Di Redazione (del 15/07/2019 @ 22:32:22, in Comunicato Stampa, linkato 212 volte)

Ad alcune associazioni di Noha, parrocchia inclusa, quest'anno è venuto il ghiribizzo di organizzare per Sabato 3 agosto 2019 la Festa dei Salentini nel Mondo, patrocinata pure dal Comune di Galatina.

Sarà una kermesse semplice alla ricerca del sapore di un Salento che in tanti - che lo hanno lasciato lustri fa - ricordano ancora, e che a Noha e dintorni è possibile trovare ancora senza tanti sforzi.

Si parte con la Messa di ringraziamento alle 19. A seguire, alle ore 21, il sagrato della Chiesa Madre di piazza San Michele diventa pulpito e palcoscenico dello spettacolo teatrale di e con Andrea Martina dal titolo "Amata Terra Mia" (durata 60 minuti, ingresso libero).

Alla fine della pièce si potrà rimanere tranquillamente in piazza a mettere qualcosa sotto i denti, bere una birra, e soprattutto raccontarsi le storie del tempo che fu, tipo la restanza di chi è partito, e la partenza di chi è restato.

 

L’intervento sulla stampa dell’ex assessore ai Lavori Pubblici e Segretario del locale Circolo del Partito Democratico, Andrea Coccioli, riporta l’attenzione sul trasferimento di alcuni uffici comunali nella ex sede del tribunale e sui lavori necessari per rendere adeguato l’immobile.

Appena insediata, l’Amministrazione Amante riceve dall’Ufficio Tecnico ampia e motivata relazione dalla quale si evidenziano alcune criticità presenti nel progetto che, di fatto, lo renderebbero non cantierabile.

Alla luce di questa relazione, la Giunta, con delibera n 101 del 2017 revoca gli atti propedeutici alla gara dando mandato agli Uffici di adeguare il progetto. Con il medesimo atto la Giunta conferma la volontà politica di addivenire al trasferimento degli uffici presso l’ex tribunale previa elaborazione di una proposta di intervento, supportata da studi ed analisi che dovranno evidenziare l’effettiva funzionalità dell’immobile ristrutturato, rispetto all’utilizzo programmato, oltre che la rispondenza degli interventi previsti agli obiettivi che si intendono conseguire da parte dell’Amministrazione Comunale. A tal proposito, con delibera di Giunta approvata in data 12 luglio scorso, si è provveduto a modificare il piano economico del progetto originario al fine di ricavare una somma necessaria finalizzata all’attenta analisi e valutazione degli impianti.

 

Il GAL Valle della Cupa srl, nell’ambito del PSR 2014-2020 Misura 19 "Sostegno allo sviluppo locale LEADER" Sottomisura 19.2 " Sostegno all'esecuzione nell'ambito degli interventi della strategia" ha pubblicato il BANDO Azione 2 - Creazione e sviluppo di impresa per rafforzare l’offerta di servizi di turismo esperienziale, accoglienza ed ospitalità Intervento 2.2 - Pacchetto multimisura per l’avvio di nuove pmi extra agricole

(BURP n. 78 del 11 Luglio 2019)

SOGGETTI BENEFICIARI

Microimprese e piccole imprese, persone fisiche che avviano nuove attività extra-agricole, nelle aree rurali, presentando un progetto di diversificazione, nell’ambito dei servizi turistici, attività artigianali e attività agroalimentari.

ATTIVITÀ FINANZIABILI

Investimenti a sostegno di processi di qualificazione delle aziende non agricole per favorire la creazione di nuovi servizi turistici a supporto dello sviluppo del turismo esperienziale.

Le imprese dovranno far riferimento ai seguenti comparti:

1. Servizi turistici: guide turistiche, noleggio di attrezzature sportive e ricreative, noleggio biciclette, noleggio di altre attrezzature sportive e ricreative, altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non svolte dalle agenzie di viaggio, attività delle guide e degli accompagnatori turistici, attività creative, artistiche e di intrattenimento, attività di biblioteche, archivi, musei ed altre attività culturali, altre attività di intrattenimento e divertimento non altrove classificate, attività di organizzazioni che perseguono fini culturali, ricreativi e la coltivazione di hobby, ecc;

2. Attività artigianali: terracotta, legno, ferro battuto, pietra leccese, ricami, cuoio ed eventuali altre attività artigianali della Vdc che realizzino un prodotto finito;

3. Attività agroalimentari: trasformazione e commercializzazione prodotti tipici.

TIPOLOGIA DEGLI INVESTIMENTI E COSTI AMMISSIBILI

Per l’avviamento: Non sono previsti costi ammissibili.

Per lo sviluppo aziendale:

• Ristrutturazione ed ammodernamento di beni immobili necessari per lo svolgimento delle attività anche in termini di accessibilità ai diversamente abili;

• Modesti ampliamenti, nell’ambito di opere di ammodernamento o ristrutturazione dei fabbricati, necessari esclusivamente per gli adeguamenti tecnologici e igienico-sanitari, di volumi tecnici e per l’eliminazione delle barriere architettoniche;

 
Di Redazione (del 14/07/2019 @ 22:50:00, in Comunicato Stampa, linkato 68 volte)

Il sindaco Marcello Amante ha dato fiato alle trombe rendendo noto di aver chiesto e ottenuto un incontro al commissario straordinario Rodolfo Rollo che poi è stato allargato ai sindaci del distretto socio-sanitario di Galatina. Nel corso dell’incontro il commissario Rollo ha illustrato la sua visione per il futuro dell’Ospedale e Amante, come è sua abitudine, ha recepito senza proferire parola.

Leggo su Quotidiano che le promesse fatte da Rollo sarebbero frutto della tessitura di Marcello Amante. Cito testualmente: «L’intensa interlocuzione, sia sul piano pratico, con i direttori generale della Asl di Lecce, che con i responsabili regionali guidati dal presidente Emiliano, sta avendo i suoi frutti. Con rinnovata determinazione continueremo ad incalzare Asl e Regione affinché il nostro Ospedale non sia depotenziato». In pratica Amante, prima ha fatto depotenziare l’Ospedale che ora non ha più neppure i reparti previsti dal Dm 70 e ora afferma che si batterà perché non ci tolgano anche quel poco che ci hanno lasciato. Un sindaco che non ha difeso gli interessi della città opponendosi alla Regione, tant’è che il ricorso l’ho fatto io con il sostegno dei cittadini, dovrebbe solo tacere.

 
Di Andrea Coccioli (del 14/07/2019 @ 22:37:18, in Comunicato Stampa, linkato 50 volte)

La lettera riportata sotto è stata inviata al Sindaco di Galatina, Marcello Amante, tramite PEC il 24/04/2019 esattamente 60 gg fa. Finora nessuna risposta ci è stata concessa. 

Il nostro ordinamento riconosce e tutela, in capo al cittadino che si rivolga a una pubblica amministrazione, il diritto alla risposta. 

Ma anche al di là della legge, riteniamo sia semplicemente vergognoso che il primo cittadino, chiamato a rispondere ad un chiarimento sulla proposta avanzata da mesi dal nostro Partito politico, non ci degni di  risposta. La scorrettezza istituzionale del Sindaco Amante ci preoccupa al tal punto che saremo costretti a informare il Prefetto di una totale inerzia del Sindaco che si lamenta in ogni contesto dello sforzo per risanare le casse comunali ma non fa nulla per evitare tale funesta circostanza. 

Lo ribadiamo con forza affinché i cittadini possano comprendere fino in fondo il paradossale agire amministrativo del Sindaco e della sua giunta silente.

Circa 300.000 euro sono stati lasciati in eredità dall’Amministrazione Montagna vincolando la cifra al fine di trasferire gli Uffici URBANISTICA (Prestigioso Palazzo detto Casa Paterna situato in via D’Enghien, LAVORI PUBBLICI (Palazzo Situato in via Giuseppina del Ponte), UFFICIO COMMERCIO (situato al Piano Primo in via Principe di Piemonte) UFFICIO ANAGRAFE (situato al Piano terra in via Principe di Piemonte), UFFICIO POLIZIA MUNICIPALE (situato in via Vittorio Emanuele)

I vantaggi del trasferimento degli uffici pubblici sopra menzionati presso il Palazzo dell’ex Tribunale sono molteplici come esplicitato nella lettera ultima inviata al Sindaco. Su tutto un dato molto significativo. NOTEVOLE RISPARMIO di soldi pubblici.  Far funzionare bene una struttura pubblica è molto meno oneroso che far funzionare quattro strutture comunali. 

 
Di Redazione (del 13/07/2019 @ 22:50:34, in Comunicato Stampa, linkato 416 volte)

1^ Festa dei Salentini nel Mondo

Sabato 3 Agosto 2019 piazza San Michele Noha

Programma:
ore 19.00 S. Messa del migrante
ore 20.00 Testimonianze in diretta e proiezioni di foto
ore 21.00 Spettacolo teatrale "Amata Terra Mia" di e con Andrea Martina (spettacolo gratuito)

 

Facciamo i nostri auguri di buon lavoro alla nuova Presidente della Commissione Pari Opportunità, Professoressa Costanza Luceri, ed alla vice Presidente, Dottoressa Roberta Daniela Marra.

La CPO è un organo interno fondamentale per quel che riguarda una concreta integrazione sociale delle fasce più deboli, dei giovani, degli anziani e dei diversamente abili oltre a vigilare e proporre iniziative volte a migliorare la condizione femminile.

Ringraziamo per questo la Presidente dimissionaria, Dottoressa Carla Casolari, per l’ottimo e comprovato lavoro svolto nel periodo in cui è stata in carica, per le iniziative sociali realizzate e per l’impegno ed il sacrificio che non sono mai mancati nello svolgimento del suo ruolo.

Leggendo la lettera di dimissioni della Dottoressa Casolari però, è emerso un comportamento quanto meno ostile da parte dell’Amministrazione comunale che a quanto pare non valuta la qualità delle iniziative e la serietà del lavoro svolto, bensì chi sono le persone che lo svolgono ed in che rapporti sono con la maggioranza. Il lavoro svolto da persone amiche e vicine viene sempre valutato come positivo, quello svolto da persone non allineate e libere nella migliore delle ipotesi viene valutato negativamente e nella peggiore viene osteggiato.

 

Su mio invito formale, giovedì 11 luglio il Dott. Rodolfo Rollo, Commissario Straordinario dell’ASL Lecce, si è recato presso l’Ospedale Santa Caterina Novella dove abbiamo incontrato, insieme ai Sindaci del Distretto Sanitario di Galatina, i Direttori Dott. De Maria e Dott. Esposito, accompagnati dai Dirigenti medici delle unità operative ospedaliere.

Oltre due ore di intenso confronto in cui il Direttore Rollo ha avuto modo di illustrare i programmi che la ASL Lecce, in diretta sinergia con la Regione, intende mettere in atto per ridare un’anima all’Ospedale. Avviare un percorso per la nascita di un polo di area medica con il potenziamento dell’attività chirurgica di elezione (si prevede il ritorno dei posti letto in SSD così come anche per ortopedia) e con l’attivazione di un reparto riabilitativo.  Idee chiare di una rifondazione dell’Ospedale che dovrà assumere un preciso ruolo e una propria connotazione nel sistema sanitario provinciale, accantonando definitivamente ogni ipotesi di disattivazione.

Una rielaborazione di decisioni prese nel passato di cui ci siamo fatti carico avviando sin da subito un percorso di intensa interlocuzione, sia sul piano pratico con i Direttori Generali dell’ASL Lecce che con i responsabili regionali guidati dal Presidente Emiliano.

Il confronto con i Dirigenti Medici è stato franco e nel complesso ritengo che, chiarito il quadro normativo in cui ci si muove, il Direttore Rollo abbia dato ampie ed articolate risposte soddisfacendo la maggior parte delle osservazioni.  Il sistema sanitario regionale cambia e in questo cambiamento la capacità di cogliere le opportunità può essere determinante.

 
Di Redazione (del 12/07/2019 @ 22:58:20, in Necrologi, linkato 1520 volte)

Si fatica a scrivere di certe dipartite: si ha il timore di essere risucchiati dal gergo dell'emozione o dell'affettività, la cosiddetta Maniera, parole già dette e usurate dalla costante, infinita ripetizione. Ma è giusto farlo. Perché mette a nudo la fragilità di ciò che siamo, e svela al contempo quella cosa nascosta chiamata anima.

Non avremmo mai voluto sentire il suono della campana della chiesa madre di Noha, quei rintocchi che questo pomeriggio ci dicevano di Lillino Costa, del fatto che se ne fosse andato troppo presto mentre tutti pensavamo che sì, ce l'avrebbe fatta, e che no, non poteva finire così. 

Poche cose rivelano la nostra umanità e saldano i legami comunitari. La storia di Lillino è una di queste, è occasione per ricordare a tutti che certe malattie hanno la chemio come medicina, ma si curano e si debellano con la consapevolezza e la lotta dell'intera comunità.

Forza Maria Rosaria, Federica e Giorgia. Forza nunna Giovanna. Forza a tutti gli altri parenti. E forza, infine, amici del circolo Tre torri, e Nohani tutti. 

La redazione di Noha.it

 

"Salviamo gli Ulivi Secolari"...

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< marzo 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
12
15
25
             

Meteo

Previsioni del Tempo