Di P. Francesco D’Acquarica (del 16/01/2018 @ 21:28:30, in La chiesa di Noha e i Vescovi di Nardò, linkato 257 volte)

Parte da oggi e per diverse puntate la pubblicazione del prezioso lavoro di ricerca del nostro instancabile P. Francesco D'Acquarica, il primo e il più documentato storico di Noha. Oggetto di questo studio - condotto attraverso l'analisi di archivio di documenti rintracciati nei registri parrocchiali di Noha e in quelli delle visite pastorali dei Vescovi di Nardò, ex-diocesi di Noha - è il rapporto giuridico-storico-pastorale tra gli ordinari diocesani neritini e la chiesa particolare di Noha, fatta di clero e popolo dei credenti.

La redazione

Prima Puntata -

Premessa

Questa ricerca vuole essere una testimonianza in più per dimostrare l’antica esistenza di Noha e della sua parrocchia.

Passerò in rassegna alcune notizie riguardanti i Vescovi di Nardò che dal 1412 hanno governato la diocesi neretina fino al 1986, quando la chiesa di Noha fu obbligata a passare alla diocesi di Otranto.

La divisione è molto semplice: di ogni Vescovo, come fosse un capitolo di questa esposizione, riporto alcune notizie sulla personalità con lo stemma e il logo (ove trovati). Segue l’elenco dei Pontefici e i nomi degli arcipreti con il clero di Noha relativi al momento storico. Infine riporto le relazioni che il Vescovo in elenco ha intrattenuto con la chiesa di Noha.

L’introduzione a questa ricerca è composta dall’elenco dei Vescovi di Nardò dal 1412 al 1986 e dall’elenco degli Arcipreti della chiesa di Noha con la data del loro parrocato.

Origini della diocesi di Nardò

 
Di Antonio Mellone (del 14/01/2018 @ 20:49:00, in NohaBlog, linkato 300 volte)

Apprendiamo con sollievo dal sempre ben informato Quotidiano (il quale ultimamente dimostra una verve, come dire, un po’ meno compiaciuta del solito - vuoi vedere che, sul tema, lo scetticismo sta iniziando a penetrare perfino in redazione?) che finalmente il Mega-porco commerciale Pantacom - dopo la proroga chiesta e ottenuta senza non dico una levata di scudi, ma nemmeno un’alzata di sopracciglia da parte del consiglio comunale galatinese e quindi della conferenza dei servizi barese – inizierà ad operare entro l’equinozio d’autunno 2019, vale a dire entro il 21 settembre dell’anno prossimo, cioè tra 20 mesi.   

Nell’articolo apparso sabato 13 gennaio 2018, così si esprime il “giornalista” della nota testata (i.e. testata frontale): “L’Amministrazione Amante, dunque, punta molto su questo progetto in quanto lo considera [sic] un’apprezzabile vetrina per l’intero territorio, in grado di generare ricadute positive in termini di attrattività” (qualunque cosa voglia dire).

Per quella data, pena l’annullamento di tutto l’iter autorizzativo, la società Pantacom srl dovrebbe o avere un milioncino di euro per pronta cassa da pagare alla Regione o, alternativamente, una fideiussione bancaria “a prima richiesta” di pari importo a garanzia della rateizzazione di questi oneri. Ma non basta. Un attimo prima di richiedere il permesso per dar corso allo scempio economico-ecologico di 25 ettari (sissignore, al confronto di certi entusiasti galatinesi Attila sarebbe un giardiniere) la società costruttrice dovrebbe bonificare sul conto corrente del Comune di Bananalandia, sempre cioè di Galatina, la somma di 420.000 euro quale compensazione (in gergo biblico “piatto di lenticchie”) per la mancata realizzazione del parco urbano di 5 ettari, depennato risolutamente  dal progetto perché gli alberi di alto fusto stonano un po’ in mezzo a tutto quel bendidio di cemento e asfalto.  

 

Certi risultati non possono passare inosservati, sono così grandi che il gruppo dirigente della Fidas di Noha lo vorrebbe comunicare al mondo intero, e sabato 13 gennaio prossimo inizierà a farlo comunicandolo ai propri donatori, veri protagonisti di questo magnifico risultato.
Non siamo alla caccia di numeri, tant’è che Fidas Noha non si prefigge obbiettivi irraggiungibili, il nostro intento è raggiungere i risultati dell’anno precedente e se possibile, fare una donazione in più per essere soddisfatti per aver raggiunto il nostro scopo, “dare il nostro contributo a chi ne ha bisogno”.
Nel 2016 le donazioni sono state 450 e non pensavamo che la nostra piccola comunità potesse arrivare a raggiungere traguardi più alti, ecco perché cerchiamo di osare quanto basta, ma nonostante le nostre previsioni che si limitavano a raggiungere il traguardo del 2016, l’anno 2017 è stato chiuso con un segno positivo di più 40 donazioni, facendoci ben sperare circa la possibilità di varcare molto presto la soglia delle 500 donazioni. Un risultato che riempie il cuore di gioia, per aver aiutato centinaia di persone in un solo anno a continuare a vivere, per aver permesso ad alcuni di trascorrere le feste a casa con i propri cari, per aver consentito a qualcuno di riabbracciare i propri figli, i genitori, fratelli e sorelle, oppure semplice amici, colleghi di lavoro e a qualcuno far sperare ancora di trovare il grande amore della sua vita.
Questo è stato possibile con la generosità dei nostri donatori che diventano sempre più numerosi. Senza di loro niente di quanto detto prima potrebbe realizzarsi, tutto perderebbe colore, tutto il sistema trasfusionale crollerebbe insieme alla speranza di tante persone, di tanti bimbi, che non hanno nessuna colpa ad essersi ammalati.

 
Di Marcello D'Acquarica (del 11/01/2018 @ 18:40:05, in FareAmbienteNoha, linkato 152 volte)

Per inaugurare il nuovo anno  in continuità con la nostra attività di volontariato per Ambiente e Beni culturali, abbiamo pensato di  presenziare con le nostre iniziative al Presepe vivente di Noha. E grazie all’Associazione del Presepe Vivente e al suo Presidente, Giuseppe Cisotta, tutto ciò è stato possibile.

Come già dichiarato fin dalla nascita del nostro  Laboratorio, noi di FareAmbiente vogliamo contrastare e denunciare il malcostume che dilaga nel nostro territorio (malcostume che si manifesta per esempio con gli incendi e le infinite discariche abusive di rifiuti) e, in sintonia con il nostro Statuto, vogliamo anche contribuire alla bellezza di Noha e dintorni mediante la valorizzazione dei Beni Culturali locali che (ricordiamo sempre a chiunque ce lo chieda) sono unici al mondo per le loro stesse peculiarità. Fino qui niente di nuovo, potrebbe dire qualcuno.

Quello che non avevamo previsto e nemmeno immaginato è stata l’attenzione che molti ospiti del Presepe ha rivolto verso la nostra presenza al Presepe Vivente di Noha, ospiti davvero speciali: i bambini.

 
Di Redazione (del 11/01/2018 @ 18:33:46, in Comunicato Stampa, linkato 115 volte)

Durante il prossimo fine settimana, sarà possibile visitare entrambe le sedi della scuola in Viale Don Tonino Bello (Istituto Tecnico) e Viale Don Bosco n. 48 (Istituto Professionale).Iscrizioni on-line dal 16 gennaio 2018.

L’Istituto Superiore "Laporta/Falcone-Borsellino" di Galatina continua ad accogliere gli studenti delle Scuole Secondarie di I grado e le loro famiglie, per una serie di appuntamenti dedicati all’orientamento scolastico “in entrata”, in vista delle iscrizioni alla classe prima per l’A.S. 2018/2019.

Nel corso delle giornate di orientamento "OPEN DAYS", i docenti dell’Istituto Tecnico-Professionale galatinese, coadiuvati da alcuni studenti e diplomati della scuola, guideranno i ragazzi di terza media in un breve percorso didattico, per presentare al meglio la propria offerta formativa.

 
Di Albino Campa (del 09/01/2018 @ 22:33:10, in Presepe Vivente, linkato 300 volte)
 
Di Redazione (del 08/01/2018 @ 19:44:21, in Comunicato Stampa, linkato 241 volte)

Le feste natalizie sono giunte al termine e a conclusione della 8° edizione della manifestazione "Natale nel centro Storico" l'Associazione Pro Loco in collaborazione con l'Amministrazione Comunale conclude l'evento Natalizio con la premiazione del "Presepe più bello" . Nel ringraziare tutti i partecipanti per l'impagabile partecipazione, rimarchiamo lo spirito che ha promosso l'iniziativa, il valore del presepe come tradizione da promuovere e valorizzare e il profondo significato da trasmettere a tutti.

La commissione giudicatrice composta da l`Assessore Nico Mauro, Domenica Specchia, Fabio De Pascalis, Flora Mangia e Gigi Rigliaco si è così espressa:

1° premio al Polo 1 con la seguente motivazione: è riuscito a coniugare tradizione e originalità, lavorando abilmente materiali di riciclo che prendono vita accompagnati dalla musica.

2° premio all'associazione Abilmemte Insieme con la seguente motivazione: per la forza emotiva espressa riportando in una rappresentazione tradizionale la disabilità, nel caso specifico i Re Magi su sedie a rotelle, i Re che lanciano un messaggio al mondo e lo fanno da una sedia a rotelle.

 
Di Redazione (del 08/01/2018 @ 19:25:57, in Comunicato Stampa, linkato 261 volte)

Noi volontarie del SERVIZIO CIVILE NAZIONALE – progetto IN READING 2015 al termine di quest’anno di servizio ci teniamo a ringraziare quanti ci hanno sostenuto. Quindi:

-Grazie a tutto lo staff della biblioteca P. Siciliani per averci accolto, in particolar modo alla nostra olp Angela Impagliazzo per essere stata una guida sia nella formazione che nel corso di tutti i mesi e per averci lasciato ampia libertà nello svolgimento dei vari progetti finalizzati alla promozione della lettura e a Carlo ma soprattutto Donato Grandioso per esser stati dei validi aiuti nella risoluzione dei problemi che ci si sono presentati e degli amici con i quali ridere durante i momenti di svago;

-Grazie ai dirigenti e a tutti i docenti degli istituti della città per averci “affidato” i loro alunni nelle varie iniziative che abbiamo svolto;

-Grazie al nostro esperto di monitoraggio, dott. Giampaolo Bernardi per aver creduto in noi e nelle nostre potenzialità e per averci dato l’opportunità di vivere quest’esperienza;

 
Di Albino Campa (del 08/01/2018 @ 18:45:22, in Comunicato Stampa, linkato 80 volte)

Ai sensi dell'art. 20 dello Statuto Comunale e dell'art. 29 del Regolamento del C.C., il Consiglio Comunale è convocato in seduta ordinaria di 1^ convocazione per il giorno 11 gennaio 2018 alle ore 16,30 con continuazione e, occorrendo, in 2^ convocazione per il giorno 12 gennaio 2018, alle ore 17,00 con continuazione, per trattare i seguenti argomenti:

  1. Approvazione verbali seduta precedente (seduta del 12/12/2017).
  2. Affidamento in concessione del Servizio di Tesoreria Comunale — Approvazione schema di convenzione.
  3. Contributo per il rilascio del permesso di costruire (art. 16 D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380). Aggiornamento oneri di urbanizzazione.
  4. Approvazione del nuovo Regolamento del Corpo di Polizia Municipale.
  5. Nomina componenti della Commissione Comunale Pari Opportunità.

 

A Noha esiste lo Scjakù...

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< febbraio 2018 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
11
12
14
15
18
22
23
24
25
26
27
28
       
             

Meteo

Previsioni del Tempo