\\ Home Page : Articolo : Stampa
Assessore regionale alla Cultura Massimo Bray ospite del dibattito: La Biblioteca P.Siciliani e il Museo Civico P.Cavoti come occasione di crescita culturale, sociale e di sviluppo della città
Di Redazione (del 15/09/2021 @ 20:58:40, in Comunicato Stampa, linkato 89 volte)

Venerdì prossimo, 17 settembre, alle ore 19.30, presso il chiostro dell’ex Monastero di Santa Chiara di Galatina, l’Assessore regionale alla Cultura, Massimo Bray, sarà ospite di un incontro sul tema: “La Biblioteca ‘P. Siciliani’ e il Museo Civico ‘P. Cavoti’ come occasione di crescita culturale, sociale e di sviluppo della città”.

La serata è stata organizzata per sottolineare come la Biblioteca Comunale “P. Siciliani” e il Museo Civico “P. Cavoti” costituiscano, da tempo, punti di riferimento imprescindibili per la storia e la cultura della città di Galatina, grazie al loro patrimonio librario, documentale e artistico di enorme valore.

La Biblioteca “P. Siciliani”, fondata nel 1890 e intitolata al filosofo galatinese in seguito alla donazione della sua ricca biblioteca da parte degli eredi, fu ufficialmente inaugurata nel 1905, nei locali posti al piano terra dell’ex Convento dei Domenicani, conosciuto oggi come Palazzo della Cultura. Conta oltre cinquantamila documenti, tra cui 29 manoscritti in buona parte del XVIII secolo, un codice miniato del 1485, un fondo antico tra i più cospicui e pregiati del Salento, periodici e materiali multimediali.

Il Museo Civico “P. Cavoti”, ospitato al primo piano del Palazzo della Cultura, conserva preziose collezioni di documenti e opere di artisti e studiosi galatinesi: attraverso le sue memorie storiche propone e custodisce la storia della città. I due nuclei più importanti sono quelli dell’artista Gaetano Martinez, scultore della prima metà del secolo scorso, e dello studioso Pietro Cavoti, che visse e operò nel secolo precedente.

Dopo i saluti istituzionali del Sindaco, Marcello Amante e dell’Assessore alla Cultura e al Polo Biblio-museale, Cristina Dettù, il programma della manifestazione prevede l’intervento di Monica Albano, amministratore unico di “Libermedia” (ente gestore del Polo); a seguire, Massimo Bray dialogherà con il giornalista Antonio Sanfrancesco sul tema della serata.

 Ufficio stampa Marcello Amante