Di Redazione (del 20/09/2017 @ 21:58:09, in FareAmbienteNoha, linkato 427 volte)

Dopo aver superato la prima fase di smarrimento vedendo il vuoto lasciato dallo sradicamento dei due pini “storici” davanti alle case di corte del Palazzo Baronale, ci siamo chiesti come finirà questa storia e se il rischio di essere demoliti saranno ancora altri pini e/o le casiceddrhe di Cosimo Mariano, secondo bene culturale di Galatina in ordine di importanza per il F.A.I. (Fondo Ambiente Italia) e per i cittadini di Noha.

Premesso che:

  • gli alberi sono i polmoni della terra e fanno bene perché producono ossigeno,  contrastano l’erosione del terreno, ombreggiano,  ospitano centinaia di specie animali. Riducono i livelli di inquinamento, attutiscono i rumori ambientali. E producono frutti, fiori, legname.
  • Se dovessimo sradicare le piante per paura di avere a che fare con i parassiti tipo la processionaria i primi ad essere eliminati dovrebbero essere gli umani. Gli alberi, se sono ammalati, si curano esattamente come si fa con le persone. Esistono anche rimedi microbiologici.
  • La differenza fra il deserto e un ambiente a misura d’uomo la fa la Natura con tutte le Sue piante, alberi di pino compresi.
  • Una comunità che si ritiene civile e rispettosa del Creato, dovrebbe prevedere l’immediato impianto di un nuovo albero dopo ogni sradicamento.

Consideriamo quanto segue:

Sotto via Castello, esiste il frantoio ipogeo, la cui volta potrebbe crollare a causa del traffico di veicoli pesanti, tipo il camion che ha strappato uno dei pini. Non aspettiamo che succeda, prevenire è meglio che curare, si dice.

Prima di passare a operazioni di tipo irreversibile, esattamente come fatto nel caso di via Castello, bisognerebbe confrontarsi con chi vive il territorio, visto che si tratta di un bene comune, cioè appartenente alla comunità.

Non è detto che la soluzione applicata sia l’unica o la migliore. Si poteva, forse, estirparlo radicalmente e ripiantarlo dritto, oppure rimetterne uno nuovo, cosa che si è ancora in tempo a fare.

Il problema delle radici che salgono in superficie e rendono accidentale l’asfalto, lo si può anche risolvere tagliando le radici in questione e riasfaltando il tratto.

Quando sarà rifatto il manto stradale di via Castello, speriamo si tenga conto di questi problemi, e cioè:

marciapiedi/piste ciclopedonali, segnaletica, piantumazione di piante. In un posto come Noha, tutto in pianura, si dovrebbe circolare in bici o a piedi. E utilizzare l’auto solo quando non è possibile fare altrimenti. Ne avremmo un ritorno in salute, tutti.

I nostri pini c’hanno messo settant’anni a diventare così belli.

FareAmbiente Laboratorio di Galatina-Noha

 

 
 
Di Redazione (del 20/09/2017 @ 21:33:13, in Comunicato Stampa, linkato 104 volte)

Il Comune di Galatina, tramite l’assessore ai lavori pubblici e urbanistica Loredana Tundo, nell’ambito del progetto di rigenerazione urbana promosso dalla Regione Puglia, in attuazione dell’ASSE PRIORITARIO XII “Sviluppo Urbano Sostenibile”, invita tutte le associazioni di categoria artigianali, commerciali e agricole presenti sul territorio, le associazioni di tutela dei consumatori, tutti i soggetti, pubblici o privati, interessati, e le organizzazioni sindacali a prendere parte al tavolo di partecipazione che si terrà in data 21 Settembre 2017 alle ore 18,00 presso la Sala Consiliare del Comune di Galatina.
Nel corso dell’Assemblea, saranno raccolte idee, valutati i bisogni e le proposte da parte dei soggetti chiamati a partecipare.

 

Di Redazione (del 20/09/2017 @ 21:31:51, in Comunicato Stampa, linkato 137 volte)

E’ convocata per Sabato 23 Settembre alle ore 18.00 presso la Sala Contaldo del Palazzo della Cultura di Galatina (ingresso via Cafaro) una conferenza stampa in cui saranno comunicate le modalità di iscrizione e fruizione del servizio di refezione scolastica per l’anno 2017/2018. Il Sindaco e l’Assessore saranno lieti di incontrare i Dirigenti scolastici, le insegnanti, gli operatori scolastici, genitori e bambini che intendono usufruire del suddetto servizio.

 

Di Redazione (del 19/09/2017 @ 21:20:41, in Comunicato Stampa, linkato 115 volte)

Anche quest’anno si rinnova il consueto appuntamento con la 4°Festa D’Autunno

La manifestazione si svolgerà nel giorno 23 Settembre presso la Parrocchia San Biagio -Galatina-

Come ogni anno la Festa d’Autunno sarà una meravigliosa combinazione di spettacolo e gastronomia.

La serata sarà animata da BALLA ITALIA e soprattutto da numerosi stand gastronomici.

Vi Aspettiamo.

Antonello Apollonio

 

 

 

 

Di Redazione (del 19/09/2017 @ 21:12:46, in Comunicato Stampa, linkato 83 volte)

Nella mattinata di lunedì 18 settembre, così come concordato nell’incontro del 9 agosto, il Direttore del Dipartimento delle Politiche della Salute e benessere sociale della Regione Puglia, Giancarlo Ruscitti, ha fatto visita al nosocomio galatinese. 
Accompagnato dal Direttore sanitario dell’ASL Lecce, Dott. Antonio Sanguedolce, dalla Dott.ssa Antonella Caroli responsabile del servizio strategie e governo dell’assistenza ospedaliera della Regione, dal Sindaco di Galatina Dott. Marcello Amante e sotto la guida del Direttore Sanitario dell’Ospedale di Galatina, Dott. Giuseppe De Maria, il Direttore Ruscitti ha visitato gran parte dei reparti soffermandosi ad ascoltare le istanze di operatori e medici.

 

Di Redazione (del 19/09/2017 @ 21:08:06, in Comunicato Stampa, linkato 197 volte)

Con la presente si comunicano le date della rilevazione automatica delle violazioni alle norme del C.d.S. a mezzo Street Control:

MERCOLEDI' - 20 Settembre 2017;
SABATO - 23 Settembre 2017;

Si fa presente altresì che il servizio sarà operativo anche nelle frazioni di Galatina.

 

Di Albino Campa (del 17/09/2017 @ 12:06:57, in FareAmbienteNoha, linkato 504 volte)
 

Di Albino Campa (del 17/09/2017 @ 11:15:55, in Comunicato Stampa, linkato 282 volte)

Fa piacere assistere al rifacimento di diverse strade comunali. L’Amministrazione Amante, giustamente, prosegue il lavoro programmato e posto come priorità di intervento dall’Amministrazione Montagna. Interventi di manutenzione straordinaria inseriti nel Piano delle opere Pubbliche dalla precedente Amministrazione e per i quali erano già state impegnate le risorse economiche necessarie. Via Gallipoli, Via Lecce, Corso Armando Diaz, Via XX Settembre, Via Santa Caterina Novella, solo per ricordare alcune. L’Amministrazione Montagna ha cercato di destinare la dovuta attenzione alle situazioni di pericolosità per la circolazione stradale e per la sicurezza dell’utenza debole, con priorità per le strade di grande traffico e ingressi alla città.
Ci auguriamo che il lavoro concreto svolto dall’Amministrazione Montagna e il grande impegno per la programmazione e la ricerca delle risorse disponibili, anche attingendo a tanti finanziamenti pubblici, possa essere proseguito con solerzia dall’attuale Amministrazione. 

 

Nuova iniziativa dell’amministrazione e anche questa volta regna sovrana la confusione aggravata dalla scarsa trasparenza. L’assessore ai Lavori Pubblici, Loredana Tundo, ha invitato i consiglieri comunali a una “Passeggiata narrativa di comunità” che scimmiotta analoga iniziativa del Comune di Lecce partita già da tempo. Si tratta della partecipazione a un bando regionale che scadrà il prossimo 29 settembre per ottenere fondi collegati ai Pon Fesr-Fse 2014-2020 dedicati allo sviluppo sostenibile nelle aree urbane. E questo in sè è un bene, ma il punto è che bisogna indirizzare le risorse a ciò che serve effettivamente alla città.

Il Comune di Lecce ha puntato l’attenzione alle sue marine e attivato il percorso partecipato con passeggiate e dibattiti conclusivi per raccogliere spunti e idee. L’amministrazione scopiazza dimenticando un po’ di particolari non trascurabili. La maggiornanza ha deciso di puntare sul Villaggio azzurro, senza che nessuno – a parte loro – sappia come e perché. Questo bene, infatti, è inserito nel Piano delle alienazioni, ma con un tratto di arroganza che sin da subito ha contraddistinto questa amministrazione non hanno portato in Consiglio comunale la variazione di quel Piano, così come avrebbero dovuto fare.

Il commissario straordinario, Guido Aprea, convocò tutti i candidati alla carica di sindaco illustrandoci la situazione delle casse comunali e come quel Piano di alienazioni fosse necessario per l’equilibrio dei conti, così come richiesto dalla stessa Corte dei conti. A questo punto bisogna gridare al miracolo perché questa amministrazione, senza aver mosso un dito pare non aver più bisogno di quelle alienazioni. Ma se così è, perché la maggioranza vuole sfilare dalla vendita il “Villaggio azzurro” e non parte, invece, subito con togliere da quell’elenco il Sedile che ha una valenza storica, culturale e architettonica di ben altro livello?

 

 

 

Il Meteo Nohano
Noha T min T max Vento Prob. Precipitaz. [%]
Giovedi' 21 sereno 13 23 NNW 27 km/h
 5%
Venerdi' 22 sereno 13 25 NNW 15 km/h
 5%
Sabato 23 sereno 12 26 NW 4 km/h
 5%
Domenica 24 poco nuvoloso 16 26 SE 9 km/h
 20%
Lunedi' 25 temporale 17 21 E 9 km/h
78% 

A Noha esiste lo Scjakù...

La struttura della vecchia scuola elementare di Noha è stata inaugurata e subito chiusa da:

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< settembre 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
12
15
18
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 
             

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata