\\ Home Page : Pubblicazioni
Di seguito gli articoli e le fotografie pubblicati nella giornata richiesta.
 
 
Articoli del 26/09/2020

Carissimi Fratelli e sorelle,

la Festa del nostro Santo Patrono San Michele Arcangelo ci dice che Gesù è vivo e ci ama. La conseguenza logica è che come gli Angeli anche noi siamo chiamati a 'volare alto', in un servizio di lode a Dio e ai fratelli fatto di concordia, unità e compassione per non restare impantanati nel caos infernale di questo mondo che ci vuole indifferenti e diffidenti. San Michele ci sprona ad imitare Gesù Cristo per essere uomini e donne che con coraggio sanno adoperarsi affinché si respiri l’aria sana dell’amore di Dio. San Michele ci aiuti e ci sostenga in questo desiderio di felicità.

Don Francesco Coluccia

 

Programma delle Celebrazioni

19 - 27 settembre Solenne Novena. Tema di riflessione: «Una Chiesa in uscita».

Ore 18.30 Recita della Corona Angelica.

Ore 19.00 Celebrazione Eucaristica

28 settembre Vigilia della Festa

Ore 18.30 Recita della Corona Angelica

Ore 19.00 Solenne Celebrazione Eucaristica e benedizione con la Reliquia

29 settembre Solennità di San Michele Arcangelo

Ore 7.00/8.30/10.00/11.30/18.00/19.00 SS. Messe

Ore 20.00 Solenne Celebrazione Eucaristica

con la partecipazione delle Autorità Civili e Militari              

30 settembre Giornata del Ringraziamento

Ore 18.30 Recita della Corona Angelica.

Ore 19.00 Celebrazione Eucaristica

 

Programma delle Manifestazioni

29 settembre  presterà servizio

Concerto Bandistico “San Gabriele dell’Addolorata” Noha (LE)

Maestro Direttore e Concertatore LOREDANA CALÒ

Ore 21.15 A conclusione dei Festeggiamenti spettacolo di fuochi pirotecnici presso Contrada Roncella curati dalla Ditta  “La Pirotecnica del Sud” di Piero COLUCCIA di Galatina (LE)

 

Come eravamo e come siamo.

In questa frase mi piace riassumere lo spirito di questa iniziativa che ripropone, domenica 27 settembre, nel centro antico di Galatina, circa 140 insegne storiche delle attività commerciali che sono state l’anima ed il motore della vita sociale ed economica negli anni 30, 40 e 50 del secolo trascorso.

Un percorso creato per incuriosire, per sollecitare la memoria degli adulti, ma anche un modo per raccontare ai giovani la storia della loro Città.

Per tutti, penso sia un momento di Educazione Civica, intesa come recupero del senso della storia, del rispetto dei luoghi e di coloro che ne hanno dato significato.

Siamo al secondo anno di una proposta che già sembra essere “tradizione”, nata da una intuizione di Massimo Bello e sposata da subito dall’Amministrazione Comunale, che l’ha prima incoraggiata e quest’anno supportata.

Anche il contributo di molte aziende ed attività commerciali del territorio non è mancato.

Come eravamo e come siamo, perché l’idea di Massimo non è rimasta sulla carta, ma ha preso corpo nell’entusiasmo, nella partecipazione di un gruppo di persone che ne sono rimaste affascinate ed hanno voluto contribuire fattivamente alla realizzazione. Come siamo, perché quando in questa città si crede in qualcosa e si condividono gli obiettivi, i risultati sono sempre esemplari ed incontestabili.

E cosi, nella veste dell’Associazione Consiglio di Quartiere Rione Italia, si sono ritrovati oltre a Massimo Bello anche Massimo Tundo (con la sua unica straordinaria conoscenza delle auto d’epoca), ma anche Pasquale Levanto, Rita Marra e Vitina Rossetti. E con loro, altri cittadini che spontaneamente hanno dedicato del tempo, hanno voluto dare il loro contributo di conoscenza storica, anche attraverso documentazione fotografica inedita, per ritrovare l’originalità delle insegne.

Il percorso, che si snoda tra Piazzetta Orsini, Via Umberto I, Via vittorio Emanuele II, Piazza San Pietro, via Cavoti e Via Garibaldi, sarà arricchito anche dalla presenza di auto e moto risalenti allo stesso periodo delle insegne, contribuendo ad accrescerne l’interesse.

Passeggiare per quelle strade sarà un modo per trascorrere una piacevole serata in cui il tempo si prende, realmente, tutto il suo valore.

Nico Mauro

Assessore al Centro Storico

 

Fotografie del 26/09/2020

Nessuna fotografia trovata.

"Salviamo gli Ulivi Secolari"...

La struttura della vecchia scuola elementare di Noha è stata inaugurata e subito chiusa da:

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< settembre 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
12
14
19
23
29
       
             

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata