Di Redazione (del 15/04/2019 @ 20:59:44, in Comunicato Stampa, linkato 46 volte)

Conquista un secondo posto nel girone la squadra dei giovanissimi della Scuola Volley Showy Boys Galatina. Nel campionato provinciale under 13 3vs3, gli allievi del club bianco-verde riescono, nell’ultimo turno di gioco, a piazzarsi in una posizione di classifica utile per accedere alla fase finale.

Inserita nel girone C, assieme ad Alessano, Alezio e Specchia, la Showy Boys ha chiuso il tabellino con tre vittorie e altrettante sconfitte. Nel primo concentramento della stagione, i giovanissimi galatinesi hanno battuto 3-0 l’Alezio e perso, con lo stesso punteggio, contro lo Specchia. Nella giornata successiva, la compagine under 13 si è fermata sul 2-1 in favore dell’Alessano, per poi aggiudicarsi la nuova sfida con l’Alezio (3-0). Nell’ultimo e decisivo concentramento, giocato sul campo della palestra dell’Istituto Comprensivo Polo 2 di Noha, all’1-2 contro l’Alessano è seguito un prezioso 3-0 nella sfida con lo Specchia. In virtù di quest’ultima vittoria, la Showy Boys è riuscita a scalvare la diretta avversaria e posizionarsi al secondo posto: Alessano primo nella classifica del girone C con 22 punti, segue Showy Boys con 14, Specchia con 12 e Alezio con nessun punto all’attivo.

 
Di Redazione (del 13/04/2019 @ 14:46:48, in Comunicato Stampa, linkato 68 volte)

Arci Levèra, in collaborazione con Arci Lecce, presentano domenica 14 aprile, ore 20.30, "Cenere. Corale per le Tabacchine", spettacolo teatrale a cura di Workin' Label.

In scena voci e ombre di uomini e donne, tessere di un puzzle che si aggregano, una dopo l’altra, per restituire le vicende di lavoro e di vita delle operaie tabacchine del Salento.
Il cast dello spettacolo è composto da Caterina Cosmai, Angela Elia, Beppe Fusillo, Maria Grazia Gioffrè, Leila Polimeno, Luigi Pontrelli, Antonella Sabetta, Irene Scardia, Guido Scopece, Carmen Ines Tarantino. Partendo dalla ricerca e dalla raccolta di testimonianze scritte e orali, portano in scena le dure condizioni lavorative, le lotte e in particolare lo sciopero generale tenuto per 28 giorni, tra gennaio e febbraio, nel 1961 a Tiggiano, un piccolo centro del Sud Salento, contro i licenziamenti e la chiusura del Magazzino, la locale fabbrica di tabacco.
La lotta delle tabacchine di Tiggiano, che vide la mobilitazione dell’intera popolazione a sostegno delle 250 operaie, rappresentò un importante avvenimento storico, senza precedenti nella storia del paese.

A seguire proiezione del video-documentario
TRACCE. Dialoghi sulle strade del lavoro
realizzato con i ragazzi e le ragazze richiedenti asilo ospiti nei progetti Sprar gestiti da Arci Lecce.
Videomaker Christian Manno
Ideazione Carmen Ines Tarantino
Organizzazione Irene Scardia

L'evento di domenica è inserito nell'ambito del percorso interculturale avviato da Arci Lecce in collaborazione con Workin' Label, che ha coinvolto ragazze e ragazzi richiedenti asilo ospiti nei progetti Sprar di Campi Salentina, Caprarica, Cavallino, Castrignano dei Greci, Castrignano del Capo, Lequile, Novoli, Patù, Galatina, Sogliano, Squinzano, Surbo, Trepuzzi.

 
Di Redazione (del 11/04/2019 @ 19:10:38, in Comunicato Stampa, linkato 74 volte)

La cultura unisce e genera nuovi incontri. Arriva a Galatina la mostra del progetto “Agata … il viaggio”, realizzato dal Liceo Artistico Statale “Emilio Greco” di Catania in collaborazione con il Comune di Galatina.

Domani 12 aprile, alle ore 10.30, alla presenza dell’Assessore alla Cultura e al Polo Biblio-Museale del Comune di Galatina, ci sarà l’inaugurazione della Mostra, frutto del lavoro dei ragazzi del Liceo. Il progetto mira al potenziamento della fruizione e valorizzazione del territorio catanese attraverso lo studio dell’iconografia agatina e la produzione di elaborati artistici realizzati dai ragazzi. L’iniziativa coinvolge la città di Galatina in quanto la reliquia di Sant’Agata attualmente è custodita nella Basilica di Santa Caterina d’Alessandria.

“I criteri ispiratori del progetto dei ragazzi di Catania – dichiara l’assessore Dettù - ben si sposano con le linee programmatiche della nostra azione amministrativa, in termini di cultura, valorizzazione e conoscenza, al fine di costituire e consolidare reti integrate di servizi e di interrelazioni con soggetti istituzionali.”

L’ingresso alla Mostra è completamente gratuito.

Ufficio Stampa Amante

 
Di Redazione (del 11/04/2019 @ 19:07:54, in Comunicato Stampa, linkato 86 volte)

"Le riposte forniteci oggi dal Ministero della Difesa sul futuro della scuola di volo militare del 61° Stormo di Galatina non solo dimostrano l'infondatezza degli allarmi lanciati da qualche politico in cerca di visibilità su un suo ipotetico depotenziamento, ma confermano, al contrario, le prospettive di crescita di questa eccellenza italiana, punto di riferimento a livello mondiale". Lo dichiarano i parlamentari del M5S Cataldo Mininno, Iunio Valerio Romano e Leonardo Donno, commentando la risposta in Commissione Difesa del sottosegretario Raffaele Volpi ad una specifica interrogazione presentata in Senato. "Il Ministero ha chiarito che il trasferimento da Galatina a Decimomannu della fase di addestramento avanzata dei piloti militari italiani e stranieri già brevettati risponde ad un'esigenza di ottimizzazione e dell'offerta addestrativa nazionale che, lungi dal comportare penalizzazioni in termini,

 
Di Redazione (del 11/04/2019 @ 19:04:34, in Comunicato Stampa, linkato 102 volte)

In data 25 marzo 2019 sono stati avviati 2 Progetti di Servizio Civile Universale. I progetti promossi dall’Amministrazione Comunale sono i seguenti: “IN READING 2017” – Settore Patrimonio Artistico e Culturale- “Cura e conservazione biblioteche”, che intende promuovere una stagione di attenzione al valore culturale. In tal senso, il progetto è caratterizzato primariamente da azioni di qualità relative all’ideazione e somministrazione di iniziative volte ad incentivare la frequentazione della biblioteca da parte della cittadinanza, promuovendo la diffusione della cultura dell’accoglienza ed il rispetto delle diversità culturalie favorendo l’integrazione degli immigrati presenti sul territorio. Progetto MONITOR 6017 - “Prevenzione e monitoraggio inquinamento dell’aria”, il cui obiettivo principale è il potenziamento della sensibilità ambientale in tutta la comunità, con particolare attenzione alle fasce più giovani, volto alla tutela e alla salvaguardia del territorio, mirando a correggere le cattive abitudini adottate nella vita quotidiana che si riflettono pericolosamente sull’ambiente che ci circonda. La durata di entrambi i progetti è di dodici mesi e, pertanto, i ragazzi presteranno il loro servizio sino al 24 marzo 2020. La continuità di tali progettualità offre l’opportunità ai volontari di vivere un’importante esperienza formativa e garantisce la presenza costante di giovani a beneficio della cittadinanza.

 
Di Antonio Mellone (del 09/04/2019 @ 21:57:09, in NohaBlog, linkato 674 volte)

Dov’è possibile trovare una rosticceria con forno a legna? 

Lo so, la risposta potrebbe essere rappresentata da una Distribuzione di Poisson, meglio nota come Legge degli Eventi Rari, ma a Noha una focacceria/pucceria/pizzeria con tanto di forno a legna esiste eccome e da un bel po’: si trova in via Pigno, all’ombra della torre medievale, di fronte al forno Filieri, a una ventina di metri da casa mia, svoltato l’angolo.

Si tratta di Scacco Matto, una minuscola gastronomia soprattutto da asporto in grado di far le cose per bene. Il suo modello organizzativo è il più potente longevo ed efficace che esista in Economia: vale a dire la conduzione familiare, un lusso mica da tutti.
È vero, in giro è pieno di catene di fast-food, spesso all’insegna delle grandi corporation, e se hai un po’ di soldi in tasca non muori affatto di fame; ma una cosa è riempire lo stomaco, un’altra mangiare decisamente meglio. E poi vuoi mettere una piccola pizzeria di paese, un luogo che sa di casa, di funghi freschi appena tagliati, di lievito madre, e senza commessa in livrea costretta a sorridere sempre, per contratto: non c’è proprio paragone. Qui il cibo è veramente diverso, il suo sapore unico, niente affatto identico a quello di una “filiale” di Lecce, Milano o Canicattì. 

 
Di Redazione (del 09/04/2019 @ 21:12:27, in Comunicato Stampa, linkato 78 volte)

Dopo aver ottenuto il riconoscimento di "Città che legge", Galatina si impegna a sottoscrivere il "Patto locale per la lettura". 
Obiettivo principale è quello di avviare azioni condivise e orientate all'incremento e alla diffusione della lettura sul nostro territorio, coinvolgendo tutti i soggetti interessati. L'Amministrazione Comunale avrà il compito di incentivare le adesioni al “Patto locale per la lettura” e a sostenere tutte le azioni e i programmi ad esso coordinati. 
Possono aderire al “Patto della lettura della Città di Galatina” gli Istituti d’Istruzione di ogni ordine e grado, le Scuole dell’Infanzia pubbliche e private, gli Istituti, Enti, Associazioni culturali e di volontariato, le Ludoteche, gli Editori, i Librai, i liberi professionisti - quali educatori, psicologi, giornalisti, ecc. – i soggetti del Terzo Settore, gli autori e lettori organizzati in gruppi e/o Associazioni, i cittadini, che dimostrino di aderire ai principi del  Patto e che svolgano o vogliano  svolgere attività  di promozione  della lettura coerenti con le finalità nello stesso riportate.    

 

Si festeggia la Pasquetta in sella a un carretto, nella piccola grande Noha, che per un giorno diventa Città dei Cavalli, con lo storico corteo di cavalcature, destrieri e cavalieri che invadono il grande prato verde accanto alla cappella della Madonna di Costantinopoli o, come si dice dalle parti della frazione di Galatina, Madonna delle “Cuddhrure”, le tradizionali forme di pane biscottato, preparato a Pasqua.

Ci si sveglia presto, al ritmo del trotto, con i cavalli che già al mattino giungono nel cuore della festa, agghindati di tutto punto, con cavaliere in sella o trainando i caratteristici carretti decorati a mano.

 
Di Redazione (del 08/04/2019 @ 21:26:58, in Comunicato Stampa, linkato 93 volte)

Il Consiglio Provinciale è stato rinnovato. Lo scrutinio dei voti ha dato otto consiglieri al centrosinistra, tre alla lista Civica Salento che fa capo al sindaco di Nardò e cinque seggi al centrodestra. La maggioranza che governa la nostra città aveva proposto due consiglieri, Danilo Patera e Maria Luce Congedo, candidandoli nella lista di riferimento di Pippi Mellone. Nessuno dei due è stato eletto eduna candidata addirittura non ha avuto neppure un voto.

Ancora una volta il Sindaco ha dimostrato di non essere stato in grado, in un anno e mezzo di governo, di stringere alleanze utili per la città.

Personalmente ho detto chiaramente che non avrei votato nessuno della maggioranza, perché già inconcludenti in Consiglio Comunale e quindi di nessuna rappresentanza in Consiglio Provinciale, ma che il Sindaco non sia stato in grado di far eleggere un nostro rappresentante è grave.

 

"Salviamo gli Ulivi Secolari"...

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< maggio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
11
17
20
22
25
26
27
28
29
30
31
   
             

Meteo

Previsioni del Tempo