\\ Home Page : Pubblicazioni
Di seguito gli articoli e le fotografie pubblicati nella giornata richiesta.
 
 
Articoli del 08/04/2019

Si festeggia la Pasquetta in sella a un carretto, nella piccola grande Noha, che per un giorno diventa Città dei Cavalli, con lo storico corteo di cavalcature, destrieri e cavalieri che invadono il grande prato verde accanto alla cappella della Madonna di Costantinopoli o, come si dice dalle parti della frazione di Galatina, Madonna delle “Cuddhrure”, le tradizionali forme di pane biscottato, preparato a Pasqua.

Ci si sveglia presto, al ritmo del trotto, con i cavalli che già al mattino giungono nel cuore della festa, agghindati di tutto punto, con cavaliere in sella o trainando i caratteristici carretti decorati a mano.

I cavalli sfilano, si mettono in mostra, per farsi notare dai giudici e guadagnarsi la gloria e una meritata balla di biada, mentre tutto intorno si fa festa, con i giochi di un tempo, il palo della cuccagna, il mercatino, la fiera e le giostre, e l’immancabile banda musicale di Noha, che suona la sigla di apertura e chiusura della fiera del lunedì di Pasqua.

[fonte quiSalento, aprile 2019] 

 

Il Consiglio Provinciale è stato rinnovato. Lo scrutinio dei voti ha dato otto consiglieri al centrosinistra, tre alla lista Civica Salento che fa capo al sindaco di Nardò e cinque seggi al centrodestra. La maggioranza che governa la nostra città aveva proposto due consiglieri, Danilo Patera e Maria Luce Congedo, candidandoli nella lista di riferimento di Pippi Mellone. Nessuno dei due è stato eletto eduna candidata addirittura non ha avuto neppure un voto.

Ancora una volta il Sindaco ha dimostrato di non essere stato in grado, in un anno e mezzo di governo, di stringere alleanze utili per la città.

Personalmente ho detto chiaramente che non avrei votato nessuno della maggioranza, perché già inconcludenti in Consiglio Comunale e quindi di nessuna rappresentanza in Consiglio Provinciale, ma che il Sindaco non sia stato in grado di far eleggere un nostro rappresentante è grave.

Mi chiedo se abbia peccato di ingenuità confidando nel sostegno del Sindaco Mellone o se abbia immolato due suoi Consiglieri agli interessi di Nardò. In tutti e due i casi il Sindaco ne esce male e il suo flop pesa sulla città. Non si è mosso per l’Ospedale, l’incuria regna sovrana, la Tari è aumentata per una serie di costi insostenibili. Rispetto alla Tari poteva diminuire la spesa  per il personale, grazie ai pensionamenti  e quindi fare rientrare nei parametri regionali l’organico che deve essere pari a 1,5 operatori ogni mille abitanti. Ma Amante cosa fa? Non si accorge che il gestore, con la clausola del reintegro, assume a tempo indeterminato altre unità lavorative, tra cui qualcuno guarda caso parente di un consigliere comunale e tutto questo alle porte della nuova gara d’appalto che ci risulta che sia andata deserta. Ma il Sindaco Amante – con la sua proverbiale supponenza – continua a tenersi saldamente la sua poltrona quando, per il bene di Galatina, dovrebbe iniziare a pensare di tornarsene a casa.

Il consigliere di opposizione della Lista De Pascalis

Giampiero De Pascalis

 

Neanche questa volta in cui le condizioni erano particolarmente favorevoli data l’assenza dei pesantissimi voti dei consiglieri comunali di Lecce che, essendo decaduti dalla propria carica dopo lo scioglimento del Consiglio comunale, non hanno preso parte al voto per le provinciali.

In più a nulla sono serviti i buoni rapporti del nostro Sindaco con gli esponenti di Andare Oltre, con Pippi Mellone in primis, nella ricerca di un accordo che potesse portare all’elezione di un esponente galatinese.

Nella logica dei voti ponderati, il candidato galatinese Danilo Patera non ha ricevuto nessun voto dall’unico comune in prima fascia che era proprio Nardò. Ciò conferma, se ancora ce ne fosse bisogno, che Galatina è diventata serva di Nardò e di Pippi Mellone che, ancora una vota, ha pensato solo ed esclusivamente al proprio tornaconto garantendosi l’elezione dei propri esponenti anche grazie ai voti dei consiglieri galatinesi.

E’ evidente ormai che in cambio del sostegno alla propria candidatura a Sindaco, Marcello Amante abbia deciso di rinunciare a qualsiasi poltrona, interesse e beneficio per Galatina a vantaggio di Nardò che ora batte ripetutamente cassa.

I cittadini di Galatina, stanchi di essere vassalli del potentato di turno, speravano di vedere almeno stavolta un proprio rappresentante in provincia, visti i presupposti del contesto politico.

Questo non è accaduto invece a causa dell’inconsistenza politica del Sindaco Amante che non solo ha mortificato un proprio consigliere candidandolo per mera rappresentanza, a zero voti, ma non è riuscito neanche a strappare un accordo per consentire al candidato più spendibile di poter avere un posto assicurato. In sostanza Galatina è stata semplicemente e vergognosamente funzionale all’elezione dei candidati di Mellone.

Quando abbiamo capito che la candidatura dell’esponente galatinese serviva solo a questo e che quindi sarebbe arrivato nelle retrovie, abbiamo cambiato e abbiamo deciso di compiere una scelta che permetterà a Galatina di poter avere una voce in Provincia. Ciò non toglie che resta la grave colpa del Sindaco e della sua maggioranza di non essersi degnati di convocare e discutere con l’opposizione la condivisione di un nome che magari in questo modo avrebbe potuto avere concrete speranze di elezione.

Invece è stato deciso tutto da una maggioranza chiusa in se stessa. Una chiusura figlia dell’arroganza, dell’autoreferenzialità e della miopia di questa Amministrazione che ora è chiamata a cambiare urgentemente rotta.

Facendo tesoro di queste esperienze infatti, non vorremmo che alle regionali del prossimo anno Galatina rischiasse di restare ancora una volta con il cerino in mano o peggio ancora che possa diventare, come spesso è accaduto nel passato, serbatoio di voti per il potente di turno.

Quando in ballo ci sono interessi superiori per la città non ci dovrebbero essere divisioni tra maggioranza ed opposizione e quanto meno la ricerca di una condivisione di idee e di nomi diventerebbe necessaria.

Se il Sindaco sarà in grado di liberarsi dalle briglie dei politici forestieri e riuscirà a costruire qualcosa nell’esclusivo interesse di Galatina bene, altrimenti compia un atto d’amore verso la città e si dimetta.

Il Segretario

Pierluigi Mandorino

 
Di Redazione (pubblicato @ 21:03:19 in Comunicato Stampa, linkato 286 volte)

Lunedì 8 aprile alle ore 21:15 sul canale Sky arte HD la trasmissione “ITALIE INVISIBILI” avrà come tema “La Contea di Soleto e la Grecia Salentina”. Un viaggio affascinante che riporta alla luce e rievoca, come in tanti ritratti, territori, strade e confini che non ci sono più, ma che sono stati nel passato luoghi straordinari per arte, cultura, storie e bellezze naturalistiche. "Il racconto del territorio troverà in Galatina un momento fondamentale di snodo di un’epoca caratterizzata da un fervore artistico di cui ancora godiamo i benefici - spiega Nico Mauro, assessore al turismo per il Comune di Galatina - L’attenzione che continua ad avere la nostra Città sui media e in particolare sui canali televisivi conferma la necessità di lavorare in maniera sinergica verso la promozione delle nostre peculiarità, ormai solide basi per la costruzione di una destinazione turistica fondamentale per chi vuole visitare il Salento”. Nella nuova stagione di Italie Invisibili il paesaggio è il protagonista indiscusso. In una mescolanza di passato, presente e futuro, ogni episodio ci condurrà attraverso emozionanti panoramiche alla scoperta di tanti luoghi evocativi e spesso poco conosciuti, come il Ducato di Urbino, lo stato Borromeo e Isolabella, Amalfi e la Terra del Sole tra Romagna e Toscana.

Lunedì 8 aprile sarà la volta di Galatina e il suo legame con gli Orsini del Balzo e Maria D’Enghien, le ragioni della sua indiscussa centralità, fino alla narrazione dei fenomeni antropologicamente rilevanti come il tarantismo. Un appuntamento che può essere un’occasione di riflessione, ma anche un momento di emozione e di orgoglio.

Ufficio Stampa Amante

 
Di Redazione (pubblicato @ 19:18:23 in Comunicato Stampa, linkato 161 volte)

Gli ingredienti in questa stracittadina, chiamiamola pure così data la sana rivalità tra due cittadine distanti un tiro di schioppo, c’erano tutti: motivazioni personali, voglia di primeggiare, desiderio d’invertire l’andamento negativo da una parte, spasmodica voglia dall’altra di confermare il momento positivo.

Generalmente quest’insieme di componenti non produce un apprezzabile spettacolo tecnico, anzi, ne mortifica l’esibizione sacrificandola ad un utilitarismo poco estetico ma produttivo,…..e così è stato.

I soggetti incriminati indicano nell’indisponibilità di Zanette (infortunio non recuperato) e nella forzata assenza di Anastasia per squalifica, gli elementi penalizzanti per la Leo Shoes, con un contro altare in casa Efficienza Energia di un Lotito non del tutto recuperato dal malanno fisico.

Effcienza Energia presenta la formazione tipo con Zonno-Buracci, Durante e Lotito laterali, Iaccarino e Musardo centrali, Pierri libero. Il neo tecnico Licchelli manda in campo Morciano al posto di Zanette, Muscarà e Trullo al centro , Gribov e Romano laterali, Barone libero.

La partenza è decisa per i padroni di casa con un Durante più che positivo che fa 8-2, poi Gribov piazza un penta attacco condito da ben quattro ace  che mettono a nudo una ricezione preoccupante per Pierri e compagni.

La reazione di Iaccarino con due muri su Muscarà , leggendone alla perfezione i movimenti di preparazione(14-8), è seguita dagli attacchi di Musardo e Lotito che chiudono (25-18) in vantaggio il primo set.

La seconda frazione è in altalena nel punteggio con scostamenti  tra le parti non particolari(10-9,15-13) e con Gribov e Trullo che tengono botta a Buracci e Lotito. Quest’ultimo, pur in non perfette condizioni fisiche, allunga sugli avversari con un tris di attacchi(20-15) che Buracci ,un errore di Gribov ed un colpo di Durante sanciscono la vittoria del secondo set.

Terzo set spumeggiante per Gribov che trascina la sua squadra ,mettendo in crisi una ricezione galatinese balbettante (43% di positività e 24% di perfezione), con tre ace consecutivi (3-6):tengono poi agevolmente il vantaggio(7-10) nonostante alcuni errori al servizio e degli attacchi fuori di Romano e Morciano.

La parità(16-16) arriva con un muro di Iaccarino su un Gribov incontenibile, che alla fine viene accreditato di un 49% in attacco per il 16-19.

Mister Stomeo fa tirare il fiato ad uno Zonno affaticato facendolo rilevare da Calò: un sussulto per i colori blu-celesti(18-19),poi Gribov  con una tripletta e Muscarà con un ace su Pierri, costruiscono il muro punto del 19-25.

E’ un Efficienza Energia che sbanda svuotata di energie nervose: la seconda linea balbetta con percentuali di ricezione insufficienti  e la cui  zona di conflitto non trova  la gestione dei soggetti competenti.

E dire che  la Leo Shoes Casarano  commette ben nove errori a beneficio dei padroni di casa, contro i sei di questi ultimi. Preoccupa mister Stomeo e i tanti tifosi presenti in tribuna questo scollamento nel gruppo: inoltre Lotito non ha la sua esplosività negli stacchi risentendo dei postumi di un infortunio non ancora smaltito. Centellina i colpi, li distribuisce con manualità, mentre Durante tira il fiato.

L’inizio del quarto set corre sui binari della parità (7-7, 13-13), Apollonio e Pierri si alternano nelle linee difensive , due errori di Gribov e Romano ed un muro di Musardo danno un break di +3(16-13) ai locali.

Il rush finale  vede Lotito, Buracci ed un ace di Iaccarino su Gribov incrementare il punteggio sul 21-17 , stabilizzato poi sul 25-20 da Gribov da una parte e Lotito dall’altra.

Lo abbiamo ribadito anche in cronaca diretta, la gara è stata ricca di ardimento da parte di un Casarano, dimesso nell’organico, che non può prescindere dalla presenza di Zanette. I suoi interpreti più validi li abbiamo individuati nell’italo russo Gribov, 35 primavere tra sei giorni, che con 27 punti è stato il MVP della serata  e nella prestazione eccellente di un Valerio Barone capace di segnare percentuali di tutto riguardo( 85% di positività e 67% di perfezione).

In casa Efficienza Energia, Lotito e Buracci con 17 punti a testa  si dividono la palma dei più prolifici  con un Musardo che fa segnare un 83% di attacchi e un bottino di 6 muri.

Ancora una volta il fondamentale del muro è stata l’arma in più per la squadra di mister Stomeo, con ben 11 muri contro i 6 degli avversari.

Ora bisogna recuperare le energie mentali e preparsi per la trasferta temibilissima di Sorrento,sabato 13 aprile , con una Massa Lubrense che non intenderà correre rischi per la seconda posizione in classifica.

Efficienza Energia ci proverà, come sempre, col cuore.

TABELLINO

EFFICIENZA ENERGIA GALATINA-LEO SHOES CASARANO 3-1(25-18,25-17,19-25,25-20)

CASARANO:Guarini(ne),Cino,Laterza3,Barone(L),Nutricati,Morciano7,Giaffreda2,Trullo,

Zanette ne,Gribov 27,Muscarà 11,Romano 6

All. Fabrizio Licchelli

 

GALATINA:Apollonio(L2),Musardo11,Iaccarino7,Durante7,Rossetti(ne),Calò,Pierri(L1),

Persichino(ne),De lorentis(ne),Lotito 17,Zonno 2,Petrosino,Buracci 17.

All.Giovanni Stomeo ass. Antonio Bray

 

Piero de lorentis

AREA COMUNICAZIONE

EFFICIENZA ENERGIA

 
Di Redazione (pubblicato @ 19:09:53 in Comunicato Stampa, linkato 166 volte)

Sabato 13 aprile alle ore 20.30 presso il Santuario Madonna delle Grazie di Soleto, “I Concerti del Chiostro”, l’associazione musicale diretta dal M° Luigi Fracasso, ospiterà per il terzo appuntamento della XX Stagione Concertistica Internazionale “The Italian Trio”, sodalizio di tre importantissimi esponenti del jazz tricolore: Dado Moroni al piano, uno dei pianisti italiani più apprezzati e richiesti in America, Rosario Bonaccorso al basso, strumentista di grande esperienza e sensibilità e Roberto Gatto alla batteria, ricercatissimo dai più importanti musicisti italiani e dai grandi solisti americani in tour in Italia.

Gli inviti, con i quali si potrà accedere al concerto, si potranno ritirare a partire da lunedì 8 aprile presso la Libreria Viva Athena, via Liguria 73/5, Galatina – 0836566088 o presso la sede del Comune di Soleto, Piazza Vittorio Emanuele II - fino ad esaurimento posti.

Infoline: 3292198852
I Concerti del Chiostro – Associazione Musicale – via del Ciclamino 32, Galatina


Pagina Fb: www.facebook.com/IConcertidelChiostro/ Email: iconcertidelchiostro2019@gmail.com

Gloria Romano

Ufficio stampa

 
Di Redazione (pubblicato @ 19:03:48 in Comunicato Stampa, linkato 86 volte)

Bilancio positivo per la Showy Boys Galatina nel torneo 3D Young maschile, il campionato provinciale giovanile indetto dal Comitato Fipav e riservato agli atleti nati dal 2005 al 2008 più due fuori quota. Al termine del girone di andata, la compagine allenata da Gianluca Nuzzo è a punteggio pieno grazie alle vittorie sul campo della Sbv Olimpia, del Ruffano e dell’Uggiano.

“Si è scelto di partecipazione al torneo 3D Young per cercare di dare continuità al lavoro già svolto con questo gruppo di ragazzi nel campionato provinciale categoria under 14 – spiega il tecnico Nuzzo – è una buona opportunità per misurarsi in campo e vivere quel sano agonismo che aiuta a confrontarsi e a maturare da un punto di vista tecnico e caratteriale”.

Da Venerdì 12 aprile, giro di boa per la Showy Boys con una nuova sfida contro Sbv Olimpia (ore 18:30). Questa e le altre gare in calendario (19 e 26 aprile) saranno disputate con il vantaggio del fattore campo perché il team bianco-verde potrà giocare al cospetto dei propri tifosi nella palestra dell’Istituto Comprensivo “Polo 2” di Noha.

www.showyboys.com

 

Fotografie del 08/04/2019

Anteprima - Clicca per ingrandire
Di Albino Campa (pubblicato @ 19:51:08, vista 1096 volte)
66^ SFILATA EQUESTRE NOHA 22 APRILE 2019 :: 5^ MEMORIAL IN ONORE DI ANTONIO ROSSETTI - VI ASPETTIAMO... NON MANCATE ...
 

"Salviamo gli Ulivi Secolari"...

La struttura della vecchia scuola elementare di Noha è stata inaugurata e subito chiusa da:

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< aprile 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
12
14
16
20
25
28
29
30
         
             

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata