Di Redazione (del 21/05/2024 @ 13:40:00, in PhotoGallery, linkato 149 volte)

Scusate il ritardo (di appena un anno) nella pubblicazione di queste immagini relative al "Battesimo di Pietra" dello scultore Virgilio Pizzoleo, installato nel 2023 sul battistero della chiesa madre di Noha. Immagini di straordinario valore storico e artistico, che sarebbe bene conservare negli archivi per il ricercatore e lo studioso di domani, o semplicemente per chi vive a Noha, o per chi, pur non vivendovi, a Noha è legato da un sentimento o un ricordo.

Guarda la photogallery su Noha.it

Guarda la photogallery su Facebook

 

 
 

Nemmeno il tempo di pubblicare il nostro ultimo comunicato allo scopo di capire le intenzioni di voto di questa Amministrazione, che dopo qualche giorno ci giungono molte delle risposte alle nostre domande. È di dominio pubblico, oramai, la simpatia molto incline al servilismo di molteplici esponenti di punta di questa Amministrazione nei confronti della Lega e ciò lo testimonia non soltanto il dato emerso fin dai tempi della campagna elettorale del 2022 dove la Lega propinava urbi et orbi che Fabio Vergine sarebbe stato designato come loro candidato a Galatina, ma ancora oggi notiamo come questo rapporto si sia rafforzato così tanto che diversi scatti fotografici ritraggono il Sindaco Vergine, gli amministratori (definiamoli) ex socialisti per convenzione storica o come loro amano definirsi e le personalità civiche che compongono questa amministrazione in compagnia di Roberto Marti, senatore della Lega e candidato alle europee sotto lo stesso simbolo. Alla destra del padre Marti, ovviamente l’indiscusso Peppino Spoti capo della celeberrima lista orizzontale che contava i suoi seguaci presenti all’evento del Marti per presentare la sua candidatura.

Ciò che fa specie non è tanto la modalità furtiva e omertosa che accompagna l’operato dei virginei, quanto il fatto che una amministrazione di una Città del sud della Puglia possa prestare il fianco (e non solo) ad una corrente politica come la Lega. Una delle più becere destre populiste dell’ultimo ventennio che continua a ghettizzare il Sud, depauperandolo delle risorse fondamentali per esplicare il diritto costituzionale all’equità. Come può la maggioranza in Assise Comunale di Galatina appoggiare candidati come Roberto Marti che pubblicizza la sua campagna elettorale con lo slogan “Per il Sud”

 

Di Redazione (del 20/05/2024 @ 15:43:35, in Necrologi, linkato 2912 volte)

Non abbiamo parole, né più lacrime. Solo tanta rabbia.

Ancora infinito affetto per te, Francesco, e per i tuoi cari.

Noha.it

 

Di Antonio Mellone (del 19/05/2024 @ 15:57:07, in NohaBlog, linkato 198 volte)

Non ricordo più chi m’avesse segnalato quanto la poltrona di Sindaco del comune di Galatina fosse scomoda. Ma nella mia ingenuità avevo inteso il concetto in senso più letterario che letterale, insomma un’iperbole per indicare le difficoltà nell’amministrare la cosa pubblica.

Come al solito mi sbagliavo di grosso: governare la città è evidentemente un gioco da ragazzi (pare sia sufficiente una certa dimestichezza con la chiacchiera altrimenti detta marketing); però è assolutamente vero che il sedile di palazzo Orsini è talmente poco o punto confortevole, anzi molesto proprio, che al confronto il letto di Procuste sarebbe un divano della Chateux d’Ax.

Dunque il nostro city manager nelle vesti di primo cittadino non s’è mica esibito nel salto con giravolta per assidersi sul puteale della Trozza di Noha come un bullo qualsiasi senza alcun motivo, né per fare lo splendido nei confronti delle gggiovani generazioni, e nemmeno per arruffianarsi gli insegnanti colà convenuti nel meritorio tour “Conosco il mio paese” organizzato dalle scuole cittadine e dall’associazione Furia Nohana, bensì per far ritrovare un poco di raggettu alle così tanto bistrattate terga sindacali, realizzando così su due piedi, anzi su due chiappe, la transizione archeologica: vale a dire la promozione sul campo di uno dei nostri monumenti più significativi allo status di chaise longue.

Inutilmente la brava alunna incaricata di far da Cicerone agli astanti provava a spiegare a tutti - poveretto assiso in trono incluso - la particolarità di quel bene culturale, e quanto quell’improvvisata poltrona municipale, al di là dei miraggi contingenti, non potesse essere assimilata a una panchina dei giardini pubblici, e men che meno retrocessa a semplice ghiera di un qualsiasi pozzo in pietra leccese, ma fosse invece un simbolo, un segno, un pezzo di storia patria, un emblema dell’identità locale: e non sono affatto importanti pregio, rarità o originalità di questo o quel reperto per decretarne tutela e rispetto, quanto la memoria collettiva, e soprattutto la relazione spirituale e culturale che lo lega alla vita del paese.

 

Di Redazione (del 18/05/2024 @ 16:29:37, in Comunicato Stampa, linkato 248 volte)

Domenica 19 maggio 2024 ritorna il Distinguished Gentlemans Ride, quest'anno l'evento si svolgera nella frazione di Noha 𝗶𝗻 𝗩𝗶𝗮 𝗖𝗮𝘀𝘁𝗲𝗹𝗹𝗼 𝗲 𝗣𝗶𝗮𝘇𝘇𝗮 𝗦𝗮𝗻 𝗠𝗶𝗰𝗵𝗲𝗹𝗲 𝗮 𝗽𝗮𝗿𝘁𝗶𝗿𝗲 𝗱𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗼𝗿𝗲 𝟬𝟵.𝟯𝟬 𝗲 𝗳𝗶𝗻𝗼 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗼𝗿𝗲 𝟭𝟰.𝟬𝟬, dove ci farà da cornice lo splendido Nohasi Palace.

Alle ore 11:30 partirà il motogiro per vie cittadine e subito dopo ci sarà il rientro a Noha.

Motoclub MIG motociclisti italian gentleman organizza da anni questo motoraduno gratuito con lo scopo di raccogliere fondi per la ricerca sul cancro alla prostata, sulla salute mentale e sui programmi di prevenzione del suicidio gestiti dalla November Foundation.

Unica regola, vestire elegantemente per sfatare il mito del motociclista trasandato e poco affidabile, una moto classica, cafè racer, custom è quello che serve per passare una giornata tutti insieme e contribuire a raccogliere i fondi.

Motoclub MIG

 

Venerdì 17 maggio alle ore 18:00, nella Sala conferenze dell’ex Palazzo De Maria, in Corte Taddeo, avrà luogo il terzo incontro del Corso dal titolo “La breve storia urbanistica di Galatina: memorie, cronaca e tracce” a cura dell’architetto di fama internazionale e nostro concittadino Rosario Scrimieri.

Anche il periodo storico oggi in esame, dagli anni 1990 al 2010 ed oltre, sarà preceduto da riferimenti alla vita politica ed economico-sociale, con una attenzione alla legislazione in vigore nel periodo in esame e da un’analisi della pianificazione ed edificazione urbanistica.

Prima di avviarci all’ascolto della conferenza, saranno proiettate alcune dispositive della Penitenzieria di Cascia, una delle realizzazioni di maggiore prestigio realizzate dall’architetto Scrimieri, con sculture di Armando Marrocco, ritenuta l’opera più rappresentativa effettuata secondo i principi dettati dal Concilio Vaticano II, in cui architettura, arte e liturgia si fondono perfettamente. Un intervento che ha modificato l’assetto urbanistico della città di Cascia il cui Piano Regolatore Generale era stato progettato dall’architetto Paolo Portoghesi.

Riprendendo il discorso sulla storia urbanistica di Galatina, saranno ricordati i diversi tecnici incaricati della redazione del PRG poi PUG negli anni dal 1990 al 2010, gli architetti Rossi e Urbani, l’architetto Cervellati e l’ingegnere Conversano, oltre alle principali opere realizzate.

 

Di Redazione (del 16/05/2024 @ 13:30:29, in Comunicato Stampa, linkato 477 volte)

“Si sa che la gente dà buoni consigli se non può più dare il cattivo esempio”, cantava Fabrizio De Andrè nella sua meravigliosa canzone “Bocca di rosa”. Ecco io oggi sono qui a segnalare e prendere le distanze dal sindaco dottore Fabio Vergine che da giorni ci propina dei video in cui consiglia prima ai genitori di stare vicini ai ragazzi perché non cadano nel vortice delle baby gang e poi ai nipoti di stare vicini ai propri nonni perché non vengano truffati, ma nei fatti, lui in prima persona dà il cattivo esempio.

Nella foto che allego, infatti, il sindaco è seduto comodamente su un monumento storico, la Trozza di Noha, che avrebbe bisogno di rispetto e di tutela, non di questo menefreghismo per i suoi comodi. La Trozza è un monumento ristrutturato per tutelare il quale sono state installate delle telecamere affinché la gente non bivaccasse e non si sedesse, e noi dobbiamo con stupore notare come è il primo cittadino a sedersi. Le telecamere, messe a controllare i ragazzi da alcuni dei quali ci aspettiamo maleducazione e mancanza di rispetto, non possono nulla se la mancanza di rispetto viene dalle istituzioni.

 

Di Marcello D'Acquarica (del 15/05/2024 @ 17:06:34, in NohaBlog, linkato 234 volte)

Il 23 aprile scorso, presso Levera a Noha, si è svolto il convegno riguardante la richiesta di messa in sicurezza delle Vore di Noha.

Come da programma, il confronto sullo stato di salute delle nostre “Danaidi”, tre delle cinquanta mitologiche portatrici di acqua, fuggite dall’Egitto e narrate da Eschilo, un poeta greco del 450 a.C., ha messo in evidenza la gravità della situazione.

In presenza dell’Assessore Carmine Perrone e del dr. Oronzo De Simone, funzionario di Arpa Puglia, ciò che ha detto il dr. Giovanni De Filippis (Presidente regionale della Società italiana di Sanità e Digitale) in merito alla nostra Vora di Costantinopoli, pesa come un macigno: “…quella vora è una bomba ecologica, bisogna bonificarla subito. Il percolato che rilascia negli anni è come un distillato che prolunga l’inquinamento della falda”.

In quanto a responsabilità, è seguita la raccomandazione del rappresentante di Arpa nei confronti del nostro Assessore, a eseguire con urgenza la bonifica, semplicemente avviando un progetto di riqualificazione con fondi delle Regione Puglia. Noi volontari delle associazioni, insieme agli speleologi, abbiamo provato a rimuovere i rifiuti accatastati in quegli anfratti da decenni, ma per quei materiali pressati e pesanti sono necessari bracci meccanici di potenti escavatori. Il dubbio maggiore però è sapere cosa è stato tombato in quella vora e la sua pericolosità per la salute.

Abbiamo chiesto più volte all'Amministrazione Comunale di voler programmare la bonifica di quella voragine, ma finora nulla, se non la solita compassionevole promessa di interessamento (come se il problema fosse di un’associazione o di un comitato).

Amministrazioni che vanno e Amministrazioni vengono, ma la vora è sempre ricolma di rifiuti. Se la bellezza a cui mirano gli amministratori è lo scenario che vediamo in superficie, fra cementificazione selvaggia e tagli indiscriminati di alberi, il tutto contro natura, immaginarsi quanto possano interessare le matrici che non si vedono: sottosuolo e acqua di falda.

Per non parlare poi dell'aria.

 

Di Redazione (del 14/05/2024 @ 20:14:24, in Comunicato Stampa, linkato 543 volte)

Partito oggi a Noha, con il trenino panoramico, il progetto promosso dai ragazzi delle classi 4e del Polo 2 Noha e Galatina denominato: "CONOSCO IL MIO PAESE”.

L'associazione FURIA NOHANA ha messo a disposizione un trenino che ha accompagnato alunni, insegnanti ed amministratori nella visita dei beni culturali presenti sul territorio, tra cui la Masseria Colabaldi , la Trozza, il Ponte Levatoio all'interno del Castello di Noha, ora denominato NohaSi Palace, la Casa Rossa, le Casiceddhre, la Torre dell'orologio oggetto di restauro, la nostra imponente Chiesa Matrice di San Michele Arcangelo e il Calvario.

Il tour si è concluso presso la scuderia Sant’Eligio di Noha dei fratelli Bonuso.

Qui i ragazzi hanno trovato ad attenderli un punto ristoro allestito sempre dall'associazione FuRia Nohana e da tutto lo staff delle Scuderie che è stato ben lieto di accogliere i ragazzi facendo da guida per la visita agli animali ospitati nella scuderia dove hanno fatto vedere ai ragazzi la gestualità e la comunicazione con il cavallo.

I ragazzi sono stati felicissimi di aver trascorso una giornata all'insegna della natura ammirando quanto di bello offra la nostra cittadina rimanendo molto incuriositi dalle Casiceddhre, riscoprendo anche il piacere delle vecchie tradizioni.

La giornata è stata anche allietata dalla mascotte dei MINIONS gradito ospite dei nostri piccini.

 

 

 


Canto notturno di un pastore ...

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

Calendario

< maggio 2024 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
11
12
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
             

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata