Il Gallo
https://www.ilgallo.it
Il Gallo

  • Tiggiano: Perché? 100 storie di filosofi per ragazzi curiosi
    Tue, 04 Aug 2020 10:15:06

    Evento speciale con la scrittrice Maria Luisa Petruccelli in quel di Tiggiano nell’atrio del Palazzo Baronale.

    Domani, giovedì 6 agosto, alle 22, presenterà “Perché? 100 storie di filosofi per ragazzi curiosi”.

    L’evento è organizzato da Mondadori Point di Tricase.

    Il libro, scritto insieme al noto filosofo e accademico italiano Umberto Galimberti e alla consulente filosofica Irene Merlini, è edito dalla Feltrinelli.

    Storie per lettori, curiosi, svegli, ribelli, che non si accontentano delle risposte preconfezionate, ma vogliono ragionare con la propria testa.

    Perché, come scrive Umberto Galimberti nella sua ampia introduzione, giocare con le idee permette di allargare i propri orizzonti, diventare più tolleranti, più capaci di comprendere, e quindi vivere meglio.

  • Maglie, l’assessore Sticchi annuncia: “Sono negativo al Covid”
    Tue, 04 Aug 2020 09:56:25

    L’assessore Marco Sticchi di Maglie annuncia la sua negativa al Covid con un post Facebook.

    Sticchi era in autoisolamento in seguito a contatti intercorsi nel mese di luglio.

    “Con estrema gioia”, scrive, “vi informo che oggi, alle ore 9.30 mi è stato comunicato l’esito del tampone rinofaringeo: sono negativo.
    In questo momento di euforia ringrazio coloro i quali non mi hanno mai abbandonato in questi giorni di incertezza e non hanno mancato di manifestarmi affetto e vicinanza incondizionati.
    Giunga, altresì, il mio ringraziamento allo studio dentistico del dott. Vanni Stefanelli per la professionalità e la scrupolosità anche in questa situazione di difficile gestione.
    Nell’attesa che termini il prescritto periodo di quarantena, un grazie a tutti Voi amici.
    E ricordate, mai abbassare la guardia, perché il
    pericolo è dietro l’angolo. Non è una vergogna, non è un discredito: perciò vi esorto a non nascondervi ed ad agire con responsabilità, nella tutela della salute del prossimo!”

  • Tyche, che musica ragazze!
    Tue, 04 Aug 2020 09:33:22

    La grazia unita alla maestria ed al talento indiscutibile delle tre protagoniste promette una serata indimenticabile.

    Assolutamente da non mancare l’appuntamento di domani sera (mercoledì 5 agosto) a Spongano, in piazza Bacile (ore 21,30) con le Tyche.

    Si tratta di un nuovo progetto musicale con tre donne artisticamente diverse ma unite dalla stessa passione per la musica che porta alla contaminazione tra i mondi jazz, soul e blues che ammalia il pubblico proponendo o i brani più affascinanti della tradizione americana e italiana.

    Le tre virtuose sono salentine doc: Serena Serra, la splendida voce del trio, è di Presicce-Acquarica; le sorelle Fracasso (Stefania Fracasso al contrabasso e Annalucia al pianoforte) sono invece di Spongano.

  • Parabita pronta ad accogliere le maestranze locali
    Tue, 04 Aug 2020 09:32:40

    Con uno sguardo grato alle maestranze locali, l’ex Convento dei Domenicani, in via Fratelli de Jatta a Parabita, ospiterà la seconda mostra-mercato dedicata all’artigianato del posto.

    La mostra, già avviatasi lo scorso 3 luglio, proseguirà fino al 13 settembre e avrà il nobile scopo di dare un sostegno al lavoro degli artigiani locali.

    Per l’intero mese di agosto sarà possibile visitare la mostra tutti i giorni nell’edificio di via Fratelli de Jatta dalle 19 alle 22, mentre a settembre i giorni di apertura saranno ridotti a giovedì, venerdì e sabato, dello stesso orario.

    A promuovere l’evento è la sezione locale di Confartigianato Imprese Lecce, con il patrocinio del Comune di Parabita. Sul bellissimo sfondo dell’ex Convento dei Domenicani, gli artigiani locali potranno esporre le proprie opere: una vera e propria vetrina delle maestranze locali.

  • “Suite dei sensi”: torna il concerto da camera a Vignacastrisi
    Tue, 04 Aug 2020 09:32:13

    Riprenderà venerdì 7 agosto al Parco Canali di Vignacastrisi (S.P. 208 Vignacastrisi-Castro), con il concerto “Suite dei Sensi” dell’Istituto di Cultura Musicale ‘J.S.Bach’ diretto da Francesco Scarcella, la sesta stagione teatrale ‘Teatro Essenza’ del Comune di Ortelle, interrottasi nel mese di marzo a causa dell’emergenza sanitaria.

    Il concerto da camera, con apertura sipario alle 21e30, è organizzato in collaborazione con Tracce Creative e Compagnia Salvatore Della Villa, e vedrà come soprano Lucia Conte, mezzosoprano Serena Scarinzi, ensemble Le Armoniche Stravaganze, direttore al cembalo Francesco Scarcella e per voce recitante quella di Salvatore Della Villa, soprano ed ensemble, “in cui la seduzione è declinata in un sorprendente itinerario drammaturgico”.

    La seduzione incontra la musica e la poesia. Un percorso, giocoso e intrigante, che libera codici diversi dai rispettivi confini: l’opera rompe il guscio accademico che spesso la imprigiona e la seduzione diventa racconto, contrappunto, scrittura scenica.
    La seduzione, l’eros, l’irresistibile attrazione verso l’altro, ha da sempre ispirato musicisti, pittori, scrittori, registi a comporre e a creare opere d’arte, che di quell’afflato ne sono permeate. Le figure di Don Giovanni e Giacomo Casanova, gli amanti infernali Paolo e Francesca, i nobili spregiudicati de Le Relazioni Pericolose, sono accomunati da un desiderio comune: l’atto della seduzione nel portare ‘altrove’ l’amante prescelto. ‘Vittima’ a volte inconsapevole, altre volte desiderosa di assoggettarsi al gioco della passione.

    Il prezzo del biglietto è di 8 euro per un posto unico. La prenotazione è obbligatoria.

    Per info e prenotazioni: 3279860420 / 3293173865 o in alternativa visitare il sito www.comune.ortelle.le.it o la pagina facebook Biblioteca Maria Paiano.

  • “Cinque donne e un arancino”
    Tue, 04 Aug 2020 09:21:57

    Sarà presentato mercoledì 5 agosto ore 20e15 all’Aia di San Giorgio in via Vecchia Ortelle a Vignacastrisi l’ultimo romanzo di Catena Fiorello: “Cinque donne e un arancino”.

    Titolo che è già tutto un programma (o quasi…) quello dell’ultimo romanzo della scrittrice siciliana “sugli incredibili incontri che possono cambiare un destino”.
    L”autrice ha già partorito con successo diversi romanzi tra cui L’amore a due passi (Giunti 2016), entrato nella top ten delle classifiche.

    Ogni trasloco è una fine. O un inizio. Ma sempre e comunque un intreccio di emozioni”, il leitmotiv dell’opera incarnato alla perfezione da Rosa, la protagonista, che dopo la morte del marito decide di lasciare Milano per tornare nella sua terra di origine, lo sperduto paesino siciliano di Monte Pepe, e lì di aprire una rosticceria che offra i migliori arancini della regione, in un ambiente ospitale che attiri turisti e buongustai..

    Durante la presentazione, l’autrice dialogherà con la scrittrice Valeria Bisanti.

    La prenotazione per l’evento è obbligatoria.

    Per prenotarsi chiamare al: 3299852006.

  • Rsa Campi: paziente positivo non ha contagiato nessuno
    Tue, 04 Aug 2020 09:07:11

    Sospiro di sollievo a Campi dove l’esito dei tamponi sul personali e gli ospiti della RSA San Raffaele di Campi è stato per tutti negativo.

    Dopo la notizia del contagio di un ospite, un uomo di Trepuzzi, tutti coloro che erano entrati in contatto con il paziente risultato positivo al Coronavirus, sono stati sottoposti ai dovuti controlli.

    “Tutti gli interessati sottoposti al test diagnostico del tampone hanno avuto un risultato negativo che scongiura quindi, fortunatamente, la presenza di altri contagi e dimostra, ancora una volta, la gestione attenta e rigorosa della struttura da parte dei dirigenti e del personale del San Raffaele”, scrivono.

    “Le procedure di controllo e le misure di prevenzione continueranno ad essere mantenute anche nei prossimi giorni al fine di garantire la sicurezza di tutti”

  • Con lo scooter contro la chiesa: grave 17enne
    Tue, 04 Aug 2020 08:49:20

    Brutto incidente per un ragazzo in sella al suo scooter a Uggiano la Chiesa.

    Il giovane, 17enne, è finito contro la parete di una chiesa dopo esser andato fuori strada.

    Sul posto sono intervenuti i carabinieri della sezione radiomobile di Maglie ed il 118.

    Violento l’impatto: il ragazzo è stato trasportato d’urgenza in ospedale.
    È ricoverato al Vito Fazzi dove è stato sottoposto ad accertamenti urgenti.

  • Sbarco nella notte: 84 migranti
    Tue, 04 Aug 2020 08:38:20

    Sbarco nella notte a Gallipoli.

    Verso le due di notte 84 migranti hanno raggiunto le coste salentine.

    A bordo del veliero diversi nuclei familiari con 11 donne e 3 bambini. I migranti provengono da Iran, Iraq, Somalia e Pakistan. Visitati dai medici di frontiera, stanno tutti bene.

    Una donna, colta da malore, è stata trasportata in ospedale per ulteriori accertamenti.

    Foto e intervento della Croce Rossa Italiana – comitato di Lecce.

  • Tricase Porto un anno dopo don Luigi
    Tue, 04 Aug 2020 07:52:17

    Un anno dopo la scomparsa dell’amato don Luigi Mele, la comunità di Tricase Porto ha ricordato il “suo” parroco con una sobria ma sentita cerimonia.

    Forse non solo una coincidenza, l’anniversario della morte  è caduto proprio nel corso dei festeggiamenti del patrono San Nicola a cui don Luigi era molto devoto (insieme a Santa Teresa).

    Nel cartellone dei festeggiamenti, quest’anno svoltisi in tono minore per rispettare le prescrizioni anticontagio, anche la manifestazione in ricordo di don Luigi Mele e, ieri sera, lo scoprimento della targa a futura memoria del parroco proprio nella Chiesa di San Nicola a Tricase Porto dove ha trascorso gran parte dei suoi sessant’anni di sacerdozio facendosi amare da tutti.

     

  • Poggiardo smentisce il bollettino epidemiologico: “Mai superati i 5 casi”
    Mon, 03 Aug 2020 22:02:31

    Il bollettino epidemiologico della Regione Puglia di lunedì riporta una non irrilevante novità in merito a Poggiardo.

    Come vi abbiamo raccontato nel pomeriggio, sulla mappa il territorio di Poggiardo è passato da “zona rosa-tenue” ad una tonalità più scura. Ad indicare l’aumento dei casi di positività ed il passaggio dal range tra 1 e 5 a quello tra 6 e 10.

    Il COC però in serata smentisce seccamente: “Ad oggi non risultano nuovi casi di positività al Covid-19 nel territorio di Poggiardo”, scrivono dal Centro Operativo del Comune. “I casi confermati sono 5 e sono sotto sorveglianza medica da parte delle autorità competenti.
    Ribadiamo sempre che non va abbassata la guardia e che bisogna rispettare le disposizioni sul distanziamento e sull’uso delle mascherine”.

  • Si ribalta col trattore: soccorso sulla Galatina-Copertino
    Mon, 03 Aug 2020 21:50:41

    Grande spavento in serata sulla strada tra Copertino e Galatina.

    Nel buio appena calato di questa calda notte, un uomo di e ribaltato sulla SP18 con il suo trattore, all’ingresso della zona industriale copertinese.

    Pochi minuti alle 21 quando è partita, da alcuni passanti, la chiamata al 118.

    Ambulanza e carabinieri sono accorsi sul luogo del sinistro. Non ancora chiare le ragioni per cui l’uomo ha perso il controllo del mezzo agricolo.

    La strada interessata dal sinistro è rimasta, in quel tratto, chiusa al traffico per una abbondante mezz’ora. Il malcapitato soccorso dal 118 non sarebbe in gravi condizioni.

  • Lotta al Covid: le mosse della Regione
    Mon, 03 Aug 2020 21:39:32

    Non piace, in Regione, l’andazzo sanitario che sta portando il Coronavirus a diffondersi nuovamente in maniera preoccupante.

    Il governatore Michele Emiliano a breve convocherà i prefetti per discutere della direzione da seguire per contrastare l’incubo di un ritorno di fiamma del Covid.

    Intanto, emergono decisioni in merito alla rete ospedaliera. Novità che sanno di un ritorno al passato: il Ministero ha infatti tirato il freno sui tagli. Il numero di posti letto stabilito è di 1255 per tutta la Puglia, 276 in più di terapia intensiva (arrivando a 580 complessivi) e 285 di semi intensiva.

    Novità a Casarano

    Il sistema ospedaliero, ha detto Emiliano, “si militarizza” in attesa della seconda ondata. Con l’imprescindibile aumento dei fondi ricevuti dal Ministero per realizzare il tutto: 98 milioni di euro.

    La provincia di Lecce avrà 115 posti letto in più di terapia intensiva e 56 di sub intensiva. Per il post covid, 120 posti letto a Copertino e 40 a San Cesario.

    A Casarano la più grande novità.

    “L’ospedale di Casarano – ha annunciato il presidente Emiliano, aggiungendo che sarà inviata a Roma formale richiesta – deve essere di primo livello. Abbiamo previsto il raddoppio dei posti letto in terapia intensiva da 4 a 8. In questo modo, insieme a Gallipoli, non contro Gallipoli, assicurerà un presidio importante di salute e anche nella lotta al Covid”.

    Poi, secondo obiettivo quello di incrementare, ovunque, di 474 posti letto gli ospedali tradizionali, 123 posti letto le riabilitazioni e 658 la lungodegenza.

  • Matino: ore di lavoro per domare incendio nelle campagne
    Mon, 03 Aug 2020 20:13:00

    “Giornata da bollino rosso”. La definiscono così i volontari della Protezione civile di Matino che assieme ai colleghi di Casarano ed ai vigili del fuoco, hanno domato un vasto incendio divampato proprio nell’agro matinese.

    L’incendio, di notevoli dimensioni, ha messo in ginocchio l’area di contrada sbarre.
    Divampato attorno alle 17:45 è durato fino a notte fonda carbonizzando una gran fetta di vegetazione della zona.

    Immagini da Facebook: Protezione Civile Matino e Protezione Civile Casarano

  • Trascina per le orecchie la figlia: padre assalito al bar
    Mon, 03 Aug 2020 19:28:48

    Rissa sfiorata stamattina a Lecce, nei pressi di piazza Mazzini.

    Un uomo è stato circondato e quasi aggredito in un bar da alcuni presenti che lo avevano visto rimproverare malamente e tirare per le orecchie in maniera veemente la figlioletta di 10 anni.

    Dopo l’intervento della polizia, necessario proprio a scongiurare il peggio, è emerso che la bambina si sarebbe sporcata mangiando un gelato. Il padre, un 48enne leccese, le avrebbe intimato di andare in bagno a lavare la maglietta. La piccola, nonostante il tentativo di opposizione (“La nonna mi ha detto di non entrare nel bar per non infettarmi”, avrebbe obiettato con chiaro riferimento al Covid), alla fine sarebbe entrata nella toilette col solo risultato di espandere la macchia anziché rimuoverla. L’uomo a quel punto l’avrebbe trascinata per le orecchie, quasi sollevandola da terra. Qui si sarebbe levato, d’istinto ed impetuoso, il malumore dei presenti in difesa della bimba. Per tutta risposta il padre avrebbe risposto: “E’ mia figlia e faccio ciò che mi pare”.

    La palla passa ora alla Procura che esaminerà le testimonianze messe a verbale dagli agenti.

  • “Multato per aver soccorso il mio cane con l’acqua della fontana”
    Mon, 03 Aug 2020 17:41:37

    Dalla piazza alla piazza, da quella reale a quella digitale. Finisce su Facebook l’episodio verificatosi domenica a Spiaggiabella e che vede protagonisti un cane, il suo proprietario e la polizia locale.

    Un uomo infatti ha raccontato con sdegno di esser stato destinatario di un verbale per aver fatto rinfrescare la sua cagnolina con l’acqua di una fontana pubblica.

    “Oggi – domenica 2 Agosto – alle ore 16:17 in località Spiaggiabella, mi è stata fatta una multa perché, con 40° gradi all’ombra, ho soccorso la mia non più giovane cagnolina a seguito di un malore. Ebbene sì – continua il proprietario – il comune di Lecce esige da me ben 100 euro sol perché, una volta accostatomi nei pressi di una fontana pubblica, ho bagnato il musetto e la testa all’ “animale” che, come già specificato, un po’ per l’età un po’ per il caldo, era in crisi respiratoria”.

    “La vigilessa in questione – aggiunge– non si è neanche presa la briga di rilevare il numero di microchip che per legge i nostri amici a 4 zampe devono avere. Infine voglio ricordare come con l’accordo del 6 febbraio 2003 firmato tra il Ministero della Salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, si estende la definizione di animale da compagnia coperto dai diritti includendo “ogni animale tenuto, o destinato ad essere tenuto, dall’uomo, per compagnia o affezione senza fini produttivi od alimentari” e definisce con più precisione le responsabilità del detentore, che è responsabile della sua salute e del suo benessere; all’animale da compagnia vanno infatti garantiti cibo e acqua in maniera tempestiva, cure sanitarie, possibilità di esercizio fisico e una dimora pulita”.

    La polizia, dal canto suo, nel verbale, avrebbe specificato che utilizzava l’acqua pubblica per lavare il proprio cane, continuando anche all’arrivo dei vigili. Una versione non accolta dal proprietario che – si evince dal verbale di accertamento della violazione – ha sin da subito dichiarato l’intento di rinfrescare il cane.

  • Casarano: il trionfo della burocrazia, la sconfitta di tutti
    Mon, 03 Aug 2020 16:40:21

    Chi è per voi il burocrate?

    Ezra Pound li definiva “una malattia. Si suppone che siano necessari, così come si suppone che siano necessarie alla vita certe sostanze chimiche, ma provocano la morte se crescono oltre un certo limite”.

    Bene, proprio a Casarano, in questo pazzo, tragicomico weekend, abbiamo visto il trionfo di queste figure così perfettamente descritte dal poeta americano e se da un lato fa amaramente sorridere la pochezza di alcuni atteggiamenti, dall’altro, vestendo i panni di chi quell’affronto lo ha subìto in prima persona, la rabbia, la frustrazione e la voglia di urlare prendono il posto di ogni idea di sorriso benché amaro.

    I fatti: nella giornata di mercoledì, gli organizzatori della manifestazione “L’Antico Borgo” (che avevamo presentato come il più grande avvenimento di festa popolare di questo Salento post-Covid) ricevono l’attesa ordinanza con la quale veniva sancita la chiusura al traffico delle aree interessate alla manifestazione, tra cui ovviamente il centro storico, potendo quindi dare il via al rush finale in cui si potevano concretamente realizzare tutto ciò che in oltre due mesi di progettazione ci si era approntati a fare.

    Già venerdì sera (la vigilia di un evento che, come detto, coinvolgeva centinaia di persone con tanti soldi investiti) le prime richieste che si potrebbero definire strane, o anomale (anche se perfettamente legittime perché, ricordatelo sempre: il burocrate ha sempre la ragione dei cavilli burocratici dalla sua parte).

    Erano state vietate quindi le visite ai frantoi ipogei (pazienza…), erano state richieste le documentazioni relative agli artisti di strada (ovviamente immediatamente reperite perché gli artisti di strada sono dei professionisti in regola e non più i guitti ed i saltimbanchi del medioevo) ed altre evidenze tutte nottetempo regolarmente reperite ed inviate via PEC.

    Intorno all’una di sabato, però, a sole tre ore dall’inizio della manifestazione, con le navette già pronte per andare a prelevare i turisti dai villaggi vacanze, con i 70 espositori provenienti anche dal brindisino che cominciavano a montare i propri stand, il colpo di scena che ogni burocrate sogna di poter mettere in pratica almeno una volta nella propria carriera: fermare tutto con la sola imposizione della propria firma!

    Tutto annullato! Autorizzazione revocata! Niente più possibilità di chiudere al traffico veicolare il centro storico e di conseguenza: nessun percorso pedonale possibile fra gli stand ed i numeri degli artisti; in due parole manifestazione a… peripatetiche.

    Oltretutto, con la codardia che contraddistingue ogni buon burocrate, il provvedimento non viene nemmeno anticipato agli organizzatori che, ignari, proseguono per altre due ore (nel torrido pomeriggio del 1° agosto) ad organizzare, fino a quando i volontari della protezione civile vengono a sapere dai vigili la variazione del programma; ovviamente, alle due del pomeriggio di un sabato d’agosto, è impossibile parlare con il burocrate che con cotanta solerzia ha firmato il provvedimento di revoca.

    «Hanno sospeso tutto per via del Covid»; «No, hanno sospeso tutto perché la Commissaria Prefettizia non sapeva nulla»; e anche (giusto per buttarla giù in politica che non guasta mai) «colpa del sindaco!”, (anche se questo evento lo aveva messo a calendario, sponsorizzato e oltretutto si era dimesso più di due settimane prima).

    Queste le opinioni della gente comune mentre gli organizzatori non sapevano nemmeno loro cosa dire ed hanno anche cercato di mantenere il più possibile bassi i toni di una rabbia che nelle ore montava e lasciava temere il peggio.

    Leggendo attentamente l’ordinanza del settore VI, a firma di tal Stefania Giuri (che si suppone non abbia certo agito lasciando allo scuro la neo Commissaria Prefettizia), il vero motivo è una carenza segnalata dal responsabile del settore IV che segnala al responsabile del settore VI che la SCIA non è completa di cui alla nota PEC che al mercato mio padre comprò… in poche parole: il trionfo, l’apoteosi della burocrazia.

    Così i commercianti, i loro sacrifici, il loro lavoro di notte o sotto al sole, l’aver trascurato i propri interessi (ed averci rimesso anche dei soldi), gli espositori giunti da lontano, gli sponsor… nulla hanno potuto di fronte al potere di una così importante firma.

    Qualcuno paventa l’ipotesi di costituirsi parte civile in un ipotetico ed improbabile procedimento giudiziario ma sarebbero tempo e soldi sprecati perché il burocrate, sappiatelo, difeso dai mille cavilli della sua autoreferenziale burocrazia, ha sempre ragione.

    All’Associazione Commercianti una sola raccomandazione: nonostante tutto, non perdete l’entusiasmo, sarebbe un peccato per Casarano.

    Antonio Memmi

  • Castro, uno squalo azzurro abbocca all’amo
    Mon, 03 Aug 2020 16:09:04

    Poco più di mese fa era capitato a dei pescatori tricasini, al largo delle acque di Marina Serra. Ora è la volta di Castro: un piccolo squalo, probabilmente uno squalo azzurro (noto anche come verdesca), ha abboccato all’amo.

    Nel video diffuso che segue le immagini del pescatore che dagli scogli ne ha visto spuntare a sorpresa la sagoma, dopo aver sentito la canna da pesca appesantirsi.

    Come si legge su Repubblica l’uomo si è detto stupito dell’accaduto ed ha liberato lo squalo per rilasciarlo in mare.

  • Vacanze vip: atteso George Clooney
    Mon, 03 Aug 2020 15:31:39

    Si temeva potesse essere una estate in lockdown, invece è diventata una estate pienissima.

    Per il Salento e la Puglia in particolare. Già indicata come meta favorita e ritenuta più sicura dai turisti, la cara vecchia Apulia non conosce ostacoli in tema turismo e quest’anno è gettonata come non mai.

    Il Tacco poi, in particolar modo, è sogno del turista di ogni caratura. Fiore all’occhiello della vacanza tutta italiana: non solo quella “di prossimità” ma anche quella di lusso.

    Che ospiti

    Lo dimostrano eventi ed ospiti di portata mondiale, quali la Cruise Dior di luglio o l’arrivo di personalità di fama nazionale ed internazionale.

    Uno dei più grandi che potrebbe far capolino in terra nostrana è George Clooney. Lo racconta La Gazzetta del Mezzogiorno che, nell’annoverare i nomi di chi ha già assaporato o sta per assaporare mare e terra leccesi (Raoul Bova, Mara Venier, i Ferragnez, Bono, Gianni Morandi, Giorgia, ecc), riporta delle indiscrezioni sul molto probabile sbarco di uno dei più grandi sex symbol hollywoodiani.

    Il suo arrivo in Italia è dato per certo. Ancora un po’ di mistero resta sulle sue mete in giro per lo Stivale. Ma i più informati si sbilanciano e lo attendono già in uno dei due aeroporti pugliesi.

  • In pronto soccorso sotto choc: “Sono stata violentata”
    Mon, 03 Aug 2020 13:03:13

    Non sono giorni facili per Gallipoli: mentre la polizia identifica uno dopo l’altro i protagonisti dell’ennesima maxi rissa, nella Città Bella si registra un presunto caso di stupro.

    Una giovane donna si è infatti presentata in ospedale, al pronto soccorso, raccontando di esser stata violentata. Immediati gli accertamenti sulla ragazza per capire innanzitutto se vi fossero gravi ripercussioni a livelli fisico.

    Non di poco conto i riscontri evidenziati dal personale sanitario. Al quale però la ragazza non ha saputo fornire informazioni precise in merito all’accaduto. Complice lo choc, la memoria di quei minuti e di quelli immediatamente precedenti il fattaccio è infatti offuscata.

    La donna, una 20enne umbra, ha raccontato di esser stata violentata in località Baia Verde. Sulla base dei pochi elementi raccolti, i carabinieri sono al lavoro per ricostruire l’accaduto.

  • Mappa Covid: nuovi casi e guarigioni in 6 comuni
    Mon, 03 Aug 2020 12:00:18

    Risalgono le positività in Salento, sparse in vari Comuni della provincia.

    Già tra ieri sera e stamattina, dopo il bollettino della giornata di ieri, sono state ufficializzate due positività: una a Nociglia (annunciata dal sindaco Martella) ed una presso l’ospedale Vito Fazzi, riguardante un ospite di una Rsa di Campi Salentina.

    La mappa

    La mappa Asl racconta poi di nuove evoluzioni.

    A Santa Cesarea inizia a sgonfiarsi l’emergenza: il rosa si attenua, indicando un calo delle positività in atto.

    Sale invece Poggiardo che passa dall’indicatore tra 1 e 5 a quello tra 6 e 10.

    Si accendono poi anche Melendugno e Caprarica di Lecce. Entrambi nel range tra 1 e 5 casi.

    A Melendugno risulta positiva al test una signora sottoposta a controlli prima di accedere a dei controlli ambulatoriali. Asintomatica, la donna ha scoperto suo malgrado di esser positiva al virus.

    Il caso di Campi invece si sovrappone a quello di Trepuzzi. Si tratta infatti della stessa persona: un anziano di Trepuzzi, ospite di una Rsa di Campi, è risultato positivo nelle scorse ore. Dal bollettino era emerso il dato relativo ad una positività sul territorio di Trepuzzi. Successivamente era spuntato il caso ricollegato alla Rsa di Campi. Con l’intervento dell’amministratore di Trepuzzi (mediante un post Facebook chiarificatore) è stato possibile capire che si trattava dello stesso paziente.

  • Cinque nuovi positivi in provincia: il bollettino Covid
    Mon, 03 Aug 2020 11:45:11

    Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi  lunedì 3  agosto 2020 in Puglia, sono stati registrati 865 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati casi positivi 9: 3 in provincia Bari ; 1 in provincia di Foggia, 5 in  provincia di Lecce.

    E’ stato registrato un decesso in provincia di Foggia

    Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 244174       test.

    3970 sono i pazienti guariti.

    125 sono i casi attualmente positivi.

    Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4648 così suddivisi:
     

    1.511 nella Provincia di Bari
    382 nella Provincia di Bat
    672 nella Provincia di Brindisi
    1205  nella Provincia di Foggia;
    567 nella Provincia di Lecce;
    281 nella Provincia di Taranto;
    30 attribuiti a residenti fuori regione.

    I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno  attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

    Scarica qui il bollettino completo: Bollettino Covid_03082020

  • “Venivano all’estremo mare. Luoghi e borghi del Capo di Leuca”
    Mon, 03 Aug 2020 09:43:11

    Sarà un’atmosfera medievale quella che all’interno del castello di Presicce-Acquarica (loc. Acquarica) ospiterà mercoledì 5 agosto alle 20 la presentazione del volume “Venivano all’estremo mare Luoghi e borghi del Capo di Leuca”, da parte del Collegio Geometri e la Società di Storia Patria di Lecce.

    Il volume, realizzato da Piero Pascali (disegnatore) e Daniele Capone e pubblicato da Giorgiani con il sostegno del Collegio Geometri di Lecce, comprende più di 170 disegni e racconta con uno sguardo nuovo i tesori paesaggistici e le bellezze architettoniche dei Comuni dell’estremo sud della penisola salentina in punta di matita, accompagnati da descrizioni e arricchiti da approfondimenti storici.

    È il terzo questo di otto volumi, ciascuno dedicato a una specifica zona della provincia di Lecce, che compongono il progetto editoriale “Salento ad inchiostro di china” e fanno parte della collana “Cultura e Storia” della Società di Storia Patria di Lecce diretta da Mario Spedicato.

    Dopo il successo degli altri due, “Come bianchi di farina. Luoghi e borghi della Terra di Castro” (2018) e “Là dove Idrusa sorrise. Otranto e il suo entroterra” (2019), eccola quindi arrivata la terza tappa del viaggio proposto da Pascali e Capone, che porta il lettore in un’altra area vasta e complessa, quella del Capo di Leuca, ricchissima di storia, testimonianze artistiche e tesori naturalistici, invitandolo a percorrere un cammino intrigante tra i borghi di Supersano, Ruffano, Taurisano, Ugento, Acquarica del Capo, Presicce, Salve, Morciano di Leuca, Patù, Castrignano del Capo, Gagliano del Capo, Alessano, Corsano, Tiggiano, Tricase, Specchia, Miggiano e Montesano Salentino.

    Dopo i saluti di Luigi Ratano, presidente del Collegio Geometri di Lecce, Ennio Rizzo, presidente emerito dello stesso Collegio e Veronica Verardo, presidente della Pro loco di Acquarica del Capo, interverranno Daniele Capone, responsabile del progetto editoriale “Il Salento ad inchiostro di china” ed Hervè Cavallera, docente dell’Università del Salento, insieme a Piero Pascali e ad alcuni degli autori dei saggi di approfondimento contenuti nel libro, Paolo Vincenti, Francesca Ruppi, Roberta Durante, Gigi Montonato Carlo Stasi (inventore, quest’ultimo, della leggenda di Leucasia). Introduce e coordina l’incontro Mario Spedicato, docente UniSalento e presidente della Società di Storia Patria di Lecce.

    «È un viaggio emozionante», sottolinea Ratano, «quello che ci regalano i “bozzetti” di Piero Pascali con il commento di Daniele Capone, un progetto editoriale che il Collegio Geometri ha fatto proprio con entusiasmo, arricchito dai preziosi saggi di numerosi studiosi. Siamo certi che quando la collana sarà completata, sarà stato reso un grande servizio alla nostra terra».

    «Siamo certi che nei molti lettori (e, speriamo, nei molti giovani) che sfoglieranno questo volume», rimarca Rizzo nella premessa del libro, «possa sempre più radicarsi il desiderio di
    salvaguardare le bellezze architettoniche e ambientali che il Salento custodisce».

    «Ho imparato più tardi», aggiunge Capone nell’introduzione, «che un viaggio a Leuca, un viaggio nelle terre del Capo è un affascinante viaggio nella storia, capace di riservare sorprese anche al più smaliziato dei turisti, al più disincantato dei viaggiatori…».

     

  • Risse in pieno centro a Gallipoli: tutti identificati e denunciati
    Mon, 03 Aug 2020 09:08:56

    Gli agenti del Commissariato di P.S di Gallipoli, alle prime ore del 30 luglio, dopo numerose segnalazioni giunte al 113 per una violenta rissa sono intervenuti in via Savonarola ma, al loro arrivo, i protagonisti si erano già dati alla fuga.

    Avviata una prima attività investigativa ha avuto seguito all’alba dell’1 agosto quando ad intervenire, sempre su Via Savonarola, sono stati i carabinieri della Compagnia di Gallipoli, immediatamente dopo che la centrale operativa era stata tempestata da segnalazioni da parte di numerosi utenti.

    Giunti sul posto i militari dell’Arma hanno subito appreso che un ragazzo milanese era stato trasportato in ospedale per una profonda ferita da taglio al petto, che ha comportato 25 punti di sutura con 10 giorni di prognosi, mentre un coetaneo aquilano, anch’egli trasportato in ospedale, aveva riportato delle lesioni sul volto, in particolare all’occhio destro.

    Data la gravità della vicenda, che dai primi esiti investigativi ha ricondotto alla rissa avvenuta esattamente 48 ore prima, Commissariato di Polizia e Compagnia dei Carabinieri di Gallipoli hanno avviato congiuntamene una complessa attività di indagine che, nel giro di poche ore, ha portato alla denuncia di 28 tra i 30 partecipanti alla rissa (tutti identificati), tra cui 9 minorenni che dovranno rispondere del reato di rissa aggravata da futili motivi.

    Dalle indagini, infatti, è chiaramente emerso che i due gruppi di giovani, poco più che maggiorenni, uno proveniente dalla provincia di Milano e uno proveniente dalla provincia dell’Aquila, tutti in vacanza a Gallipoli ed alloggiati in case-vacanze sia in Via Savonarola che nelle vie limitrofe, si sono fronteggiati, armati di cinghie, coltelli da cucina e bottiglie di vetro, per semplici sfottò.

    Attraverso il riconoscimento fotografico, le confessioni e le dichiarazioni rese da tutti i 30 giovani, gli investigatori della Polizia e dei Carabinieri sono riusciti a risalire all’identificazione di tutti i giovani che hanno partecipato alle due risse.

    Nello specifico, è emerso che a contendersi sono stati due gruppi di giovani: uno composto da 18 giovani milanesi, di cui 6 minorenni, e uno composto da 12 giovani aquilani, di cui 4 minorenni.

    Nei confronti dei 28 denunciati è in corso la proposta al Questore di Lecce, da parte del Commissariato di P.S. e della Compagnia dei Carabinieri di Gallipoli, del Foglio di Via Obbligatorio che comporterà il divieto di ritorno a Gallipoli per un periodo di 3 anni.

    Inoltre, si procederà anche a denunciare, ai sensi dell’art. 109 TUPLS, i titolari delle agenzie delle case-vacanza, ove erano alloggiati i giovani milanesi ed aquilani, in quanto non in regola con le registrazioni sul portale Alloggiati Web.

    Intanto per Gallipoli sono ore difficili. Assieme ai reiterati casi di risse, spunta la denuncia di una 20enne che ha denunciato di essere stata stuprata.

  • Trulli Tales, cartoni animati made in Puglia
    Mon, 03 Aug 2020 08:09:19

    Sarà la città di Monte Sant’Angelo, patrimonio Unesco in provincia di Foggia, ad accogliere sabato 1 agosto la prima proiezione in piazza di “Trulli Tales”, una serie animata realizzata dalla Fondazione Apulia Film Commission che coinvolge oltre 30 Comuni pugliesi. L’obiettivo dell’iniziativa on the road, è di divulgare il più possibile la cultura cinematografica nella nostra Regione, in particolare dei più piccoli.

    «Esprimo tutta la mia gioia per l’entusiasmo e la grande partecipazione con la quale i Comuni soci della Fondazione, hanno accolto l’iniziativa del “Magic Cine Bus” itinerante promosso da Apulia Film Commission», commenta Loredana Capone, assessore all’industria turistica e culturale della Regione Puglia, «ogni anno cerchiamo di proporre attività culturali innovative, con l’obiettivo di divulgare il più possibile la cultura cinematografica nella nostra regione. Ed è proprio in questo scenario che, tra luglio e settembre, il nostro “Magic Cine Bus” percorrerà la Puglia dal Gargano al Salento. Proietteremo all’aperto, nelle piazze dei nostri bellissimi centri storici come anche nei quartieri più “difficili”. La programmazione per l’estate 2020, prevede un omaggio ai bambini e alle loro famiglie, i più provati dagli ultimi mesi».

    L’iniziativa della Fondazione, vuole essere soprattutto un omaggio ai bambini e alle loro famiglie, un modo per regalare a tutti una serata di divertimento dopo mesi di grande difficoltà. Le scelte delle proiezioni, infatti, sono state concepite appositamente per i più piccoli, con un’offerta che predilige film di animazione. Un modo anche per mantenere vivo l’interesse per la settima arte e, soprattutto, avvicinare il più possibile i giovani spettatori del futuro.

    «La nostra Fondazione conta 48 Comuni soci, nostri alleati nello sviluppo delle attività relative alla produzione cinematografica in Puglia», precisa Simonetta Dellomonaco, presidente di Apulia Film Commission.

    Realizzare anche un progetto di audience development insieme ai Comuni, rappresenta una grande opportunità per rendere questa regione ancora più consapevole del potenziale cinematografico pugliese.

    «Da sempre siamo convinti che il cinema possa contribuire a creare un linguaggio relazionale e creativo negli abitanti di un territorio», commenta Simonetta Dellomonaco, presidente di Apulia Film Commission, «per questo motivo, pensando all’isolamento degli ultimi mesi, a causa dell’emergenza mondiale da Covid-19, per diminuire le distanze abbiamo immaginato per l’estate 2020 un’iniziativa itinerante, che porti in diverse piazze pugliesi un momento di unione e di ottimo cinema soprattutto per i più piccoli, garantendo sempre la costante sicurezza necessaria».

    La rassegna itinerante “Trulli Tales”, infatti, è realizzata in collaborazione con Rai Ragazzi che ha coprodotto la serie “Trulli Tales – le avventure dei Trullalleri” insieme a Fandango e Congedo Editore: «un ringraziamento, quindi, va al direttore di Rai Ragazzi Luca Milano e a Maria Elena Congedo e a Fiorella Congedo creatrici della serie animata “Trulli Tales” e coordinatrici della rassegna e il Kinovan per i servizi tecnici».

    «Con questa iniziativa», precisa il direttore Antonio Parente, «Apulia Film Commission stringe a sé virtualmente tutti i Comuni soci della Fondazione che con la loro dedizione, accolgono con grande professionalità produzioni prestigiose nazionali e internazionali su tutto il territorio pugliese. Per questo, quindi, le nostre iniziative estive rappresentano un piccolo ringraziamento alla loro pazienza e al loro lavoro. Quest’anno abbiamo voluto farlo con una delle eccellenze pugliesi internazionalmente riconosciuta: la serie animata “Trulli Tales”. Con questo progetto, che si va a integrare con le attività culturali estive dei nostri comuni soci, proviamo a far riassaporare alle giovanissime generazioni la magia del cinema come momento di aggregazione sociale e strumento di arricchimento culturale».

    Il “Magic Cinebus”, tra agosto e settembre, percorrerà la Puglia e farà tappa nei Comuni soci della Fondazione che aderiscono all’iniziativa, i quali proietteranno i film all’aperto nei luoghi scelti dalle diverse amministrazioni. Le prime dieci tappe della rassegna si terranno nella provincia di Foggia. Il programma proseguirà nelle province di Bari, Brindisi ed infine Lecce, coinvolgendo Aradeo, Caprarica di Lecce, Corigliano, Galatina, Gallipoli, Leverano, Melpignano, Nardò, Novoli, Palmariggi, Specchia e Taviano, e Taranto (Maruggio).


  • "Salviamo gli Ulivi Secolari"...

    Categorie News


    Catalogati per mese:


    Gli interventi più cliccati

    Sondaggi


    Info


    Quanti siamo

    Ci sono  persone collegate

    Seguici sui Canali di

    facebook Twitter YouTube Google Buzz

    NOHINONDAZIONI

    Calendario

    < agosto 2020 >
    L
    M
    M
    G
    V
    S
    D
         
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    16
    17
    18
    19
    20
    21
    22
    23
    24
    25
    26
    27
    28
    29
    30
    31
               

    Meteo

    Previsioni del Tempo