Di Redazione (del 15/05/2019 @ 19:06:44, in Comunicato Stampa, linkato 38 volte)

Archiviato il meraviglioso concerto di Angelo Branduardi e Fabio Valdemarin, giovedì 16 maggio “I Concerti  del  Chiostro”  ospiteranno  il  duo  salentino  Valeria  Fasiello  al  pianoforte  e  Andrea Carrozzo al sassofono. Questo concerto sostituisce la pianista Cinzia Bartoli, evento annullato lo scorso 28 aprile per problemi di salute dell’artista.

Il duo Carrozzo-Fasiello nasce nel 2018 con il desiderio di esaltare e promuovere la musica da camera per sassofono e pianoforte. Fin da subito ha attirato l’attenzione di pubblico e critica, esibendosi in vari festival, fra i quali l’anteprima del Festival PianoSoloLab a Ostuni, la Rasse gna Classica d’Estate della “Camerata Musicale Salentina”, per “Brindisi Classica” e nel Complesso della Pilotta a Parma. Sono vincitori assoluti del Concorso Musicale Internazionale “Villa La Meridiana” di  Leuca.  Ad  aprile  2019  si  sono  esibiti  presso  la  Philarmonie  de  Paris  nel  Grand  Gala  di premiazione del Concorso Internazionale “Grand Prize Virtuoso”.

Sono molto felice di ospitare questo duo di giovani e talentuosi salentini, dichiara il direttore

 
Di Antonio Mellone (del 14/05/2019 @ 13:19:13, in NohaBlog, linkato 99 volte)

 

 

La parola scienza non vuole aggettivi, virgolette o caratteri cubitali. La scienza si firma in minuscolo, abbassa la cresta, modera i toni. Non ha manie di grandezza, non si esalta facilmente. I suoi indumenti preferiti sono camice, tuta da lavoro e grembiule, quasi mai il vestito elegante.

 

Discente più che docente, la scienza è una bambina. Si pone mille domande, e spesso non trova le risposte. È curiosa, accetta il dialogo, considera l’errore e il dubbio come strumenti di lavoro. Il dibattito, la sua marcia ingranata.

 

La scienza è anarchica, non s’inchina all’autorità, non si nutre di ideologie, non è iscritta al partito, men che meno al partito preso.

 

Non avendo verità in tasca, non s’impunta: è pronta invece a ritornare sui suoi passi, cambiare idea, inserire la retromarcia. Aborre il tifo da stadio, non sputa sentenze, espone i risultati delle sue indagini, pronta a rivederli, discuterli, correggerli. La scienza non è teologia dogmatica, culto o devozione; né eresia la sua critica.

 

 
Di Redazione (del 13/05/2019 @ 20:15:00, in Comunicato Stampa, linkato 93 volte)

"Vincenza Magnolo incarna quello che per noi è il ritorno alle nostre radici, alle nostre tradizioni, quelle più vere ed autentiche."

Il Club per l’UNESCO di Galatina ed Il Club per l’UNESCO di Giurdignano presentano a Galatina 21 Maggio 2019 il "Memorial Vincenza Magnolo".

Si inizia alle ore 19.00 con la proiezione del filmato "Di tutti i fiori. Ricordo di Enza Magnolo" di Giulia Attanasio, presso la Sala Auditorium del Liceo Artistico G.Toma in Via Martinez 4.

Mentre alle ore 21.00 in Piazza San Pietro si svolgerà il “Concerto per Enza”, con la partecipazione dei più importanti Gruppi di Pizzica del Salento.

Club per l’UNESCO

 
Di Redazione (del 13/05/2019 @ 20:00:45, in Comunicato Stampa, linkato 37 volte)

Prestigioso palcoscenico per la Showy Boys Galatina che Domenica 19 maggio parteciperà alla Final Four regionale under 18. Non smette di togliersi soddisfazioni il club bianco-verde con il suo fiore all’occhiello: il settore giovanile. Dopo aver disputato le final four provinciali per tutte le categorie a cui ha partecipato con i suoi allievi, ecco un’altra qualificazione, sicuramente la più significativa perché acquisita in ambito regionale e con la più rappresentativa categoria giovanile, l’under 18. Superata con pieno merito la fase eliminatoria, grazie alla vittoria in casa dell’Amatori Bari (1-3) e alla superlativa performance tecnica e caratteriale nella sfida casalinga con l’Ostuni (3-2), i ragazzi della Scuola Volley Showy Boys sono attesi da questo nuovo impegno sportivo che vale moltissimo vista l’alta posta in palio: il titolo di categoria e, per le prime tre classificate, l’accesso alla fase nazionale che si svolgerà a giugno in Toscana.

Alla final four regionale under 18 partecipano, oltre al team bianco-verde, la Matervolley Castellana, la New Mater Castellana e la Scuola Pallavolo San Vito, società, quest’ultima, a cui il Comitato Fipav Puglia ha assegnato l’incarico di organizzare l’evento sportivo.

 
Di Redazione (del 13/05/2019 @ 19:55:30, in Comunicato Stampa, linkato 39 volte)

La Showy Boys Galatina accede alla final four provinciale del torneo 3D Young maschile. Un nuovo risultato positivo per il club bianco-verde che ottiene un altro pass per disputare una fase finale di un campionato giovanile dopo quello under 18, under 14 e under 13 3vs3. Cresce e si qualifica il movimento giovanile dello storico sodalizio della Città che, da anni, punta la massima attenzione sulla Scuola Volley e sul laboratorio di tecnica e formazione riservato ai suoi allievi.

Quindi, quarta final four provinciale della stagione sportiva 2018-19 per i colori bianco-verdi e questa volta nel torneo 3D Young che la Fipav ha riservato agli atleti under 14 con la partecipazione in squadra di un massimo di due tesserati classe 2003-2004.

 
Di Redazione (del 12/05/2019 @ 15:36:14, in Comunicato Stampa, linkato 85 volte)

La partita a scuola?

Certo cosa può essere di più formativo che riunire i ragazzi nella scuola,nella storica palestra della Pascoli per trepidare, soffrire ed infine gioire per una squadra che aspira ad entrare, anzi rientrare in A.

L'idea è del prof.Coccioli e del sindaco del Consiglio Comunale dei ragazzi, Edoardo De Pascalis, la richiesta alla Dirigente Anna Antonica è d'obbligo e in poche ore la macchina scuola si mette in moto per consentire la realizzazione di questo momento di" formazione inusuale".

Rispettate tutte le norme di sicurezza,come aveva dovuto pretendere la Dirigente,si è predisposto il setting per la visione sentita e partecipata della diretta televisiva.

 

FORSE ITALIA è una commedia, una farsa, una tragedia dell’ultimo minuto, è la partita della vita tra difesa e attacco.

FORSE ITALIA è un urlo incosciente e disperato.

FORSE ITALIA è l’italiano medio che scende in campo per l’ultima nostalgica finale dei mondiali.

E allora, palla al centro e fischio d’inizio: il punto di vista è ribaltato, non il calcio in primo piano ma il pubblico degli spalti, gli italiani con tutti i luoghi comuni in un costante rimpallo tra vizi e virtù, persona e personaggio, tragico e grottesco. Con “Forse Italia” rappresentiamo una parte del meglio e del peggio del bel paese, una nazione in bilico, un popolo tra il sì e il no in balia dell’incertezza.

 

Un percorso quanto meno travagliato quello della società partecipata che con tutto il carico dei suoi problemi, negli oltre 20 anni di vita, ha attraversato ben quattro amministrazioni politiche che, nel bene e nel male e a vario titolo e modo, ne hanno determinato la storia. 

Il Sindaco Amante pone un fondamentale tassello per la messa in sicurezza dei conti comunali quando dopo una complessa ed articolata trattativa con la Curatela del Fallimento della C.S.A., è pervenuto ad una definizione bonaria di tutti i rapporti. Un inequivocabile successo politico-amministrativo l’accettazione della Curatela della proposta transattiva a chiusura TOMBALE di tutte le somme debitorie  per un importo di € 450.000, con un ulteriore risparmio rispetto alla perizia richiesta dalla gestione commissariale pari ad € 120.000. 
Vittoria su tutta la linea quindi e grande merito al Sindaco Marcello Amante che in quasi due anni di amministrazione, ancora una volta, chiude l’ennesima falla presente nei disastrati conti comunali ereditati. Un’azione amministrativa improntata inevitabilmente sul rigore dei numeri ma con la volontà di non mortificare le possibilità di sviluppo di una città che chiede prospettive e futuro. 

L’inevitabile priorità dettata dall’emergenza finanziaria ha determinato nell’immediato scelte forse impopolari ma certamente finalizzate ad un risanamento necessario quanto obbligatorio, nella consapevolezza che non si può costruire una casa su fondamenta disastrate. 

Al Sindaco Amante ed alla sua squadra allora il merito di aver scritto la parola “fine” all’infinito contenzioso che vedeva il Comune di Galatina contrapposto alla C.S.A. 

Danilo Patera

capogruppo novaPolis Galatina
 

 
Di Redazione (del 12/05/2019 @ 15:24:58, in Comunicato Stampa, linkato 47 volte)
Domenica 12 maggio 2019 torna la XXV Giornata Nazionale “Chiese Aperte”, iniziativa promossa da Archeoclub d’Italia con il patrocinio della CEI, che mira a far conoscere e rendere fruibili, almeno per un giorno, alcuni luoghi sacri solitamente preclusi alla visita o poco conosciuti. Grazie ai volontari dell’Archeoclub Terra d’Arneo sarà possibile visitare, dalle 11:00 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 19:00, la chiesa dello Spirito Santo (ex convento dei Cappuccini - Galatina).

L’iniziativa è finalizzata a far conoscere ai visitatori l’antico complesso dei frati Cappuccini che sorge a pochi passi dalle mura cittadine con le quali è tutt’ora collegato attraverso la porta omonima. L’edificio sorse tra il 1570 e il 1580 nei pressi di una piccola chiesa già dedicata allo Spirito Santo. I lavori dell’attuale chiesa si conclusero nel 1681. I Cappuccini continuarono ad occupare il complesso fino alla seconda metà dell’Ottocento, quanto, a seguito della soppressione dell’Ordine, nel 1866, il convento fu destinato ad usi differenti, ospitando pima una caserma e poi un lazzaretto.

 

"Salviamo gli Ulivi Secolari"...

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< maggio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
11
17
20
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
             

Meteo

Previsioni del Tempo