\\ Home Page : Pubblicazioni
Di seguito gli articoli e le fotografie pubblicati nella giornata richiesta.
 
 
Articoli del 03/01/2019

Di Redazione (pubblicato @ 20:02:21 in Comunicato Stampa, linkato 132 volte)

Visti i messaggi di allerta meteo diramati dalla Regione Puglia;
Vista la circolare della Regione Puglia sull’evento Neve previsto con la quale si raccomanda l’attivazione delle procedure per la gestione dell’emergenza legata all’evento meteorologico;
Vista la nota della Prefettura di Lecce – Area Protezione Civile, Difesa Civile e Soccorso Pubblico - con la quale sono stati invitati gli enti destinatari ad adottare le misure necessarie per fronteggiare l’eventuale rischio derivante da eventi meteo consistenti in precipitazioni nevose;

SI INFORMA

la cittadinanza che con Ordinanza Sindacale n. 2 del 03.01.2019 è stato attivato il Centro Operativo Comunale per la gestione integrata e coordinata dell’emergenza neve.
Il C.O.C. sarà attivo dalle ore 12.00 del 03.01.2019 e sino al temine dell’evento meteo.
La Polizia Locale, i Tecnici comunali, la Protezione Civile sono impegnati nel monitoraggio dell’evento e hanno già predisposto le attrezzature utili a fronteggiare le situazioni di emergenza legate principalmente alla possibilità di copiose nevicate.
Il C.O.C dall’attivazione alla cessazione delle attività emergenziali resterà operativo h. 24 secondo turni di reperibilità ed in relazione alle attività ed agli interventi richiesti e da effettuarsi.
Il Centro Operativo Comunale ha sede presso l’immobile comunale sito in Galatina alla via Montegrappa n. 8 e come sede di supporto il Comando della Polizia Locale sito in via Vittorio Emanuele II.
Il Centro Operativo Comunale è contattabile ai seguenti recapiti: · Comando Polizia Locale: . (Diurno) 0836.566514 - 0836.564767 . (Notturno) Cell. 366.5360194 - . Fax. 0836-561012 · Centro Operativo Comunale: . (Diurno – Notturno) 0836.561205 . Fax. 0836 562533.

SI INVITANO

I Cittadini ad usare la massima prudenza specie alla guida non solo per la neve ma anche per le possibili chiazze di ghiaccio che potrebbero formarsi per le basse temperature.
In queste situazioni è consigliabile limitare gli spostamenti ed effettuarli solo se strettamente necessario.
Controllare l'efficienza del riscaldamento e tenere sempre a portata di mano i numeri utili sia di pronto intervento sia di familiari.
Tenere le batterie dei dispositivi elettronici di smartphone e tablet con sufficiente carica nel caso di spostamenti improvvisi.
Ad approvvigionarsi di scorte di prima necessità e verificare di avere a sufficienza i farmaci salvavita.
Un'altra cosa consigliabile da fare nel caso si verificasse un evento nevoso eccezionale da non poter permettere gli spostamenti, è quella di tenere i vostri router WiFi senza la password in quanto potrebbero facilitare la localizzazione per eventuali soccorsi.
A causa del forte vento si consiglia di evitare le zone esposte, le aree verdi e le strade alberate, per il possibile distacco di oggetti esposti o sospesi, anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri come vasi o tegole, e di rami. Fare attenzione alle strutture mobili, specie quelle che prevedono la presenza di teli o tendoni.
Per aggiornamenti sulla situazione meteo e sugli eventi si può consultare la pagina facebook della Protezione Civile - Nucleo Operativo Protezione Civile - Galatina

Galatina, 03.01.2019

IL COMANDANTE DEL CORPO DI POLIZIA LOCALE
F.to Com. Sup. Angelelli dott. Domenico

L’ASSESSORE ALLA POLIZIA LOCALE
E PROTEZIONE CIVILE
F.to Nicola MAURO

Comunicato stampa allerta meteo attivazione COC_03.01.2019

 

 
Di Redazione (pubblicato @ 19:21:35 in Comunicato Stampa, linkato 39 volte)

Nel Museo Pietro Cavoti uno spazio è dedicato all’Artoteca, all’arte in prestito, alle opere d’arte che, così come avviene per i libri custoditi in biblioteca, sono prestate per essere poi restituite.  Artoteca è un nuovo servizio che si avvia presso il Museo, proposto dalla società Libermedia che gestisce il Polo Bibliomuseale di Galatina.

Con il titolo Sollecitazioni, alla presenza del sindaco Marcello Amante e dell’assessore alla cultura Cristina Dettù, il 5 gennaio 2019 sarà inaugurata la prima raccolta di opere degli artisti                                                                    DARIO AGRIMI - VITTORIO BALSEBRE - MIRELLA BENTIVOGLIO - TOMASO BINGA - EVA CARIDI

MICHELE DE LUCA - ANTONIO DEL DONNO - MARCO DEL VECCHIO - LILIANA EBALGINELLI - VITTORIO FAVA - GIOVANNI FONTANA - ENZO MIGLIETTA - LAMBERTO PIGNOTTI - VITANTONIO RUSSO - ALBA SAVOI - RITA TONDO - FERNANDO TROSO.

La propensione di prestare le opere esposte in un museo nasce nei paesi del nord Europa negli anni Sessanta e successivamente nell’Italia settentrionale e centrale. Questo servizio museale viene ora offerto anche ai cittadini galatinesi che apprezzano l’arte figurativa tanto da richiederne il prestito per fruirne privatamente, comodamente nella propria abitazione o nel luogo di lavoro.

Un’opera va ammirata, contemplata, vista e rivista per poterne approfondire i particolari, il contenuto, il messaggio che comunica, non sempre percepibile ad un primo ed unico sguardo, più o meno breve, durante una visita in una galleria o in un museo. Ne sono convinti i collezionisti che pur di avere questa possibilità acquistano un’opera per fruirne in continuità, ammirandone l’atmosfera e i dettagli pittorici, osservandoli nell’insieme o singolarmente.

La raccolta Sollecitazioni, a cura di Salvatore Luperto e Anna Panareo, costituita da opere d’arte contemporanea (provenienti dagli autori, dai collezionisti, dai galleristi) ha lo scopo di spronare il visitatore a porsi interrogativi, a dialogare idealmente con il pensiero dell’autore e a riflettere sul suo messaggio. Sono opere eterogenee che appartengono a categorie pittoriche della seconda metà del Novecento e dei primi decenni del Duemila. Alcune sono di autori noti a livello nazionale appartenenti a tendenze di importanti fenomeni culturali internazionali.

Sollecitazioni è una mostra aperta, mobile alla quale si possono aggiungere in tempi diversi opere che il museo riterrà significative e rispondenti ai prefissati criteri della direzione artistica del museo.

Ufficio Stampa Marcello Amante

 

Abbiamo da poco festeggiato l’arrivo del 2019 e nel rinnovare i nostri migliori auguri a tutta la cittadinanza non possiamo esimerci dall’approfondire alcune questioni che purtroppo ci trasciniamo, senza che l’Amministrazione abbia dato i dovuti chiarimenti, dalla fine dell’anno che è appena trascorso.

Stiamo parlando del centro comunale di raccolta che da metà Novembre 2018 risulta chiuso per lavori di manutenzione, come segnalato da semplici foglietti affissi all’esterno del centro e da qualche sparuta comunicazione data tramite i social network.

In un primo momento la riapertura del centro era stata fissata al 30 Novembre, ma superato quel termine la data per la riapertura del centro è stata posticipata al 20 Dicembre 2018.

Siamo giunti al 2 Gennaio 2019, il centro di raccolta è ancora chiuso e questa volta non è stato neanche indicato il termine della riapertura generando confusione, insofferenza e disagi tra gli utenti. A ciò si aggiunga che, a causa di qualche incivile, stanno aumentando di giorno in giorno i casi di abbandono di rifiuti all’esterno del centro di raccolta.

Tralasciando il fatto che sulle questioni di rilevanza pubblica la comunicazione dell’Amministrazione risulta insufficiente e approssimativa,  data l’urgenza e la necessità del servizio, chiediamo all’Assessore all’ambiente Cristina Dettù ed al Sindaco Amante  di chiarire pubblicamente le reali motivazioni di questa chiusura e di queste continue proroghe.

I cittadini, continuamente vessati dai costi e dalle regole della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti, hanno il diritto di sapere quale sarà il termine di riapertura del centro e soprattutto hanno il diritto e il dovere di poter smaltire in sicurezza i propri rifiuti.

Ci auguriamo che l’Amministrazione possa iniziare con un altro piglio questo nuovo anno dando alla città le risposte ed i servizi che merita. In caso contrario saremo pronti a portare in Consiglio comunale la questione.

 

Giuseppe Spoti

Consigliere comunale- Partito Socialista

 

Fotografie del 03/01/2019

Nessuna fotografia trovata.

A Noha esiste lo Scjakù...

La struttura della vecchia scuola elementare di Noha è stata inaugurata e subito chiusa da:

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< gennaio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
13
18
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata