Di Redazione (del 05/06/2017 @ 20:50:43, in Comunicato Stampa, linkato 177 volte)

La Showy Boys Galatina, dopo il duplice successo stagionale della promozione in serie C e della vittoria della Coppa Puglia, si conferma anche come ottima scuola di volley grazie all'attività del suo vivaio. Anche in questa stagione che sta per concludersi, la società galatinese, che lo scorso anno ha il riconoscimento Fipav di scuola regionale di pallavolo, si è distinta nei campionati giovanili gettando le basi per un futuro sportivo di sicuro interesse, considerando, in prospettiva, le opportunità di crescita offerte anche in seno alla prima squadra neo promossa nel campionato regionale di serie C. A regalare soddisfazioni tutte le squadre partecipanti ai campionati giovanili di categoria indetti dal Comitato Fipav di Lecce a cominciare, in ordine di chiusura dei tornei, dal gruppo under 16 guidato da Gianluca Nuzzo che, dopo aver conquistato il terzo posto nella final four provinciale, ha partecipato di diritto alla fase eliminatoria regionale. A seguire, la squadra under 14 allenata da Davide Quida che si è distinta nella due giorni che ha visto gareggiare Frimarc Surbo, Pag Volley Taviano, Esseti Pallavolo Nardò ed i bianco-verdi galatinesi.

 

Con Determina 699 del 29.05.2017 Giustizia è fatta!

Il Centro Polivalente di Noha verrà riaperto! Grazie all'associazione gli Amici di Checco che per oltre un anno si sono presi carico degli oneri di energia elettrica!

Grazie a tutti coloro che hanno creduto e collaborato per la riapertura del centro.

Io sono stata al vostro fianco con costanza e determinazione per questa giusta causa!

Ora spero che non si verifichino più questi incresciosi episodi.

Vi auguro buon lavoro tutti. AVANTI INSIEME.... SEMPRE!

Daniela Sindaco

 
Di Marcello D'Acquarica (del 04/06/2017 @ 14:25:55, in FareAmbienteNoha, linkato 882 volte)

Oggi Noha si è svegliata con l'ennesimo prato tinto di nero. Anzi a dire il vero, i prati neri sono stati due.

Al prato nero di via Degli Astronauti, nell’area verde (quasi mai)  angolo via O. Flacco,  nel pomeriggio  si è aggiunto quello di via Aradeo. E mentre scrivo, brucia anche il campo in fondo a via Giotto inizio via Roncella. L’inferno è a Noha. Amen.

In via Aradeo il solito (speriamo) "piroglione" (termine che sta a definire in sintesi il solito piromane coglione) ha pensato bene di allargare la sua coglionaggine mettendo in serio pericolo le abitazioni, in particolar modo quella della famiglia Gabrieli, i quali  si sono ritrovati la casa immersa in una nuvola di un denso fumo nero irrespirabile. Questo accadeva alle 16, circa di oggi, 3 giugno 2017. Ora Mesozoica Nohana.

Qualcuno si è anche sentito male a causa del fumo, l’intervento dei pompieri non è stato dei più rapidi in quanto in questo periodo i campi sono  pieni da vegetazione secca e il caldo completa l’opera.

Ricordo solo agli amanti della pulizia “brucia e fuggi”, che per una cosa così si può anche morire intossicati. E ricordo anche che la legge punisce i proprietari di terreni incolti, in cui non viene eseguita la fascia di sicurezza anti incendio. E’ sufficiente chiamare i carabinieri della forestale di Gallipoli (0833 266292) per farli intervenire prima che avvenga il disastro. Questo sia che riguardi terreni privati che demaniali.

 
Di Antonio Mellone (del 03/06/2017 @ 12:07:30, in NohaBlog, linkato 869 volte)

Secondo un mio personale sondaggio condotto con l’utilizzo di un “campione bernoulliano” (insomma ho posto la domanda soltanto ad alcuni candidati: agli altri era del tutto inutile, tanto scontata sarebbe stata la risposta), l’80% dei concorrenti alla poltrona di Sindaco e/o consigliere comunale non conosce il programma stilato dagli avversari, nemmeno i tratti più salienti, e quindi non sa cogliere le differenze (posto che esistano) con il suo. Anche perché il restante 20% di questo campione non conosce nemmeno le proposte della propria fazione.

Con questi dati alla mano, attraverso un banale processo di inferenza statistica, si può ragionevolmente dedurre che la percentuale di elettori che non padroneggia almeno due punti del programma dei propri beniamini s’aggira intorno al 150%.

La scelta dunque del sindaco ideale per il proprio comune diventa una vera e propria variabile aleatoria, ovvero stocastica, vale a dire ad minchiam: ergo con grandi probabilità di vittoria del peggiore e non del migliore [migliore che - a dispetto dello stucchevole luogo comune secondo il quale “sono tutti uguali” - per nostra fortuna in loco esiste eccome: basta saperlo individuare usando quell’organo che ha grandi potenzialità ma che sovente non utilizziamo appieno se non quando siamo all’acme dell’eccitazione ovvero al massimo del suo stimolo, vale a dire il cervello, ndr.].

Siccome stiamo discutendo del futuro del territorio, e di conseguenza del nostro e di quello dei nostri cari, mi permetto di dar qui di seguito a galatinesi e frazionesi qualche sollecitazione o qualche imbeccata sul metodo da utilizzare per selezionare chi avrà l’onore e soprattutto l’onere di diventare il nostro Primo Cittadino.

 
Di Redazione (del 03/06/2017 @ 12:05:50, in Comunicato Stampa, linkato 262 volte)

Il giorno 29 maggio 2017, in Galatina, presso la Sala Convegni dell’ Hotel Baldi, Le sottoscritte associazioni culturali e movimenti concordano e pattuiscono quanto segue:

È in fase di costituzione un nuovo soggetto di secondo livello che raggruppa le associazioni e movimenti anzidetti aventi finalità affini, e sono:

la Proloco di Galatina, Archeoclub Galatina, Club Unesco Galatina, l’Osservatorio Tecnico Galatinese, Italia Nostra sez. Sud Salento, l’ Associazione Galatina Arte Storia Cultura, il Movimento del Risveglio del Centro (nel quale si riuniscono operatori, residenti e cittadini sostenitori), e le altre associazioni che si riconoscono in questi principi e vorranno aderire in seguito a questo coordinamento. Il nome di detto soggetto è in fase di definizione.

Lo scopo di tale Rete è: tutela, salvaguardia, decoro, valorizzazione promozione, studio, ricerca e fruizione dei beni materiali e immateriali del Centro Antico di Galatina.  Dette finalità si ritiene che possano essere meglio e più efficacemente raggiunte da questo soggetto in fase di costituzione.

 

La biblioteca Giona, Presidio del libro Noha – Galatina, lunedì 5 Giugno 2017 organizza un laboratorio artistico a cura di CARLO TOMA, autore del libro "ULIANDO ULIANDO".

"ULIANDO ULIANDO" è un testo molto particolare: è una documentazione fotografica ricca e originale, ma è soprattutto una sintesi artistica, che nasce dall’intuizione immediata fondata sullo sguardo: lo sguardo dell’autore che va oltre ciò che appare su un tronco e individua delle figure…lo sguardo dei disegnatori che interpretano quelle figure.

Il laboratorio è un esercizio di pareindolia: fenomeno istintivo che porta a vedere forme ed oggetti riconoscibili nelle strutture amorfe che ci circondano.

patriarchi del Salento, ulivi secolari capolavori della natura, aiuteranno i partecipanti ad affinare questa tecnica sotto la guida attenta dell’esperto  Carlo Toma.

 
Di Redazione (del 01/06/2017 @ 13:37:47, in Comunicato Stampa, linkato 218 volte)

Il Ct Galatina non riesce nell' impresa di pareggiare o battere il Borgaro Torino. La situazione ora vede i salentini quinti nel girone. Domenica 4 Giugno ci sarà la prima sfida dei play out a Pavia una squadra molto forte( il suo numero 1 è' un ex 59 ATP) che disputa i suoi incontri casalinghi su erba sintetica.In caso di sconfitta ci sarà poi una seconda possibilità per restare in A2 in una partita andata e ritorno contro il Lanciano(11/18 Giugno). I dirigenti e i tifosi sperano di invertire questo trend negativo già dalla prossima partita.

 
Di Albino Campa (del 31/05/2017 @ 08:25:32, in TeleNoha , linkato 1759 volte)

Nella sala convegni dell’Associazione “Altro Salento” di Noha, di fronte a una nutrita platea, si è svolto l'incontro con i candidati sindaco al Comune di Galatina. Assente per impegni precedenti il candidato Paola Carrozzini. 
L'evento è stato organizzato dalla FIDAS NOHA. Moderatore dell’incontro il presidente dell’associazione Antonio Mariano che ha posto quattro domande sul tema dell'associazionismo e del volontariato operante sul territorio.

 
Di Redazione (del 31/05/2017 @ 07:55:23, in Comunicato Stampa, linkato 494 volte)

Il Comitato Elettorale Progetto Bene Comune per Roberta Forte Sindaco presenta 
"L'Italia che resiste" - recital ispirato all'opera di Francesco De Gregori.

voce: Domy Siciliano
voce narrante: Donato Chiarello 
chitarra: Raffaele Quarta
violino: Valentina Marra
idea e testi: Alberto Minafra

Di cosa si tratta? Di storie di vita comune, di un'Italia che resiste nonostante determinati eventi che si susseguono nel tempo: si parte dal bombardamento del Verano del 1943, per passare alle notizie di massoneria e corruzione, arrivando fino allo scandalo della Banca Ambrosiana e dello IOR, dei disastri di Ustica e della Moby Prince, del periodo di Tangentopoli. Ma l'Italia, malgrado tutto, rialza sempre la testa e si ritrova Nazione!

 

A Noha esiste lo Scjakù...

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< agosto 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
15
17
19
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             

Meteo

Previsioni del Tempo