\\ Home Page : Pubblicazioni
Di seguito gli articoli e le fotografie pubblicati nella giornata richiesta.
 
 
Articoli del 03/04/2017

Di Antonella Marrocco (pubblicato @ 18:25:55 in NohaBlog, linkato 1173 volte)

Forse potevo fare. Forse potevo dire.

Forse potevo capire, Serena.

Quel forse straziante rimbomba nella mente, nel cuore e nel profondo dell’anima mia.

Quel forse accompagna le mie giornate lasciandomi nell’angoscia più assoluta.

Racchiude tante domande, che come risposta avranno il silenzio più assordante che si sia mai sentito.

Serena, forse dovevo starti più vicina, parlare di più con te, cogliere le piccole cose che ancora oggi mi sfuggono.

Scusami.

Forse quell’attimo poteva passare, dare il posto al tempo della riflessione, rallentare tutto, angoscia, paure, ansie, anche il battito del cuore.

Ma forse la sicurezza e la forza della mente avevano superato in te ogni tormento.

Quel tempo che tu cercavi, lo hai accolto a braccia aperte e fermato nei tuoi occhi, nel tuo essere, lì per sempre.

Mi manca l’aria, un grido mi soffoca, il sole brucia, ma non riesce ad asciugare le mie lacrime.

Sento freddo. Cade neve sulla mia anima.

Serena, mi rimane tanto di te. L’azzurro dei tuoi limpidi occhi, l’oro dei tuoi capelli, il tuo sorriso, le lunghe camminate in compagnia della luce o del caldo tepore di una serata d’estate, la bella persona che eri.

Mi mancherai, sì. Frugherò tra i tanti ricordi dell’anima per averti sempre con me.

Un’altra ruga di malinconia si fa spazio in me.

Forse potevo capire, forse potevo dire, forse potevo fare.

Antonella Marrocco

 

Con la presente si comunicano le date della rilevazione automatica delle violazioni alle norme del C.d.S. a mezzo Street Control:

MERCOLEDI' - 05 APRILE 2017;
SABATO - 08 APRILE 2017;

Si fa presente altresì che il servizio sarà operativo anche nelle frazioni di Galatina.

Il Responsabile del Procedimento
Ten. Gabriella De Pascalis

 
Di Redazione (pubblicato @ 18:16:59 in Comunicato Stampa, linkato 136 volte)

Qualcuno potrebbe pensare che un Bari oramai senza grandi pretese in questo campionato ci abbia lasciato vincere facile ma si sbaglia di grosso perché ieri al F. Panico di Galatina c’è stato un grande spettacolo, un interminabile primo set vinto dai nostri per 32 a 30 è la testimonianza di quanto sia stato vero questo match !

Arriva così il 25esimo punto in questo campionato che ci tiene a +7 da zona rossa, l’Olimpia di mister Stomeo doveva vincere non aveva alternative e possiamo sicuramente dire che questi punti erano necessari ma non ancora sufficienti per essere certi di restare in serie B. Dei quattro turni restanti che per noi saranno effettivamente 3 partite perché nell’ultimo turno l’Olimpia riposerà dobbiamo ancora vincere per arrivare alla sfida contro il locorotondo del 29 aprile sicuri di poter festeggiare senza dover guardare cosa succede sugl’altri campi, dunque oggi è il giorno di dimenticare quello che è successo ieri in campo, di mettere da parte gli entusiasmi dell’ottima prestazione e rimettersi a lavorare duramente.

Domenica prossima si va a Lamezia dove troveremo una squadra agguerrita che si trova a pochissimi punti sotto di noi, il Raffaele Lamezia avrà una delle occasioni più importanti per staccarsi definitivamente dalle ultime forse per loro sarà una delle partite più importanti di questo campionato ma noi dobbiamo pensare che se dovessimo tornare da Lamezia con i 3 punt

ufficio stampa

Olimpia Galatina

 
Di Redazione (pubblicato @ 18:13:41 in Comunicato Stampa, linkato 108 volte)

Buone notizie per il settore giovanile della Showy Boys Galatina. Nell'ambito del programma di qualificazione nazionale previsto per la corrente stagione sportiva, il Centro di Qualificazione del Comitato Fipav Puglia ha diramato le convocazioni al Regional Day che si svolgerà il prossimo 3 aprile a Locorotondo (Ba).

Tra i convocati gli atleti bianco-verdi: Carcagnì Alessio (classe 2001), De Pascalis Andrea (2003), Martina Marco (2002), Petracca Marco (2002), Schiattino Francesco (2002) e Urso Giovanni (2001).

"Prosegue il percorso di crescita dei nostri allievi - dichiara il direttore tecnico della Showy Boys Galatina, Francesco Papadia - il settore giovanile, coordinato dal responsabile Gianluca Nuzzo, sta svolgendo un ottimo lavoro e siamo soddisfatti dei risultati sportivi e soprattutto tecnici che i ragazzi stanno ottenendo".

Della stessa opinione il tecnico Nuzzo, che guida anche il gruppo under 18 e under 16: "il progetto Scuola Volley voluto dalla Showy Boys e riservato agli allievi del settore giovanile sta procedendo nel migliore dei modi e nel rispetto del programma didattico stilato per la stagione in corso. Si sta svolgendo un buon lavoro dal punto di vista tecnico e si sono già identificati gli obiettivi da raggiungere nel medio-breve termine. Ci sono tutte le condizioni per continuare a lavorare bene - conclude l'ex Nazionale Gianluca Nuzzo - le convocazioni al Regional Day sono un'opportunità di crescita per i nostri giovani atleti che con impegno e costanza cercano di migliorare e di perfezionarsi con la loro attività in palestra".

www.showyboys.com

 

Gli atti amministrativi sono noiosi da leggere e le notizie, buone o cattive, si trovano dopo i vari “visto”, “considerato” e tutte le varie diciture che la burocrazia utilizza per i suoi documenti. Non fa eccezione l’aumento della tassa sui rifiuti, ma per noi cittadini parla chiaro la voce relativa al costo di conferimento in discarica che, per il 2017, è stata determinata in 135 euro a tonnellata più Iva. Ognuno di noi comprende perfettamente cosa significherà per la bolletta che andremo a pagare prossimamente: un aumento che potrebbe essere anche superiore al 25 per cento.

Corro una competizione elettorale come candidato sindaco e normalmente chi fa la mia parte mette in evidenza gli errori commessi da chi ha governato nella legislatura conclusa. Non è una logica che mi appartiene. La mia formazione professionale, ma anche etica, mi porta a guardare avanti. Sono abituato ad analizzare un problema e a trovare soluzioni per risolverlo, non a perdermi in chiacchiere. Questo faccio ogni giorno, in famiglia come in azienda, ma qui non si può semplicemente dire, vado avanti. Chi ha gestito per conto di noi cittadini deve dare conto dei disastri che ha combinato. Parlo dei disastri reali, non di quelli ipotizzati o immaginati per attaccare pretestuosamente l’avversario politico. Hanno un nome e cognome le responsabilità.

Le linee di indirizzo del nuovo Piano economico-finanziario della Tari 2017 spiegano le ragioni dell’aumento del costo di conferimento. Le vicende sono complesse e sono passate dalle aule di giustizia perché il gestore dell’impianto di Cdr di Cavallino ha chiesto l’adeguamento della tariffa a partire dal 2010. Cari cittadini e care cittadine, su questo argomento ha fatto pasticci la Regione, ma anche l’amministrazione Pd che ha governato per quasi cinque anni Galatina e non ha mostrato la dovuta attenzione e la necessaria lungimiranza. Ci sono state amministrazioni che, proprio in vista del contenzioso che il gestore dell’impianto di Cdr a Cavallino aveva aperto sul costo di conferimento, hanno gradualmente aumentato la tariffa per non ritrovarsi nella situazione in cui ora ci troviamo noi a Galatina, costretti a un aumento insopportabile della tassazione.

E non è mancato solo questo. La politica è stata incapace di governare i processi, per questo oggi il Comune invia a Equitalia la richiesta di riscossione di oltre un milione di euro di tributi non versati (anche se ritengo che dovrebbe esserci una maggiore trasparenza per capire a quali anni si riferiscono e se sono ancora esigibili). Non c’è stato il dovuto controllo e chi ha governato dovrebbe spiegare alla città perché gli è accaduto di “distrarsi”; non sono state fatte politiche per aprire gli ecocentri (quello realizzato alle spalle della Fiera e desolatamente chiuso); l’allora sindaco di Galatina era presidente dell’Aro 5 che poi è stato commissariato nel giugno 2015, per inerzia.

Credetemi, trovo tutto questo insopportabile. Noi, se governeremo la città, apriremo gli ecocentri e attueremo una politica sulla raccolta differenziata guardando anche all’incentivazione del riciclo che farebbe bene all’ambiente e potrebbe essere un’occasione di lavoro per chi ha buone idee in questo particolare settore. Ma ci preoccuperemo anche di chi non ha la possibilità economica per pagare la Tari costituendo un fondo sociale specifico. Non mi stancherò mai di dirlo: rimbocchiamoci le maniche.

Ufficio stampa del candidato sindaco Giampiero de Pascalis

 

Fotografie del 03/04/2017

Nessuna fotografia trovata.

Lu Santu Lazzaru. 07.04.2014 ...

La struttura della vecchia scuola elementare di Noha è stata inaugurata e subito chiusa da:

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< aprile 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
13
16
19
21
23
24
25
30
             

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata