\\ Home Page : Pubblicazioni
Di seguito gli articoli e le fotografie pubblicati nella giornata richiesta.
 
 
Articoli del 11/03/2019

Quest’anno la Società Operaia di Galatina compie i 140 anni dalla sua fondazione avvenuta il 06 marzo del 1879, e l’anno di nascita risulta ben impresso sulla soglia di ingresso al civico n.34 di Via Umberto I, nel bel centro antico. Il sodalizio presieduto da Marco Papadia, ha promosso nella mattinata di domenica 10 marzo, una piccola cerimonia per l’importante ricorrenza, il quale dopo aver dato il suo benvenuto agli intervenuti e fatto la sua introduzione, e dopo il saluto del segretario Ruggero Marra, ha passato la parola al Presidente onorario Avv. Nicola Bardoscia, che ha ricordato l’importante scopo della mutualità che ha ispirato la nascita delle Società Operaie. Ha portato il suo saluto il Sindaco del Comune di Galatina Marcello Amante ed il procuratore della Repubblica di Brindisi dott. Antonio De Donno. Ospite principale della cerimonia il Prof. Giancarlo Vallone che ha condiviso con i presenti una breve relazione “I primi anni della Società Operaia di Galatina”, raccontando l’importanza dei due elementi che caratterizzarono la nascita di queste associazioni,  la mutualità all’interno della classe operaia  e la cooperazione con la borghesia, stigmatizzando il superamento del concetto di classe, facendo emergere l’impegno umanitario delle stesse. Ha concluso con un suo saluto il vice-presidente della S.O.M.S. Francesco Natolo. Impossibilitati a presenziare per motivi istituzionali l’on.le Leonardo Donno ed il sen. Cataldo Minnino rispettivamente della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica. Presenti in sala, oltre ai soci effettivi ed onorari, il comandante della Polizia Municipale Domenico Angelelli, il Vice Questore della Polizia di Stato Giovanni Bono, il presidente del Consiglio Comunale Raimondo Valente, l’Assessora Loredana Tundo, l’Assessore Nico Mauro, e tra i vari simpatizzanti, sostenitori presenti anche alcuni medici  tra cui il cardiologo dr. Marcello Costantini. Al termine della cerimonia il Presidente, i soci, ed alcuni dei presenti si sono recati presso la Basilica di Santa Caterina d’Alessandria per assistere alla celebrazione della Santa Messa.

Candida Calò

 

L’altro giorno mi è stata data la notizia della mia elezione come delegata per l’Assemblea Nazionale del Partito Democratico per il collegio Nardò-Casarano. Vorrei utilizzare questo spazio per ringraziare chi, in questi mesi precedenti alle Primarie, mi ha sostenuta e spronata a mettermi in  gioco. Per prima cosa ringrazio tutto il circolo PD di Galatina che sin da quando per la prima volta ho preso in mano la tessera del partito, mi ha fatta sentire subito parte di una bellissima famiglia e ha acceso ancora di più in me la passione per la politica. Grazie al segretario Andrea Coccioli e a tutti coloro che fanno parte del comitato per la mozione Giachetti-Ascani di Galatina perché hanno creduto e continuano a credere in me, una giovane ragazza di 19 anni che ha tantissime cose da imparare ma che può contare sull’appoggio di tante persone che le stanno attorno e di questo ne sono veramente grata. Un grazie ulteriore a Mauro Bavia capolista per il mio collegio che nelle ultime settimane mi ha molto incoraggiata e che, sono sicura, continuerà ad  insegnarmi tanto in futuro. E per ultimi ma non meno importanti, grazie a tutte le elettrici ed elettori che domenica scorsa si sono recati a votare per l’elezione del nuovo Segretario Nazionale del Partito Democratico, un gesto che sembra piccolo ma che al contrario è molto significativo e importante in questo periodo, un piccolo gesto oserei dire rivoluzionario per le sorti del partito e per il futuro del Paese. In molti hanno voluto in questi giorni congratularsi con me per il risultato raggiunto ed una cosa che con piacere ho notato leggendo i tanti messaggi è stata l’importanza data alla mia giovane età e alla mia voglia di mettermi in gioco e la speranza che questo sia solo un primo di tanti passi che muoverò in futuro. Un primo passo che però non sarei riuscita a compiere senza il sostegno delle tante persone che hanno creduto e continuano a credere in me.

“Spazio al futuro”, leggo, ma io preferirei modificarlo in “spazio al presente” perché noi giovani siamo il presente di questo Paese e siamo noi quelli che attraverso idee valide e mettendoci sempre in gioco adesso, potremo costruire il futuro. Noi giovani siamo dunque il presente che serve per costruire il futuro e vorrei fare un appello ai miei coetanei e a tutte le ragazze e i ragazzi che questo futuro vogliono e sono in grado di costruirlo: siamo le fondamenta per una nuova visione di mondo quindi studiamo, mettiamoci in gioco, incontriamoci per condividere i nostri pensieri. Perché come affermava Giovanni Falcone “gli uomini passano, le idee restano” e solo queste sono in grado di cambiare il mondo.

Caterina Luceri, delegata nazionale per l’Assemblea Nazionale del Partito Democratico, collegio Nardò-Casarano

 
Di Redazione (pubblicato @ 13:21:57 in Comunicato Stampa, linkato 76 volte)

La Showy Boys Galatina continua a far parlare di sé per gli ottimi risultati dei campionati giovanili e per l’attività della Scuola Volley. Dopo il recente passaggio alla fase finale della squadra under 14 e il titolo di vice campione provinciale del team under 18, c’è da registrare l’accesso alla fase regionale proprio di quest’ultimo gruppo di allievi bianco-verdi. Un bis di risultati positivi per i ragazzi allenati da Gianluca Nuzzo e con la squadra under 18 che supera i confini territoriali e, grazie al secondo posto ottenuto nella final four provinciale, accede di diritto alla prestigiosa fase regionale dove si confrontano le società più rappresentative della Puglia. Un ottimo biglietto da visita per Galatina e la sua lunga tradizione pallavolistica rappresentata dagli allievi della Scuola Volley Showy Boys in una fase regionale che si preannuncia, però, alquanto difficile visto l’alto tasso tecnico delle compagini in gara. Per i ragazzi galatinesi è, comunque, un’opportunità da non perdere in quanto il palcoscenico regionale è sempre un’ottima vetrina per chi nel corso di questi mesi ha ben lavorato in palestra e intende fare vedere le proprie doti tecniche e fisiche. La Fipav ha stilato quattro gironi da tre squadre e avranno accesso alla final four regionale solo le prime classificate di ogni raggruppamento. Il cartellone degli appuntamenti sportivi vede la Showy Boys impegnata in una fase eliminatoria nel girone D assieme a Polisportiva Amatori Volley Bari e Pallavolo 2000 Ostuni. Il primo impegno dei bianco-verdi sarà il prossimo 16 aprile a Carbonara di Bari contro la locale compagine dell’Amatori, mentre, nel turno successivo, il 7 maggio, al PalaPanico di Galatina arriverà l’Ostuni. “I ragazzi hanno meritato di partecipare alla fase regionale per l’impegno ed i sacrifici di un’intera stagione – dichiara il tecnico Gianluca Nuzzo – la fase eliminatoria è un ostacolo difficile ma la squadra ha tutte le potenzialità per fare bene e giocarsi alla pari il passaggio del turno che sarebbe un risultato davvero importante. Dovranno vivere questa fase regionale come un’ulteriore occasione di crescita per cercare di mettere in campo carattere, agonismo e doti tecniche”.

www.showyboys.com

 
Di Redazione (pubblicato @ 13:20:10 in Comunicato Stampa, linkato 68 volte)

In poco più di 70 minuti Efficienza Energia regola la pratica Giocoleria Potenza, senza affanni e rischi, affidando ancora una volta i ruoli di laterale ed opposto a Petrosino e Persichino.

Non rischia mister Stomeo i titolari Lotito e Buracci, che venerdì avevano accusato qualche risentimento muscolare, e conferma le seconde linee che ben si sono comportate quando le esigenze lo hanno richiesto.

Contro una Giocoleria Potenza estintasi in estate nell’organico e nella dirigenza societaria e che, fino alla scadenza delle iscrizioni, aveva messo in forse la sua partecipazione per poi ripiegare sull’impegno di alcuni irriducibili passionari, Efficienza Energia ha fatto il suo dovere.

L’allenatrice ospite Romano manda in campo la diagonale Brienza-Calabrese, Maselli e Muliere al centro, Lopardo e Gruzin di banda, Romano il libero.

Mister Stomeo affida la regia difensiva a Pierri, la distribuzione a Zonno con Persichino a completare la diagonale, Durante e Petrosino laterali, Musardo e Iaccarino i guastatori centrali.

Completano la panchina, Apollonio in veste di attaccante aggiunto, De Lorentis, Calò, Rossetti secondo libero, Lotito e Buracci .

Zonno chiama alla conclusione tutti i suoi attaccanti che non hanno difficoltà ad andare a segno: la progressione 7-2,13-8,20-12 è sintomatica di una resistenza fiacca da parte dei lucani  che  si fermano a quota 16, con Musardo, Petrosino e Persichino a marcare cinque punti a testa.

Seconda frazione più vivace, almeno nelle fasi iniziali, per la Virtus Potenza: Muriere e Lopardo ribattono gli attacchi dei padroni di casa e portano la parità sul 8-8 complice una ricezione imprecisa nella fila di Efficienza Energia.

De Lorentis rileva Durante, poi Iaccarino e Persichino operano un allungo (15-11), ma Lopardo e Maselli tengono aperta la gara con un attacco di Gruzin per il 19-17. E’ di Petrosino l’allungo finale con tre schiacciate punto e con un ace in battuta di Apollonio che porta la gara sul 2-0.

Terzo set in assoluto padronanza di Zonno e compagni. Si scatenano i centrali Iaccarino e Musardo ,con 5 e 7 punti rispettivamente, in questa parte di gara e danno il loro apporto anche Petrosino, De Lorentis e Persichino con Calò, ultimo aggregato, che rileva Zonno sul 16-7. Poi c’è spazio per Apollonio ,oggi in versione attaccante ,che prende il posto fino al termine di Davide Petrosino.

Non c’è storia: Gruzin e Maselli tentano di arginare gli attacchi dei locali ma l’ace di Musardo chiude la partita.

Risultato in linea con le previsioni: si pensava ad uso centellinato di Lotito e Buracci non ancora al meglio, ma mister Stomeo li ha esentati su specifica indicazione dello staff sanitario.

“Mi premeva avere riscontri positivi sui loro sostituti e sulla sintonia all’interno del gruppo, afferma Giovanni Stomeo, soprattutto dopo alcuni risentimenti muscolari che in settimana hanno limitato la ripresa fisica di Buracci e Lotito, che non ho assolutamente voluto rischiare in prospettiva Marcianise.

Incameriamo questi tre punti e ci portiamo alle spalle dei casertani (+1) nella certezza che sabato 16 marzo ci giocheremo una carta importantissima ai fini della corsa alle posizioni di alta classifica. Marcianise è un gruppo tosto che nelle gare che contano tira fuori carattere e reazione indomabile, accompagnata da un calore del pubblico di casa, valore aggiunto a questo complesso.

Noi non ci fasciamo la testa: andremo a giocarcela sapendo qual’è il nostro valore che dovrà essere espresso nella forma più raziocinante possibile”

TABELLINO

EFFICIENZA ENERGIA GALATINA-GIOCOLERIA POTENZA 3-0(25-16, 25-19,25-13)  

 

GALATINA: Iaccarino 12,Durante 6,Petrosino 12,Musardo 16,Persichino 10,Apollonio 1,Rossetti(L) n.e.,De Lorentis 2,Calò 2, Zonno,Pierri(L),Lotito n.e.,Buracci n.e.

All.Stomeo  ass. Bray

 

POTENZA: Pontolillo,Lopardo 7,Brienza 4,Cervellera n.e.,Santopietro n.e,Maselli 6,Calabrese 6,Perrini,Romano(L),Muliere 6,Gruzin 6

All.Romano

 

Piero de lorentis

AREA COMUNICAZIONE

EFFICIENZA ENERGIA

 

Fotografie del 11/03/2019

Nessuna fotografia trovata.

"Salviamo gli Ulivi Secolari"...

La struttura della vecchia scuola elementare di Noha è stata inaugurata e subito chiusa da:

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< marzo 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
12
15
25
             

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata