\\ Home Page : Pubblicazioni
Di seguito gli articoli e le fotografie pubblicati nella giornata richiesta.
 
 
Articoli del 22/05/2018

In occasione della rassegna “Il Maggio dei Libri 2018”, Venerdì 25 maggio alle ore 18,30 presso il Palazzo della Cultura, Sala Celestino Contaldo, il Club per l’UNESCO di Galatina in collaborazione con i Volontari del Servizio Civile Nazionale -InReading2016, presenta il libro “PANE! ….. PACE! Il grido di protesta delle donne salentine negli anni della Grande Guerra” di Salvatore Coppola.

Dialogano con l’Autore Salvatore Coluccia ed i Ragazzi del Servizio Civile Nazionale.

 

 

                                                                      

Il Presidente del Club per l’UNESCO di Galatina

Salvatore Coluccia

 

Se pensassimo per un attimo ad una infografica riassuntiva delle elezioni politiche post 4 marzo, riguardante il Pd, i concetti più rilevanti sarebbero i seguenti: Scenario Tripolare, Perdita di Voti, Mobilità elettorale, Crisi, Paura, Vulnerabilità, Insicurezza, Incertezza, Questione meridionale, Nuovi bisogni, Protezione.

Spunterebbe anche un doveroso e necessario sostantivo: Analisi.

Se nel mondo occidentale il campo progressista non convince più, se in tante democrazie il popolo è in rivolta verso l'establishment, se negli Stati Uniti si è preferito Trump ad  Hillary Clinton, se nel Regno Unito vince la Brexit, se dall’Austria alla Polonia, dall’Ungheria alla Grecia, fino al Belgio e Danimarca i movimenti populisti, nazionalisti, ed euroscettici si prendono i Parlamenti e i governi europei, qualcosa evidentemente sta cambiando nella percezione che il popolo ha dei cosiddetti partiti storici. Tre grandi mutamenti legati alla globalizzazione come deindustrializzazione, apertura delle frontiere e stagnazione economica hanno messo a dura prova le risposte dati sinora dai partiti tradizionali.

In Italia il vento di rabbia e di frustrazione si è gonfiato con l’impatto di una crisi che ha prodotto danni economico-sociali in termini di reddito, di occupazione, di disoccupazione, di povertà e di  diseguaglianza sommata ad una crescente preoccupazione per i problemi legati all’immigrazione.

Così il sentimento, anzi il risentimento potente e nuovissimo dell'esclusione e della paura, ha preso il sopravvento.

La scommessa dei partiti socialdemocratici sarà quindi quella di lavorare per creare un’alternativa possibile riconoscendo i propri limiti, ridefinendo le priorità, rilanciando i propri obiettivi politici, e soprattutto smettendola con lo scontro tra tifoserie.

Perciò oggi più che mai è necessario un dibattito all'interno della comunità democratica. Ecco che un incontro diventa un'opportunità  per guardare agli errori commessi, per cercare alternative e soprattutto per  tracciare una linea futura.

Venerdì 25 maggio h.20 (Chalet delle Rose, Piazza Alighieri, Galatina)

ci confronteremo, oltre che con iscritti e simpatizzanti,  con tutti coloro che avranno voglia di partecipare ad uno spazio di discussione libero e inclusivo, aperto a nuove energie e nuove narrazioni.


Con Dino Amenduni, docente di comunicazione politica ed elettorale dell'Università di Bari, socio Proforma ( agenzia di comunicazione politica) scrive su repubblica.it; e Ubaldo Villani Lubelli, ricercatore di Storia del Pensiero politico dell’Università del Salento. Scrive su Huffingtonpost.

Introduce Andrea Coccioli, Segretario Circolo PD Galatina.

 

PARTITO DEMOCRATICO

Circolo di Galatina

Piazza Toma, 54

www.pdgalatina.it

 

Si ripete il gruppo degli under 13 , vincendo nella versione canonica del sei contro sei , confermando una superiorità netta in  questo campionato di categoria,  più di quanto non lo dica il risultato conquistato con caparbietà ai vantaggi(26-24 e 27-25), contro i cugini della Showy Boys.

E’ il palazzetto “ Don Tonino Bello” di Alessano ,teatro di tante battaglie sportive della Pallavolo Azzurra, ad ospitare una Final Four a cui sono giunte le società FULGOR TRICASE, SHOWY BOYS GALATINA, AZZURRA ALESSANO e OLIMPIA S.B.V. GALATINA classificatesi ai primi due posti dei gironi A e B.

Le semifinali hanno visto prevalere le due compagini galatinesi che si sono sbarazzate con identico punteggio (2-0) di Alessano e Tricase , per poi quest’ultima imporsi sui padroni di casa e conquistare il terzo posto.

La finalissima ha rispettato le aspettative degli addetti ai lavori e dei tanti tifosi al seguito, non precludendo a nessuna delle due squadre la vittoria finale. L’equilibrio e la forza dei due sestetti non ha dato spazi ,né certezze ,a facili previsioni, anzi ha alimentato la tensione agonistica degli atleti e i picchi di adrenalina negli spettatori di parte.

In campo si è vista  una buona tecnica, tanto sano agonismo e un continuo rincorrersi nel punteggio ; solo nella parte finale del secondo set con i ragazzi di mister Quida in vantaggio per 22-17 e 24-20  è sembrato che il terzo set decidesse la vittoria.

Invece i ragazzi di mister Pendenza e De Matteis  hanno tenuto il campo con grande concentrazione , annullato con un break quattro palle set (24-24) ,per poi chiudere ai vantaggi sul 27-25 e conquistare la medaglia d’oro.

La grande bellezza di questi campionati nelle fasce giovanili è il profondo e reciproco rispetto che unisce i ragazzi delle due società: compagni di scuola, amici nella vita sociale e avversari sul campo , dove una lacrima e un ‘amarezza fanno il paio ,senza stridere, con l’esultanza ed una stretta di mano.

Noi, che ragazzi non siamo, abbiamo di che imparare.

Le due squadre finaliste parteciperanno ai quarti di finale regionali in programma il 30 o 31 maggio, in località da stabilire, con il seguente calendario:

 

Gara 1 - LE 1 (Olimpia SBV Galatina) vs BA/FG 2 (Castellana Grotte)

Gara 2 - Perdente gara 1 vs TA (Talsano)

Gara 3 - Vincente gara 1 vs  TA(Talsano)

 

Un'altra sessione di gioco attende quindi i ragazzi di mister Pendenza che , abbracciata dai suoi atleti, così si è espressa con un filo di voce  :

“ Siamo contentissimi di questo traguardo raggiunto dopo una gara intensa in cui non abbiamo mai mollato , nemmeno quando la parità dei set era alla  portata dei nostri avversari. I ragazzi hanno fortemente voluto questa vittoria  attaccando con decisione , senza timori e distribuendo gli attacchi  anche agli elementi meno potenti ,ma altrettanto efficaci per il risultato finale.”

Emotivamente ,afferma Corrado Panico, presidente della S.B.V., è stata una gara per me ad alto contenuto adrenalico. Non mi riesce di essere un tifoso, non dico distaccato, ma almeno contenuto ed allora ho preferito defilarmi e poi sentire l’urlo dei nostri. Siamo stati veramente bravi ad essere completi e vincenti nelle due versioni di questo campionato under 13 ed un grazie lo rivolgo oltre che ai ragazzi ai due mister Laura ed Antonio che hanno fatto un grande lavoro”.

Ora mancano meno di dieci giorni alla fase regionale e bisognerà affinare schemi e tenuta psicologica , lavorando su alcuni fondamentali (battuta) che sono apparsi poco incisivi in alcuni elementi.

Il presidente dell’Olimpia Luigi Santoro e il suo vice Francesco Liguori , madidi di sudore per la tensione e per lo scirocco stagnante, hanno fatto corona ai  giovani campioni territoriali  per le foto di rito complimentandosi con tutto lo staff .

“E’ stata una giornata ricca di emozioni, afferma Santoro, che ci consacra veramente come primi della classe in questa categoria. Abbiamo sofferto nel secondo set , abbiamo recuperato un parziale quasi impossibile senza mai tremare e questa sfrontatezza ,tipica dei giovani (spero che si ripeta in altri frangenti), ci ha premiati. Un grazie  speciale a Laura Pendenza ed Antonio De Matteis che hanno guidato con sapienza il gruppo, un ringraziamento particolare lo rivolgo al dirigente accompagnatore Zaira Gemma, vera coordinatrice e supervisore dell’organizzazione.” 

 

Questi i campioni territoriali:

GABRIELI Andrea Cosimo, CUCURACHI Vincenzo, CARACHINO Enrico, CARRATTA Samuele, PERRONE Diego, DE BLASI Giacomo, LAMACCHIA Angelo Raffaele, DE MATTEIS Lorenzo, PANICO Alessio, PANICO Simone, ARCADI Marco, BIANCO Nicola, MURRONE  Mattia, MAGURANO Antonio, NAVA Lorenzo, VALLONE Andrea.

 

Piero de lorentis

AREA COMUNICAZIONE

SBV OLIMPIA GALATINA

 

Fotografie del 22/05/2018

Nessuna fotografia trovata.

A Noha esiste lo Scjakù...

La struttura della vecchia scuola elementare di Noha è stata inaugurata e subito chiusa da:

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< maggio 2018 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
21
24
     
             

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata