\\ Home Page : Articolo
LA STRACITTADINA INCORONA SBV OLIMPIA GALATINA CAMPIONE TERRITORIALE UNDER 14
Di Redazione (del 23/03/2019 @ 14:58:59, in Comunicato Stampa, linkato 50 volte)

Folta cornice di pubblico, come non si era mai vista nella palestra “Giovanni XXIII” del terzo Polo, tifo ad alti picchi di decibel, grande sportività ed applausi per tutti.

La “Final Four”, che nelle semifinali aveva individuato nelle due squadre galatinesi le finaliste per il titolo non ha deluso le aspettative, proponendo un antipasto tra la Degio Volley di Squinzano e la Fulgor di Tricase, guidate rispettivamente da Michele De Giorgi e dal professor De Blasi.

La cronaca sportiva assegna la terza piazza alla Fulgor Tricase che lascia un solo set allo Squinzano, nonostante la resistenza di un De Giorgi e di un De Vitis ultimi a mollare.

Il lungo pomeriggio sportivo, che nella manifestazione organizzata dalla società del presidente Corrado Panico, è stato dedicato per volere della FIPAV Territoriale alla memoria di Tonino Negro, ha raggiunto il suo obiettivo: esaltare la figura di un maestro di vita e di un tecnico “giovane per i giovani”, prematuramente scomparso, ma mai lontano con i suoi insegnamenti dai luoghi dove si pratica il volley.

Poi l’attesissima gara stracittadina con i due sestetti pronti a superarsi per il primato provinciale nella categoria.

Mister Nuzzo schiera, Urso, Preste, Verri, De Santis, Fiore e Mauro tenendo in panchina, pronti a subentrare, Greco, De Maria, Schirinzi e Stifani.

Il tecnico Pendenza risponde con Perrone, De Matteis, Arcadi, Lamacchia, Magurano, Nava, potendo contare alla bisogna su Gabrieli, Cucurachi, De Blasi, Vallone Panico e Puzzello.

Pronti via e i servizi di Perrone mettono a nudo una ricezione deficitaria degli avversari che accusano pesanti passivi(8-1,14-5);Preste e compagni perdono la capacità di frenare gli attacchi letali di De Matteis e Perrone che portano a casa il primo set per 25-7.

Seconda frazione iniziale sempre favorevole ai blu celesti SBV(10-5): poi un break di +7 con un servizio ficcante di Fiore ribalta il punteggio grazie agli attacchi di Preste e Verri. La Showy sembra pronta a far suo il set portandosi sul 13-18 , costringendo il duo Pendenza-De Matteis a chiedere il time out.

Giova lo stop ad Arcadi e compagni che recuperano portandosi a -2 lunghezze(19-21), poi punto a punto si arriva ai vantaggi(25-25) e l’opportunità di chiudere il set a proprio favore, non sfugge a capitan De Matteis(27-25)  per il 2 a 0.

Le velleità dei ragazzi di mister Nuzzo vacillano, nonostante il punteggio non assuma vantaggi rassicuranti per SBV(17-14), poi il finale in crescendo fissa la vittoria sul 25-19 per il 3-0 finale.

Meritato successo, mai in dubbio se non per una parte di secondo set in cui la ricezione ha balbettato, per i ragazzi di Laura Pendenza che hanno in Perrone e De Matteis due realizzatori efficacissimi. Quest’ultimo poi porta in bacheca anche il premio quale miglior giocatore della manifestazione, a giudizio unanime dei quattro tecnici presenti.

Un plauso però va a tutto il gruppo, panchina compresa, che ha messo nelle condizioni la nostra prima linea di offendere letalmente, giostrata da un Arcadi che cresce gara per gara, portando a casa il titolo di campione territoriale di categoria.

Il presidente Corrado Panico che anche questa volta ha combattuto la tensione misurando a passi nervosi il corridoio anti palestra, così si è espresso: “Rivedrò la gara domani perchè, come al solito, non mi riesce di assistere a partite così tirate: ringrazio i ragazzi per lo splendido risultato che corona il loro sacrificio in tutti questi mesi. Un grazie particolare ai tecnici Lerario e De Matteis, che stanno formando un bel gruppo e che a tutt’ora, in soli due anni, hanno arricchito la bacheca societaria di due titoli di campioni provinciali e di uno regionale.

Un grazie ai nostri tifosi e ai genitori degli atleti che questa sera sono stati esemplari per presenze ed incoraggiamento, lasciandosi trasportare a fine gara nei dovuti festeggiamenti”.

La premiazione delle squadre che hanno dato vita alle finali a quattro ha visto la presenza di ospiti sportivi e politici che hanno consegnato medaglie, coppe e targhe a tutti gli atleti in un’ atmosfera di festa.

Ad Angelo Escole, Vincenzo Scrascia, Daniele Masciullo del Comitato Territoriale di Lecce-Brindisi, si è aggiunta la presenza del consigliere regionale Antonio Mattei e del vice sindaco del comune di Galatina signora Maria Rosaria Giaccari.

Il momento toccante della serata è stata la consegna del “Trofeo Tonino Negro” alla squadra vincitrice da parte della moglie e delle figlie di Tonino, che visibilmente emozionate hanno ritirato una targa dedicata al loro congiunto e consegnata dal Presidente della SBV ,Corrado Panico.

Il rituale buffet ha chiuso la magnifica serata.

TABELLINO

S.B.V. OLIMPIA GALATINA-SHOWY BOYS GALATINA 3-0(25-7,27-25,25-19)

 

SHOWY BOYS: GRECO URSO DE MARIA PRESTE VERRI SCHIRINZI STIFANI DE SANTIS FIORE MAURO (k)

All. Gianluca NUZZO

S.B.V. OLIMPIA : GABRIELI CUCURACHI PERRONE DE BLASI VALLONE DE MATTEIS(k) PANICO ARCADI LAMACCHIA MAGURANO PUZZELLO NAVA

All. Laura PENDENZA , vice Antonio DE MATTEIS

Piero de lorentis

 

Commenti

Nessun commento trovato.

Lascia un messaggio

Testo (max 2000 caratteri)

Smile arrabbiato Smile assonnato Smile bacio Smile diavolo Smile linguaccia Smile morto Smile occhiali Smile occhiolino Smile risatona Smile sorriso Smile timido Smile triste


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

"Salviamo gli Ulivi Secolari"...

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< aprile 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
12
14
16
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
         
             

Meteo

Previsioni del Tempo