\\ Home Page : Articolo : Stampa
Andrea Tundo ha vinto il premio di laurea "Avv. Achille Fedele fu Salvatore"
Di Redazione (del 21/04/2019 @ 21:06:27, in Comunicato Stampa, linkato 410 volte)

Andrea Tundo, laurea in Giurisprudenza con lode con una tesi dal titolo "Tutela e autodeterminazione di minore nella società dell'informazione". E' questo giovane galatinese ad aver vinto il premio di laurea "Avv. Achille Fedele fu Salvatore" - edizione 2018. Un'edizione caratterizzata da un elevato livello qualitativo di tutte le tesi presentate, che affrontano tematiche dei giorni nostri.

Il suddetto premio di laurea è stato istituito nel 1971 in memoria dell'Avv. Achille Fedele, giurista tra i galatinesi illustri, ed è destinato a studenti meritevoli, residenti nel territorio del Comune di Galatina, che abbiano conseguito la laurea nell'anno accademico precedente all'anno di attribuzione del premio. Al termine di un'attenta disamina di tutti gli elaborati da parte di un'apposita commissione, Andrea Tundo è risultato essere il più meritevole tra i vari partecipanti e, nella mattinata di sabato 20 aprile, è stato premiato nella sala del Sindaco presso la casa comunale di via Umberto I.

A consegnare la borsa di studio e un attestato di merito il Sindaco Marcello Amante alla presenza dell'Assessore alla Pubblica Istruzione Cristina Dettù. "E' un orgoglio premiare giovani galatinesi così capaci, che hanno raggiunto risultati importanti con il proprio impegno e sacrificio. Lo studio forma e fortifica, crea una corazza impenetrabile davanti ad ogni episodio di ignoranza ed è d'ausilio in ogni momento della propria professione, e della vita in generale. Premiamo Andrea, augurandogli un cammino ricco di soddisfazioni, e con lui premiamo tutti quei giovani galatinesi che portano in alto il nome della propria Città, qui e altrove".

"Oltre ad esprimere il mio entusiasmo e la mia gratitudine per la vittoria del Premio “Achille Fedele” - afferma Andrea Tundo - vorrei condividere un pensiero con tutta la “nostra” bella Galatina.

Iniziative del genere e l’ampia, nonché qualitativamente elevata, partecipazione che ne ha fatto seguito testimoniano la bontà delle risorse su cui Galatina, come tutto il Meridione, può contare: la migrazione di queste preziose risorse verso ogni angolo del mondo non fa altro che diffondere le nostre tradizioni e i nostri valori, arricchiti dalla contaminazione estera una volta rientrati in patria. Il mio pensiero nel ricevere questo prestigioso premio è pertanto nei confronti dei tanti galatinesi che hanno arricchito Galatina, prima ancora che il mondo intero. Un pensiero, infine, per le mie nonne, esempio della bontà che Galatina è stata, e anche agli altri partecipanti al presente concorso, esempio della bontà che Galatina è e sarà".

Ufficio Stampa Amante