Di Antonio Mellone (del 26/11/2022 @ 12:10:19, in NohaBlog, linkato 344 volte)

Ci siamo quasi. Voglio dire che a Noha procedono di buona lena i lavori di ristrutturazione di uno dei due marciapiedi di via Castello: il primo, lato palazzo baronale, fu terminato – buona parte a spese dei titolari di Nohasi - verso i primi del mese di maggio di quest’anno; il secondo, dirimpettaio, lo sarà a breve, anche stavolta grazie al maestro Chittani Giovanni (prima il cognome e poi il nome, come usavamo appellarci tra compagni di classe), e ai suoi bravi collaboratori: maestranze a chilometri zero, come si dice, ma note in urbe et in orbe, dunque a più ampio chilometraggio, per serietà, impegno e puntualità. 

Sicché, molto probabilmente entro Natale potremmo percorrere, meglio se a piedi, il nostro Boulevard de Noha (da leggere in francese, con l’accento tonico sull’ultima sillaba), con compiaciuto amor di campanile, tra due file di grandi lampade in cima ai pali artistici in ghisa, la nuova pavimentazione non più sconnessa da svariati lustri di comunale sciatteria, e i teneri alberi d’ordinanza al posto dei vecchi pini domestici colpiti dalla sega (sciagurati, “davano fastidio ai camion” [sic]).

Ma c’è un ma: ed è un neo in tutto ‘sto splendore, che continua a lasciare un certo amaro in bocca all’osservatore appena appena attento, ma assolutamente nulla al solito sbadato urbano che non vede, non sente, in compenso parla a vanvera. E non si tratta tanto dell’asfalto stradale che sarebbe appena il caso prima o poi di sostituire con un più decoroso basolato fino a comprenderne tutta piazza San Michele, nonché ovviamente via Aradeo e le altre strade del centro storico del paese (cose che avvengono da decenni non dico a Stoccolma o a Copenaghen, ovvero in alcune comunità del Trentino-Alto Adige o del Veneto, ma in numerosi altri comuni del Salento, frazioni incluse).

Dicevo: il neo, cioè il cruccio che a tratti diventa sconforto se non proprio tormento incazzatura & depressione, sta nel fatto che il famoso villaggio di casette in miniatura edificato all’inizio del secolo XX sulla terrazza di uno degli antichi alloggi un tempo di pertinenza del maniero nohano, parlo del caseggiato artistico meglio noto come Le Casiceddhre, sta cadendo a stozzi, sgretolandosi sotto il bombardamento nucleare dell’insipienza e dell’ottusità, in uno col paraculismo di cui soffrono o forse godono alcuni esponenti della classe padronale indigena detentrice di codesti peculiari pezzi d’antiquariato trattati come pezza da piedi [vorrei ricordare che il manufatto de quo non è l’unico capolavoro architettonico di pertinenza della nostra piccola patria abbandonato al proprio ineluttabile destino: ché anzi Noha, anche da questo punto di vista, è una discarica a cielo aperto, ndr.].  

 

Sono già trascorsi i primi mesi di amministrazione e sebbene sia ancora troppo presto per i bilanci riteniamo utile e doveroso informare i cittadini dei frutti dei nostri primi giorni di lavoro.

L’impegno profuso dal Sindaco Fabio Vergine e da tutta l’Amministrazione comunale per la frazione di Noha è massimo.

Coerentemente con il nostro programma elettorale e con i nostri obiettivi, uno dei primi risultati raggiunti è stato il ripristino del decoro del cimitero. Grazie all’attenzione ed all’operatività della Giunta ed all’interessamento del Consigliere Sparapane è stato possibile pulire, diserbare ed abbellire l’area interna e procedere ad alcuni interventi di manutenzione tra cui la tinteggiatura del cancello tutt’ora in corso e che verrà completata in questi giorni. Inoltre per fare in modo che la pulizia ed il decoro oltre che essere ripristinati potessero anche essere mantenuti, abbiamo destinato alcuni percettori di reddito di cittadinanza allo svolgimento del servizio di uscierato, sorveglianza e pulizia durante l’orario di apertura del cimitero.

Allo stesso modo e con la stessa attenzione e solerzia abbiamo provveduto ad aumentare la frequenza del diserbo delle strade di Noha che in questo modo è tornata ad essere pulita e ordinata, a ripristinare alcune lampade fuori uso in centro,  ad installare nuovi cestini per la raccolta dei rifiuti e, grazie all’interessamento dell’Assessore Ugo Lisi, a ripristinare i pannelli della pensilina della fermata del bus di Piazza San Michele che da tempo era abbandonata a se stessa. Non ultima la chiusura delle buche non solo nel centro abitato ma anche nella periferia, intervenendo sul dissesto presente da tempo in strada comunale Conella, dove oltre ai residenti transitano quotidianamente numerosi mezzi di lavoro.

Inoltre, in linea con la nostra volontà di rafforzare la presenza delle istituzioni nelle frazioni, abbiamo individuato unitamente al comando della Polizia Locale una soluzione operativa iniziale che, tenendo conto del numero degli operatori del corpo e compatibilmente con i servizi da svolgere,  permetta di destinare alcune unità a presidio del centro cittadino di Noha in orari alterni. Una novità questa che si va ad aggiungere al piantonamento all’entrata ed all’uscita delle scuole che viene puntualmente garantito.

Nella stessa direzione si colloca la scelta del Consigliere delegato a Noha di stabilire il ricevimento dei cittadini presso l’ufficio comunale distaccato di via Calvario, a cui abbiamo restituito dignità e decoro attraverso piccoli interventi come l’installazione delle bandiere che mancavano da anni.

Negli stessi giorni ed orari del ricevimento, il Consigliere delegato è a disposizione per fornire supporto, informazione e orientamento sui servizi che il comune mette a disposizione dell’utenza.

 

Il Comune di Galatina continua a costruire una fitta rete di relazioni con gli Amministratori d'Italia.

È infatti questo il risultato della due giorni trascorsi in occasione di due tra gli appuntamenti più rilevanti che coinvolgono sindaci ed attori della filiera imprenditoriale nazionale.

All'Assemblea Anci di Bergamo, la Città di Galatina si è distinta per le sue eccellenze enogastronomiche, attirando l'attenzione di centinaia di visitatori e di amministratori locali.

Nel corso della Fiera “Job Orienta” di Verona invece, è stata presentata la misura sperimentale per il lavoro e la formazione di Regione Puglia, Punti Cardinali. Galatina, insieme a Vieste, è stato l’unico Comune della Puglia ad essere stato invitato a presentare il progetto.

 

Il Comune di Galatina farà parte di una Centrale Unica di Committenza (CUC).

Questo è quanto approvato dal Consiglio Comunale nella seduta tenutasi il giorno 21.11.2022 a Palazzo Orsini.

L’Amministrazione Vergine dà il primo forte segnale politico volto a mettere in rete la Città di Galatina con gli altri comuni ed iniziare a ragionare in un’ottica sovra comunale come non avveniva da molto tempo.

Dopo averlo preannunciato nel programma elettorale presentato alla cittadinanza e sancito in occasione dell’approvazione delle linee programmatiche di mandato 2022-2027, approvate dallo stesso Consiglio Comunale nella seduta di agosto, l’Amministrazione guidata dal Sindaco Fabio Vergine, a pochissimi mesi dal suo insediamento, ha già concretizzato uno degli obiettivi caratterizzanti del proprio mandato e della propria strategia politica.

Sarà infatti sottoscritta a breve una Convenzione per aderire alla Centrale Unica di Committenza con il Comune di Galatone relativamente agli appalti di forniture, servizi e lavori, che consentirà uno snellimento delle procedure nonché una razionalizzazione della spesa pubblica.

 

Il 21 novembre in occasione della "Giornata nazionale degli alberi" i ragazzi della scuola secondaria di 1° grado" del Polo2 di Noha, su iniziativa di alcuni genitori, sostenuta dalla Dirigente, Dott.ˢˢᵃ Luisa Cascione e dai docenti che li accompagnavano, hanno provveduto alla piantumazione  di un platano in sostituzione di quello che qualche anno fa fu danneggiato da un fulmine.

Si ringraziano l'on. Leonardo Donno, il consigliere comunale Pierluigi Mandorino, i tecnici e gli operai del Servizio Ambiente del Comune per l'impegno profuso a sostegno di questa manifestazione volta a sensibilizzare tutta la comunità nohana e soprattutto la nuova generazione al rispetto, alla cura e alla difesa dell'ambiente.

 

Di seguito la copia delle due interrogazioni presentate in occasione del consiglio comunale tenutosi ieri 21.novembre.2022

 

INTERROGAZIONE: Giardino Scolastico sito in Noha di Galatina

Download PDF

 

INTERROGAZIONE: Sicurezza stradale

Download PDF

Emanuele Mariano

Consigliere Comunale Forza Civica

 
Di Redazione (del 21/11/2022 @ 19:39:37, in Comunicato Stampa, linkato 45 volte)

E’ la quarta sconfitta consecutiva per Galatina che sicuramente non è che aspettasse la capolista per risollevarsi, ma intendeva trarre da questa gara un riscontro sul proprio stato di salute, affrontando un test stimolante ed impegnativo.

Lo ha chiesto a più riprese mister Monaco in settimana, prefigurando alla vigilia una prova di carattere che facesse lievitare il rendimento del gruppo, ma la gara non si è discostata di molto dall’esibizione poco felice di Marigliano.

Vero è che in settimana il forfait di Zanette, a causa di acciacchi fisici ha svilito quasi tutte le sedute di allenamento, che De Matteis e Marco De Micheli sono ancora in infermeria indisponibili a concedere qualche cambio, ma la prova ai più è apparsa insufficiente.

Non solo. E sarà pregiudizievole anche per la trasferta di Piedimonte Matese del 27 novembre, se non si è disposti a mettere in atto i cambiamenti necessari, di cui questa squadra possiede capacità ed azione.

 
Di Redazione (del 21/11/2022 @ 13:49:41, in Comunicato Stampa, linkato 41 volte)
Da Lunedì 21 Novembre, il nostro Info Point sito in Via Gallipoli 122 Bis, sarà costantemente aperto e a disposizione di tutti i cittadini. Uno spazio di condivisione a servizio della comunità, dove ognuno potrà portare le proprie istanze, le proprie idee, condividere progetti e obiettivi o semplicemente ottenere informazioni. 
 
Inoltre, con l'avvio dei Gruppi Territoriali M5S, abbiamo l'obiettivo di rafforzare la presenza nei territori, in quei luoghi in cui i problemi nascono e hanno una ricaduta diretta sulla vita quotidiana, in quei luoghi dove è sempre più necessario agire per una giustizia sociale, per la lotta alle disuguaglianze, per la tutela del lavoro, dei redditi, della casa e per attuare quelle iniziative necessarie al processo di transizione ecologica e digitale. 
Siamo e resteremo sempre una comunità che ha come bussola la democrazia diretta, ma che ha necessità di dotarsi di una organizzazione territoriale che consenta la partecipazione, la promozione e diffusione dell’attività del MoVimento 5 Stelle.
 
Tanti sono i progetti in cantiere e le iniziative da intraprendere, vi aspettiamo per qualsiasi necessità. 
 

 

Dopo le misure di efficientamento della macchina amministrativa annunciate dal Sindaco Fabio Vergine, l’opposizione, tramite i canali social, ha voluto rispondere al primo cittadino, intestando alla giunta precedente la paternità di alcuni atti deliberativi.

A questo proposito, l’Assessore all’Urbanistica e all’Edilizia Privata, l'Ingegnere Gugliemo Stasi, ha replicato sulla sua pagina Facebook, chiarendo alcuni aspetti degli “atti di indirizzo” emanati dalla scorsa amministrazione comunale.

“Mentre noi realizziamo la Galatina che abbiamo promesso, l’opposizione si autoaccusa di non essere riuscita a concretizzare nulla, continuando a vivere in un mondo di fantasia, fatto di tante buone intenzioni, ma di pochissimi atti concreti.

Abbiamo quindi il dovere di precisare alcune cose, con il solo obiettivo di essere trasparenti nei confronti della Città tutta.

L'obbligo di Legge all'adeguamento al RET (REGOLAMENTO EDILIZIO TIPO) aveva scadenza al 31.12.2017.

La valenza giuridica dei comparti PUG ha avuto scadenza al dicembre 2015, come l'adeguamento del PUG al PPTR (Piano Paesistico) ed al PAI (Piano assetto idrogeologico) al maggio 2015;

 

Canto XXXIII del Paradiso di ...

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

Calendario

< novembre 2022 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
17
19
24
27
28
29
30
       
             

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata