\\ Home Page : Articolo
UN SOLO COMUNE E UNA SOLA GIUNTA…
Di Mariano Michele (del 24/03/2014 @ 21:14:12, in NohaBlog, linkato 2178 volte)

UN SOLO COMUNE E UNA SOLA GIUNTA…per il

consorzio dei comuni di:

GALATINA-SOLETO-STERNATIA-SOGLIANO
CUTROFIANO-COLLEPASSO-NEVIANO
ARADEO-SECLI’

Nel disastro economico in cui ci troviamo a vivere, dal quale difficilmente nel breve periodo riusciremo a uscirne, è tempo che tutti concorrano per trovare soluzioni di risparmio per risolvere o quantomeno tamponare questa crisi economica senza precedenti, incominciando da dove è possibile senza vessare ulteriormente di tasse i cittadini già allo stremo delle forze.

Sarà una mia utopia ma, sogno che mettendo da parte vecchi e per certi versi stupidi e anacronistici campalinismi, i comuni vicini alla città di Galatina che facevano riferimento al bacino d’utenza della vecchia USL LE 7 si consorziassero tra loro al fine di risparmiare e ottimizzare i servizi. Dovrebbero dare vita ad una sola amministrazione comunale, con un solo sindaco, una sola giunta, con un solo consiglio comunale eletto avente consiglieri (ripartiti proporzionalmente in base agli abitanti) in rappresentanza di tutti gli ex comuni.

Nei paesi consorziati dovrebbe rimanere decentralizzato solo uno sportello dell’anagrafe e un distaccamento della polizia municipale. Tutto il resto nel comune capoluogo con:

-          Un solo segretario comunale

-          Un solo comandante della polizia municipale

-          Un solo centro meccanografico

-          Un solo centro di spesa

-          Una sola società di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani

-          Una società trasporti

-          Tutti gli uffici comunali centralizzati, (urbanistica, lavori pubblici, ecc. ecc.)

Si può immaginare da ciò quanti i milioni di euro risparmiati che con la ricaduta sulle cittadinanze andrebbero a far diminuire le tariffe compresa la tassazione sulla casa e a migliorare la qualità dei servizi .

Utopia ? Secondo me no. Questa è una bozza di lavoro elaborata da un cittadino sempliciotto come me, ma menti più illuminate se convincente dovrebbero farlo proprio e progettarlo più tecnicamente. La risoluzione dei problemi che ci attanagliano passano prima da questi possibili risparmi piuttosto che dal taglio dei servizi e l’aggravio di tasse sui cittadini.

Noha 22/03/2014

Lino Mariano

 

Commenti

  1. # 1 Di  Carmen Mariano (inviato il 24/03/2014 @ 22:08:24)

    Caro Lino la tua non è utopia ma la reale prospettiva futura dei piccoli comuni. Infatti già la legge 135/12 (spending review del governo Monti) e più recentemente il Disegno di legge di Del Rio sul riordino degli enti locali, prevede l'obbligatorietà, per i comuni con popolazione inferiore a 5000 abitanti, della gestione in forma associata di tutte le funzioni fondamentali dei comuni. I nuovo enti locali prendono il nome di Unioni di comuni e sono già presenti in Italia ( circa 400) perché già disciplinati dal TUEL 267/00. Anche nel Salento sono già presenti queste realtà, vedi Terre di Acaya, Unione della Grecia salentina e alcuni dei comuni che hai citato fanno già parte di unioni di comuni. Il tema è comunque di grande interesse (io me ne occupo da un po' di anni dal punto di vista della pianificazione urbanistica) e ti ringrazio per aver sollecitato questa mia riflessione. Un caro saluto da Roma. Carmen Mariano

  1. # 2 Di  Lino (inviato il 25/03/2014 @ 08:02:53)

    Carissima Carmen, grazie per aver supportato e arricchito con riferimenti tecnici e legislativi questo sasso lanciato in mare aperto. Spero che cadendo quel movimento di acqua che produce si trasformi piano piano in un onda sempre più incontenibile e che produca gli effetti che auspichiamo. Ciao

  1. # 3 Di  salvatorecito (inviato il 25/03/2014 @ 09:11:55)

    Ci vuole,solo buona volonta,per attuarla,perche'quella del signore e'una proposta che,si dovrebbe analizzare attentamente e metterla in partica,che si faccia una raccolta firme.

  1. # 4 Di  Michele D'Acquarica (inviato il 25/03/2014 @ 16:26:25)

    Per un popolo che prende a sassate un pullman per un rigore negato e vende il suo voto per un pieno di carburante, tutto è (im)possibile.

  1. # 5 Di  L'onestà tornerà di moda. (inviato il 28/03/2014 @ 05:34:21)

    Giornali e tivù lodano indefessamente Matteo Renzi. Se fosse tutto vero ci sarebbe da esultare. Ma non è vero quasi nulla. Per esempio il ddl Delrio taglia-province è passato ieri al Senato, con la mannaia ricattatoria della fiducia per evitare i franchi tiratori: come facevano Berlusconi, Monti e Letta. È un ddl farlocco, che non cancella le Province, ma casomai aumenta problemi e storture. Se verrà approvato, garantirà un risparmio tra i 100 e i 160 milioni di euro: una miseria, a livello nazionale. Ennesimo specchietto per le allodole, a uso e consumo meramente mediatico.

Lascia un messaggio

Testo (max 2000 caratteri)

Smile arrabbiato Smile assonnato Smile bacio Smile diavolo Smile linguaccia Smile morto Smile occhiali Smile occhiolino Smile risatona Smile sorriso Smile timido Smile triste


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

"Salviamo gli Ulivi Secolari"...

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< novembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 
             

Meteo

Previsioni del Tempo