\\ Home Page : Pubblicazioni
Di seguito gli articoli e le fotografie pubblicati nella giornata richiesta.
 
 
Articoli del 08/12/2022

Di Redazione (pubblicato @ 16:16:25 in Comunicato Stampa, linkato 118 volte)

Non dite poi che non vi avevamo avvisati in tempo. 

 

L’Amministrazione Comunale di Galatina ha presentato il palinsesto de “Il Natale della Civetta”, la rassegna di eventi del periodo natalizio, prevista dal 4 dicembre 2022 al 6 gennaio 2023.

Alla conferenza stampa, tenutasi nella sala del Sindaco, a Palazzo Orsini, erano presenti il Primo Cittadino Fabio Vergine, il Vice Sindaco Maria Grazia Anselmi, i Consiglieri comunali delegati alle Frazioni di Noha, Collemeto e Santa Barbara Pierluigi Mandorino e Diego Garzia e gli esponenti delle associazioni della Città coinvolte nella realizzazione del programma.

Un palinsesto di quasi 40 eventi che coprirà tutto il periodo natalizio. Due le date principali: giovedì 8 dicembre, in cui verrà dato avvio al Natale 2022 con l’accensione dell’albero, ed uno spettacolo di luci che coinvolgerà l’intero centro di Galatina.

Domenica 11 dicembre poi, lo spettacolo internazionale di fontane danzanti, dove si fonderanno assieme fuoco e acqua, con dei giochi che arriveranno ad avere un’altezza di oltre 40 metri. Quella di domenica 11 sarà anche la notte bianca dello shopping, finalizzata a sostenere concretamente le attività commerciali galatinesi.

Nel corso della presentazione del calendario, il Sindaco di Galatina Fabio Vergine ha parlato di una “Galatina che non si è risparmiata: alla realizzazione di questo palinsesto ha preso parte tutta la Città. Quest’anno abbiamo lavorato su degli spettacoli di caratura internazionale, che coinvolgeranno i cittadini galatinesi e non, sollecitandoli anche ad acquistare presso le nostre attività”. Vergine ha invitato formalmente tutta la cittadinanza ad acquistare a Galatina e a sostenere la filiera imprenditoriale cittadina.

Il Primo cittadino rivolge un plauso a tutte le componenti sociali cittadine, che hanno contribuito alla realizzazione di un palinsesto che intende coinvolgere l’intero territorio galatinese, senza alcuna distinzione: “Non esiste la Città di Galatina e le sue frazioni, ma esiste un’unica grande comunità. Proprio quest’unione è il risultato più bello di questi giorni in cui si è lavorato intensamente per realizzazione questa stagione natalizia”.

Fabio Vergine Sindaco 
Ufficio Stampa

 
Di Redazione (pubblicato @ 16:08:25 in Comunicato Stampa, linkato 100 volte)

L’Istituto Comprensivo Polo 1 Galatina/Collemeto, nell’ottica di prevenire e contrastare ogni azione di bullismo e cyberbullismo dentro e fuori la scuola, ha programmato, e sta realizzando, una serie di progetti, di incontri e di iniziative con, e per, gli studenti.

Dopo aver assistito presso il Cavallino Bianco a “Il sogno di Mirko”, spettacolo teatrale nato da un’idea di Lorenzo Palumbo (Vesepia Edizioni) e Liliana Putino, che ha curato la regia, con le musiche originali di Giacomo Sances (Il ballo dei bulli, L’inno di chi crede), il 5 e 6 dicembre tutte le classi di scuola secondaria di I grado di Galatina e Collemeto hanno accolto i MaBasta, MABASTA – Movimento Anti Bullismo Animato da STudenti Adolescenti.

I MaBasta hanno presentato il loro Modello: obiettivo fondamentale è creare classi debullizzate, cioè delle classi in cui non vi è alcuna forma di bullismo o cyberbullismo e, se dovesse insorgere, verrebbe neutralizzata all’istante tramite delle azioni comportamentali suggerite: Azione 1 – un MABA_Prof, Azione 2 – questionario MABA_Test, Azione 3 – un Bulliziotto e Bulliziotta in ogni classe, Azione 4 – un Bullibox nella scuola, Azione 5 – MABA_DAD, Digital Antibullying Desk, Azione 6 – obiettivo Classe Debullizzata, ed abbracciare, infine, i due comandamenti MABASTA:

1)        NON FARE agli altri ciò che NON VORRESTI che gli altri facessero a te!

2)        FAI agli altri ciò che VORRESTI che gli altri facessero a te!

I “Comandamenti Mabasta” sono stati espressamente ideati con l’intenzione di prevenire e tentare di stoppare e risolvere ogni episodio o caso di bullismo e cyberbullismo in ambiente scolastico ed extrascolastico.

Comandamenti che, non solo i ragazzi, ma l’intera società potrebbe applicare per un mondo diverso!

Al termine degli incontri, Mirko Cazzato, 21enne Co-fondatore e Team Leader MaBasta, si è fermato con noi per rispondere ad alcune domande:

“Qual è la formula del vostro successo?” “Il nostro successo è il fatto di essere ragazzi cha vanno nelle scuole di tutta Italia ad incontrare altri ragazzi dando loro delle vere e proprie soluzioni per combattere il bullismo: le sei Azioni del Modello Mabasta che i ragazzi devono mettere in pratica subito per prevenire, contrastare e debullizzare ogni forma di bullismo e cyberbullismo nella propria classe. Bisogna sempre tenere a mente che la vittima non è solo colui che viene bullizzato, ma anche chi bullizza e, in quanto tale, va aiutato”.

“Come hanno reagito i ragazzi della nostra scuola?” “I ragazzi del vostro Polo sono stati magnifici, molto attenti anche perché l’intervento, efficace, rientra nell’educazione fra pari. Sicuramente hanno appreso appieno quello che abbiamo detto e speriamo di vedere i primi risultati già nelle prossime settimane”.

“Che clima avete trovato nel nostro istituto?” “L’accoglienza del Polo 1 è stata una delle migliori. Il personale è pronto, collaborativo, competente…il top! Come se fossimo i loro figli, ci siamo sentiti a casa. Sono davvero poche le scuole con un’accoglienza del genere!”.

Il Progetto, destinato a tutte le classi della scuola secondaria di I grado di Galatina e Collemeto, è stato interamente finanziato da alcuni sponsor, che ringraziamo sentitamente per la sensibilità dimostrataci:

  • Golden Eye – Oro
  • Cantina Fiorentino
  • ZincoGam Spa
  • Giurgola Serbatoi

L’impegno della scuola sarà massimo – commenta il dirigente scolastico Luisa Cascione – per promuovere ogni attività utile a contrastare il fenomeno del bullismo e cyber bullismo in tutte le manifestazioni, con azioni a carattere preventivo e con una strategia di attenzione, tutela ed educazione nei confronti dei minori coinvolti, sia nella posizione di vittime sia in quella di responsabili di illeciti”.

 Polo 1 Galatina

 

Forse al Sindaco di Galatina sfugge che non siedo nel CDA di ASI in “quota Galatina” un po’ perché non sono stato nominato dall’Amministrazione di Galatina (nemmeno da quella precedente alla sua) e un po’ perché non sono abituato a ragionare per quote da manuale Cencelli. In quel momento storico vi erano le condizioni politiche perché un membro di Galatina venisse nominato nel CDA di ASI e sono stato orgoglioso che la scelta sia ricaduta su di me. Ed è con questo spirito che ho accettato l’incarico conferitomi dall’Assemblea dei soci a sedere nel CDA di ASI a servizio della comunità ed è con lo stesso spirito che continuerò a svolgerlo, sempre nell’interesse della comunità tutta e mai asservito a interessi particolari di questa o quella amministrazione.

Il maldestro tentativo di discredito e gli attacchi politici di queste ore, siano essi in prima o terza persona, appaiono come una caccia alle streghe o ancora peggio come la ricerca di poltrone a vantaggio di interessi che nulla hanno a che vedere con quelli delle zone industriali del Salento, tra cui quella di Galatina. Detto questo, stia tranquillo il Sindaco di Galatina, il mio mandato è nelle mani di chi me lo ha conferito, cioè dell’assemblea dei soci che lo valuterà nei modi e nei tempi che riterrà opportuni, unitamente a tutto il Consiglio d’Amministrazione, Presidente compreso.

 

Antonio D’Amico

componente Consiglio d’Amministrazione ASI Lecce

 
Di Redazione (pubblicato @ 16:02:08 in Comunicato Stampa, linkato 105 volte)

Appena insediata la nuova amministrazione di Galatina, guidata dal sindaco Fabio Vergine, ha subito  compreso la valenza e l’importanza  strategica del "Consorzio Area Sviluppo Industriale Lecce" ed ha voluto sottolineare l'attenzione della città alle imprese, avviando una serie di azioni importanti.

Il sindaco ha voluto una delega specifica per l' Asi e mi ha onorato di questo incarico, chiedendomi di seguire i bisogni dell'area industriale di Galatina-Soleto. Per fare ciò, già dal primo giorno, mi sono interfacciato con il Consorzio ASI Lecce, che è il  gestore del nostro agglomerato

Industriale.

Ho così appurato che da ben tre anni esiste tra i componenti del consiglio di amministrazione del consorzio un delegato di Galatina, che gode delle simpatie dell'attuale minoranza: il professionista Antonio D’Amico. 

Con D'Amico, in nome del preminente interesse della città di Galatina, abbiamo immediatamente cercato un dialogo, ma le nostre richieste di incontro sono state rimbalzate, eluse e rimandate a data da destinarsi!

Le imprese di Galatina, però, non possono attendere i comodi del singolo.

Per questo, vista la mancanza di operatività di D’Amico, l'attuale amministrazione galatinese ha privilegiato un rapporto diretto con il Presidente del Consorzio, Massimo Albanese, che ha viceversa mostrato capacità manageriali e d'ascolto.

Abbiamo così evidenziato le criticità della nostra zona industriale e trovato finalmente nel Consorzio un ente capace di ascoltare e proporre rimedi sia a questioni ordinarie sia a questioni strategiche, venendo incontro alle imprese e al territorio.

Un aspetto quest'ultimo enormemente importante, soprattutto ora che il Commissario Straordinario per le Zes, Manlio Guadagnuolo, sta dimostrando massima determinazione, impegno e capacità a favore degli investimenti.

Proprio grazie alla collaborazione con Asi, ad esempio, entro il prossimo anno la nostra area industriale avrà finalmente un impianto di pubblica illuminazione efficiente e funzionante, requisito minimo per essere più sicura e attrattiva.

Tutto ciò evidenziato appare quindi evidente come la richiesta

di dimissioni immediate del professionista D'Amico, avanzate dal sindaco Fabio Vergine, siano nell'interesse di Galatina e delle imprese insediate nella nostra zona industriale.

Queste dimissioni sono praticamente un atto dovuto, per il bene della nostra città!

D'Amico compia un atto d'amore per Galatina: si dimetta!

Gatto Andrea
Consigliere Comunale di Galatina

 
Di Redazione (pubblicato @ 15:55:50 in Comunicato Stampa, linkato 230 volte)

“Non si vede bene che col cuore”, questo il titolo della giornata di sensibilizzazione sulle diverse abilità promossa il 6 dicembre dall’Istituto Comprensivo Polo 2 di Galatina, in collaborazione con l’Unione Italiana Ciechi - Sezione Provinciale di Lecce, rappresentati dalla sig.ra Antonella Bray e dal dott. Davide Dongiovanni.
Accolti dal Dirigente Scolastico Luisa Cascione, le alunne e gli alunni delle classi quarte e quinte della scuola primaria di via Arno hanno potuto vivere un’esperienza straordinaria che li ha portati a “mettersi nei panni dell’altro”, comprendendo le sensazioni e la vita delle persone non vedenti. Un’esperienza che ha toccato gli animi e sensibilizzato circa le buone pratiche da adottare quando si incontrano persone non vedenti.
Antonella e Davide, con garbo e delicatezza, hanno guidato i ragazzi nel loro mondo e nella loro quotidianità fatta di colori e profumi avvertiti attraverso le mani e le sensazioni percettive. Con loro sono scaturite riflessioni ed emozioni. Gli alunni hanno scoperto che, nonostante la disabilità, tutto è ugualmente possibile: “basta non arrendersi”, “imparando che, per ogni problema, c’è una soluzione”. Questi alcuni pensieri dei ragazzi, che hanno avuto l’opportunità di vivere esperienze “altre” e “oltre la luce”. Ad occhi bendati hanno imparato a scrivere in Braille, a muoversi con il bastone bianco, a giocare a dama e a calcio.
Profondamente toccante la conoscenza di Thor, splendido angelo a quattro zampe per la signora Antonella, con il quale gli alunni hanno sperimentato cosa significhi abbandonarsi con fiducia agli occhi degli altri. “L’essenziale è invisibile agli occhi” questo l’insegnamento che è rimasto nel cuore dei nostri ragazzi, con l’augurio che possano viverlo nel loro quotidiano, facendone tesoro.

IC POLO 2 GALATINA

 

Fotografie del 08/12/2022

Nessuna fotografia trovata.

Canto XXXIII del Paradiso di ...

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

Calendario

< dicembre 2022 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
12
13
15
17
22
27
30
31
 
             

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata