\\ Home Page : Storico : FareAmbienteNoha (inverti l'ordine)
Di Redazione (del 07/05/2019 @ 19:21:05, in FareAmbienteNoha, linkato 201 volte)

Il calendario è pieno zeppo di giornate dedicate: al tiramisù, al whisky, ai musei, alle ostriche, ecc. Per fortuna ci sono anche giornate dedicate a riflessioni ben più importanti, ed è indubbio che sia utile fermarsi a riflettere su certe questioni di cui però non vogliamo entrare nel merito. Specifichiamo soltanto che “Giornata Ecologica” non vuol dire che oggi indossiamo l’abito dei “buoni” e ci mettiamo a pulire le sporcaccionate fatte nei giorni o mesi precedenti.  La nostra “Giornata Ecologica” non vuol essere semplicemente un momento in cui cerchiamo di raccogliere i rifiuti che qualche benpensante nostrano, giusto per disfarsene, getta in giro nei campi: materassi, poltrone, scarpe usate, monitor, cianfrusaglie domestiche e rifiuti vari.

 
Di Redazione (del 26/04/2019 @ 13:46:56, in FareAmbienteNoha, linkato 365 volte)

E’ il ritornello di sempre. Nel gergo moderno si dice anche il “leitmotiv”. Sappiamo tutti come va la situazione economica del nostro Comune, che ci piaccia o meno. Parole del Sindaco di un mese e mezzo fa nella sede dell’anagrafe di Noha in occasione di un incontro informativo sulla raccolta differenziata (altra questionaccia).

Il Comune di Galatina rischia la bancarotta ogni giorno. Non entriamo nel merito di quanti siano i milioni di euro di debito che ha il Comune di Galatina (tanti, troppi), e nemmeno di chi sia la colpa di un fatto tanto grave.

Non stiamo qui nemmeno a farvi l’elenco dei problemi che calano sulla nostra testa come la lama di una ghigliottina, ma qualcosa bisogna pur fare. Non si può stare col naso all’insù, e nemmeno sostituirsi alle responsabilità delle Amministrazioni Pubbliche, passate, presenti e future. Sicché, come abbiamo già detto in altre occasioni, cerchiamo di lenire la sofferenza del nostro territorio contribuendo al bene comune sotto forma di puro volontariato.

Così, fra le tante proposte condivise con il Comune di Galatina, abbiamo deciso di completare una parte dell’arredo dei Giardini della Madonna delle Grazie, installando dieci cestini per i rifiuti.

In fondo l'impegno di salvaguardare il decoro dei giardini spetta anche a noi cittadini che ne facciamo uso. Compreso quello di non sporcare con spazzatura varia o con le deiezioni dei cani.

 
Di Albino Campa (del 31/03/2019 @ 14:27:53, in FareAmbienteNoha, linkato 253 volte)

Un gruppo numeroso di curiosi ha assistito alla prova pratica di INNESTO organizzata dall'associazione “FareAmbiente Laboratorio di Galatina – Noha” nell’evento svoltosi oggi 31 marzo 2019 in contrada Donnabella, nei pressi di Casina Bardoscia dal titolo "Salviamo gli Ulivi Secolari".

 

 
Di Redazione (del 29/03/2019 @ 10:37:00, in FareAmbienteNoha, linkato 323 volte)

La bellezza dei nostri ulivi secolari, nonostante le problematiche relative al disseccamento, è sempre una peculiarità del Salento. Molti di questi nostri tesori sono ancora in condizioni di poter essere salvati. Sono la testimonianza più evidente del tempo così lento e centenario che scorre in questo lembo di terra.

La loro forma, a volte bizzarra, ma decisamente suggestiva, rimanda a quella di vere e proprie statue, realizzate nel corso degli anni dalla sapiente potatura dei coltivatori.

Noi vogliamo contribuire alla salvaguardia di questo inestimabile patrimonio, invitando chi è interessato ad assistere ad una prova pratica eseguita in opera da alcuni esperti.

Vi aspettiamo Domenica 31 prossima, alle ore 9,00, in contrada Donnabella, nei pressi di Casina Bardoscia.

Chi è interessato può presentarsi direttamente sul posto senza alcuna prenotazione, sarà il benvenuto..

FareAmbiente

Laboratorio di Galatina - Noha

 
Di Redazione (del 22/02/2019 @ 19:51:28, in FareAmbienteNoha, linkato 175 volte)

L'incontro è aperto a chi vuol bene a se stesso, e quindi alla propria terra fatta di gioie e di dolori, di meraviglie mozzafiato ma anche di orrori inenarrabili cui porre in qualche modo rimedio.

Vedremo attraverso immagini e documenti inediti come eravamo e come siamo. Come vorremmo, invece, essere lo dobbiamo decidere insieme. Se non lo decidiamo noi, lo farà qualcun altro al posto nostro.

A voi la scelta.

Vi aspettiamo presso Levèra in via Bellini n.24 Noha.

FareAmbiente

Laboratorio di Galatina - NOHA

 
Di Redazione (del 16/02/2019 @ 14:40:06, in FareAmbienteNoha, linkato 293 volte)

Forse a qualcuno non siamo simpatici quando denunciamo le discariche abusive. Forse vi rompiamo le scatole se continuiamo a parlarvi di immondizia, rifiuti, degrado e bruttezza.

Scusateci, ma non riusciamo proprio a parlarvi di bellezza della nostra terra se prima non rimuoviamo ciò che la distrugge, la insudicia, l’annienta.

Quindi noi continueremo senza sosta a pretendere da tutti, a partire dall’Amministrazione Comunale e fino all’ultimo dei cittadini, il rispetto della legge, ma prima ancora del buon senso.

Smaschereremo i crimini contro l’ambiente e il territorio, e dunque i loro autori, a partire da chi ha gettato alle spalle delle abitazioni di via Catullo e via Fedro una poltrona da salotto, sette monitor, un materasso a due piazze un bel po’ di cianfrusaglie di plastica.

Ma davvero non ci rendiamo conto che per ogni discarica abusiva, per ogni sversamento di liquami, e per ogni tentativo di incenerimento di rifiuti, un concittadino, uno di noi, inizia ad ammalarsi di cancro?


Download PDF
.


Il Direttivo del Laboratorio di FareAmbiente di Galatina NOHA

 
Di Redazione (del 12/01/2019 @ 11:15:08, in FareAmbienteNoha, linkato 213 volte)

L’eccessiva presenza di arsenico e berillio, elementi  tossici se in quantità superiori alla norma, è risaputo essere presente in modo rilevante in zone industriali, oltre all’uso spasmodico di fitofarmaci.

Quindi in base agli studi di ricerca effettuati con i progetti GENEO e MI.NO.RE., in cui si evince che gli effetti sull’ambiente (e quindi sulle nostre cellule) si manifesteranno fra vent’anni, possiamo dire che tutti sappiamo ma che nessuno se ne preoccupa abbastanza. Ne parliamo fra vent’anni.

Nel frattempo, pare che piova sabbia colorata di giallo e marrone sull’abitato di Soleto.  Ma sembra essere una questione che riguarda solo Soleto.

https://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/lecce/1080366/lecce-una-strana-pioggia-gialla-macchia-soleto-procura-al-lavoro.html

Il progetto GENEO, acronimo che sta per “Sistemi di valutazione delle correlazioni tra GEnotossicità dei suoli e NEOplasie in aree a rischio per la salute umana”, promosso dalla Lilt (lega italiana tumori) di Lecce, in collaborazione con l’Università del Salento, la Provincia e l’Asl di Lecce, si è occupato in particolare della ricerca di sostanze ad attività genotossica presenti nel terreno del Salento (Puglia), con risultati a dir poco sconvolgenti.

 
Di Redazione (del 24/11/2018 @ 21:54:49, in FareAmbienteNoha, linkato 223 volte)

NOI di Fareambiente intendiamo  violenza ogni atto criminoso rivolto verso qualsiasi genere e quindi  verso l’UMANITA’, comprese le attività distorte dall’idea di fare utili a scapito dell’Ambiente, che è VITA.

 
Di Marcello D'Acquarica (del 30/10/2018 @ 07:17:49, in FareAmbienteNoha, linkato 293 volte)

Siamo alle solite. I vandali a quanto pare, sono duri al ragionamento. Uno o più personaggi, armati di un micro cervello avariato, ha (o hanno) per l’ennesima volta, scaricato i propri rifiuti nei campi a ridosso dell’abitato, e non contenti, forse per cancellare ogni traccia che potesse individuarli, hanno dato fuoco a tutto. Così una colonna altissima di fumo nero, venerdì 26 ottobre, ha attirato l’attenzione di alcuni cittadini, che prontamente hanno segnalato alle autorità il crimine. Fra i resti del falò ancora in corso sono stati intercettati alcuni elementi che probabilmente identificano la “specie” di criminale.

Non è la prima volta che fra i rifiuti abbandonati, lo sporcaccione nostrano, lascia evidenti tracce di se. Come per esempio la batteria di auto gettata nell’erba in via Contrada Naje, che poi immancabilmente viene incendiata nel momento opportuno insieme alle altre masserizie abbandonate. Oramai molti oggetti sono codificati, e con l’aiuto della tecnologia informatica non è impossibile risalire al titolare.

Anche l’Amministrazione Comunale ha finalmente dato inizio all’impianto di fototrappole sul nostro territorio ( http://galatina.lecceprima.it/fototrappole-territorio-comunale-sanzioni-.html).

Insomma, diciamo che il crimine di basso livello come quello di gettare e bruciare rifiuti, che andrebbero riciclati attraverso la raccolta differenziata, ha vita breve, speriamo, nell’interesse della salute di tutti i cittadini di questa comunità.

Fino a quando non capiremo che anche questi atti apparentemente di piccola entità, del gettare i rifiuti in giro nei campi, sono dannosi all’Ambiente, non potremo mai sognarci di capire il rischio che corriamo in quanto a salute, non preoccupandoci per esempio della  cattiva gestione di centrali a carbone come quella di Cerano, dell’Ilva, dei siti di stoccaggio di materiali speciali, dei fitofarmaci usati (o forse bisogna dire abusati) in agricoltura e di ogni tipologia di impianto pseudo industriale, compreso l’ultimo nato impianto TAP di San Foca, che seppure determinati da limiti di legge (limiti spesso contrari alla difesa della vita), sono produttori di malattie e distruttori della Natura.

 

"Salviamo gli Ulivi Secolari"...

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< maggio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
11
17
20
22
25
26
27
28
29
30
31
   
             

Meteo

Previsioni del Tempo