\\ Home Page : Pubblicazioni
Di seguito gli articoli e le fotografie pubblicati nella giornata richiesta.
 
 
Articoli del 27/12/2018

#Educarealfuturo: un evento ma anche un nuovo inizio.
A due anni esatti dall'avvio di questa avventura di narrAzione online/offline di buone pratiche nel campo dell'innovazione "made in Salento", e in vista della costituzione dell'omonima associazione, Caratteri Mobili intende avviare un processo partecipato di dialogo tra generazioni sui temi dell'innovazione, della cittadinanza attiva e della sostenibilità, all'interno dei luoghi della conoscenza (scuola e università).
La tavola rotonda "Educare al futuro" rientra in questa strategia. 
Il Salento inizia a dimostrare consapevolezza rispetto all'importanza di costruire, a partire dai banchi di scuola e dalle aule universitarie, risposte originali, sostenibili e socialmente rilevanti alla crisi economica e alle difficoltà occupazionali del territorio.
Il format dell'evento prevede due panel. 
Nel panel 1 (45 minuti circa) alcuni ospiti raccontano le loro esperienze di innovazione nei luoghi della conoscenza.
Interverranno: 

Nel panel 2 (75 minuti circa), realtà del terzo settore, rappresentanti istituzionali e innovatori co-progettano di 3 interventi in altrettante scuole della provincia. 
L'incontro si terrà il 27 dicembre Noha (Galatina) presso Levèra (via Bellini 24) ale ore.

 
Di Redazione (pubblicato @ 09:58:19 in Comunicato Stampa, linkato 156 volte)

NOTE BATTENTI

Natale in tutti i Sensi – Città di Galatina

Assessorato alle Attività Produttive

Assessorato alla Cultura

 Chiesa dei Battenti

27 dicembre 2018 - ore 19.00

MI NOCHE DE TANGO

voce Lucia Conte

bandoneón Luca Barrotta

 

Direzione artistica Gianluigi Antonaci

 

Partirà il 27 dicembre alle 19.00 nella Chiesa dei Battenti di Galatina, con il concerto "MI NOCHE TE TANGO", la rassegna musicale natalizia "Note Battenti" con la direzione artistica del Maestro Gianluigi Antonaci, compositore e musicista. "Mi noche te Tango" è un viaggio nella musica argentina, Buenos Aires e il suo tango, dai grandi classici al tango nuevo. La storia del Tango “un pensiero triste che si balla”, raccontata attraverso un concerto intimo, con la voce di Lucia Conte e il bandoneón di Luca Barrotta.

La rassegna, organizzata da Tracce Creative APS, in collaborazione e con il supporto dell'Assessorato alle Attività Produttive e dell'Assessorato alla Cultura della Città di Galatina, nelle persone degli Assessori Nico Mauro e Cristina Dettù, rientra all'interno delle iniziative natalizie "Natale in tutti i Sensi" della Città di Galatina. "Note Battenti" è realizzata grazie al supporto di numerosi partner privati.

La rassegna proseguirà il 30 dicembre con "INCANTESIMI Fiabe e Leggende della Terra d’Oriente" dalle Fiabe Italiane di Italo Calvino, con Vanessa Gravina e Salvatore Della Villa, le musiche di Gianluigi Antonaci, la partecipazione del soprano Cristina Fina e di Filippo De Carlo, per la regia di Livio Galassi. Il fascino arcaico delle fiabe legate alle terre di Puglia, messe in voce in un sacro tempio dove i solenni miti religiosi ospiteranno, benevoli, antiche affabulazioni popolate da maghi e sirene.

Infine il 2 gennaio l'Ensemble Concentus, gruppo di musica antica, concluderà la rassegna con "DAL CIEL VENNE MESSO NOVELLO Il racconto di Natale di Nostro Signore" con letture, canti e musiche per la Natività. Un viaggio letterario e musicale nella fede e nella devozione semplice ma autentica del medioevo, evocando con antichi suoni e linguaggi, la religiosità di un’epoca erroneamente definita oscura. Attraverso la lettura di testi tratti dalle Laude medievali e dalle fonti francescane, si racconterà l’annuncio dell’Arcangelo Gabriele, il “Sì” di Maria, l’umile nascita del Divino Fanciullo, lo stupore e la gioiosa adorazione dei pastori e dei Magi. Le musiche saranno eseguite su copie fedeli di strumenti antichi.

 

Lucia Conte, voce

Diplomata in canto lirico e laureata in Discipline Musicali con il massimo dei voti, si perfeziona presso l'Accademia S. Cecilia di Roma e  la Scuola dell'Opera di Bologna.

Si è distinta come vincitrice di numerosi concorsi lirici internazionali.

Debutta nei ruoli principali delle seguenti opere: Orfeo ed Euridice di Gluck, Il barbiere di Siviglia di Rossini,  Don Giovanni di Mozart, Orfeo all’Inferno di Offenbach, La Bohème di G. Puccini, L’Elisir d’Amore di Donizetti,  La Traviata di Verdi, Rigoletto di Verdi, Don Carlo di Verdi, Crispino e la Comare di Ricci ecc. Dopo aver mosso i primi passi nel Tango con l'ensemble Cafè1930 in giovanissima età, ne approfondisce lo studio creando uno spettacolo “Mi noche de tango” con il quale si è esibita in Italia, Grecia, Turchia, Albania, Germania, Francia, Inghilterra, Spagna, Portogallo, Egitto, Malta, Croazia, Montenegro, Slovenia, Porto Rico, Messico, Florida, California, Australia, Nuova Zelanda, Filippine, Cina, Tailandia, Vietnam, India, Sri Lanka, Emirati Arabi, Hawaii, Colombia, Hong Kong, Singapore.

 

Luca Barrotta, bandoneon

Inizia lo studio del pianoforte nel 1992, all'età di 10 anni.

Nel 1999 inizia lo studio della fisarmonica con il M° Admir Shkurtaj.

Nel 2001 si trasferisce a Torino, da li continua l'attività artistica in diverse realtà come musicista e arrangiatore collaborando con Allegra Brigata Bodhran (folk contemporaneo), Massimo Donno (cantautore), Davide Berardi (cantautore), Alberto Bertoli (cantautore, figlio di Pierangelo B.), FramMenti Salentine (musica tradizionale salentina), Collettivo Musicale In.Con.Tra.Da. (world music), Brigata Balon (cantautorato).

Nel 2015 inizia lo studio del Bandoneòn (bisonoro) con il M° Francesco Bruno.

Nel 2017 prosegue gli studi partecipando alla III Masterclass internazionale di bandoneòn con il M° Juanjo Mosalini.

Nello stesso anno inizia il corso libero biennale di interpretazione e prassi stilistica del tango, diretto dal M° Gianni Iorio, presso il conservatorio Maria Luisa D'Annunzio di Pescara.

Da anni, parallelamente all'attività concertistica, si occupa di restauro e accordatura di strumenti musicali ad ancia libera (bandoneònes, fisarmoniche).

 

INGRESSO GRATUITO per tutti gli eventi

 

CHIESA DEI BATTENTI Piazzetta Galluccio - centro storico di Galatina

Ufficio Stampa Marcello Amante

 

Si ritrovano su un terreno comune, che non è solo quello prettamente sportivo, Efficienza Energia ed Olimpia SBV Galatina condividendo il sociale in uno degli aspetti più fragili, quello dei giovanissimi malati in cura nel reparto di Pediatria del presidio Ospedaliero del Santa Caterina Novella.

Nasce così l’idea di esprimere solidarietà ai meno fortunati attraverso la presenza, nel giorno dell’Epifania, di una rappresentanza di giovani pallavolisti della SBV Olimpia che, come in precedenti occasioni, porterà piccoli doni ai degenti del reparto di Pediatria.

E saranno proprio le volontarie donazioni all’ingresso del PalaPanico, sabato 29 dicembre, a contribuire all’acquisto di materiale didattico, lavagnette magnetiche, piccoli giocattoli e peluches, che saranno consegnati ai piccoli malati nella speranza di strappare loro un sorriso.

Così, approfittando della sosta natalizia, la dirigenza di Olimpia SBV Galatina e in primis il main sponsor, hanno dato il battesimo al I° TROFEO EFFICIENZA ENERGIA organizzando un triangolare con LIBELLULA FULGOR TRICASE, SPOT&GO RACALE-ALLISTE e gli stessi padroni di casa.

La formula del girone all’italiana vedrà scendere in campo alle ore 16.30 Spot & Go Racale -Alliste contro Libellula Tricase, con la perdente che a seguire incontrerà Efficienza Energia Galatina. Le compagini risultanti vittoriose da questa coppia di gare si affronteranno per la finale in programma alle ore 18.30.

Sarà un’esperienza probante per le tre compagini che, fino all’Epifania, sono prive della carica emotiva e passionale delle sfide ufficiali e potrebbero risentirne sul piano della continuità e della concentrazione.

Ed allora ecco l’opportunità per il gruppo di mister Stomeo di ritrovare sincronismi ed affinare schemi, in vista dell’impegnativa gara contro Massa Lubrense il giorno dell’Epifania al PalaPanico.

I salernitani con 21 punti sono in coabitazione, alle spalle della capolista Ottaviano, con Taranto e Tricase e guarderanno con interesse al derby del Basso Salento tra Tricase e Casarano, conoscendo già il risultato (si giocherà il 05 gennaio) di un’Erredi Taranto opposta ad una dimessa Normanna Aversa.

Efficienza Energia dovrà quindi dare una svolta al suo campionato dopo aver perso per strada punti importanti, ultimi in ordine di tempo quelli lasciati a Casarano.

Il calendario propone al gruppo presieduto da Luigi Santoro due gare di estrema importanza, che potranno determinare un galleggiamento nell’anonimato o la scalata a posizioni importanti e stabili.

E saranno proprio gli incontri con Massa, e la domenica successiva in terra Jonica con Taranto ad offrire a capitan Buracci queste opportunità.

Il potenziale tecnico nelle mani di mister Stomeo ha capacità per queste imprese, ma dovrà tirar fuori grinta e cinismo nel chiudere gli incontri, dimostrando maturità ed unità di gruppo per raggiungere traguardi che gli competono.

 

Piero de lorentis

Area Comunicazione

EFFICIENZA ENERGIA GALATINA

 

Fotografie del 27/12/2018

Nessuna fotografia trovata.

"Salviamo gli Ulivi Secolari"...

La struttura della vecchia scuola elementare di Noha è stata inaugurata e subito chiusa da:

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< dicembre 2018 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
11
12
14
16
18
19
20
21
23
25
26
30
           

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata