Di Redazione (del 22/02/2017 @ 23:19:56, in Comunicato Stampa, linkato 156 volte)

Sabato 25 Febbraio, ore 10:00 si svolgerà presso la Sala Pollio - Via Vito Vallone - c\o Chiesa di San Biagio - Galatina l'evento di consegna di 3 DEFIBRILLATORI e 6 corsi BLS-D ai 3 Istituti Comprensivi Polo 1, Polo 2 e Polo 3 di Galatina. La donazione è frutto del taglio degli stipendi dei consiglieri regionali M5S Puglia e si inserisce nel percorso iniziato a giugno 2015 con la decisione partecipata avvenuta online, di destinare attrezzature e apparecchiature sanitarie al territorio pugliese.

http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/43946/Restitution-day--M5S---Dal-taglio-stipendi-il-nostro-dono-per-i-bimbi-pugliesi-ammalati-

La prima tappa è stata il 6 ottobre 2016 presso l'ospedale San Paolo di Bari, poi si è proseguito con l'ospedale Santissima Annunziata di Taranto, Gallipoli, Lecce e tanti altri sino a giungere a Galatina. L'occasione dell'evento ha come scopo l'informazione della cittadinanza di Galatina della disponibilità sul proprio territorio di attrezzature salvavita. Sono invitati all'evento i Dirigenti Scolastici, il Primario di pediatria dell'ospedale Santa Caterina Novella di Galatina, il Commissario prefettizio, i comandanti di VV.UU., PS e CC, le associazioni sportive, medici di medicina generale, i pediatri e saranno presenti i consiglieri M5S Cristian Casili e Antonio Trevisi.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

Attivisti 5 Stelle Galatina 

 

 
 
Di Redazione (del 22/02/2017 @ 23:13:43, in Comunicato Stampa, linkato 81 volte)

Dal palco di Sanremo, al convegno organizzato dall’associazione Agorà, in collaborazione con FamiliarMente, a Collemeto per discutere di “Bullismo e Cyber-Bullismo, riconoscere i segnali”. Saranno i ragazzi del movimento “MABASTA”, nato dall’iniziativa degli studenti che frequentano la seconda classe del “Galilei-Costa” di Lecce, a portare nel dibattito l’insofferenza di tanti ragazzi come loro verso la violenza fra coetanei. L’appuntamento è per il 23 febbraio alle 17, nella sede dell'Associazione in via Padova 21 a Collemeto.

A discutere del problema sono stati chiamati: Alida Conte, psicologa, criminologa, mediatrice familiare e scolastica, specializzanda in Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale; Luigi Miri, psicologo, educatore, specializzando in Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale; Antonio Caputo, mediatore familiare, scolastico e penale minorile, esperto in problematiche legali collegate al problema.

 

Di Redazione (del 22/02/2017 @ 23:08:27, in Comunicato Stampa, linkato 70 volte)

Si ritorna dal Lamezia con l’undicesima sconfitta in questo campionato, una sconfitta maturata contro una diretta avversaria che riduce significativamente il gap e si porta a sole 2 lunghezze dall’Olimpia.

Ormai è tempo di guardare in basso perché siamo in piena zona rossa, infatti escludendo il Locortondo con solo 6 punti all’attivo, 3 dei quali ottenuti proprio contro l’Olimpia, la classifica è nettamente spezzata in due tronconi. In soli 4 punti ci sono ben 6 squadre, escludendo un miracolo del Locorotondo possiamo dire che 2 squadre fra: UDAS Cerignola(17), Raffaele Lamezia(17),Olimpia Galatina(16), Conad Lamezia(14) Virtus Potenza(13) saranno retrocesse direttamente! Le altre passeranno comunque dai difficili dei PlayOut, in pratica un altro campionato. Sono conti che

 

Il Commissario Straordinario Dott. Guido Aprea, sin dall’insediamento della gestione commissariale, ha dovuto affrontare la difficile situazione di bilancio del Comune di Galatina, che ha reso necessario il ricorso alla procedura di riequilibrio finanziario pluriennale e la successiva approvazione del relativo piano, di durata decennale - contenente le misure individuate al fine di ripianare la situazione di squilibrio -, attualmente all’esame del Ministero dell’Interno e della Sezione Regionale di Controllo della Corte dei Conti.

Tra le misure previste, un ruolo fondamentale assume l’impegno al contenimento dei costi complessivi di gestione amministrativa, la lotta all’evasione fiscale ed il recupero delle entrate, e l’alienazione di parte del patrimonio immobiliare dell’ente, finalizzata alla riduzione del debito.

 

Di Antonio Mellone (del 21/02/2017 @ 13:22:28, in don Donato Mellone, linkato 271 volte)

Due anni fa, come oggi, si spegneva mio zio Don Donato Mellone, parroco di Noha. Gli mancava qualche mese per raggiungere le novanta primavere.

Non è qui d’uopo dare dei colpi di scalpello nell’abbozzo di un suo profilo: l’ho già fatto altrove, in altri testi.

Qui mi limito soltanto a ribadire che questo prete non ha vissuto 67 anni di sacerdozio per se stesso, ma per gli altri. Sicché il suo referente è sempre stato il suo Dio.

Non credo abbia mai avuto rimpianti. E sono certo che se con lui avessi fatto il gioco “se tornassi indietro cosa faresti?”, senza esitazione mi avrebbe risposto ancora il prete, e allo stesso modo. Magari cambiando due o tre piccole cose, ma la scelta sarebbe stata sempre la stessa.

Don Donato era nato per fare il prete e sapeva di esserlo fino in fondo, come il primo giorno.

Non è mai stato un grande condottiero, né mai ha avuto l’indole o l’estro del manager o del pubblicitario (ma forse non è nemmeno questo che vien richiesto a un sacerdote).

La sua fede era fermissima ma discreta e rispettosa, e certamente proprio per questo non l’ha mai imposta, semmai solo proposta agli altri, con onestà e senza fanatismi. La sua religiosità non è mai stata senza sorriso, né mai si è trasformata in arroganza dello spirito.

 

Di Antonio Mellone (del 20/02/2017 @ 13:44:48, in NohaBlog, linkato 1465 volte)

Dovrebbero tagliarmi le mani, la prossima volta, quando entro in un bar per un caffè e mi viene la tentazione di sfogliare il cosiddetto Quotidiano, buttato lì per caso su di un tavolino.

Sì, perché poi quasi automaticamente ho un attacco di orticaria acuta a palmi e dita, curabile temporaneamente con la dattilografia di uno dei miei pezzi.

Un paio di giorni fa, l’occhio m’è caduto più che sulla cronaca sul cronico locale: il topico copia-incolla-minchiate da parte del “giornalista” (quello con le virgolette) con la tecnica del francobollo, vale a dire con lingua e saliva.

Il comunicato-stampa sarà stato partorito dopo giorni e giorni di riflessione, roba da ernia al cervelletto, da quello scienziato aspirante economista per caso che risponde al nome di Antonio Pepe, coordinatore cittadino di Forza Italia [il partito del noto frodatore fiscale di Arcore - a proposito di cronaca - condannato con sentenza definitiva e giacché c’era affidato ai servizi sociali - che mi pare consistessero, ‘sti servizi, nel lavare il culo agli ospiti del centro per anziani di Cesano Boscone, ndr.].

 

Di ASD NOHA CALCIO (del 18/02/2017 @ 15:52:17, in ASD Noha Calcio, linkato 173 volte)

2° giornata del girone di ritorno, il Noha Calcio fa visita al Neviano.

Appuntamento fissato per Domenica 19 febbraio, campo comunale di Neviano ore 15.
Un Noha rigenerato dalle ultime ottime prestazioni, che ha bisogno del sostegno del suo pubblico.

Non mancare. Forza Noha!

ASD Noha Calcio

 

Di Redazione (del 18/02/2017 @ 15:39:10, in Comunicato Stampa, linkato 105 volte)

Lunedì 20 febbraio alle ore 18,30 presso il Salone De Maria in Corte Taddeo,39, nel centro storico di Galatina, Paolo Farina presenta il suo libro “Trenta giorni in racconti brevi", per l’Edizioni Etet. Esordio nel romanzo per un autore che ha al suo attivo numerosi saggi su vari temi sociali, di politica, di teologia e soprattutto su Simone Weil. In Trenta giorni in racconti brevi, Paolo Farina affronta per la prima volta il romanzo: ogni giorno, un frammento di vita che si fissa sulla pagina e si fa traccia di memoria e condivisione. L’idea, dei trenta racconti nasce dal desiderio, da parte dell’autore, di abituare il lettore a trovare almeno cinque minuti al giorno da dedicare alla lettura. A questo si deve anche aggiungere anche l’intento di salvare dallo scorrere del tempo giorni che, forse, hanno qualcosa da insegnarci o almeno qualcosa hanno lasciato all’autore come il racconto dedicato a Melissa, la ragazza di Mesagne vittima di una bomba fatta esplodere vicino alla propria scuola, o quello dedicato a Ahmed il poliziotto ucciso a Parigi durante l’attentato a Charlie Hebdo.

 

Di Redazione (del 18/02/2017 @ 15:34:27, in Comunicato Stampa, linkato 85 volte)

Turno casalingo per la Showy Boys Galatina che, nella 15a giornata del campionato di serie D, riceve la visita della Esseti Pallavolo Nardò. Sabato prossimo, sul parquet del Palasport "Panico", i bianco-verdi di Gianluca Nuzzo cercheranno di proseguire il loro cammino in questo difficile torneo regionale da primi classificati del girone C.

Conquistati i tre punti nell'ultima gara disputata a Martignano, i galatinesi tornano a giocare al cospetto del pubblico amico e ospitano un Nardò reduce dalla sconfitta interna subita ai danni della vice capolista Alliste e fermo al quinto posto con 17 punti. Mantenere la vetta della graduatoria è, come anticipato, l'obiettivo della Showy Boys. Le motivazioni non mancano così come la voglia di fare bene in questo rush finale del campionato.

 

 

 

Il Meteo Nohano
Noha T min T max Vento Prob. Precipitaz. [%]
Venerdi' 24 poco nuvoloso 9 17 S 30 km/h
 10%
Sabato 25 pioggia 13 15 SE 29 km/h
80% 
Domenica 26 pioggia e schiarite 11 15 SE 22 km/h
65% 
Lunedi' 27 poco nuvoloso 10 18 NNE 12 km/h
 10%
Martedi' 28 sereno 9 18 SSW 17 km/h
 5%

Presepe Vivente di Noha: graz...

La struttura della vecchia scuola elementare di Noha è stata inaugurata e subito chiusa da:

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< marzo 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
             

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata