Di Redazione (del 18/10/2018 @ 18:55:54, in Comunicato Stampa, linkato 1211 volte)

Giovedì 25 ottobre alle ore 18:00 si celebrerà la Ss. Messa in ricordo di Deborah De Lorenzis nella Parrochia San Michele Arcangelo di Noha.

A seguire una fiaccolata in suo ricordo.

Gli Amici

 

 

 

 

 
 
Di Redazione (del 18/10/2018 @ 18:54:40, in Comunicato Stampa, linkato 56 volte)

Una vittoria da tre punti, meritata e di carattere, per i ragazzi di mister Stomeo seppur con qualche incertezza nel primo e quarto set che poteva pregiudicare l’andamento della gara.

Nonostante una lenta carburazione in distribuzione e negli attacchi da posto due e quattro, facilmente leggibili per la prima linea aversana, il costante vantaggio nel punteggio(+5 ) sembra spianare la strada per l’acquisizione della prima frazione.

Invece il cambio operato dal tecnico campano, Fasulo per il mancino Mugnolo, sovverte il trend e si giunge ai vantaggi che premiano gli ospiti per 27-25.

 

Di Antonio Mellone (del 16/10/2018 @ 14:08:37, in NohaBlog, linkato 244 volte)

E così una sera di fine estate decidi di rinunciare a una delle tue uscite con amici e amicie, per trascorrerla in compagnia di suor Orsolina D’Acquarica e di altri sulla bella terrazza di Marcello (il fratello della sorella), da cui si domina Noha e il suo skyline.

Lei, alla fine della cena (una frisella al pomodoro), sta mangiando una mela; te ne offre uno spicchio perché “se mangi da solo rischi di ingozzarti”.

Hai davanti a te, dunque, la “Madre Teresa” di Noha, con la differenza, rispetto a quella di Calcutta buonanima, che questa donna non è conosciuta dai Media Mainstream, non  ha vinto il Nobel, non viaggia in prima classe e in Superjet, e forse mai ne produrranno in Cina l’effigie in serie da comò. Ne ha però in comune il fisico minuto e l’altezza (stavo per dire la statura), tanto che per rientrare entrambi nelle foto a corredo di queste righe io ho dovuto piegare un po’ le ginocchia mentre lei s’è dovuta alzare sulle punte dei piedi: ciò non toglie che nella suddetta istantanea il gigante è lei, il lillipuziano il sottoscritto.

 Suor Orsolina, al secolo Maria Annunziata, ottantaquattro estati addosso, e un numero di chilometri che tende a infinito (in più sensi), con il suo eloquio fluente ti parla della sua vita, della decisione di farsi suora (“Rifarei cento volte la medesima scelta di vita.”), e delle sue missioni in terre tutt’altro che comode, come invece sarebbero quelle di più antica anagrafe cristiana.

 

Il sabato pomeriggio, tradizionalmente, è dedicato al fare la pasta fatta in casa per la domenica: una vera e propria arte, fatta di sapienti gesti che affascinano e incuriosiscono chi l’ha sempre mangiata ma mai fatta in prima persona.

Dal pomeriggio di sabato 27 Ottobre al circolo Arci Levèra la tradizione riprende vita con i laboratori di cucina salentina, a cura delle sorelle Paola e Ilaria di www.salentoterradagustare.it,  blog dedicato ai prodotti, le ricette e le nostre tradizioni in ambito gastronomico.

Durante il primo appuntamento tutti i partecipanti impareranno, mettendo le loro mani in pasta, ad impastare, tagliare e cavare orecchiette, maccheroni e sagne torte, le tre protagoniste incontrastate della tavola domenicale salentina.

 

Di Redazione (del 15/10/2018 @ 14:00:53, in Comunicato Stampa, linkato 55 volte)

Ai sensi dell’art. 20 dello Statuto Comunale e dell’art. 29 del Regolamento del C.C., il Consiglio Comunale è convocato in seduta ordinaria di 1^ convocazione per il giorno 18.10.2018 alle ore 16.00, con continuazione, e occorrendo in seconda convocazione per il giorno 19.10.2018, alle ore 17.00 per trattare i seguenti argomenti:

1)  Comunicazioni del Sindaco

2)  Interrogazioni

3)  Mozione

4)  Approvazione verbali seduta precedente 31.7.2018

5) Ratifica deliberazione della Giunta Comunale n. 267 del 05/10/2018 recante all’oggetto: “Bilancio di previsione finanziario 2018/2020 – Variazione”

6) Giudizio innanzi alla Corte di Appello di Lecce R.G. n. 1117/2017, Comune di Galatina c/Galluccio Francesco e Maria Addolorata, definito con sentenza n. 796/18, inerente a risarcimento danni da occupazione illegittima – Transazione e riconoscimento debito fuori bilancio.

 

Di Albino Campa (del 15/10/2018 @ 13:58:28, in Comunicato Stampa, linkato 37 volte)

Prende il via oggi alle 18.00 l’avventura di Efficienza Energia Galatina nella terza serie nazionale di pallavolo. Teatro della maggiore espressione del volley galatinese è il “PalaPanico che ospiterà la compagine del Presidente Santoro opponendole un avversario, la Normanna Aversa che negli anni passati è stata ad un passo dalla serie A2.

Oggi la squadra casertana, che fino all’ultimo ha avuto difficoltà nel reperire partecipazioni finanziarie per presentare un sestetto importante, si presenta con abiti meno regali delle passate edizioni , ma non per questo inoffensiva,  potendo contare sulle doti di Conte, Lomuto, Vetrano, Fasulo, Pugliatti  e soprattutto di una componente caratteriale mai occasionale: l’orgoglio smisurato.

 

Di Redazione (del 15/10/2018 @ 13:42:39, in Comunicato Stampa, linkato 114 volte)

La partecipazione al noto programma televisivo avverrà il giorno 20 e 21 ottobre in diretta dagli studi RAI di Via Teulada a Roma.

Il giorno mercoledì 17 ottobre dalle ore 8.30 e fino alle 14.00,  la troupe di RAI 2 sarà in Città per preparare le riprese in Piazza San Pietro.

Durante la registrazione saranno illustrati diversi momenti caratterizzanti la vita e la cultura di Galatina, puntando l'attenzione sulle caratteristiche di Città d'arte e della sua tradizione dolciaria.

La diretta televisiva di sabato e domenica prevederà la partecipazione di un gruppo di giovani che sfideranno in giochi di abilità i coetanei rappresentanti la Città vincitrice tra Zagarolo e Castelsardo.

Dopo LA VITA IN DIRETTA e LINEA VERDE continua l'attenzione della RAI verso la nostra Città proponendola sempre di più verso il grande pubblico. Un'ulteriore occasione per fare apprezzare le unicità che la contraddistinguono  e quindi proporla come meta turistica di sicuro interesse.

 

Di Redazione (del 15/10/2018 @ 13:39:23, in Comunicato Stampa, linkato 146 volte)

La battaglia per difendere il diritto alla salute dei cittadini di Galatina e dei comuni limitrofi si è spostata nelle aule della giustizia amministrativa. I legali a cui ho dato mandato di difendere le nostre ragioni, Valentina Mele e Marco Calzolaro, hanno presentato il ricorso al Tar di Lecce. In calce la mia firma e quella di centinaia e centinaia di cittadini residenti a Galatina e nei  comuni confinanti. Davvero tanti.

Ho deciso di assumere in prima persona questa battaglia dopo aver constatato la colpevole inerzia e indifferenza del sindaco di Galatina, Marcello Amante, e della sua maggioranza, che non hanno mosso un dito per far valere il diritto alla salute. Sono rimasti sordi alle preoccupazioni dei cittadini che hanno fatto la fila per firmare il ricorso e anche nel giorno di San Lorenzo hanno acceso una stella per l’Ospedale partecipando al primo incontro organizzato proprio per decidere come tutelare la nostra salute.

 

Domenica 14 Ottobre, dalle ore 20, a Noha (Galatina), nelle suggestive sale del Circolo Arci Levera, la compagnia teatrale ALIBI metterà in scena "Il più bello e il più maligno spirito. Storia di Giulio Cesare Vanini", spettacolo dedicato alla tragica vicenda del filosofo salentino Giulio Cesare Vanini (1585-1619), bruciato per ateismo a Tolosa nel 1619.

Se la vita di Giulio Cesare Vanini fosse un film, il secondo tempo, quello più avvincente e ricco di colpi di scena, inizierebbe a Padova il 28 gennaio 1612, giorno in cui al filosofo salentino, che all’epoca era solo un fraticello di appena 27 anni, viene notificato un provvedimento disciplinare da parte del losco Enrico Silvio, Priore Generale di quell’Ordine dei Carmelitani in cui egli era entrato nove anni prima a Napoli, assumendo il nome di fra Gabriele. 

Lo spettacolo ripercorre appunto il secondo tempo della vita di Vanini, i suoi sette anni più intensi, avventurosi e drammatici in cui abiurerà il cattolicesimo e si convertirà alla fede anglicana; lascerà l’Italia per l’Inghilterra prima e per la Francia poi, passando per il Belgio, la Svizzera, l’Olanda e la Germania; in cui sarà ricercato, spiato, tradito, imprigionato, interrogato, braccato dall’Inquisizione; in cui pubblicherà due opere, l’Amphitheatrum aeternae providentiae e il De admirandis, una delle quali, quest’ultima, presente ancora nell’ultima edizione dell’Indice dei libri proibiti, quella del 1948; in cui sarà arrestato e processato per sei lunghi mesi per essere finalmente bruciato sul rogo, dopo che gli fu strappata la lingua, il 9 febbraio 1619, in una piazza di Tolosa, Place du Salin, che dal 31 marzo 2012 porta il suo nome.

 

 

 

Il Meteo Nohano
...
Noha T min T max Vento Prob. Precipitaz. [%]

A Noha esiste lo Scjakù...

La struttura della vecchia scuola elementare di Noha è stata inaugurata e subito chiusa da:

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< febbraio 2018 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
11
12
14
15
18
24
26
       
             

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata