\\ Home Page : Articolo : Stampa
La Corte dei conti certifica il raggiungimento degli obiettivi del piano di riequilibrio finanziario pluriennale
Di Redazione (del 28/03/2022 @ 19:17:26, in Comunicato Stampa, linkato 188 volte)

La Corte dei conti, sezione regionale di controllo per la Puglia, anche per l’anno 2021 certifica “il raggiungimento degli obiettivi intermedi del piano di riequilibrio finanziario pluriennale del Comune di Galatina”.

Nelle considerazioni conclusive registra una riduzione delle spese rispetto al 2015 e uno scostamento minimo (inferiore al 7%) rispetto alla spesa programmata nel piano riconducibile ad aumenti fisiologici dei costi e a maggiori servizi erogati.  

Un’ottima notizia per la Città e un attestato di merito per la mia Amministrazione che con serietà, competenza e determinazione ha saputo percorrere, sin dal suo insediamento nel 2017, la via del risanamento finanziario dell’Ente pur continuando a garantire tutti i servizi essenziali ai galatinesi.

Nel 2017, al nostro insediamento, la Corte dei Conti chiedeva “…misure correttive in considerazione dei comportamenti difformi dalla sana gestione finanziaria…” – preannunciando che - “l’accertamento … di grave e reiterato mancato rispetto degli obiettivi intermedi fissati dal piano, …, comportano … da parte del Prefetto, nel termine non superiore a venti giorni la deliberazione del dissesto”

Oggi i revisori dei conti dell’Ente relazionano alla Corte che “dato l’andamento del risanamento realizzato finora dall’Ente e che ha consentito non solo di estinguere tutte le rate dei debiti fuori bilancio previste dal piano (l’ultima di € 202.725,14 scade nel 2022) ma anche di ripristinare gli equilibri di competenza e di cassa” tanto che “le alienazioni del patrimonio possono essere considerate una misura non più necessaria ai fini del risanamento programmato.”

Non era un risultato scontato. In questi cinque anni abbiamo dovuto destinare importanti risorse dei galatinesi per ripianare debiti del passato e per il risanamento del bilancio, sempre garantendo standard di servizi adeguati e tenendo il passo rispetto ad una visione di crescita culturale, sociale e progettuale in un difficile equilibrio tra risorse e   attività in ambito identitario che ritengo siano fondamentali per un rilancio culturale, turistico e commerciale della città. 

A programmare il futuro abbiamo già cominciato.

Abbiamo lavorato per realizzare le fondamenta solide su cui costruire la Galatina del futuro, ad oggi 9 milioni di euro di risanamento delle casse comunali e 15 milioni di euro di risorse intercettate ne sono concreta dimostrazione.

Lo faccio dal 2017, da Sindaco affiancato da un gruppo di donne e uomini che, in un momento difficile, si è messo a disposizione della propria comunità e ha saputo, con determinazione e passione, agire avendo a cuore solo gli interessi della nostra città.

 

Marcello Amante

Sindaco di Galatina