\\ Home Page : Articolo : Stampa
Al consigliere Pierluigi Mandorino assegnata la delega per la frazione di Noha
Di Redazione (del 05/09/2022 @ 17:36:22, in Comunicato Stampa, linkato 619 volte)

Questa mattina ho firmato un decreto di modifica delle deleghe assessorili e il coinvolgimento dei consiglieri comunali in materie specifiche per riuscire a sprigionare il grande entusiasmo e la grande energia che si vive in questo inizio di consiliatura.

Alla Vice Sindaca Mariagrazia Anselmi, in aggiunta al Turismo, ho conferito la delega alle Attività Produttive.

All’assessore Ugo Lisi, in aggiunta all’attuazione del programma, innovazione tecnologica e contenzioso ho conferito la delega ai rapporti con le associazioni, relazioni con organismi, enti e istituzioni pubbliche.

Inoltre ai seguenti consiglieri sono state conferite deleghe specifiche con esclusivo compito di studio, analisi e approfondimento:

  • Massimo Sparapane: delega in materia di Decoro Urbano
  • Diego Garzia: delega in materia di Spettacolo e manifestazioni, Polizia Municipale, Randagismo
  • Andrea Gatto delega in materia di Area Sviluppo Industriale
  • Piero Luciano Lagna delega in materia i Centro Storico
  • Davide Miceli delega in materia di Cultura
  • Anna Maria Congedo delega in materia di Protezione Civile, Pari Opportunità e Edilizia residenziale Pubblica
  • Angelo Sambati delega in materia di Affari Generali, Bilancio e personale
  • Francesco Sabato delega in materia di Programmazione e sviluppo Economico, PNRR e politiche comunitarie, Sport e politiche giovanili
  • Stefania Mele delega in materia di Appalti e concessioni, aggregazioni e centralizzazione delle committenze, Politiche del lavoro e relazioni con il CPI – reddito di cittadinanza.

Ai consiglieri Pierluigi Mandorino e Diego Garzia infine la delega per le frazioni rispettivamente di Noha il primo e di Collemeto e Santa Barbara per il secondo.

Io e l’intera squadra di sostenitori, amministratori e consiglieri siamo convinti che questa possa essere una definizione migliore della divisione dei compiti con il fine di semplificare l’attività amministrativa, arricchire di competenze l’esperienza dei giovani consiglieri, fornire referenti entusiasti ed adeguati alle donne e agli uomini della macchina amministrativa.

Ci aspettano 5 anni di lavoro intenso!

 Fabio Vergine Sindaco