\\ Home Page : Articolo : Stampa
Non ci sono soldi
Di Redazione (del 26/04/2019 @ 13:46:56, in FareAmbienteNoha, linkato 579 volte)

E’ il ritornello di sempre. Nel gergo moderno si dice anche il “leitmotiv”. Sappiamo tutti come va la situazione economica del nostro Comune, che ci piaccia o meno. Parole del Sindaco di un mese e mezzo fa nella sede dell’anagrafe di Noha in occasione di un incontro informativo sulla raccolta differenziata (altra questionaccia).

Il Comune di Galatina rischia la bancarotta ogni giorno. Non entriamo nel merito di quanti siano i milioni di euro di debito che ha il Comune di Galatina (tanti, troppi), e nemmeno di chi sia la colpa di un fatto tanto grave.

Non stiamo qui nemmeno a farvi l’elenco dei problemi che calano sulla nostra testa come la lama di una ghigliottina, ma qualcosa bisogna pur fare. Non si può stare col naso all’insù, e nemmeno sostituirsi alle responsabilità delle Amministrazioni Pubbliche, passate, presenti e future. Sicché, come abbiamo già detto in altre occasioni, cerchiamo di lenire la sofferenza del nostro territorio contribuendo al bene comune sotto forma di puro volontariato.

Così, fra le tante proposte condivise con il Comune di Galatina, abbiamo deciso di completare una parte dell’arredo dei Giardini della Madonna delle Grazie, installando dieci cestini per i rifiuti.

In fondo l'impegno di salvaguardare il decoro dei giardini spetta anche a noi cittadini che ne facciamo uso. Compreso quello di non sporcare con spazzatura varia o con le deiezioni dei cani.

Cogliamo l'occasione per pregare alcuni cittadini con al seguito i loro amici a quattro zampe di seguire le norme di buona educazione, evitando di sporcare i giardini dove giocano i bambini (e a dirla tutta anche il resto delle strade di Noha: che non possono diventare una cloaca a cielo aperto). La decorosità del nostro paese è un diritto dei cittadini, e al contempo un passo avanti verso il concetto di civiltà.

Con il "progetto panchine", dello scorso anno, grazie alla collaborazione di alcuni cittadini, abbiamo restituito un po' di comfort a chi usufruisce della bellezza del nostro parco installando  15 sedili.

Ora abbiamo pensato di ripristinare anche i cestini per la raccolta dei rifiuti. 

Nel progetto sono previsti un gruppo di tre cestini (per la raccolta differenziata) nei pressi delle due aree giochi e quattro cestini singoli posti lungo i vialetti.

Abbiamo già ricevuto delle offerte da parte di alcuni cittadini. Speriamo che altri vogliano contribuire al progetto. Su ogni cestino, come è stato fatto per le panchine, metteremo una targhetta con il nome del donatore.

Chi volesse partecipare può scrivere al sito noha.it (info@noha.it) o chiamare direttamente al n. 3383713429.

Il Direttivo di Fareambiente Laboratorio di Galatina-Noha