\\ Home Page : Storico : Festa Dei Salentini Nel Mondo (inverti l'ordine)
Di Redazione (del 04/08/2019 @ 09:17:22, in Festa Dei Salentini Nel Mondo, linkato 607 volte)

"Un paese ci vuole. Non fosse che per il gusto di andarsene via" scriveva Cesare Pavese. E aveva ragione.

Nel 1995 anche io avevo voglia di andarmene via da Noha. Avevo voglia di andarmene dal piccolo paese del Salento ancora poco conosciuto e cominciare la nuova avventura nella Capitale.

"Roma caput mundi", la grande metropoli mi aspettava . Era tutto così emozionante.

Ma a partire da quell'anno ogni volta che tornavo a Noha sentivo di aver lasciato molto di più di quello che pensavo .. oltre agli affetti più cari avevo lasciato strade, piazze, paesaggi, profumi. Avevo lasciato ricordi, radici e un senso profondo di appartenenza.

Perché come continuava a scrivere Cesare Pavese:"Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c’è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti."

 
Di Redazione (del 02/08/2019 @ 18:36:43, in Festa Dei Salentini Nel Mondo, linkato 740 volte)

Dopo avervi parlato del vitto (cosa e dove mangiare) e dell’alloggio (ubicazione della festa), questa volta facciamo qualche cenno ad Andrea Martina, l’ospite che terrà sul palcoscenico allestito in piazza San Michele lo spettacolo - “Amata Terra Mia”, tra

Andrea Martina è attore, sceneggiatore e scrittore.

I suoi spettacoli, portati in tournée da Potenza a Cosenza, da Salerno al Salento, sono viaggi nello spazio che non ha più pareti e itinerari nelle storie senza tempo dei grandi della musica e delle parole: De André, Modugno, Gaber, Battisti, Dalla, Celentano, Vasco Rossi, Pino Daniele…

Nel suo repertorio s’annovera anche “Il Gigante”, narrazione della costruzione della Centrale di Cerano, e del ciclo dei vinti che ci vivono o che ci sono morti attorno.

“Amata terra mia” è una traversata, una partenza e un ritorno, un racconto di note e di versi che ci sopravvivranno.

*

Appuntamento a Noha, in piazza San Michele, inizio spettacolo ore 21. Ingresso gratuito. Posti a sedere fino a loro (e nostro) esaurimento.                    

Vi aspettiamo.

Gli organizzatori 

 
Di Redazione (del 01/08/2019 @ 18:57:29, in Festa Dei Salentini Nel Mondo, linkato 475 volte)

Noha, sabato 3 agosto 2019

Sono tanti e sempre di più, i salentini nel mondo. 

Si vede da come le comunità e i paesi, grandi e piccoli, si riempiono d'estate per i tanti "salentini di ritorno".

A Noha la festa è per chi va, per chi torna e per chi resta, una Festa dei Salentini nel Mondo all'insegna della semplicità.

Si inizia nella chiesa madre, alle 19, con una messa di ringraziamento, poi, sul sagrato, riecheggiano note, canzoni e storie di "Amata terra mia, recital di Andrea Martina ispirato a Domenico Modugno.

Un viaggio che parte dalla sua infanzia, a San Pietro Vernotico e Polignano, alle prime canzoni in dialetto salentino, fino ad arrivare al successo mondiale.

Dopo lo spettacolo, sorsi, chiacchierate e racconti di storie andate. Di partenza e di restanza.

 
Di Redazione (del 22/07/2019 @ 18:49:38, in Festa Dei Salentini Nel Mondo, linkato 452 volte)

Un tempo era la valigia di cartone. Poi arrivarono i pacchi, quelli sigillati con nastro adesivo marrone anche per rinforzarli un po', e legati con lo spago per una presa migliore.

Ma non pensate che i pacchi di cartone siano un retaggio del passato, ché invece sono più attuali che mai. Sì, certo, oggi non vengono più ostentati in treno (o in aereo) come avveniva solo qualche lustro fa, ma affidati a un corriere, spesso ancora quello Salentino di fiducia a km zero più che a quello anonimo delle multinazionali della logistica. 

Il minimo comun sindacale del Pacco tuttavia è sempre quello: vale a dire il contenuto che non può prescindere dalla busta di friselle, la salsa già pronta, il Boccaccio di marmellata (in maiuscolo: è poesia), la crostata, il sacchetto con le noci, la puccia-e-il-panetto-cotti-a-legna, la bottiglietta di olio dell'orto degli ulivi, le paste di mandorla, il salame sottovuoto del supermercato sotto casa, un limone del giardino... Quanto ai pasticciotti la scuola di pensiero prevalente è quella di evitarne decisamente la spedizione, se no s'incavola Ascalone e appare in sogno con il dito puntato su mittente e destinatario.

Prima del sigillo finale, un paio di scatolette di tonno (magari pescato nel Mar del Nord) per obliterare eventuali interstizi.

 
Di Redazione (del 19/07/2019 @ 23:22:04, in Festa Dei Salentini Nel Mondo, linkato 677 volte)

Attenzione: questa dei Salentini nel Mondo è una festa aperta a tutti

Quando parliamo di emigranti intendiamo tutti coloro che si spostano da una terra all'altra per una serie di motivi: c'è chi vi è forzato per motivi bellici o ambientali, chi emigra per studio, chi per lavoro (spesso altamente qualificato), chi infine per amore (moglie, marito e buoi dei paesi altrui).

Quindi per questa festa è emigrante anche chi da Galatina si è trasferito a Collemeto, o da Collepasso a Bari, o da Patù a Cantù. Ma anche chi dal resto del mondo ha trovato dimora a Noha o nel resto della terra salentina.

Dunque, da qualsiasi parte del mondo proveniate, da New York a Noha York siete tutti benvenuti.

Gli organizzatori

 
Di Redazione (del 16/07/2019 @ 21:35:25, in Festa Dei Salentini Nel Mondo, linkato 607 volte)

MANCANO

 

ALLA PRIMA FESTA DEI SALENTINI NEL MONDO

Nell'attesa che il centro di Noha si trasformi almeno per una sera in una stazione ferroviaria d'arrivo, in un porto di sbarco o in un terminal d'atterraggio di conterranei che magari oggi  parlano con inflessioni le più disparate, se non proprio lingue esotiche, chiediamo gentilmente a tutti, restati e partiti, di inviare al seguente indirizzo mail info@noha.it immagini attuali o trascorse, storie, video, aneddoti, incontri e suoni di quel che si è lasciato o di ciò che si è incontrato.

Il tutto verrà proiettato su di un grande schermo nel corso della serata, e pubblicato sul nuovo dominio creato ad hoc http://www.salentininelmondo.it

Gli Organizzatori

 
Di Redazione (del 15/07/2019 @ 22:32:22, in Festa Dei Salentini Nel Mondo, linkato 665 volte)

Ad alcune associazioni di Noha, parrocchia inclusa, quest'anno è venuto il ghiribizzo di organizzare per Sabato 3 agosto 2019 la Festa dei Salentini nel Mondo, patrocinata pure dal Comune di Galatina.

Sarà una kermesse semplice alla ricerca del sapore di un Salento che in tanti - che lo hanno lasciato lustri fa - ricordano ancora, e che a Noha e dintorni è possibile trovare ancora senza tanti sforzi.

Si parte con la Messa di ringraziamento alle 19. A seguire, alle ore 21, il sagrato della Chiesa Madre di piazza San Michele diventa pulpito e palcoscenico dello spettacolo teatrale di e con Andrea Martina dal titolo "Amata Terra Mia" (durata 60 minuti, ingresso libero).

Alla fine della pièce si potrà rimanere tranquillamente in piazza a mettere qualcosa sotto i denti, bere una birra, e soprattutto raccontarsi le storie del tempo che fu, tipo la restanza di chi è partito, e la partenza di chi è restato.

 

1^ Festa dei Salentini nel Mondo

Sabato 3 Agosto 2019 piazza San Michele Noha

Programma:
ore 19.00 S. Messa del migrante
ore 20.00 Testimonianze in diretta e proiezioni di foto
ore 21.00 Spettacolo teatrale "Amata Terra Mia" di e con Andrea Martina (spettacolo gratuito)

 

"Salviamo gli Ulivi Secolari"...

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Meteo

Previsioni del Tempo