\\ Home Page : Pubblicazioni
Di seguito gli articoli e le fotografie pubblicati nella giornata richiesta.
 
 
Articoli del 11/05/2022

Di Redazione (pubblicato @ 13:40:46 in Fidas, linkato 228 volte)

Domenica 10 Aprile ore 18:00, alla presenza del Sindaco Dott. Marcello Amante, dell’Assessore Loredana Tundo e di un nutrito gruppo di donatori è stata inaugurata la fioriera adottata dalla FIDAS con la benedizione del parroco Don Francesco Coluccia.
Si tratta della fioriera antistante gli uffici dell’anagrafe che dopo anni di abbandono a se stessa torna a risplendere grazie all’intervento della FIDAS.
Dopo la scopertura della targa commemorativa affissa sulla facciata della fioriera, il Presidente della FIDAS Antonio Mariano, ha ringraziato i presenti e prima di dare la parola al Sindaco, sottolinea che l’inaugurazione deve essere vista sotto un triplice aspetto: il primo è quello sotto gli occhi di tutti, cioè la bellezza dei 6 metri della fioriera completamente restaurata, rivestita da tutti i quattro lati, dove sono state messe a dimora piante scelte con gusto al fine di avere verde e fiori per tutto l’anno; il secondo aspetto: è la speranza di un ritorno alla “vita normale” dopo la pandemia che sembra ora stia volgendo al termine; il terzo aspetto rappresenta la solidarietà che passa anche attraverso l’adozione. Quell’adozione, che se vogliamo, rappresenta tutte le persone bisognose di sangue per continuare a vivere, che noi donatori abbiamo adottato donando loro il nostro sangue senza nulla avere in cambio, se non la contentezza di aver fatto qualcosa di veramente grande e di nobile considerazione. L’adozione di questo spazio verde rappresenta quindi la vita che riprende il suo corso pieno di cose belle e di colori come quello che ci donano le piante con tanti fiori.
Il Sindaco nel suo intervento continua sui valori poco prima espressi dal Presidente, sottolineando che quando c’è collaborazione tutto è più facile da realizzare. “Questa adozione rappresenta quindi un grande senso di collaborazione e civiltà - continua il Sindaco - e la FIDAS questo lo ha sempre manifestato e lo dimostra anche con questi gesti. Sono sicuro - continua ancora nel suo discorso - che questo spazio verde e così ben curato, sarà mantenuto e custodito nel tempo come si presenta oggi.” La risposta del Presidente Mariano arriva prontissima con un netto: “stia tranquillo sindaco!”

FIDAS NOHA
(fonte Fidas News Maggio)

 
Di Redazione (pubblicato @ 13:39:35 in Comunicato Stampa, linkato 125 volte)
Questa mattina abbiamo ricevuto, dalle mani del Presidente Giuseppe Conte e della Vicepresidente Paola Taverna, la certificazione per la lista dei candidati #M5S che si presenteranno a #Galatina, la mia città, a sostegno della candidatura di Sandra Antonica Sindaco.
 
Un ringraziamento va a all'organizzazione del MoVimento 5 Stelle, a Vito Crimi e a tutti coloro che stanno lavorando per la certificazione e il controllo delle liste di tutta Italia. 
Per noi preparazione, legalità e trasparenza sono valori fondamentali ed è per questo che le liste Movimento 5 Stelle vengono sottoposte a scrupolosi controlli.
 
Con me, nella sede del MoVimento a Roma, c'erano la Dott.ssa Stefania Notaro, tecnico ambientale, e l'imprenditrice Natascia Donno, due dei sedici candidati che presenteremo a Galatina. 
Si tratta di una lista davvero straordinaria, fatta di persone serie, oneste, con esperienze e competenze diverse, rappresentanti del VERO CIVISMO, quello buono, e non del civismo farlocco nel quale si nascondono i signorotti della politica che pensano al carrierismo personale e all'interesse di pochi, anziché al bene della comunità!
 

Vogliamo scrivere un futuro diverso per Galatina. Noi ci siamo e siamo pronti!
 
M5S
 
Di Redazione (pubblicato @ 13:36:46 in Comunicato Stampa, linkato 183 volte)

Batti il tuo cinque sulla mano della nostra Associazione e sulle manine di tanti bambini che, grazie ai nostri Progetti di riqualificazione urbana delle periferie e di creazione di nuove aree giochi, possono riconquistare i loro spazi e vivere finalmente ambienti sani e puliti. Perché un paese non è fatto solo di adulti, ma di bambini che saranno i cittadini del domani. Tra i numerosi progetti, realizzati da “TappiAmo Galatina - raccolta eco-solidale tappi di plastica” – “Virtus Basket Galatina”, ricordiamo la riqualificazione dell’area verde “Prof. Carrozzini” in via Calatafimi con la creazione della nuova area giochi “Pietro Antonio Colazzo”, la riqualificazione dell’area verde “Questore Palatucci” con la creazione della nuova area giochi “Maresciallo Marcello Solidoro”, il “Muro del Coraggio” e la nuova area giochi a Collemeto in piazza “Madonna di Costantinopoli”.

Siamo orgogliosi quindi di comunicare a tutti voi che, anche quest’anno, nella dichiarazione

2022 riferita ai redditi 2021, potrete donare il vostro 5x1000 all'A.S.D. Virtus Basket Galatina e

sostenere quindi i progetti di “TappiAmo Galatina - raccolta eco-solidale tappi di plastica”.

COSA DEVE FARE IL CITTADINO CHE EFFETTUA QUESTA SCELTA?

Compilare, con la dichiarazione dei redditi (Certificazione Unica, Modello 730, Modello Unico), la scheda relativa alla "Scelta della destinazione del cinque per mille dell’Irpef”; - Apporre la propria firma nel riquadro "SOSTEGNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE RICONOSCIUTE AI FINI SPORTIVI DAL CONI A NORMA DI LEGGE CHE SVOLGONO UNA RILEVANTE ATTIVITA' DI INTERESSE SOCIALE" e inserire il codice:

93132060752. NON COSTA NULLA E BASTA UNA FIRMA: questa decisione non comporta oneri aggiuntivi per il contribuente. Infatti destinando alla “Virtus Basket Galatina” la quota del cinque per mille, il cittadino non pagherà nulla in più ma devolverà, per scopi sociali, una quota che, diversamente, andrebbe allo Stato.

Anche i pensionati e i lavoratori dipendenti non tenuti alla dichiarazione dei redditi possono farlo! In tre semplici mosse: 1. Compilare la “scheda integrativa per il 5x1000” contenuta nel C.U.; 2. Inserire la scheda in busta chiusa, apponendo la scritta “scelta per la destinazione del 5x1000 dell’IRPEF”, indicando nome, cognome e codice fiscale del contribuente; 3. Consegnarla alla propria banca o ufficio postale. Grazie a tutti.

Per info e contatti:

Sandro Argentieri: 333-4368532;

Piero Luigi Russo: 349-8471729.

Piero Luigi Russo

 
Di Redazione (pubblicato @ 13:26:43 in Comunicato Stampa, linkato 100 volte)

In occasione della 12. edizione de Il Maggio dei libri, la campagna nazionale per la promozione alla lettura istituita dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero della Cultura, il Polo Bibliomuseale di Galatina, con il Comune di Galatina e in collaborazione con Libermedia s.a.s., organizza un ricco calendario di iniziative rivolte ad un pubblico di tutte le età.

Il Maggio dei Libri celebra anche quest’anno l’importanza della lettura come strumento per la crescita sociale e personale di ciascuno di noi. “Leggere per comprendere il passato”, “leggere per  comprendere  il  presente”  e  “leggere  per  comprendere  il  futuro”  sono  i  tre  filoni  che declinano e accompagnano il tema che dà il titolo all’edizione di quest’anno, ContemporaneaMente:   un   libro   come   chiave   per   conoscere   il   mondo   che   ci   circonda, contemplarne le origini e immaginarne il futuro.

Si parte mercoledì 11 maggio, e per tutto il mese, con l’iniziativa Forte è la libertà: Pietro Cavoti, Gioacchino Toma e il Risorgimento, un viaggio alla scoperta del Risorgimento attraverso i documenti appartenuti a Pietro Cavoti e il racconto vivo di Gioacchino Toma, attraverso le pagine della sua autobiografia, Ricordi di un orfano: due grandi artisti galatinesi, uniti da una forte amicizia e da profondi ideali di libertà. L’iniziativa si articola nella mostra di documenti, materiale di propaganda, periodici e discorsi relativi alle tre Guerre d’indipendenza (dal compendio della Costituzione concessa dal re borbonico Ferdinando II al discorso di Emanuele II del 1866, dal resoconto dell’adunanza del Circolo costituzionale del 31 marzo 1848 al decreto di nomina di Garibaldi come dittatore del Regno delle Due Sicilie da parte di Vittorio Emanuele), custoditi nel prezioso Fondo Cavoti del Museo civico, e nella lettura di alcuni passi dell’autobiografia di Toma: è rivolta  alle  classi  delle  scuole  secondarie  di  1°  e  2°  grado.  Per  l’occasione,  la  mostra  sarà, comunque, visitabile per tutti durante l’intero mese di maggio.

Per i piccoli lettori è prevista l’attività Il futuro è nelle nostre mani e nelle nostre voci, ossia una lettura teatralizzata, con laboratorio creativo, del libro Verdure arrabbiate : la fabbrica delle cose inutili di C. Gobbetti e D. Nikolova (Sassi, 2021): il personale bibliotecario, insieme ai volontari del Servizio civile, avvalendosi di un teatrino, intende stimolare la riflessione sul futuro del nostro pianeta, che è nelle mani, e nelle voci, dei bambini di oggi che saranno gli adulti di domani. Il primo incontro di lettura sarà sabato 14 e verrà replicato venerdì 20 e venerdì 27, a partire dalle ore 16:30.

Infine, mercoledì 25 alle ore 17:30 è la volta dell’incontro “Il padre del pensiero italiano: Dante nella lettura di P. Siciliani. Durante la serata il prof. Francesco Luceri, docente di storia e filosofia presso il Liceo Capece di Maglie, nonché profondo conoscitore del filosofo galatinese, ci accompagnerà  alla scoperta  di Dante attraverso  l'animo  e gli studi  di Pietro Siciliani e di Cesira Pozzolini.

Tutti  gli appuntamenti avranno  luogo  presso le sale del Museo  civico  "P. Cavoti", dove  è momentaneamente ospitata la Biblioteca comunale, con ingresso da Via Cafaro l.

Ufficio Stampa Marcello Amante

 

Domenica 8 maggio, abbiamo presentato un pezzo importante del nostro programma, la riqualificazione del quartiere fiera.

Ci sarà nuova vita per la risorsa più importante della nostra città, attraverso un imponente polo multifunzionale, in grado di integrare funzioni economiche, sociali e di servizio e grazie al quale la città sarà capace di “attrarre” sia gli investitori sia i potenziali fruitori di servizi.

Per fare questo, si è pensato ad un progetto di realizzazione di un grande polo di servizi, su di una superficie di circa 17 ettari, che si sviluppa sia all’interno che nelle aree contigue al Quartiere Fiera e che ne integra le funzioni in vario modo.

Il Polo Integrato di Servizi sarà costituito dall’attuale area fiera, dove è previsto un nuovo volume dedicato a mercato permanente o edificio polifunzionale, un’area attrezzata per il mercato infrasettimanale dotato di un percorso verde ed una grande area attrezzata da destinare a 4 campi di padel e 2 di tennis coperti, 1 piscina olimpionica al chiuso ed un drive-in.

La Fiera del futuro prossimo sarà in grado di vivere 7 giorni su 7 anche grazie alla posizione geografica e alla presenza di grandi parcheggi che sono un elemento vincente unico nell’arco di centinaia di chilometri.

Questo progetto è già stato ampiamente studiato da professionisti del settore, urbanisti e economisti. Si tratta di un impegno reale e concreto, attrattivo anche per gli investitori privati che diventerà una risorsa fondamentale della sostenibilità economica cittadina.

Questo lavoro, corposo e iper-dettagliato, verrà messo a disposizione della città e sarà il primo obiettivo della nostra amministrazione. Sappiamo bene che uno dei maggiori freni per gli investitori è costituito dalla burocrazia e dai lunghi tempi amministrativi per la realizzazione delle opere. In questo caso l’amministrazione creerà le condizioni affinché chi investe in project financing trovi un progetto già cantierabile, con tutti i procedimenti amministrativi e urbanistici in regola.

Si tratta di un nuovo approccio culturale alla gestione della cosa pubblica e al rapporto della Pubblica Amministrazione con i cittadini. Proprio in questi giorni la Commissione Europea ha pubblicato un sondaggio, condotto dall’Università di Goteborg, che dimostra come il rapporto dei cittadini e delle imprese con il potere sia spesso di sudditanza. Rapporto così caratterizzato dalla “concessione” dei diritti spacciati da favori e che vedono coloro che detengono il potere - quelli che alzano il telefono e parlano con chi conta per intenderci - come soggetti oppressivi e  capaci di potere discrezionale.

Ecco, noi metteremo a disposizione un percorso di trasparenza e privo di qualsivoglia discrezionalità che possa in alcun modo frenare o ricattare il desiderio di migliorare la città.

Fabio Vegine Sindaco
Ufficio stampa

 

Fotografie del 11/05/2022

Nessuna fotografia trovata.

Canto XXXIII del Paradiso di ...

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< maggio 2022 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
14
15
17
19
21
25
27
29
30
         

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata