\\ Home Page : Pubblicazioni
Di seguito gli articoli e le fotografie pubblicati nella giornata richiesta.
 
 
Articoli del 11/05/2020

Di Antonio Mariano (pubblicato @ 18:46:10 in Fidas, linkato 150 volte)

Carissime donatrici, carissimi donatori «Siamo entrati nella “fase 2” di questa dolorosa pandemia. Con immenso orgoglio sento di esprimere la mia gratitudine e di tutto lo staff Fidas a voi Donatori: è stato grazie alla vostra generosità che la nostra associazione ha potuto rispondere in modo eccellente a tutti i consigli e richiami impartiti dal Ministero della Salute.

Vi abbiamo chiamato quando tutti avevano timore di uscire di casa e recarsi in ospedale, ma non avete esitato e siete venuti a donare in tantissimi.
Vi abbiamo sottoposto a triage infiniti, e pazientemente vi siete resi disponibili.
Vi abbiamo detto di fermarvi quando le scorte erano in esubero e diligentemente avete seguito le nostre richieste. Con l’inizio della fase 2, tutti gli Ospedali hanno ripreso gradualmente le attività ordinarie e di conseguenza, le scorte di sangue iniziano a scendere e scarseggiare. Per questo sono qui a chiedere specialmente ai donatori che non donano da molto tempo, ma che possono donare, “sempre rispettando le norme in uso dall’inizio della pandemia”, di fare un piccolo sacrificio. Rivolgo l’invito caloroso a tutti coloro che possono, a contattarci al n. 3356278338 per fissare una donazione su appuntamento per poter donare in assoluta sicurezza, evitando assembramenti, lunghe code e inutili attese (già testato durante la donazione del 19 Aprile).
Vi ricordo che si può donare anche presso il Centro Trasfusionale di Galatina, sempre previo appuntamento per la donazione sia di sangue che di plasma.
Ora più che mai faccio appello al Vostro essere “forti e generosi”. Dimostriamo ancora una volta, come sempre nei tanti momenti difficili che abbiamo vissuto insieme, di essere in grado di rialzarci dalle difficoltà incontrate sul nostro cammino. Diamo esempio anche in questa prova del grande senso civico dei donatori della FIDAS di NOHA.
Sono ancora una volta sicuro della vostra risposta positiva. Vi abbraccio virtualmente con la speranza di poter riprendere presto le nostre belle attività associative.
VI ASPETTIAMO domenica mattina 24 Maggio alla donazione che si svolgerà presso la nostra sede dalle ore 8:30 alle ore 11:30.
Note: ricordate che si può fare una piccola colazione prima di venire a donare ma senza assumere latte e latticini in genere; un caffè, oppure un tè o un succo di frutta vanno bene, accompagnato da 2-3 biscotti secchi oppure 2-3 fette biscottate spalmate con marmellata o miele – va bene anche la frutta fresca.

Il presidente
Antonio Mariano



P.S. facciamo presente a tutti Voi che nella nostra sede sono rispettate tutte le norme di sanificazione e igieniche e si osserva scrupolosamente il protocollo per il contrasto e il contenimento della diffusione del Covid-19. Ricordate inoltre che gli spostamenti per donare sono consentiti, “un valido motivo per uscire di casa senza dover trovare una scusa”.

 

La proposta presentata dall’Ambito Territoriale Sociale di Galatina, composta dai comuni di Galatina (capofila), Aradeo, Cutrofiano, Neviano, Sogliano Cavour e Soleto, è stata ammessa a finanziamento dalla Direzione Generale per la lotta alla povertà e per la programmazione sociale del Ministero del Lavoro. La Direzione è ha messo le prime 19 proposte su base nazionale, e 5 nella Regione Puglia tra cui quella galatinese.

Il finanziamento mira a sostenere gli interventi di contrasto alla povertà e all'esclusione sociale previsti nei Patti per l'Inclusione Sociale(PaIS) sottoscritti dai beneficiari del Reddito di Cittadinanza e da altre persone in condizione di povertà individuate dai Servizi Sociali.

Alla proposta progettuale dell'ATS di Galatina, redatta in linea di continuità con gli interventi già attuati (per cui Galatina aveva già raggiunto un ottimo livello di avanzamento della spesa rendicontata, alla data del 6 dicembre 2019, pari al 77%) sono stati destinati € 489.472,00 per gli interventi di cui all’Azione A - RAFFORZAMENTO DEI SERVIZI SOCIALI - e all'Azione B - INTERVENTI SOCIO EDUCATIVI E DI ATTIVAZIONE LAVORATIVA.

Grazie al finanziamento, sarà, dunque, garantita una congrua implementazione oraria ad un folto gruppo di operatori dell’Ambito che saranno impegnati nella presa in carico dei numerosi soggetti destinatari del Reddito di Cittadinanza e del RED pugliese. Saranno potenziati il Servizio di Segretariato Sociale PUA e Immigrazione PUA quali punti di accesso per la prima lettura del bisogno, il Servizio Sociale Professionale di Ambito per la presa in carico dei beneficiari, il Servizio di Mediazione Interculturale dedicato al sostegno dei beneficiari stranieri in tutte le fasi della presa in carico nonché il Servizio S.P.I.O.L. per l'attività di informazione, orientamento di base e analisi delle competenze per l’accesso al mercato del lavoro.

L’intervento proposto prevede, inoltre, il pagamento delle coperture assicurative INAIL e RCT attivate per l’inserimento dei destinatari in percorsi di inclusione nonché quelli previsti per l’attivazione dei PUC (Progetti Utili alla Collettività) in seno alla Misura “Reddito di Cittadinanza”, nonché l’implementazione della funzione di monitoraggio e rendicontazione attraverso operatori dedicati necessari per garantire un’adeguata capacità di gestione e attuazione dell’intervento.

 “Oltre a permettere all'Ambito di Galatina di far parte di una ristretta élite di Ambiti a livello nazionale che per primi ricevono questo finanziamento – meglio evidenzia Marcello AMANTE, Presidente dell’ATS Galatina -lo sforzo progettuale messo in campo dai nostri progettisti, Dott. Giacomo Cardinale e Dott.ssa Viola Madaghiele, garantisce, per il prossimo triennio, il consolidamento di una struttura dedicata e già rodata nella gestione delle misure di inclusione sociale che, sino ad oggi, ha permesso il raggiungimento di eccellenti risultati. Ringraziamo anche la struttura tecnica regionale per il PON Inclusione, ed in particolare la dott.ssa Antonella Laghezza, che nonostante le difficoltà dettate dall’attuale condizione di emergenza nazionale”, ha sempre assicurato il suo supporto.

Antonio Palumbo

 
Di Redazione (pubblicato @ 18:24:49 in Comunicato Stampa, linkato 125 volte)

Riprendiamo i nostri posti. Distanziati ma uniti. Riprendiamo quel filo di idee ed iniziative che ora più che mai deve vedere valorizzato l’impegno di ognuno verso una rinascita.

Barbara Perrone, nostra concittadina, è uno dei 180 travel Blogger protagonisti di una iniziativa che lega la solidarietà in tempi di Coronavirus alla necessità di guardare avanti ed essere in prima linea nella ripresa economica.

Il progetto collettivo Travelbloggerperlitalia dà il via ad una raccolta fondi a sostegno di EMERGENCY per supportare la onlus impegnata nell’emergenza COVID – 19.

I donatori riceveranno “Destinazione Italia. 270+ idee per un viaggio lungo lo stivale”, una guida inedita e unica dell’Italia, che promuove il rilancio del turismo del Paese.

Barbara Perrone Life Style e travel blogger di Tangibiliemozioni ha inserito la nostra città di #Galatina all'interno di una guida pubblicata in formato ebook, composta da oltre 700 pagine, per un viaggio attraverso tutte le 20 regioni italiane, in 273 destinazioni.

Un’occasione per scoprire luoghi poco conosciuti, angoli nascosti e inesplorati del nostro Bel Paese generalmente non presenti nelle guide turistiche tradizionali, con l’intento di promuovere e rilanciare il settore turistico, tra i più colpiti dall’emergenza.

Ciascun travel blogger ha messo a disposizione la propria competenza nel raccontare i luoghi, per creare una guida unica che rappresenta da una parte un ringraziamento per chi donerà ad Emergency, dall’altra un incentivo per il futuro rilancio del turismo italiano.

Chiunque parteciperà con una donazione alla raccolta fondi - attiva fino al 17 maggio al link dedicato sostieni.emergency.it/travelbloggerperlitalia - riceverà infatti “Destinazione Italia. 270+ idee per un viaggio lungo lo stivale”.

Grazie a Barbara per il suo impegno ed il suo esempio.

Come donare

https://sostieni.emergency.it/travelbloggerperlitalia/?fbclid=IwAR3C_eSJHelKraqHYPIqr-3l0Fem4u7mh0wVT8o_YRTbOMD8Q7Flnfh9ypk

L'assessore al Turismo

Nico Mauro

 

Se l’emergenza sanitaria sembra essere più controllata rispetto a qualche settimana fa, quella economica e commerciale si sta ancora manifestando in tutta la sua gravità.

Molti comuni stanno adottando provvedimenti utili a far ripartire le economie locali e da quello che ci risulta anche la nostra Amministrazione sta pensando ad alcune soluzioni per sostenere la ripartenza economica e commerciale galatinese.

Però pensare non basta più, non c’è più tempo, ora serve decidere. Con l’estate alle porte, con il rischio di collasso di molte attività produttive e con la pericolosa prospettiva di una crisi occupazionale, bisogna agire subito per evitare che i lacci della burocrazia possano rallentare l’adozione di provvedimenti che saranno efficaci solo se adottati prima dell’estate.

Per la nostra realtà locale riteniamo che la priorità in questo momento è capire se e come attenuare il peso della bolletta della TARI soprattutto per le attività produttive. Una bolletta tra le più altre in Provincia di Lecce che se in tempi normali ha sempre rappresentato un peso gravoso sul bilancio delle attività produttive, figuriamoci quale incidenza possa avere adesso che le aziende sono chiuse da mesi e che alla riapertura faticheranno ad avere i regimi di lavoro a cui sono abituate.

Ben venga il rinvio nei pagamenti ma, sempre nel rispetto delle leggi, vorremmo capire se ci sono i margini per tentare di ridurre il costo della bolletta.

Allo stesso tempo, considerando le regole imposte dal Governo inerenti il distanziamento sociale ed il divieto di assembramento, soprattutto per le attività di ristorazione e somministrazione, diventa necessario valutare, sempre in vista dell’estate, nuove soluzioni per quel che riguarda l’occupazione di suolo pubblico, tenendo in considerazione le circostanze straordinarie determinate dall’emergenza.

Come già stabilito da altri comuni che sono partiti prima di noi, concedere alle attività produttive suolo pubblico (porzioni di strada, parcheggi e marciapiedi) in determinati orari e possibilmente esentandoli dal rispettivo pagamento della TOSAP per quest’anno, potrebbe permettergli di ricominciare lentamente a tornare alla normalità, assicurando al contempo il rispetto delle distanze.

Per quanto riguarda invece il cuore della città condividiamo la scelta di sospendere la ZTL, augurandoci però che questa sospensione venga rinnovata quanto meno per tutto il periodo estivo.

Dato che nel centro cittadino sono tante le attività di somministrazione, proponiamo di dotare il centro di nuovi elementi di arredo urbano(panchine, fioriere con posti a sedere, ecc.) che contribuirebbero non solo ad abbellire il borgo, ma sopratutto incentiverebbero famiglie e cittadini a servirsene evitando gli assembramenti nei pressi degli esercizi pubblici.

Alla luce di tutto ciò, con responsabilità e spirito propositivo, invitiamo il Sindaco e l’intera Amministrazione ad assumere in merito a queste tematiche decisioni celeri ed efficaci, ascoltando anche le proposte e le idee degli operatori economici cittadini che meglio di tutti conoscono le criticità ed anche le soluzioni per uscire fuori da questa stagnazione economica e commerciale.

 

Pierluigi Mandorino

Segretario Partito Socialista sez. Galatina

 
Di Redazione (pubblicato @ 18:17:42 in Comunicato Stampa, linkato 100 volte)

La FIPAV detta a grandi linee lo schema normativo che regolamenterà tutti i campionati 2020-2021 e ne anticipa l’ossatura strutturale della prossima stagione, con l’intento di fornire un aiuto alla programmazione delle società.

I cambiamenti più significativi riguarderanno i campionati nazionali di serie B con una riduzione della durata derivante da una composizione dei gironi di massimo 12 squadre: ne gioveranno i conti economici delle società con minori costi di trasferte e tasse gare.

Pertanto i 10 gironi con un massimo di 120 società partecipanti, saranno formati dalle 103 squadre aventi diritto e da altre 17 da reintegrare.

Le modalità del reintegro terranno conto della classifica avulsa maturata sino al momento in cui la Fipav ha sancito la fine della stagione.

Per i movimenti di reintegro dalle serie C regionali (sia per il maschile che per il femminile), si terrà conto della classifica di tutte le gare disputate fino alla conclusione della stagione, con un ordine di reintegro dettato dalla classifica dell’osservatorio campionati, relativo alla stagione 2018-2019.

Le rinunce al reintegro da parte delle società aventi diritto comporteranno un’ulteriore  scelta da parte della Federazione, che  individuerà quella società immediatamente successiva in classifica, fino a alla quarta classificata.

L’eventuale completamento degli organici di serie B e B2 femminile, al termine delle iscrizioni, richiederà un reintegro di ulteriori squadre in serie B (massimo otto) e in serie B2 femminile (massimo tredici).

L’emergenza sanitaria potrebbe poi far differire le fasi d’inizio stagione, già posticipate come di seguito:

  • per la cessione dei diritti (B maschile-B1 e B2 femminile) dal 20 al 24 luglio
  • per l’iscrizione dal 27 luglio al 10 agosto
  • per i reintegri in caso di carenza di organici dal 18 al 21 agosto
  • per la pubblicazione dei calendari entro il 31 agosto

 

Un’altra novità è stata introdotta per i Campionati territoriali con l’imposizione di requisiti minimi di organizzazione per la I, II e III divisione. La condizione perché detti campionati siano riconosciuti è lo svolgimento di almeno 10 gare nel settore maschile e di 14 gare nel femminile.

La strutturazione dei campionati di categoria prevede uno svolgimento fino alla fase regionale per le versioni U.13 sia al maschile che al femminile, mentre per i gruppi U.15-17 e 19 il traguardo è la fase nazionale a 28 squadre.

E’ data comunque facoltà ai Comitati Regionali, subordinandola al parere delle Consulte Regionali, di indire i campionati Under 21, Under 20 e Under 14 con svolgimento fino alla fase regionale.

Piero de lorentis

 

Fotografie del 11/05/2020

Nessuna fotografia trovata.

"Salviamo gli Ulivi Secolari"...

La struttura della vecchia scuola elementare di Noha è stata inaugurata e subito chiusa da:

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< maggio 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
13
16
22
23
24
27
28
29
30
             

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata