\\ Home Page : Articolo : Stampa
Denuncia di disastro ambientale contro ignoti
Di Redazione (del 12/05/2017 @ 20:59:32, in FareAmbienteNoha, linkato 1564 volte)

Alla c.a. del Dott. Guido Aprea, Commissario Prefettizio del Comune di Galatina.

p.c. alla c.a.

Sub Commissari: Dr. Calignano Vincenzo;

                               Dott.ssa Sergi Marilena

OGGETTO:

Denuncia di disastro ambientale contro ignoti.

L’abbandono di rifiuti è vietato dall’articolo 192 – Dlgs 152\2006, ed è vietato sul suolo, nel suolo (comma1) allo stato liquido o solido nelle acque superficiali e sotterranee (coma 2).

Si richiede di attivare la procedura urgente di risanamento delle aree indicate nella scheda in calce in cui persistono case di civili abitazioni.

Certi della Vostra disponibilità, restiamo in attesa di un Vs. riscontro.

 

SI RAMMENTA CHE AI SENSI DELL’Art. 16 DELLA L. 86/90 (CHE HA MODIFICATO L’ART. 328 DEL CODICE PENALE) LA RISPOSTA ALLA SU ESPOSTA DOMANDA DEVE PERVENIRE NEL TERMINE DI 30 GG DALLA RICEZIONE DELLA RICHIESTA MEDESIMA. TRASCORSO IL TERMINE DI 60 GGDALLA NOTIFICA DELLA SEGNALAZIONE, QUALORA IL MATERIALE NON FOSSE RIMOSSO, LA SUDDETTA VERRA’ TRASMESSA A TUTTI GLI ORGANI COMPETENTI E ALLA PROCURA DELLA PROVINCIA DI LECCE.

RESTANDO A DISPOSIZIONE PER ULTERIORI INFORMAZIONI, PORGIAMO DISTINTI SALUTI

Il Direttivo del Laboratorio di FareAmbiente di Galatina:

Marcello D’Acquarica; P. Loredana Tundo; Ferdinando Cacciottuolo; Maria Rosaria Paglialonga; Fernando Sindaco; Antonio Greco; Albino Campa; Antonio Congedo; Gabriella Nocera; Giancarlo Ballarino; Carmine Chittani; Luigi Longo.