\\ Home Page : Articolo : Stampa
Una cerimonia per festeggiare la ricorrenza del 140 esimo anniversario della fondazione della Società Operaia di Mutuo Soccorso di Galatina
Di Redazione (del 11/03/2019 @ 13:41:52, in Comunicato Stampa, linkato 57 volte)

Quest’anno la Società Operaia di Galatina compie i 140 anni dalla sua fondazione avvenuta il 06 marzo del 1879, e l’anno di nascita risulta ben impresso sulla soglia di ingresso al civico n.34 di Via Umberto I, nel bel centro antico. Il sodalizio presieduto da Marco Papadia, ha promosso nella mattinata di domenica 10 marzo, una piccola cerimonia per l’importante ricorrenza, il quale dopo aver dato il suo benvenuto agli intervenuti e fatto la sua introduzione, e dopo il saluto del segretario Ruggero Marra, ha passato la parola al Presidente onorario Avv. Nicola Bardoscia, che ha ricordato l’importante scopo della mutualità che ha ispirato la nascita delle Società Operaie. Ha portato il suo saluto il Sindaco del Comune di Galatina Marcello Amante ed il procuratore della Repubblica di Brindisi dott. Antonio De Donno. Ospite principale della cerimonia il Prof. Giancarlo Vallone che ha condiviso con i presenti una breve relazione “I primi anni della Società Operaia di Galatina”, raccontando l’importanza dei due elementi che caratterizzarono la nascita di queste associazioni,  la mutualità all’interno della classe operaia  e la cooperazione con la borghesia, stigmatizzando il superamento del concetto di classe, facendo emergere l’impegno umanitario delle stesse. Ha concluso con un suo saluto il vice-presidente della S.O.M.S. Francesco Natolo. Impossibilitati a presenziare per motivi istituzionali l’on.le Leonardo Donno ed il sen. Cataldo Minnino rispettivamente della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica. Presenti in sala, oltre ai soci effettivi ed onorari, il comandante della Polizia Municipale Domenico Angelelli, il Vice Questore della Polizia di Stato Giovanni Bono, il presidente del Consiglio Comunale Raimondo Valente, l’Assessora Loredana Tundo, l’Assessore Nico Mauro, e tra i vari simpatizzanti, sostenitori presenti anche alcuni medici  tra cui il cardiologo dr. Marcello Costantini. Al termine della cerimonia il Presidente, i soci, ed alcuni dei presenti si sono recati presso la Basilica di Santa Caterina d’Alessandria per assistere alla celebrazione della Santa Messa.

Candida Calò