\\ Home Page : Pubblicazioni
Di seguito gli articoli e le fotografie pubblicati nella giornata richiesta.
 
 
Articoli del 19/01/2019

Di Albino Campa (pubblicato @ 10:53:26 in PhotoGallery, linkato 452 volte)
 
Di Redazione (pubblicato @ 09:40:42 in Comunicato Stampa, linkato 79 volte)

La prima volta dell’Ischia volley contro Efficienza Energia Galatina vede le due compagini, reduci da importanti successi sia pure in chiave diversa, affrontarsi al PalaPanico  sabato 19 gennaio  alle ore 18.00.

In ottica salvezza la vittoria degli ischitani che hanno incassato tre punti contro Aversa tenendola a distanza di sette punti dal terz’ultimo posto, è rafforzativa avendo agganciato a 13 punti gli avellinesi dell’Atripalda.

Con prospettive diverse si snoda il cammino degli uomini di mister Stomeo, finalmente consci del proprio potenziale, che hanno sconfitto il Taranto sul proprio campo ed ora guardano ad un girone di ritorno a doppia velocità rispetto ad una prima parte in cui si è sciupato tanto.

Per ora l’attenzione massima è volta all’ex Lentini e soci che mister Racaniello , confermatissimo dopo la promozione, sta amalgamando facendo ruotare all’occorrenza gran parte dell’organico con buoni risultati.

L’infortunio dell’opposto De Siano ha trovato in Auriemma un sostituto all’altezza per completare la diagonale con il palleggiatore Romeo, che con Lentini e Monfreda laterali ricettori , Iorno e Fastoso al centro,  Ferrandino e Buono in regia difensiva, saranno un ostico gruppo da affrontare e domare.

La direzione della gara è affidata alla coppia arbitrale  Salvatore Iaia e Giuseppe Dimartino.

 

Piero de lorentis

AREA COMUNICAZIONE

EFFICIENZA ENERGIA GALATINA

 
Di Redazione (pubblicato @ 09:32:59 in Comunicato Stampa, linkato 132 volte)

“La parola giusta può essere efficace, ma nessuna parola è tanto efficace quanto un silenzio al momento giusto.” - Mark Twain

Abbiamo letto tanto, tantissimo, sulla nostra Associazione ma abbiamo preferito tacere e lasciar passare del tempo perché sicuri del nostro operato.
Si critica portando nuove idee, non dando la colpa agli altri.
Ci è sembrato più saggio continuare a lavorare con serietà per il bene della Città, dedicandoci con il massimo delle nostre forze all'interesse comune.

L’Associazione “Città Nostra” ha sempre agito con estrema trasparenza, qualsiasi tipo di attacco e di ignobili illazioni non hanno mai scalfito il nostro impegno a risollevare questa Città che nuota controcorrente, in balia delle “penne velenose” di chi punta il dito, di chi sciorina la lingua senza prima impegnarsi in un lungo esame della propria coscienza.
D’altra parte, la saggezza popolare che ci è stata tramandata dai nostri nonni recita che “uomo di malcoscienza, come le fa, le pensa”. Parole sante.

Cosa facciamo

“Città Nostra” vanta una lunga ed importante esperienza nell’ambito dell’organizzazione di iniziative e attività che nel corso degli anni hanno interessato vari campi: dalla tutela dell'ambiente alla promozione del territorio, dai progetti di educazione ambientale nelle scuole alle iniziative di solidarietà, decine e decine di manifestazioni e attività di promozione turistica.
L'Associazione si è nel tempo strutturata, iscrivendosi negli albi comunali, provinciali e regionali. Ha iniziato a partecipare a diversi bandi, acquisendo sempre più esperienza anche grazie all’impegno attivo dei professionisti che ne fanno parte e ad altri che collaborano con noi. 

Passione ed imparzialità

Ogni attività svolta da Città Nostra è stata realizzata senza scopo di lucro.
Gli associati dedicano il proprio tempo e le proprie competenze per il mero piacere di contribuire alla crescita della città, senza aspettare nulla in cambio se non la gratificazione di far parte di un gruppo di amici con uno scopo comune: amare Galatina.
Ciò che ci preme ribadire è che l'associazione “Città Nostra” non si è mai dipinta di nessun colore politico e per molti anni ha collaborato tranquillamente con diversi schieramenti politici.

 

La realtà dei fatti

Eppure, malgrado sia tutto sotto la luce del sole salentino, in alcuni articoli locali si sono lette delle bassissime allusioni a dei "contributi" o a dei “regali”.
Con questa nostra, vorremmo redarguire gli improvvisati scribacchini che ciò di cui si sospetta non sono altro che somme affidate all'Associazione “Città Nostra” per coordinare e gestire alcuni eventi senza alcun compenso per l'attività - dettaglio ben specificato nelle delibere comunali che a quanto pare non sono state consultate prima della pubblica accusa sulle tortuose vie del web.
Ogni singola spesa, seguendo i criteri dell’estrema trasparenza, è stata preventivamente comunicata all'amministrazione comunale.

Quello che non si riporta negli “articoletti” è che le spese sostenute dall'associazione sono state di gran lunga maggiori di quelle rimborsate dal comune, perché alcuni acquisti - che inevitabilmente si affrontano nell'immediatezza delle attività svolte - non possono essere rendicontati, ad esempio piccole spese o scontrini.
Per essere più specifici, vale la pena informare che l'associazione sostiene anche il pagamento del 50% dell'iva delle fatture presentate al Comune di Galatina.

La risposta ad hoc: “Mezzogiorno in famiglia”

La partecipazione di Galatina alla trasmissione televisiva di Rai 2 “Mezzogiorno in famiglia” - un evento di cui essere più che fieri - è stata trasformata dalle malelingue in oggetto di sibilline insinuazioni.
Con il rischio di essere prolissi, specifichiamo che le quattro delibere comunali, in riferimento alle quattro puntate di “Mezzogiorno in famiglia” hanno stabilito di affidare all'Associazione un totale di €8.593,00 (iva compresa).

Le somme ricevute dal GAL Valle della Cupa per l'allestimento degli spazi espositivi, sono state di €980,00 iva compresa.

L’importo rendicontato e documentato per spese sostenute dall'associazione, è stato di €9.193,17.

Le somme non rendicontate ma sostenute dall'associazione ammontano invece a €776,00.   

L'iva da versare per le fatture emesse al Comune di Galatina ed al Gal è di €863,14.

In più, l'associazione dovrà versare circa €86,00 in fase di dichiarazione dei redditi.
 

Riepilogando, a fronte di entrate per €9573,00, le uscite sono state di €10.915,31. €1.342,31 in più ed a carico di “Città Nostra”.

Tutte le spese sostenute per la realizzazione delle puntate galatinesi sono state anticipate dall'Associazione “Città Nostra” e successivamente rimborsate dal Comune di Galatina, solo dopo l'approvazione di un'attenta e precisa rendicontazione.

Rispondiamo, quindi, ad alcune domande che ci sono state rivolte.
Ha pagato la RAI?
Sono arrivati dei rimborsi?
Era tutto a carico del programma?
Ebbene: no, non ha pagato la RAI.

Come probabilmente in qualsiasi programma televisivo, la Rai ha fornito solo un gettone di presenza ai ragazzi che hanno partecipato in studio, un piccolo contributo utile per i loro spostamenti in città ed il loro sostentamento.
Viaggio e alloggio sono stati sempre, per 4 settimane, a carico dell'Associazione, poi rimborsata dal Comune.

“Città Nostra” ha garantito un impegno 24/7 e non solo durante i fine settimana, per la preparazione degli allestimenti per gli esigenti produttori Rai e per la preparazione dei giochi in piazza. - Con l'occasione, ringraziamo nuovamente la moltitudine di galatinesi che ci ha affiancato ed ha appoggiato l’iniziativa con passione, dimostrando orgoglio e amore per la nostra città. –

Da parte nostra, abbiamo lavorato indefessamente alla realizzazione della trasmissione, fino a tarda ora, valutando idee e opzioni. Ci siamo confrontati con quanti hanno avuto piacere ad aiutarci. Abbiamo dato il massimo per mettere in risalto Galatina, non di certo per un riscontro economico.
E siamo riusciti nel nostro intento!
Abbiamo mostrato alcune delle bellezze della nostra terra, siamo fieri del nostro lavoro e dei nostri ragazzi.

La promozione turistica

Dato che si tratta di rispondere in estrema trasparenza alle vili insinuazioni sull’appropriamento indebito di denaro, ci teniamo a precisare che - per la promozione ed accoglienza turistica - molti altri costi sono stati sostenuti dall’Associazione nell’ultimo periodo.

 

Tre Laboratori di Pizzica in piazza San Pietro durante l’estate scorsa, diverse visite guidate a sostegno di relazioni pubbliche tra il Comune di Galatina e varie figure professionali della multimedialità turistica. Senza dimenticare le trasferte a Bari presso gli uffici di PugliaPromozione. Inoltre abbiamo commissionato la produzione di un cortometraggio sulla città, fondamentale per la promozione turistica, che sarà pronto a breve.

La risposta ad hoc: Natale 2018

Un altro punto che ha acceso le ultime polemiche è l’organizzazione del Natale -le casette in legno del mercatino in piazza San Pietro. Di queste ultime il dubbio che ha tolto il sonno ai critici è: di chi sono? Come sono state assegnate?

Facciamo un passo indietro.
Lo scorso anno, €4.000,00 tra quelli del bando di rafforzamento Info Point - vinto dal Comune di Galatina ed affidato a “Città Nostra” - erano stati destinati al mercatino natalizio. In quell'occasione, l'Associazione ha ritenuto conveniente investire una cifra più alta per l'acquisto delle casette (il solo noleggio costava €4.000,00!) per poterle riutilizzare in occasioni successive.
Le casette sono quindi di proprietà dell'associazione “Città Nostra”, che ha sostenuto per il loro acquisto - ed allestimento - una spesa complessiva di circa €7.700,00, e che anche quest'anno le ha messe a disposizione del Comune gratuitamente, accollandosi di nuovo le spese di montaggio e smontaggio (circa €600,00).

Per quale motivo l'Associazione avrebbe preso a carico tutte queste spese e questo impegno? E’ nello statuto di ogni associazione senza scopo di lucro l’obbligo di utilizzare gli avanzi di bilancio.

Riteniamo di saper gestire in modo oculato - al contrario di quello che si pensi - le risorse economiche derivanti da contributi ed attività varie; dunque, siamo in grado di decidere come meglio utilizzare le somme a nostra disposizione, con l’obiettivo di realizzare sempre al meglio le attività che ci vedono partecipi.

Ci contraddistingue un profondo senso di responsabilità verso Galatina, la nostra Città, la Città di tutti.
Probabilmente per alcuni è inconcepibile spendersi per la propria città senza la pretesa di riempirsi le tasche, e quindi s’impegnano a sprecare il loro tempo nel peggiore dei modi: cercando colpevoli e colpe.

I risultati ci sono, e si vedono!

Intanto ci attribuiamo l’onere di aver contribuito fattivamente a portare Galatina su Forbes, rivista americana di rilevanza internazionale.
Infatti, la giornalista Irene S. Levine girovagava per l’Italia alla ricerca di mete alternative a quelle di massa. È arrivata all’Info Point di Galatina dove ha incontrato la volontaria di turno, che con la sua cortesia, disponibilità ed un fluido inglese, ha saputo riconoscere l’importanza di quella presenza nel Salento e si è quindi messa a disposizione della turista, passeggiando con lei per la nostra città alla scoperta delle bellezze, degli scorci, delle tradizioni, della gastronomia.
Ha destato così un giustificato entusiasmo nella giornalista che successivamente ha pensato bene di divulgare l’incanto di Galatina con un articolo sul suo blog “More time to travel” e successivamente su “Forbes”.

Alla luce di tutti i risultati positivi, pensiamo di aver contribuito sostanzialmente alla promozione del territorio con relativo beneficio per l’intera comunità.

La nostra intenzione rimane quella di costruire.
Gli altri continuino anche a tentare di demolire.

Associazione Città Nostra

 
Di Andrea Coccioli (pubblicato @ 09:29:51 in Comunicato Stampa, linkato 78 volte)

Parte, anche dal Circolo Pd galatinese, la lunga corsa che vale la nuova leadership del Partito Democratico.

L'elezione del segretario del Pd si svolge in due tempi. ll primo tempo si gioca nei circoli dove a votare sono solo i possessori di tessera. I primi tre candidati a passare al vaglio degli iscritti, si sottoporranno successivamente alla scelta degli elettori, con le primarie in programma il 3 marzo 2019, precedute dai passaggi intermedi nelle cosiddette Convenzioni provinciali e nazionale.

Dopo le candidature presentate alle Segreteria Nazionale chiuse nel dicembre 2018 di Roberto Giachetti, Maurizio Martina,Francesco Boccia, Nicola Zingaretti, Dario Corallo, Maria Saladino, si passa dunque alla prima fase congressuale che si svolgerà  nel circolo di Piazzetta Toma a Galatina, sabato 19 gennaio 2019 alle h.16, dove verranno presentate le linee politico-programmatiche ma anche le liste dei delegati alla Convenzione provinciale collegate ai candidati segretari.

Ogni circolo, sulla base dei voti ottenuti dal singolo candidato, elegge i suoi delegati alla Convenzione provinciale.

Un momento importante questo, perché i prossimi mesi saranno decisivi per il cammino del Partito Democratico, nel consolidare il suo ruolo di alternativa credibile e riformatrice della politica italiana ed europea. Una sfida a cui responsabilmente, gli iscritti, i militanti e i simpatizzanti del Pd non possono e non devono sottrarsi dato il rischio sempre più evidente di una degenerazione del discorso politico da parte di forze populiste che, aiutate da una stagnazione economica disorientante, minano le basi di una, seppur imperfetta, democrazia liberale che ha assicurato negli anni pace e prosperità, diritti individuali  e politiche pubbliche.

 

Il Segretario del PD Galatina

Andrea Coccioli

 
Di Redazione (pubblicato @ 09:28:54 in Comunicato Stampa, linkato 79 volte)

Domenica 20 gennaio alle ore 20.00, Teatro Zemrude presenta a Levèra  “I Ragazzi di Via la TAP” dal progetto CbC – Come bambini Cresciuti.

Drammaturgia e Regia: Agostino Aresu

In scena: Anna Giaffreda, Laura Flaminio, Damiana Foggetti, Francesca Magnolo, Andrea Taurino.

Liberamente ispirato a I ragazzi di via Pal e al Movimento No TAP.

Partendo da quella calda giornata di marzo che dà inizio a “I ragazzi di via Pal” di Ferenc Molnàr, a quel 17 marzo 2017 che diede il via alle manifestazioni di protesta nelle campagne di Melendugno contro la TAP. I ragazzi di “via Pal” sono diventati “I ragazzi di via la TAP!”, i ragazzi che lottano per salvare un Campo a metà strada tra la campagna e il mare, un luogo ancora incontaminato, ricoperto di ulivi dove arrampicarsi e al cospetto di un azzurro infinito. Due bande rivali. Un luogo da difendere. Una guerra senza esclusione di colpi. Qualcuno tradirà, qualcun altro verrà arrestato per aver protestato, qualcuno darà la vita stessa per quel Campo. Perché per i ragazzi che verranno, per quelli che saranno piccoli nel futuro, vale sempre la pena di combattere.

ARCI Levèra Noha

 
Di Redazione (pubblicato @ 09:25:13 in Comunicato Stampa, linkato 71 volte)

“Mediterraneo-Contemporaneo”

Redi Hasa Violoncello (Albania)

Rocco Nigro Fisarmonica (Puglia)

Il duo propone un repertorio di brani inediti e melodie inusuali, composizioni ispirate alla ricerca dell’essenzialità.

Radici musicali che congiungono due sponde del Mediterraneo, evocando sonorità ancestrali che attingono dalla grande tradizione dei Balcani e del Sud Italia e la portano verso esiti molto vicini alle invenzioni e al clima della migliore musica contemporanea.

Ingresso gratuito con tessera Arci.

Levèra – via bellini 24 – Noha (Galatina)

 

Fotografie del 19/01/2019

Anteprima - Clicca per ingrandire
Di Albino Campa (pubblicato @ 18:35:32, vista 232 volte)
-Festa della Pace- Domenica 27 Gennaio dalle ore 8.30 in Via Castello::La tradizionale manifestazione dell'Azione Cattolica quest'anno fa tappa a Noha ...
 

"Salviamo gli Ulivi Secolari"...

La struttura della vecchia scuola elementare di Noha è stata inaugurata e subito chiusa da:

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< gennaio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
13
18
24
25
30
     
             

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata