Si è svolto mercoledì 15 novembre alle ore 16 presso la Sala degli Specchi della Prefettura di Lecce, un incontro coordinato da Sua Eccellenza il Prefetto di Lecce Claudio Palomba, con il Commissario Straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket ed antiusura il Prefetto Domenico Cuttaia, i referenti della Provincia di Lecce, i Sindaci dei comuni salentini, moltissime associazioni di categoria e i responsabili di numerosi ordini professionali. Finalità dell’evento era quello di firmare un “Protocollo d’Intesa per la prevenzione ed il contrasto dei fenomeni dell’usura e dell’estorsione” nella nostra Provincia.

Galatina era presente con la vicesindaco Maria Giaccari e il consigliere Noel Alberto Vergine che hanno partecipato ai lavori, per far sentire ancora una volta la vicinanza da parte di Galatina a tutte quelle iniziative volte a ribadire che la legalità è l’unica strada percorribile verso la buona amministrazione della cosa pubblica.

 

Il giornalista de Il Corriere della Sera Andrea Galli sarà ospite del nostro Comune sabato 18 novembre, alle ore 18. Presenterà, infatti, presso la sala del Sindaco il suo ultimo lavoro “Dalla Chiesa. Storia del generale dei carabinieri che sconfisse il terrorismo e morì a Palermo ucciso dalla mafia” edito da Mondadori e in commercio da pochissime settimane. L’autore, che si è già occupato con altre pubblicazioni dell’argomento “criminalità organizzata”, è in giro per l’Italia per la promozione del suo libro.

Prosegue, dunque, l'impegno della nostra amministrazione in favore della legalità, della correttezza, della giustizia sociale. Intendiamo ribadire che l'esempio di uomini impegnati nella lotta alla mafia, come Dalla Chiesa, rappresenta il faro da seguire nell'azione giornaliera.

All’incontro porteranno i saluti dell’Amministrazione Comunale e della Città tutta il sindaco Marcello Amante e l’assessore alla cultura Cristina Dettù che ha fortemente voluto la realizzazione di questo evento.

 
Di Redazione (del 16/11/2017 @ 21:12:31, in Comunicato Stampa, linkato 73 volte)

E’ buio profondo in casa OLIMPIA S.B.V. e  a meno di un’urgente soluzione da adottare, il trend non subirà scostamenti né inversioni di tendenza.

Il divario tecnico con le squadre di fascia medio-bassa è decisamente sfavorevole alla compagine galatinese che, in estate, ha subito un radicale rinnovamento del roster ,non proprio all’altezza della passata stagione.

L’aver smembrato un gruppo compatto ed affiatato ,che in due anni ha conquistato traguardi importanti come la vittoria del campionato di serie C , la coppa Puglia e garantito una tranquilla permanenza in serie B , la dice lunga sulle strategie dirigenziali messe in atto .

Con tutto il rispetto per l’organico che mister Stomeo ha avuto in mano con il compito di amalgamare e mettere in sintonia i vari reparti, l’aver mantenuto in squadra i soli Buracci, Guarini e Pierri è stato un azzardo.

Dal punto di vista dei rapporti interpersonali manca, o non è ancora maturato, tra i nuovi arrivati quel feeling che diventa il filo di congiunzione che ottimizza attività professionale e vivere sociale.

L’abbandono poi, per motivi personali, dell’opposto Maracchia è la cartina tornasole di un malessere latente nel gruppo, acuito dalla negatività dei risultati che inchiodano squadra e società alle rispettive responsabilità.

 
Di Redazione (del 16/11/2017 @ 21:06:50, in Comunicato Stampa, linkato 162 volte)

Si è svolta domenica scorsa nella Basilica Santuario di Santa Maria de Finibus Terrae la sessione di chiusura dell'Inchiesta diocesana per la causa di beatificazione e canonizzazione di Madre Elisa Martinez, nata a Galatina il 25 marzo 1905 e deceduta nel 1991, dopo un'intera vita spesa a favore degli emarginati, dei carcerati, delle ragazze madri e dell'infanzia abbandonata.

Alla cerimonia era presente il vicesindaco Maria Giaccari che ha espresso l'orgoglio da parte dell'amministrazione comunale e dell'intera comunità galatinese, per la conclusione della fase diocesana avviata lo scorso 17 novembre 2016. "Sono orgogliosa, come galatinese, della nostra concittadina Madre Elisa Martinez,  fondatrice delle "Suore Figlie di Santa Maria di Leuca" con 55 comunità religiose in 8 paesi - dice il vicesindaco Maria Giaccari.

L'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Marcello Amante,  si impegnerà per quanto di sua competenza  a dare lustro ad una  donna che ha dedicato la sua vita a favore del prossimo. Il nostro auspicio è che Madre Elisa possa essere elevata agli onori degli altari".

 
Di Antonio Mellone (del 12/11/2017 @ 16:28:00, in NohaBlog, linkato 480 volte)

Una tra le pagine più divertenti di face-book è quella di Tap: è così spassosa e autolesionista da rendere praticamente inutili tutti gli articoli (incluso questo) contrari al progetto.

I post ovvero spot (lemmi uno anagramma dell’altro, spesso intercambiabili), di volta in volta confezionati dall’ufficio marketing della multinazionale, dividono il vistoso apparato di commenti in due grandi macro-categorie: quella di chi finalmente si oppone al cosiddetto programma Tap, e quella di chi come al solito non ha capito una beneamata minchia.

Insomma, da un lato abbiamo chi (giustamente) si fa beffe di tutto il cucuzzaro del trans adriatic pipeline (il minuscolo non è casuale, ma causale), e dall’altra quella dei poveri tap-petini, sottocategoria zerbini, che (parlando sempre con pardon) si fanno prendere per il culo da tutti, specie da Tap. Tra questi ultimi s’annoverano alcuni che, fuori di testa più che fuori tema, vergano commenti pseudo-eruditi, sciorinano dati e convinzioni prese da chissà dove, pubblicano glosse provocatorie, e dunque si presentano con profili perlopiù fasulli, anonimi, corredati da immagini di copertina sovente più eloquenti delle loro postille: tipo il primo piano di un eroe dei fumetti (come i Simpson), ovvero quello di Renzi (sempre che le due cose non coincidano). Dunque siamo nel campo dei troll (o troie, è uguale), personaggi non si sa fino a che punto virtuali, o fino a che punto prezzolati, capaci di dirti in un solo commento che quella di Fukushima è energia pulita, che l’esplosione di Chernobyl è un’invenzione dei complottisti e che gli ulivi del Salento stanno seccando per via della Xylella fastidiosa.

 

IL SINDACO
Avverte la cittadinanza che sulla Gazzetta Ufficiale n°251 del 26 Ottobre 2017 è stato pubblicato il Decreto n. 0026219 del 12.10.2017 del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali con il quale è stata dichiarata l’esistenza del carattere di eccezionalità degli eventi calamitosi “Gelate verificatesi nella Regione Puglia dal 6 al 10 gennaio 2017” che hanno colpito anche parte del territorio del Comune di Galatina. COLTURE RICONOSCIUTE DANNEGGIATE: Ortive in pieno campo, ortofloro protette, agrumeto e carciofeto.
AREA DELIMITATA: Fogli di mappa catastali nn.26-35-36-40-43-47-55-87-88-89-91-92-93.

Pertanto, tutti gli operatori agricoli di cui all’art. 2135 del codice civile iscritti nel Registro delle Imprese della C.C.I.A.A. che hanno subito danni di entità superiore al 30% del valore della Produzione Lorda Vendibile aziendale, possono usufruire delle provvidenze di cui all’art.5, comma 2, lettere a), b), c) e d) del Decreto  legislativo n. 102 del 29 marzo 2004, come modificato dal Decreto Legislativo n. 82 del 18 aprile 2008, presentando apposita domanda a questo Comune, IMPROROGABILMENTE ENTRO E NON OLTRE LE ORE 12,00 DELL’11 DICEMBRE 2017.

Provvidenze previste:
Articolo 5 comma 2 lett. a): contributi in conto capitale fino all’80% del danno accertato;
Articolo 5 comma 2 lett. b): prestiti ad ammortamento quinquennale a tasso agevolato per le esigenze di esercizio dell’anno in cui si è verificato l’evento e per l’anno successivo;
Articolo 5 comma 2 lett. c): proroga, per una sola volta e per non più di 24 mesi, delle scadenze delle rate delle operazioni di credito agrario di esercizio e di miglioramento e di credito ordinario;
Articolo 5 comma 2 lett. d): agevolazioni previdenziali relative all’esonero parziale del pagamento dei contributi previdenziali propri e per i lavoratori dipendenti (domanda da presentare direttamente all’INPS territoriale).

Per le aziende con terreni in più Comuni, la domanda va presentata al Comune dove ricade la maggiore superficie.

 

“Oltre 23.000 alberi in più per le nostre città. Li metteranno a dimora domenica 19 novembre migliaia di cittadini, associazioni e portavoce nelle istituzioni di oltre 40 Comuni in tutta Italia, in occasione della Giornata Nazionale degli Alberi. Un progetto di forestazione urbana partecipata aperto a tutti promosso dal 2015 dal Movimento 5 Stelle insieme a Gianroberto Casaleggio.

Un’ idea che si trasforma in realtà e cresce ogni anno. Tra i Comuni partecipanti quest’anno, diversi non sono governati dal Movimento 5 Stelle, ma hanno capito l’importanza di questa azione partecipata. Lo hanno fatto aderendo e/o autorizzando la messa a dimora di nuovi alberi da parte di volontari. Gli alberi come l’aria e la salute sono di tutti”.

Anche Galatina parteciperà a questa bellissima giornata grazie all’impegno per l’organizzazione da parte degli Attivisti del Movimento 5 Stelle e alla collaborazione dell’amministrazione comunale. Doveroso ringraziare i tecnici comunali con i quali ci siamo interfacciati e l’ Assessore ai Lavori Pubblici Loredana Tundo , che ha accolto con entusiasmo l’iniziativa degli attivisti 5 stellle e dato sin da subito piena disponibilità.

 Verranno messi a dimora 30 alberi, tra Galatina, Noha Collemeto e Santa Barbara. “Ogni albero piantato da un cittadino è un passo in più verso un cambiamento che non si può più rimandare. Sarà una iniziativa senza alcuna bandiera politica, distinzione religiosa o sociale. Un’azione ispirata anche alle parole dell’Enciclica Laudato Sì di Papa Francesco, ai programmi delle Nazioni Unite e della FAO.

 
Di Redazione (del 10/11/2017 @ 19:40:55, in Comunicato Stampa, linkato 81 volte)

La trasferta in terra lucana non capita a proposito per un’OLIMPIA S.B.V. GALATINA incerottata nel morale e ferma col punteggio ai blocchi di partenza. Lo specchio di una classifica asfittica si riverbera nel gioco balbettante fin qui espresso, ma le iniezioni di fiducia con cui mister Stomeo ha spronato il gruppo in settimana , potrebbero generare un’inversione di rotta.

“Siamo pronti a dar battaglia più determinati che mai , afferma capitan Guarini, dopo aver pungolato i suoi nei preliminari del faccia a faccia con tecnico e società. Dobbiamo rimuovere quell’insicurezza che ci blocca appena varcata la soglia dei 21 punti : bisogna crederci e rischiare, esprimersi al meglio e rendere funzionale ogni colpo d’attacco”.

Nello splendido e capiente palazzetto di Parco Rossellino, gli atleti galatinesi si confronteranno con una Virtus Potenza che ancora si lecca le ferite per la sconfitta subita ad Ottaviano , dove due set sono terminati ai vantaggi (24-26 ) e nel quarto set qualcosa è andato storto nella compilazione del referto, a tutto vantaggio della squadra napoletana.

 
Di Redazione (del 10/11/2017 @ 19:35:29, in Comunicato Stampa, linkato 66 volte)

Con delibera del Consiglio Federale Fipav, la Showy Boys A.S.D. ha ottenuto la prestigiosa certificazione di qualità del settore giovanile per il biennio 2018/2019. Un traguardo importante, un nuovo punto di partenza, ancor più stimolante, che premia il lavoro che la storica società di Galatina svolge sul territorio con un occhio di riguardo per l’attività rivolta agli atleti e alle atlete più giovani.

Il club bianco-verde è stato premiato dalla Federazione Italiana Pallavolo con il Marchio d’Argento ed è tra le sei società pugliesi ad avere ottenuto questo importante riconoscimento che, di fatto, attesta la bontà e la qualità di una struttura societaria che, da sempre, presta attenzione ai futuri atleti di domani.

Il Marchio di Qualità Fipav per il settore giovanile è una certificazione che arricchisce la bacheca della Showy Boys Galatina e che si va ad aggiungere al titolo di “Scuola Regionale di Pallavolo” acquisito nella passata stagione.

 

A Noha esiste lo Scjakù...

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< dicembre 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
             

Meteo

Previsioni del Tempo