\\ Home Page : Articolo
Riceviamo e pubblichiamo la nota del Sig. Giuseppe De Matteis
Di Albino Campa (del 22/04/2012 @ 16:29:49, in NohaBlog, linkato 1746 volte)

Comunico quanto di mia conoscenza, in merito alle unità facenti parte del cosiddetto "Castello di Noha"  ossia che come confermato dai diretti interessati, sono stati acquistati tutti i locali al piano terra, compresi quelli delle cossiddette "Casiceddhre ".

Mi rifaccio a quanto confermato dai nuovi inquilini (o più precisamente da uno di questi).

Oltre che confermare la circostanza, non sono in grado di dare altre precisazioni, in quanto non ho curato professionalmente la fase finale delle trattative.

 

Al di fuori dell'aspetto professionale esprimo una mia considerazione di carattere personale:

Condivido fino in fondo battaglia che state conducendo unitamente ad altre associazioni di Noha per la salvagurdia della testimonianza storica dell'intero complesso.

In tal senso fu anche tutelato con la classificazione (A1) di centro storico in fase di redazione e approvazione del PUG.

 

Mi auguro solo che i nuovi occupanti diano maggior valore alla struttura, con un recupero compatibile e di vera salvaguardia.

L'auspicio è che nel prossimo futuro non troveremo cancellati i segni della storia a favore di una moderna ristrutturazione,
tipo banca o finanziaria, o tipo farmacia veterinaraia per i numerosi piccioni presenti !(?)|

 

Cordiali Saluti

Giuseppe De Matteis

 

Commenti

  1. # 1 Di  Antonio Mellone (inviato il 23/04/2012 @ 09:49:32)

    Visto che condividi "fino in fondo" la battaglia per la salvaguardia delle testimonianze storiche di Noha, combatti insieme a noi anche per la salvaguardia della povera "casa rossa" nelle cui adiacenze è in corso di costruzione un casermone, diciamo, "fuori luogo". Tra l'altro sembra che uno degli ingressi di questo bene culturale in stile Liberty sia stato MURATO.
    I beni culturali dovrebbero essere di chi se li merita.

  1. # 2 Di  Marcello D'Acquarica (inviato il 25/04/2012 @ 00:54:23)

    Se a Noha ci sono dei Beni culturali, che proprio in questi giorni, combinazione, sono sotto analisi della Soprintendenza di Taranto, non è certo merito nostro. L’unico merito di cui noi (le associazioni a cui ti riferisci) ci pregiamo, è di aver urlato in tutti i modi che sono dei Valori appartenenti (se non altro moralmente) a tutti i nohani.
    Se alcuni singoli cittadini dopo essersene appropriati legalmente, operano contro la loro salvaguardia, come mi pare stia capitando, per esempio, alla Casa Rossa, fanno un torto oltre che a se stessi, a tutti noi che siamo loro concittadini.

Lascia un messaggio

Testo (max 2000 caratteri)

Smile arrabbiato Smile assonnato Smile bacio Smile diavolo Smile linguaccia Smile morto Smile occhiali Smile occhiolino Smile risatona Smile sorriso Smile timido Smile triste


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

A Noha esiste lo Scjakù...

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< novembre 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
11
13
14
15
17
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
     
             

Meteo

Previsioni del Tempo