\\ Home Page : Pubblicazioni
Di seguito gli articoli e le fotografie pubblicati nella giornata richiesta.
 
 
Articoli del 04/08/2019

Di Redazione (pubblicato @ 09:23:26 in FareAmbienteNoha, linkato 260 volte)

Ci sono momenti in cui l'umore sale, e momenti in cui scende.
Altri ancora in cui sprofonda nella rassegnazione.

Ed è proprio questo, la lotta fra la rassegnazione e la voglia di reagire, che abbiamo colto dalle parole di sconforto di alcuni cittadini che frequentano i giardini Madonna delle Grazie a Noha, presenti pure al momento dell'installazione di dieci nuovi cestini per la raccolta dei rifiuti.

Ricordiamo a tutti, che il progetto di ripristino delle panchine e dei cestini, quasi totalmente distrutti più dal vandalismo che dall'usura, volge al termine. L’impegno è stato reso possibile grazie ad alcuni concittadini che hanno contribuito sia economicamente, acquistando le panchine e i cestini, sia dal punto di vista pratico e organizzativo. Appena completata l’installazione, pubblicheremo l’evento su questo sito.

Non entriamo nel merito del lavoro svolto dall'attuale amministrazione, che ringraziamo comunque per la disponibilità nei confronti delle nostre iniziative volte alla cura del bene comune.

Vorremmo invece mettere in evidenza due aspetti  connessi alla Politica del nostro territorio: l'atteggiamento di rabbia/arrendevolezza e la determinazione imperterrita di volere a tutti i costi spingere questa nostra comunità verso il cambiamento, seppur a piccoli passi.

Ormai lo stato del quasi dissesto finanziario del Comune di Galatina è conclamato: ce lo comunica il sindaco in persona, come per esempio nell’ultima relazione del Consiglio Comunale del 31 luglio appena trascorso.

La stessa cosa possiamo dire del degrado che, ahimè, non fa onore alla gloriosa storia di arte e cultura di Galatina e frazioni. Eppure nonostante la grave situazione e le difficoltà che non lasciano trasparire grandi cambiamenti nell’immediato, non bisognerebbe mai arrendersi, tantomeno essere critici, se non fosse per un apporto utile allo stesso bene comune. Mi riferisco alla vecchia abitudine di considerare una forma di "critica" il lamentarsi delle inadempienze degli amministratori così, in modalità zapping, un colpo di qua e uno di là, come quell’altra inconsulta mania che si fa con il telecomando della tv.

Purtroppo c'è in giro ancora tanta gente apparentemente per bene che con disinvoltura getta la propria spazzatura dall'auto in corsa; giovani e meno giovani che disseminano i bordi delle strade di bottiglie di vetro e sacchi di spazzatura; gli amici degli amici a quattro zampe che non conoscono le più elementari norme del galateo cittadino e lasciano dietro il loro passaggio l’allegoria di quello che di fatto sono; compaesani che bruciano plastica a cielo aperto, come se le particelle volanti non li interessassero per primi.

La strada verso la civiltà è lunga e tortuosa, così come l'amore tanto di moda oggi nei confronti della Natura. Ma da soli non andremo molto lontano.

Noi crediamo che sia necessario essere critici, ne abbiamo il dovere, prima ancora che il diritto, ma per farlo in maniera costruttiva bisognerebbe fare un passo avanti, considerandoci cioè protagonisti consapevoli delle nostre responsabilità.

Certo occorre tempo, e infatti se per esempio ci guardiamo indietro, solo fino ad un paio di decenni addietro, i Nohani portavano i loro bambini a giocare nei parchi pubblici dei comuni vicini. Oggi invece siamo qui, in questi nostri bellissimi giardini, tutti insieme, al fianco dei nostri amministratori, per poter credere ancora una volta nella bellezza e nel futuro di Noha.

Il Direttivo di

Fareambiente Laboratorio di Galatina Noha

 
Di Redazione (pubblicato @ 09:17:22 in Festa Dei Salentini Nel Mondo, linkato 394 volte)

"Un paese ci vuole. Non fosse che per il gusto di andarsene via" scriveva Cesare Pavese. E aveva ragione.

Nel 1995 anche io avevo voglia di andarmene via da Noha. Avevo voglia di andarmene dal piccolo paese del Salento ancora poco conosciuto e cominciare la nuova avventura nella Capitale.

"Roma caput mundi", la grande metropoli mi aspettava . Era tutto così emozionante.

Ma a partire da quell'anno ogni volta che tornavo a Noha sentivo di aver lasciato molto di più di quello che pensavo .. oltre agli affetti più cari avevo lasciato strade, piazze, paesaggi, profumi. Avevo lasciato ricordi, radici e un senso profondo di appartenenza.

Perché come continuava a scrivere Cesare Pavese:"Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c’è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti."

Complimenti per la vostra lodevole iniziativa e un caro saluto 

Carmen Mariano

 

Anche a Galatina si celebrano i 200 anni dalla composizione della poesia L'infinito di Giacomo Leopardi, con un evento musicale e poetico di altissimo livello, inserito nella rassegna di iniziative culturali estive A cuore scalzo. Mercoledì 7 agosto, alle ore 21,30, nel suggestivo sfondo dell’ex Convento delle Clarisse in piazzetta Galluccio, un poeta e un promotore di poesia come Davide Rondoni e un chitarrista di fama internazionale come Maurizio Colonna alterneranno e armonizzeranno la diversa musicalità di parole e note in un percorso di avvicinamento all’infinito leopardiano, inseguendo mimeticamente la voce del vento evocata nella celeberrima poesia. Poeta in proprio, tradotto e conosciuto anche all’estero, consulente editoriale e direttore di collane di poesia presso diversi editori, Davide Rondoni è tra i fondatori del Centro di poesia contemporanea dell'Università di Bologna e direttore responsabile della rivista “ClanDestino”.

Considerato unanimemente uno dei più grandi chitarristi classici del nostro tempo, autore di libri storico-musicali e compositore tra i più rappresentativi ed eclettici di oggi, Maurizio Colonna ha raggiunto una popolarità mediatica anche internazionale grazie a numerose apparizioni televisive, da quella al Festival di Sanremo del 1996 alla partecipazione nel 2012 a un evento in mondovisione su Rai1 come One world, One Family, One Love, in presenza di Papa Benedetto XVI.

Introduce la serata Beatrice Stasi, docente universitaria di Letteratura italiana e Presidente dall’Università Popolare “Aldo Vallone” di Galatina che ha promosso l’iniziativa, in convenzione col Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università del Salento. Grazie all’illuminato contributo organizzativo del Comune di Galatina e al generoso mecenatismo degli sponsor, l’evento è a ingresso libero.

Nico Mauro, assessore al Turismo

 

Fotografie del 04/08/2019

Nessuna fotografia trovata.

"Salviamo gli Ulivi Secolari"...

La struttura della vecchia scuola elementare di Noha è stata inaugurata e subito chiusa da:

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< agosto 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
14
15
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata