\\ Home Page : Pubblicazioni
Di seguito gli articoli e le fotografie pubblicati nella giornata richiesta.
 
 
Articoli del 25/11/2019

Di Redazione (pubblicato @ 21:22:42 in Comunicato Stampa, linkato 276 volte)

La Showy Boys Galatina intasca tre punti dalla vittoria sul campo del Volley Leporano. Finisce 3-1 per i bianco-verdi di mister Nuzzo dopo un match giocato decisamente al di sotto delle aspettative e con un approccio alla gara non dei migliori.

Dall’altra parte del campo un giovane Leporano, composto da atleti del vivaio, così come la squadra galatinese. I primi due set si chiudono in maniera piuttosto agevole con i parziali di 16-25 e 13-25 e con il tecnico galatinese che dà spazio a tutti i suoi effettivi. Non è però una bella gara, troppi errori in entrambi i campi. Nel terzo set, sono i ragazzi tarantini ad approfittare della situazione di difficoltà dei bianco-verdi. Trascinato dall’entusiasmo e dai suoi tifosi, il Leporano, punto dopo punto, arriva ad aggiudicarsi il game per 25-16. I padroni di casa credono in un risultato positivo anche perché il quarto parziale si gioca in equilibrio. La Showy Boys, ancora fallosa nei fondamentali e sempre poco concentrata, deve attendere il finale del set per mettere a terra i palloni della vittoria (22-25).

I bianco-verdi portano a casa il quarto successo in altrettante gare, conservano il primo posto in classifica, ma già dall’impegno casalingo di domenica prossima contro il Calimera sarà necessario un approccio differente alla gara rispetto a quanto visto nell’ultima partita in terra tarantina.

Nei campionati giovanili di categoria, il team under 16 ha osservato un turno di riposo e tornerà in campo giovedì 28 novembre per il match con la Sbv Olimpia (ore 18:30 palestra Giovanni XXIII di Galatina).

La squadra under 18, reduce, invece, dalla vittoria interna per 3-1 ai danni dei Falchi Ugento Beach (23-25, 25-15, 25-21, 25-15), sarà ospite lunedì 25 novembre del Casarano (inizio gara ore 19:30 al Tensostatico di contrada Pietrabianca).

www.showyboys.com

 
Di Redazione (pubblicato @ 21:18:00 in Comunicato Stampa, linkato 253 volte)

La fotografia della gara è racchiusa nell’esultanza di fine gara, quando il sestetto tarantino e la panchina tutta si sono portati verso i tifosi in tribuna a raccogliere gli applausi. Sintomo di uno scampato pericolo che mai alla viglia avrebbe turbato il sonno a mister Marasciulli, classificando la partita con i salentini più o meno una formalità.

Lo diceva la classifica per entrambe le squadre, lo ribadiva un roster (quello tarantino) costruito per primeggiare con Taviano e Modugno, le società più accreditate per i play off.

Così non è stato, nonostante un avvio iniziale in cui il gruppo di mister Dicillo è rimasto sulle gambe, grippato, quasi sperduto, concedendo tutto ai grottagliesi.

Amato e Taurisano sono andati a nozze: il vantaggio ospite è diventato incolmabile ed è stato subito un set a zero per gli ospiti(16-25) .

Musica diversa nella seconda frazione: prendono animo i padroni di casa che chiamano ripetutamente alla conclusione l’opposto Persichino e il giovanissimo De Matteis. Si prendono le misure su Strada e Labbate, il muro sul posto quattro avversario intercetta numerosi palloni per le ricostruzioni positive di Giannotta. Il conteggio dei set torna in parità 1-1  col punteggio di 25-18.

Il Grottaglie accelera nella terza frazione. Forzano il servizio i giocatori tarantini, mettono in difficoltà la ricezione locale e Giannotta distribuisce forzatamente su Lerario e De Matteis, costretti a vedersela con dei muri grattacielo.

Mancano alla prima linea della SBV i primi tempi di Pepe e Rossetti, mentre De Sarlo nel campo opposto sfodera una ricezione positiva che Argentino consegna ai suoi avanti per delle efficaci conclusioni che riportano in vantaggio set il Grottaglie(1-2) .

Spronano i loro ragazzi Dicillo e Noia nel quarto set e la partenza è più che positiva: attacchi lungo linea molto liftati e sulle mani del muro avversario: Pepe calamita palloni e si rende pericolosissimo al servizio che vale un 14-7.

Poi il crollo: precipitano le percentuali ricettive facendo fare lo straordinario a Giannotta e in difesa si allargano le maglie. Volano Strada e Taurisano, rimontano il break di -7 e staccano con un +8 i locali che hanno un sussulto accorciando il divario fino a 21 punti, poi l’attacco del capitano amaranto scavalca il muro di Giannotta-Rossetti per il 1-3 finale.

E’ una S.B.V. in crescendo, sia come amalgama di gruppo che nel potenziale offensivo, e sicuramente con l’organico al completo potrà essere più offensiva.

La trasferta di domenica 01 dicembre a Ruffano potrà darci contributi più esaustivi.

 

TABELLINO

SBV OLIMPIA GALATINA-VOLLEY GROTTAGLIE  1-3(16-25,25-18,21-25,21-25)

GROTTAGLIE: Solazzo,Giacobino,Lupo,Amato,Strada,Taurisano,Schifone,Labbate,Argentino,Carluccio, Manigrasso,De Sarlo(L)All. Marasciulli

GALATINA:

Giannotta,Cafaro,DeLorentis,Guarini,DePaolis(L),DeMatteis,Lerario,Persichino,Pepe,Rossetti,

Carrozzini,Liguori,Murrone(L)

AREA COMUNICAZIONE

SBV OLIMPIA GALATINA

 

Di seguito le due interrogazioni:

 

 

Oggetto:  operatività del Centro di Salute Mentale - Centro Diurno

 

PREMESSO CHE: 

 

-Con la nota ASL dell’11 Ottobre 2019 era stata stabilita la sospensione temporanea delle attività presso l’attuale sede del Centro di salute Mentale – Centro Diurno sito in via P. Siciliani n.8 e lo spostamento del personale sanitario e degli operatori presso il Centro di Salute Mentale di Nardò;


- La stessa nota stabiliva inoltre che gli operatori esperti  assegnati presso il Centro Diurno di Galatina avrebbero svolto la propria attività presso il Centro Diurno di Nardò e/o Lecce;


-La ragione di questo provvedimento risiede nelle perizie effettuate dai vigili del Fuoco che, in una propria nota richiamata dalla stessa ASL, hanno stabilito come la struttura sita in Via Siciliani n.8 risulti priva di autorizzazione antincendio oltre a presentare condizioni non accettabili dal punto di vista della sicurezza, in particolare per quel che riguarda i percorsi di uscita dal primo piano;


-Con una successiva nota ASL del 16 Ottobre 2019 è stato definito il trasferimento temporaneo del CSM presso la sede di Via Roma, ubicata al piano terra della palazzina uffici del P.O. Santa Caterina Novella;


-La palazzina ed i locali dell’Ospedale Santa Caterina Novella che ospitano attualmente il CSM non sono idonei allo svolgimento delle prestazioni necessarie al tipo di assistenza richiesta;


-Questa soluzione tampone dà solo l’illusione di aver risolto il problema e le precarie condizioni in cui si opera non scongiurano del tutto il rischio di un trasferimento definitivo del CSM nella città di Nardò;


-Il Centro Diurno a tutt’oggi è senza sede provocando un continuo spostamento sul territorio da parte degli operatori che sono in attesa di un sede temporanea;

 

CONSIDERATO CHE

-La sospensione delle attività del CSM di Galatina con conseguente spostamento delle funzioni a quello di Nardò, metterebbe in ginocchio ed umilierebbe ulteriormente la nostra città oltre a negare servizi e assistenza a particolari categorie di pazienti;


-Il CSM di Galatina serve un bacino di utenza di circa 4.000 utenti ed offre, tra le altre cose, visite psichiatriche con ingresso diretto e senza alcun onere relativo al ticket da pagare, rinnovo patenti di guida, idoneità psichica per concorsi, psicoterapia individuale  e/o di coppia,  idoneità psichica per adozioni internazionali, certificazioni per invalidità;


-Il CSM è anche sede di un Centro Diurno dove circa 20 pazienti frequentano tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 12.30, attività come laboratori di arte, musica, sport con il supporto e l’assistenza di operatori sanitari del settore

tanto premesso si interroga IL SINDACO

-Per sapere se e quali provvedimenti concreti intenderà adottare per evitare di perdere il CSM a vantaggio di Nardò.

 

************************************************************

Oggetto: riqualificazione Palazzo della Cultura

 

PREMESSO CHE:  

- Il progetto di riqualificazione ed innovazione della Biblioteca presentato dal comune di Galatina è stato finanziato dalla Regione Puglia, nell’ambito dell’Asse VI del POR Puglia 2014/2020 Azione 6.7, con un importo di 2 milioni di euro;

- Oltre ai lavori di ristrutturazione, funzionalizzazione e fornitura di attrezzature speciali, il finanziamento prevedeva anche la realizzazione di interventi di tutela finalizzati alla catalogazione e digitalizzazione del patrimonio librario della biblioteca e l’avvio di servizi socio-culturali;

- Qualche giorno fa sono iniziati i lavori presso il Palazzo della Cultura;

- Con  determina dirigenziale, nell’ambito della digitalizzazione del patrimonio librario, attraverso incarico diretto, il comune di Galatina ha inteso avvalersi del supporto professionale di un esperto esterno in materia con le competenze professionali specialistiche, riconoscendogli, per la progettazione esecutiva, 13.500 euro oltre IVA, corrispondenti ad un totale di 30 giorni lavorativi;

professionali specialistiche, riconoscendogli, per la progettazione esecutiva, 13.500 euro oltre IVA, corrispondenti ad un totale di 30 giorni lavorativi;

 

CONSIDERATO CHE

- Sin dai tempi della campagna elettorale questa maggioranza ha sempre sostenuto di voler governare la città seguendo i principi della legalità e della trasparenza;

 

tanto premesso si interroga IL SINDACO

 

- Per conoscere le mansioni dettagliate che l'operatore economico incaricato dovrà svolgere a giustificazione dell'importo giornaliero;

- Per sapere secondo quale metodo si è determinato il tempo necessario a svolgere le mansioni affidate;

- Per sapere se, il nostro Ente è dotato di Albo fornitori di servizi tecnici per affidamenti "sottosoglia";

- per conoscere, inoltre,  se la procedura di individuazione dell'operatore economico prescelto è stata eseguita in forma telematica cosi come previsto dalla legge a far data da gennaio 2019 oppure, se così non fosse,  in quale altro modo.

 

Giuseppe Spoti

Partito Socialista Italiano

 

Una serata di riflessione e spettacolo in occasione della "giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne".
La dott.sa Paola Gabrieli, responsabile del Cav (centro anti violenza) di Galatina, porterà la sua testimonianza da operatore sul territorio riguardo ad un problema tristemente dilagante e molto diffuso.
A seguire, lo spettacolo “Udrete il pianto e la mia doglia eterna” col quale l'ensemble Concentus intende proporre un percorso di musica e letture riferite a questo tema doloroso che ha attraversato tutte le epoche e le culture.
Verrà portato in scena il racconto di alcune storie di donne del passato molto note, che hanno subìto la violenza maschile in nome di “valori” o presunti diritti quali l'onore, lo “ius corrigendi”, la potestà paterna o maritale in un viaggio musicale e letterario che partirà dal medioevo per arrivare ai nostri giorni.

Deborah De Blasi: voce recitante
Vania Palumbo: Canto
Pier Paolo Del Prete: Violino
Maurizio Ria: Viola da gamba
Angelo Gillo: Chitarra spagnola

START ore 19.30

 

Fotografie del 25/11/2019

Nessuna fotografia trovata.

"Salviamo gli Ulivi Secolari"...

La struttura della vecchia scuola elementare di Noha è stata inaugurata e subito chiusa da:

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< novembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
15
16
17
20
26
30
 
             

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata