\\ Home Page : Articolo
Mamma li turchi
Di Albino Campa (del 21/07/2009 @ 18:35:01, in NohaBlog, linkato 3266 volte)

Un tempo si urlava “Mamma li turchi” per indicare l’invasione della nostra terra da parte dei predoni saraceni provenienti dal mare.

Ultimamente l’assalto alle coste non proviene dal mare, ma dall’interno. Dai salentini stessi che hanno riempito di seconde case angoli di paradiso terrestre. Case chiuse per undici mesi all’anno. Abusivismo, con licenza di costruire tante novelle Versailles per conto dei buzzurri di turno. E poi anche brutture di mattoni e calcestruzzo non solo per l’ambiente, ma anche per i nuovi condomini che andranno a vivere le vacanze in questi nuovi complessi-edilizi e che sconteranno il privilegio di una casa al mare con il divieto di vederlo: sì, perché data la distanza e i muri-barriere-architettoniche i più non possono vedere il mare dalla propria dimora, né raggiungere la battigia o la scogliera che a bordo dell’auto. Altrimenti come alimentare il traffico frizionale, la neocafoneria del serpentone permanente di auto lungo la costiera a passo di paralitico, magari alla ricerca di un parcheggio (a pagamento)?

Molti chiamano “sviluppo” i mezzi finanziari per danneggiare il paesaggio e la lingua italiana (“vendesi villette o appartamenti”!)

Con allegria  verso il disastro!

Antonio Mellone

 

Commenti

  1. # 1 Di  Alessandra Papadia (inviato il 28/07/2009 @ 19:46:59)

    Salve!
    Desidero invitare i salentini a riflettere sulle costruzioni realizzate, alcuni anni addietro, nella marina di Casa L'Abate (luogo situato sulla costa adriatica, a Est di Torchiarolo), dove, a mio avviso, l'egoismo di occupare, costruendo, a qualsiasi costo, ogni metro quadrato di suolo (edificabile o non), ha avuto la meglio addirittura sulle più banali regole di rispetto della propria privacy e di quella dei vicini ivi residenti. L'impressione che si ha, visitando il posto, è quella per cui sembra che le persone vivano tutte all'interno di una stessa grande abitazione, semplicemente suddivisa in più camere, dove le vie (tanto strette da non consentire neanche il passaggio delle auto) sembrano per lo più dei corridoi interni alle abitazioni.
    Dunque, mi chiedo che effetto faccia tutto ciò agli occhi del visitatore che, dopo aver gustato i preziosi olii e vini della zona circostante la Masseria "La Badessa", debba poi, recandosi sulla costa, prendere atto di tale scempio (per l'ambiente, per i residenti, per il viaggiatore).
    Saluti da Alessandra Papadia.

  1. # 2 Di  Cheap Karen Millen (inviato il 23/08/2012 @ 07:48:38)

    Thanks for all the dedicated years of service! See you soon! Happy Holidays!

  1. # 3 Di  Discount Michael Kors Handbags (inviato il 25/08/2012 @ 07:19:57)

    I really like your website, I am the Assistant Chief of the Pine City Fire Department and I am building a site for our department and have been admiring yours, Keep up the good work.

Lascia un messaggio

Testo (max 2000 caratteri)

Smile arrabbiato Smile assonnato Smile bacio Smile diavolo Smile linguaccia Smile morto Smile occhiali Smile occhiolino Smile risatona Smile sorriso Smile timido Smile triste


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

"Salviamo gli Ulivi Secolari"...

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< agosto 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
14
15
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             

Meteo

Previsioni del Tempo