\\ Home Page : Articolo : Stampa
Michele Scalese: "A Noha il Partito Democratico ritorna ad essere il pi¨ suffragato"
Di Michele Scalese (del 12/06/2024 @ 13:52:50, in Comunicato Stampa, linkato 233 volte)

Trascorsi due giorni dall’ultima tornata elettorale che ci ha visti protagonisti attivi per l’elezione dei nuovi membri del Parlamento Europeo, è tempo per il nostro Circolo di tirare le somme e ciò che emerge è l’allarmante dato di affluenza alle urne, sceso nella nostra frazione ai minimi storici con soltanto il 34% degli aventi diritto. Tutto questo è molto preoccupante perché dimostra che il disinteresse e la sfiducia della cittadinanza nei confronti di tutta la politica assumono dimensioni tali da configurare un vero e proprio allarme democratico per cui il sistema politico deve imporsi una profonda riflessione. Malgrado tutto abbiamo ottenuto un risultato straordinario: a Noha il Partito Democratico ritorna ad essere il più suffragato ponendosi al 34,95%. Questo risultato è il frutto di un lavoro sinergico tra fazioni partitiche e civiche che insieme hanno lavorato, impegnandosi in una campagna elettorale casa per casa, accorciando la distanza tra i candidati e i cittadini e dando un segnale forte di alternativa al governo cittadino e agli esponenti dello stesso che vigliaccamente (e agendo nell’ombra) hanno appoggiato e sostenuto la Lega di Marti e Vannacci costituendosi al 14% su scala comunale. È indiscusso che da qui occorre porre le basi per un progetto politico comune  che abbia l’obiettivo di promuovere un’azione politica con al centro tutti i cittadini e non soltanto i propri amici, che garantisca servizi e non favoritismi di nessun tipo e che sia attenta ai bisogni del proprio territorio e non agli interessi personali. Adesso abbiamo il compito di unire il centrosinistra in questa sfida che ci chiama ad avere una linea chiara, allargando i confini e sostenendo nuove forme di partecipazione mediante un attivismo civico, d’opinione, democratico di cui il nostro Partito deve farsi promotore, quanto mai necessario per smuovere coscienze e organizzare legittimi interessi collettivi.

Per questo il primo ringraziamento che mi sento di fare va alle 360 cittadine e cittadini che nelle quattro sezioni di Noha hanno scelto il PD di Antonio Decaro, Pina Picierno, Georgia Tramacere e di tutti i nostri candidati. Non sento di accontentarmi, però, del nostro 35% nonostante mi gratifichi, ma le partite non mi hanno mai appassionato. Piuttosto dovremo comprendere come interloquire in modo più continuativo e strutturato con le altre forze politiche che vogliono costruire un’alternativa. Un grande ringraziamento alle iscritte, agli iscritti e simpatizzanti del Circolo di Noha, ai militanti e ai volontari per il lavoro svolto con generosità gratuita e coerenza. Grazie infine alle forze civiche, primo tra tutti il Movimento “Con” e la sua rappresentante Loredana Tundo, che ci hanno aiutato, scommettendo sui nostri candidati. Questo voto è un segnale incoraggiante, che ci conferma principale forza alternativa alle destre. Sentiamo forte questo risultato e cercheremo di meritarlo ogni giorno con l’impegno quotidiano sul campo. Vi aspettiamo al Circolo per fare insieme democrazia!

 

Per il Circolo di Noha

Michele Scalese,
Segretario