Il giorno 26 di Agosto presso il chiostro del monastero delle clarisse in Galatina, presenterò il mio libro di poesie Con la forza in qualcos’altro edito da Capire Edizioni con commento di Davide Rondoni, poeta fra i più noti in ambito nazionale che ha avuto più volte modo di dar lustro, con la sua presenza ed i suoi progetti, alla nostra città. La raccolta è risultata vincitrice del premio Le stanze del tempo della Fondazione Claudi, ente che vantava in giuria poeti del calibro di Davide Rondoni, Franca Mancinelli, Gianfranco Lauretano e Isabella Leardini.
Spero possa essere utile una mia breve biografia: mi chiamo Alessandro e sono nato a Galatina. Mi sono diplomato al liceo classico Colonna di Galatina, nel 2016 sono risultato vincitore del Locomotive Jazz festival giovani che mi ha dato la possibilità di esibirmi al Nuoro Jazz festival di Paolo Fresu. In seguito, ho conseguito la laurea in lettere classiche presso l’Università di Bologna con una tesi in grammatica greca. Sono iscritto all’ultimo anno di Filologia Classica sempre presso l’Università di Bologna, i miei interessi sono rivolti al greco, al latino e in particolar modo all’ebraico e alle scritture d’Israele motivo per cui, al momento, sto lavorando ad una nuova traduzione dall’ebraico del libro del Qohelet.

 
Di Redazione (del 27/07/2022 @ 19:54:16, in Comunicato Stampa, linkato 92 volte)

Cutrisiku e Cutropoli sono il frutto di un’idea lanciata dalla Drogheria dell’Ignoto, piccola bottega di prodotti biologici, locali e tanto altro, attenta alle dinamiche ambientali, sociali e culturali del territorio.

Realizzati sulla falsa riga dei più famosi giochi da tavola, la loro caratteristica è di essere stati riscritti in chiave locale: è così che nel Cutrisiku gli stati diventano contrade, e nel Cutropoli strade e parchi generici prendono il nome delle vie e monumenti realmente esistenti nella cittadina di Cutrofiano. Grazie all’impegno e lavoro di un gruppo di giovanissimi cutrofianesi, la partecipazione della Pro Loco di Cutrofiano e la benedizione di alcune attività locali, ogni particolare è stato curato per dare al gioco un sapore più folcloristico e territoriale.

Si partirà il 7 agosto. I mega tabelloni saranno presenti all’interno della 50° Mostra Mercato della Ceramica di Cutrofiano (contenitore di cultura ed eccellenze), presso lo stand della Drogheria. Si organizzeranno tutti i giorni, fino alla chiusura della mostra che avverrà il 20 agosto, due turni di gioco: uno dalle 18.30 alle 21.00, l’altro dalle 21.30 alle 24.00. È già possibile iscriversi contattando i numeri 339 7531 709 oppure 349 3366 083 o presso la Drogheria dell’Ignoto in via Milite Ignoto

25, Cutrofiano. Il costo di partecipazione è di 15€ a persona ed include una bevanda fresca a scelta

e qualche stuzzichino, più la coppa per il vincitore. Dopo la mostra sarà organizzato il torneo dei vincitori, che potranno accedere al super premio.

Ma cos’ha di realmente speciale l’idea? Dietro a quello che è semplicemente un intrattenimento ludico si cela uno scopo ben preciso: far conoscere la cittadina di Cutrofiano nella sua storia, nella sua conformazione geografica, nelle sue peculiarità non solo ai locali (soprattutto i più giovani) ma anche ai turisti (in particolare per l’aspetto storico-culturale). Perché, ad esempio, le contrade hanno quei nomi? Quanti sanno che Cutrofiano, uno dei feudi più grandi della provincia, è attraversato da importanti canali? Quali sono le principali strade del paese e quali le tradizioni?

Non meno importante è il ruolo formativo che hanno i giochi da tavola: attraverso il gioco, i più piccoli apprendono cosa sia il problem solving, la strategia, il pensiero critico e creativo, la socializzazione e il divertimento, imparano cioè ad essere artefici e responsabili delle proprie azioni, a poter quindi gestire il gioco, essendo protagonisti di numerose scelte; i giocatori più grandi e gli appassionati si concedono l’opportunità di mettere alla prova o di scoprire le proprie abilità, tengono allenata memoria e capacità cognitiva e riducono lo stress.

 
Di Redazione (del 25/07/2022 @ 13:45:11, in Comunicato Stampa, linkato 128 volte)

Ai sensi dell’art. 40 commi 1 e 2 del D.Lgs. n. 267/2000, degli artt. 20 comma 1. e 38, comma 1. lett. c) dello Statuto Comunale e degli artt. 4 e 29 del Regolamento del C.C., il Consiglio Comunale è convocato in seduta ordinaria di insediamento, in 1^ convocazione per il giorno 28 luglio 2022 alle ore 16,30 con continuazione e, occorrendo, in 2^ convocazione  per il giorno  29 luglio 2022  alle ore  17,30,  presso la Sala  Consiliare  della Sede Istituzionale  di Via Umberto I n. 40, per trattare i seguenti argomenti:

1.   Art.  41,  comma  1,  D.Lgs.  n.  267/2000:  esame  della  condizione   dei  consiglieri   eletti  a  seguito  delle consultazioni elettorali amministrative del 12 giugno 2022, con turno di ballottaggio del 26 giugno 2022, e sostituzione dei consiglieri comunali cessati dalla carica ai sensi dell’art. 64, comma 2, TUEL

2.   Art. 50, comma 11, D.Lgs. n. 267/2000: giuramento del Sindaco eletto a seguito delle consultazioni elettorali del 12 giugno 2022, con turno di ballottaggio del 26 giugno 2022

3.   Art.  39 TUEL e art. 15 dello Statuto Comunale: nomina del Presidente del consiglio comunale

4.   Art. 39 del TUEL e art. 16 dello statuto comunale: nomina del Vice Presidente del consiglio comunale

5.   Art. 46 comma 2 del D.Lgs. 267/2000: comunicazione,  da parte del Sindaco, della nomina dei componenti della Giunta Comunale

6.   Art. 12 D.P.R. 20-3-1967 n. 223 e successive modificazioni e art. 41 D.Lgs. n. 267/2000: nomina commissione elettorale comunale

7.   Nomina commissione comunale per la formazione degli elenchi di giudici popolari di Corte d’Assise e di Corte d’Assise d’Appello

8.   Bilancio di previsione finanziario 2022/2024 - Ratifica deliberazione di variazione n. 157/2022 adottata dalla giunta comunale

9.   Assestamento generale di bilancio e salvaguardia degli equilibri esercizio finanziario 2022 ai sensi degli artt. n. 175, comma 8 e n. 193 del D.Lgs. n. 267/2000 – Verifica stato di attuazione dei programmi

10. Tassa sui rifiuti (TARI): approvazione agevolazioni TARI anno 2022 e rideterminazione scadenze di pagamento

 

 
Di Redazione (del 25/07/2022 @ 13:30:54, in Comunicato Stampa, linkato 82 volte)

Galatina pallavolistica, sponda Salento Best Volley, prepara un programma triennale per il ritorno in serie A e vara un nuovo organigramma societario e tecnico ripartendo incarichi, gradi e compiti di responsabilità.

L’impellenza di comporre una formazione adeguata al livello tecnico medio della serie B non fa perdere di vista la traccia programmatica, nè disperdere il patrimonio dei propri atleti. Anzi,   scommette con coraggio sui suoi giovani la dirigenza bluceleste e si affranca dell’intero organico che nella passata stagione ha fallito i play out per la permanenza in serie A3.

Ad onor del vero la diaspora è figlia di budget contenuti, di momenti di riflessione per qualche atleta, per altri di sposare nuovi progetti lontani dal PalaPanico ed inseguire traguardi sportivi più motivazionali.

Scelte rispettabilissime, naturalmente, anche se contaminate da un “mercato atleti” fluttuante, con procuratori ed intermediari che ottengono il mandato di rappresentare l’atleta in piena età puberale, sia pur con l’avallo dell’aventi la potestà genitoriale.

E i programmi societari di chi ha fissato un tetto rimborsi va a farsi benedire. Ma anche questa è acqua passata che non macina più.

In questa nuova stagione Olimpia Sbv Galatina sarà ai nastri partenza di uno dei nove gironi in cui è stato strutturato il campionato nazionale di serie B.

Vengono ripristinate sia la composizione dei gironi a 14 squadre in cui saranno suddivise le 126 società aventi diritto, che la manifestazione della Coppa Italia alla quale si qualificano le prime classificate al termine del girone di andata.

 

Cari amici, siamo particolarmente orgogliosi di comunicarvi che, quest’anno, la VOSTRA festa avrà non solo una veste grafica e artistica diversa dalle precedenti edizioni, ma per la prima volta e di comune accordo con l’Amministrazione comunale, tutto il ricavato delle attività solidaristiche, collaterali all’evento, verrà utilizzato per le persone più deboli o meno fortunate che risiedono nel nostro comune.

Come già ben sapete la solidarietà è per l’Associazione “Quelli di Piazza San Pietro 2.0” l’irrinunciabile impegno di ogni anno; parte dei fondi provenienti da contributi pubblici e la totalità dei fondi provenienti dalla sensibilità volontaria dei privati vengono, infatti, puntualmente devoluti in beneficenza.

Acquistando la t-shirt “I Love 80 & 90 Party” 2022 oltre ad avere un iconico ricordo della serata contribuirete a ridurre le barriere architettoniche di Galatina e Frazioni.

Con il ricavato, infatti, verranno finanziati piccoli lavori di rimozione ostacoli che non permettono la completa mobilità di chiunque ed in particolare di coloro che, per qualsiasi causa, hanno una capacità motoria ridotta o impedita, temporaneamente o permanentemente, tipo marciapiedi senza rampe.

 
Di Redazione (del 22/07/2022 @ 13:30:00, in Comunicato Stampa, linkato 81 volte)

Un gruppo di pallavolisti in erba, ambo sessi, per la ripartenza di Sbv Galatina. E da qui che pone le basi la società bluceleste, ristrutturando il settore tecnico con un programma pluriennale graduato su criteri di reclutamento, selezione e valutazione degli atleti.

L’operatività non può prescindere da un lavoro accurato dei tecnici a cui è demandato, in ordine cronologico, lo sviluppo dell’insegnamento tecnico, della qualificazione ed infine della specializzazione.

Non sarà questo primo step però a coinvolgere la pattuglia di giovanissimi che guidati da Manuela Montinari e Giuseppe Merico hanno raggiunto la qualifica alla fase regionale dello Spike 3 come società seconda classificata. C’è ancora un periodo giocoso per loro, più qualificante invece per gli under 12, decisamente più formativo per i tredicenni che nella prossima stagione parteciperanno al campionato di categoria.

Stiamo parlando di quello stadio iniziale di avvicinamento al volley, una volta denominato Minivolley, che l’azione combinata di Federvolley e dell’impegno carismatico di Andrea Lucchetta ha trasformato in S3 o meglio in Spike 3 (schiacciata con 3 atleti e 3 passaggi).

E’ dal lontano 2015 che All Together We Can Spike!  (tutti insieme possiamo schiacciare) è diventato un progetto rivolto al mondo dei giovani, soprattutto attraverso le scuole, per rinnovare le proposte di gioco, introducendo un nuovo modo di avvicinarsi al volley.

Lo hanno colto nella loro essenza i nostri istruttori con un percorso didattico che ha posto il divertimento al centro dell’attività. Il gioco è stato caratterizzato da elementi strutturali di flessibilità e facilitazione, adattando regole di gioco a tutti i livelli di abilità, variando altezza della rete, numero di atleti in gioco, ridotte dimensioni del campo.

 
Di Redazione (del 20/07/2022 @ 21:21:28, in Comunicato Stampa, linkato 102 volte)

Il ruolo dei Circoli Arci nella diffusione della cultura della legalità, contro le mafie.

L'utilizzo dei beni confiscati alla mafia, la necessità di semplificare le procedure di accesso ai beni sequestrati per renderli fruibili alla società civile, aiutando le realtà del terzo settore che in questi luoghi producono e sviluppano cultura e bellezza.

L'esperienza in merito del Circolo Arci Levèra

Ricordando sempre chi, per difendere lo Stato, ha pagato con la vita.

Di questo parleremo venerdì 22 luglio, alle ore 18 a Levèra con:

 Daniele Lorenzi , Presidente Arci nazionale, 
 Guglielmo Cataldi , Procuratore aggiunto DDA di Lecce
 Brizio Montinaro , Terra Somnia Editore 

Saluti:
 Fabio Vergine Sindaco di Galatina, 
 Cosimo Botrugno , presidente di Arci Lecce Comitato Territoriale
 Flavia Luna De Matteis , Presidente Arci Levèra 

Modera
 Roberta Forte , Circolo Arci Levèra

 

 

Nel pomeriggio di martedì 19 luglio, in occasione del trentesimo anniversario della morte del giudice Paolo Borsellino, l’Amministrazione Comunale ha installato un totem commemorativo per tutte le vittime della mafia, che hanno sacrificato la propria vita nel nome della legalità.

Alla manifestazione, hanno preso parte la Polizia di Stato - guidata dal Commissario Martella -, il Corpo dei Carabinieri - con a capo il Comandante di stazione Mussardo -, le tante associazioni galatinesi e decine di cittadini.

L’installazione è stata svelata dal Sindaco di Galatina Fabio Vergine: “Io e la mia Amministrazione abbiamo voluto fortemente questo totem, che si illuminerà ogni notte, affinché la luce su questi eroi non si spenga mai.
La nostra attenzione rispetto alla Legalità deve essere al primo posto.

 

Continuano a realizzarsi i lavori lasciati in cantiere dall’amministrazione Amante e dall’assessorato del quale mi onoravo di essere la responsabile, e nello specifico quelli di efficientamento energico, nei quali abbiamo creduto e investito molto. Sia da un punto di vista economico, per garantire alla Città, che abbiamo governato con cura per cinque anni, un risparmio notevole, con ricadute positive sui nostri concittadini, sia dal punto di vista d’impatto, dal momento che le nuove luci che illuminano i nostri centri e le nostre strade sono più visibili e di qualità superiore. Nello specifico, sono partiti i lavori di sostituzione delle armature, che consentiranno a Galatina di splendere con luce nuova.

Un orgoglio per chi ha lavorato in tal senso vedere realizzato questo progetto di abbellimento della nostra comunità. I frutti del nostro lavoro potremo coglierli a lungo dopo la fine della nostra amministrazione, e questo ci rende davvero fieri di ciò che è stato fatto.

 

Canto XXXIII del Paradiso di ...

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< agosto 2022 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
       
             

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata