\\ Home Page : Pubblicazioni
Di seguito gli articoli e le fotografie pubblicati nella giornata richiesta.
 
 
Articoli del 03/08/2018

SEI APPUNTAMENTI, DAL 3 AL 31 AGOSTO, CON PROTAGONISTI GIULIANA DE SIO, ROCCO PAPALEO, MASSIMO GHINI, VALENTINA LODOVINI, GIANMARCO TOGNAZZI E GIANCARLO GIANNINI, INTERVISTATI IN GRAN PARTE DAL GIORNALISTA FABRIZIO CORALLO.

Con l’obiettivo di divulgare il più possibile la cultura cinematografica in Puglia, l’Apulia Film Commission ha organizzato e promuove in collaborazione con sei comuni soci della Fondazione la rassegna “Talk Show”.  

Si tratta di un ciclo di sei incontri serali (quasi tutti alle 21.30) in cui saranno coinvolti altrettanti Comuni pugliesi, dal venerdì 3 a venerdì 31 agosto, che vedranno protagonisti alcuni tra gli attori, attrici e registi italiani che con il loro film hanno potuto anche apprezzare le bellezze della Regione. Condotti in gran parte dal giornalista Fabrizio Corallo, i talk avranno come protagonista autorevoli artisti del cinema italiano che, di volta in volta, saranno sollecitati a raccontare al pubblico i momenti più importanti della propria carriera, attraverso ricordi, aneddoti di set e di vita, nonché a commentare le immagini dei loro film più significativi.

“È il terzo anno consecutivo che con questa iniziativa, offriamo ai comuni soci della Fondazione Apulia Film Commission dei talk show in cui registi e attori di rilievo del panorama cinematografico italiano si raccontano in pubblico – commenta Loredana Capone, Assessore all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia-. È un ulteriore strumento che noi utilizziamo per “raccontare” la cultura cinematografica, avvicinando il più possibile le Istituzioni alla richiesta di cinema che ci viene dai cittadini pugliesi. I talk show e, quindi, la presenza ravvicinata dei grandi artisti italiani al pubblico, è un modo “diretto” per diffondere la settima arte sul territorio regionale, che si dimostra sempre più accogliente verso le iniziative che riguardano la cultura cinematografica”.

Sarà la nota attrice napoletana Giuliana De Sio, venerdì 3 agosto alle 21.30 in piazza San Martino a Taviano, a inaugurare il ciclo di incontri per parlare della sua ricca filmografia, dei suoi ruoli sul grande schermo e delle sue passioni; l’attore lucano Rocco Papaleo, invece, sarà a Maglie (sabato 4 alle 21.30 nell’Atrio del Liceo Capece), per raccontare i suoi film da regista, ma anche i suoi ruoli da protagonista e il suo rapporto con la Puglia; Massimo Ghini verrà intervistato sul suo lavoro di attore, che comprende progetti realizzati per il piccolo e il grande schermo, ma anche per il teatro (sabato 11 alle 20.30 nell’Atrio del Castello Caracciolo a Sammichele di Bari); l’attrice Valentina Lodovini, sabato 18 alle 21 Piazzetta Orsini (vicinanze Basilica di Santa Caterina) a Galatina, parlerà della sua carriera artistica che l’ha vista protagonista in pellicole importanti; Gianmarco Tognazzi, domenica 19 agosto alle 21 al Castello De Gualtieriis a Castrignano dei Greci, racconterà la sua attività di attore nelle sue diverse sfaccettature; Infine, il maestro Giancarlo Giannini parlerà della sua lunga carriera artistica attraverso il ricordo di straordinari film e anche immancabili aneddoti che hanno segnata la sua straordinaria attività di attore internazionale (venerdì 31 alle 20.30 Chiostro delle Clarisse a Monte Sant’Angelo).

“Talk Show” è prodotto da Apulia Film Commission e finanziato da Regione Puglia e Unione Europea attraverso il Patto per la Puglia – Fondo di Sviluppo e Coesione (FSC) 2014-2020 nell’ambito dell’intervento “Viva Cinema - Promuovere il Cinema e Valorizzare i Cineporti di Puglia”.

Ufficio Stampa Marcello Amante

 

Riposti in bacheca i titoli di campioni territoriali  e regionali conquistati dagli Under 13 e 14 nella stagione appena conclusa, è già tempo di programmazione del nuovo anno sportivo per la dirigenza di S.B.V. Olimpia.

La ricostruzione dei gruppi parte dalla conferma degli atleti ancora in quota di età, come appartenenza al millesimo dell’anno imposto dalla Federazione, all’aggregazione dei nuovi che andranno a generare nuovi accorpamenti.

E’ un compito abbastanza arduo quello che attende mister Laura Pendenza, anche quest’anno affiancata dal suo braccio destro Antonio De Matteis. I tasselli da collocare su una struttura già collaudata tecnicamente, necessitano di pazienza, passione e professionalità, sia per non svilire il tasso tecnico dei più esperti, sia per formare i nuovi e far acquisire loro i meccanismi tattici.

Non ha avuto dubbi, pertanto, il presidente della SBV Galatina, Corrado Panico, a proporre ai due allenatori l’impegno nel settore “ Spike 3” e il proseguimento della collaborazione in quelle due fasce, Under 13 e Under 14, che necessitano di una didattica qualificata per l’apprendimento del percorso formativo.

Ed ecco allora che dal lunedì al venerdì, a cominciare dal 06 agosto, presso il palazzetto dello Sport “ F. Panico” la segreteria sarà presente, dalle 19.30 alle 21.30 , per accettare le iscrizioni , dare informazioni e chiarimenti a chiunque voglia far parte del complesso sportivo di S.B.V. OLIMPIA.

Questo rilevamento permetterà di selezionare ed organizzare i gruppi in classi omogenee, ripartiti per età, facilitando la collocazione nelle palestre e nelle fasce orarie più idonee per svolgere gli allenamenti.

Un nuovo anno sportivo è alle porte: il tempo di godere qualche giorno di vacanza e poi si ripartirà con la passione di sempre per la pallavolo contrassegnata S.B.V. OLIMPIA GALATINA.

 

Piero de lorentis

AREA COMUNICAZIONE

S.B.V. OLIMPIA GALATINA

 
Di Redazione (pubblicato @ 13:23:31 in Comunicato Stampa, linkato 97 volte)

Il consiglio comunale appena trascorso oltre ad evidenziare l’arroganza e la superficialità della maggioranza che continua a votare provvedimenti senza prima analizzare le reali incidenze degli stessi, come nel caso dell’approvazione della convenzione sulla gestione del servizio di distribuzione del gas naturale, ha dato la possibilità di approfondire i temi trattati dalle nostre interrogazioni presentate nel consiglio del 25 Giugno.

In quell’occasione abbiamo chiesto come mai il comune di Galatina non avesse partecipato ai bandi regionali sull’ambiente che avrebbero finanziato interventi di rimozione di rifiuti illecitamente abbandonati su aree pubbliche e la decontaminazione, lo smaltimento e la bonifica dell’amianto, che avrebbero sgravato i privati dai relativi costi.

Dalle risposte fornite dal Sindaco abbiamo potuto constatare come al bando sulla rimozione dei rifiuti su aree pubbliche il comune di Galatina abbia partecipato solo dopo la presentazione della nostra interrogazione a riguardo, con ben 21 giorni di ritardo rispetto all’apertura del bando, con la conseguenza che nel tentativo di evitare la figuraccia, è stato presentato in fretta e furia un progetto che si è classificato solo 72° e quindi tra quelli non finanziati.

Peggio ancora è stato fatto nel caso dei finanziamenti sullo smaltimento dell’amianto, in cui l’amministrazione non ha neanche presentato la domanda di partecipazione, giustificando questa mancanza con argomentazioni pretestuose e strumentali.

I cittadini dei comuni limitrofi avranno un’importate aiuto finanziario dalla Regione Puglia, a Galatina, nella speranza di non assistere ad episodi di inciviltà, i cittadini dovranno bonificare i propri immobili a proprie spese e di questo dovranno ringraziare l’Assessore all’ambiente Cristina Dettù, che riteniamo politicamente inadeguata a ricoprire il suo ruolo ed il Sindaco Amante.

Riguardo l’interrogazione sulla mancata manifestazione di interesse del comune di Galatina relativa al reperimento di un sito per la realizzazione di un impianto di compostaggio, il Sindaco Amante ha salvato la faccia dall’ennesima figuraccia grazie al comune di Soleto che ha ritirato la propria disponibilità alla realizzazione di un’opera che, se fosse stata realizzata nell’agro di Soleto ma in piena zona industriale di Galatina, avrebbe creato gravi problemi ai cittadini galatinesi.

Riguardo, infine, l’interrogazione inerente l’assunzione da parte di Monteco s.r.l di due dirigenti di settimo livello inutili per la città, i cui stipendi faranno lievitare ulteriormente il già elevatissimo costo del servizio che poi pagheranno i cittadini, il Sindaco ha affermato che il comune di Galatina non ha il potere di entrare nel merito delle scelte e delle assunzioni della società privata.

Niente di più falso, visto e considerato che il bando speciale di gara prevedeva che le eventuali assunzioni integrative fossero comunicate al Comune per poi essere dallo stesso autorizzate. Pertanto, senza molti giri di parole, appare evidente che il Sindaco abbia autorizzato l’assunzione di due figure dirigenziali, con tutti i costi che ne conseguono, incurante del peso economico che i cittadini galatinesi sono già costretti a sopportare per l’elevato costo della raccolta e smaltimento dei rifiuti.

Tra l’altro, questo costo si sarebbe potuto finalmente ridurre grazie ai livelli di raccolta differenziata raggiunti negli anni e principalmente qualora la gara per l'assegnazione del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti fosse stata effettuata nei tempi dovuti.

Peccato che questo risparmio sarà ora vanificato non per le motivazioni che la maggioranza Amante tenta di spacciare per verità, bensì per le omissioni ed irregolarità tecniche, contabili e giuridiche rilevate nel bando di gara e segnalate da parte di due Società (potenziali partecipanti alla gara) che hanno costretto la Stazione Appaltante Unica della Provincia a sospendere la procedura di gara e rimandare gli atti al Comune per le opportune variazioni. E’ questo il vero motivo per cui hanno dovuto procedere con la proroga,  facendo perdere ai cittadini  quei benefici economici che avrebbero potuto e dovuto essere immediati.

Ancora una volta le risposte fornite alle nostre interrogazioni, con annessa arroganza e spocchia di  Sindaco, Assessori e Presidente del Consiglio, anziché far luce su questioni delicate, hanno alimentato ulteriori dubbi e perplessità rispetto alle quali continueremo a chiarire nelle sedi più opportune.

Il Segretario

Pierluigi Mandorino

 

Fotografie del 03/08/2018

Nessuna fotografia trovata.

A Noha esiste lo Scjakù...

La struttura della vecchia scuola elementare di Noha è stata inaugurata e subito chiusa da:

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< agosto 2018 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
20
22
24
25
27
28
31
   
             

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata