\\ Home Page : Articolo
Bianco e Nero
Di Marcello D'Acquarica (del 25/08/2017 @ 09:53:09, in NohaBlog, linkato 917 volte)

Io: Ciao Luigi.
Luigi: Che fai sotto questo sole?
Io: Passavo di qui, dove pochi giorni fa hanno bruciato tutto e vedendo quest'opera d'arte mi sono fermato. Mi addolora vedere queste due realtà a confronto. Da un lato tante belle case con i balconi in fiore e dall'altro lato, guarda, guarda tu stesso che tristezza.
L: Ehhh... che vuoi fare, ci sono i vandali.
Io: i vangáli, vuoi dire?
L: No, no, esattamente  i vandali... quelli sono cagnulastri... passanu e puff ... bruciano.
Io: No Luigi, non sono i cagnulastri, alcuni residenti bruciano perché  sono convinti che il fuoco faccia le veci della carta igienica.
L: Ma che dici? Ma davvero?
Io: Fidati. Certi nostri concittadini, persone perbene, tranquilli, pensano proprio così. Sono convintissimi che bruciare equivale a eliminare le malattie.
Quindi, la causa è identificata nei prati con l'erba secca, l'effetto sono le malattie, e la terapia risolutiva è scatenare l'inferno.
L: Forse hai ragione? Che tristezza su questa masseria Colabardi, dopo tanto tempo che hanno bruciato dappertutto, ancora oggi, mi ritrovo sotto la porta mucchi di cenere nera.
Io: Luigi non ti devi preoccupare per la porta, pensa invece a quanti serpenti a sonagli ti sei perso. Non sei contento?
L: Sta mme cujioni?
Io: Si, scusami. E' che volevo sdrammatizzare un po’ e non sono molto bravo a farlo. E' che penso sempre ai nostri amici che in questi ultimi due o tre anni sono morti a causa del cancro, almeno una decina, te li ricordi? Abitavano quasi tutti proprio in questa zona. Pensa quanto male ci facciamo con la mania di bruciare ogni cosa.
L: Lo sai Marcello ? Dietro il campo hanno appiccicato un cartello dove sta scritto che chi brucia è un piroglione. Mi sono fatto un sacco di risate.
Io: bravo, mi fa piacere che noti certe cose.  Ma lo sai che cosa ci sta là dietro il campo? Sotto quella montagna di detriti e scrasce ci sono nascoste delle lastre di eternit, le coperture di amianto. Ogni volta che il piroglione dà fuoco ai rifiuti quelle lastre si sbriciolano. E lo sai dove vanno a finire le fibre di quell'amianto?  Se tira ponente finiscono verso le scuole elementari e medie e le respirano i nostri figli e se invece gira scirocco,  verso tutte queste case, compresa la tua.
L : Sai che ti dico? Che mi hai fatto passare l'appetito. La prossima volta che t'incontro spero siano venuti giù almeno  due metri di neve.

Io: E’ che poi non vorrei trovarmi di fronte a quel che appare allu squajare della neve.

Marcello D’Acquarica

 

Commenti

Nessun commento trovato.

Lascia un messaggio

Testo (max 2000 caratteri)

Smile arrabbiato Smile assonnato Smile bacio Smile diavolo Smile linguaccia Smile morto Smile occhiali Smile occhiolino Smile risatona Smile sorriso Smile timido Smile triste


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

"Salviamo gli Ulivi Secolari"...

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< agosto 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
14
15
18
19
22
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             

Meteo

Previsioni del Tempo