\\ Home Page : Articolo : Stampa
Inquinamento ambientale nel comprensorio di Galatina (il diritto negato alla salute di una comunità)
Di Redazione (del 10/05/2017 @ 07:47:07, in NohaBlog, linkato 1046 volte)

Viste le condizioni atmosferiche il convegno avrà luogo sempre alle ore 18 nei locali del Bar Delle Rose, sempre in piazza Alighieri

In piazza per dibattere sul “diritto negato alla salute di una comunità”, quella di Galatina nello specifico, per quanto tema e titolo possano trovare tragico contesto in molte altre zone del Salento e della Puglia.

Punto di partenza è il caso Colacem, il cementificio alle porte di Galatina, ma l’occasione è pensata per dare alle comunità locali una maggiore informazione si rischi cui si espone chi vive nel territorio e per individuare le linee di azione che potrebbero offrire adeguati strumenti di tutela.

In piazza Alighieri (in caso di pioggia nella sala Celestino Contaldo di Palazzo della Cultura) dalle ore 18, dopo gli interventi istituzionali dei sindaci della zona, a relazionare sul tema ci sono:

  • Luigi Russo, sociologo, presidente CVS Salento su “Incidenza dei tumori nel ‘cluster’ di Galatina;
  • Antonio De Giorgi, ingegnere impiantista, di Italia Nostra, su “Il controllo dell’inquinamento in provincia di Lecce: il caso Colacem”;
  • Agostino Di Ciaula di Iside, medici per l’ambiente, su “Impatto dei cementifici sulla qualità ambientale”;
  • Francesco Bagordo, biologo igienista, Laboratorio Igiene e Medicina Preventiva Università del Salento, su “Effetti biologici precoci in un gruppo di bambini residenti nell’Area della Grecìa Salentina: Il progetto Imp.Air”.

 

Modera Antonio Mellone.

[fonte quiSalento, Maggio 2017]