Di Redazione (del 17/03/2019 @ 11:55:15, in Comunicato Stampa, linkato 181 volte)

Francesco Bramato
e la Meloncella tonda di Galatina

Vito Mele
e le sue meloncelle

Il paniere dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali di Puglia si arricchisce di un nuovo gioiello: la Meloncella Tonda di Galatina, antica varietà di Cucumis melo, un piccolo melone che si consuma immaturo. Un ortaggio vicino all’estinzione, se non fosse per pochissimi agricoltori-custodi, che ancora oggi la coltivano.

Galatina si conferma, quindi, città di eccellenze agroalimentari e, in particolare, orticole come la Cicoria di Galatina e la Patata Sieglinde, quest’ultima prodotto DOP.

L’importante riconoscimento per la Meloncella Tonda arriva dopo la ricerca sul campo e bibliografica condotta dall’antropologa Francesca Casaluci nell’ambito del progetto BiodiverSO, per il recupero della biodiversità delle specie orticole di Puglia: «Tutto questo non sarebbe stato possibile senza l’aiuto e le informazioni avute dagli agricoltori galatinesi custodi di questa antica varietà, in particolare Vito Mele e Francesco Bramato, il primo contadino per passione, il secondo agricoltore di professione, che vende i suoi prodotti in via Pasquale Cafaro, nei pressi della scuola media Giovanni Pascoli. Sono loro che mi hanno permesso di raccogliere preziose informazioni su questo ortaggio unico nel suo genere per aspetto e sapore».

Importante è stata anche la ricerca bibliografica. In particolare Tommaso Vanna nel suo “Galatina” del 1845 descrive l’agricoltura dell’ubertosa cittadina, famosa ancora oggi nel circondario per la fertilità e la produttività delle sue campagne. Egli descrive la coltivazione delle meloncelle: 

«La coltivazione de’ melloni è abbondantissima nel territorio di Galatina, piantandosene centinaja di tomolate, di moggia nove ognuna; e tanta è la vendita che si fa di tale frutto, che i contadini pagano di affitto per ogni moggio anche grana ottanta per fare soltanto tale piantagione per un solo anno (…). Si provvedono di tal frutto molti paesi vicini; e si espongono al mercato sino a tutto gennajo, conservandosi quasi per tutto l’anno le meloncelle, che si hanno dalle stesse piante di mellone, per alleggerire la pianta e far ingrossare i due o tre melloni che si lasciano per la maturazione».

Rilevante è poi la presenza della Meloncella tonda tra le tavole illustrate del Museo Orazio Comes di Portici (Na), risalente all’inizio del ‘900, in cui vengono raffigurate alcune varietà coltivate nel Regno di Napoli.

Le Meloncelle tonde sono precoci, dall’aspetto vivido, buccia lucida, costolute. Il colore è verde brillante, con chiazze più chiare in corrispondenza delle scanalature. Il sapore è dolce e la consistenza acquosa, più di altre varietà. Per la sua coltivazione sono totalmente assenti impianti di irrigazione: cresce in completa aridocoltura. La “tonda” è una meloncella che si produce e consuma solo su Galatina. Spostandosi di soli pochi chilometri si possono trovare altre varietà: in questo modo ciascuno ha la sua identità agroalimentare.

«Abbiamo più volte collaborato con Francesca Casaluci su progetti destinati alla valorizzazione del territorio, riconoscendole capacità e competenza» afferma l'assessore alle Attività produttive Nico Mauro. «A nome di tutta la comunità, ringrazio Francesca per l'impegno, certo che l'obiettivo raggiunto di qualificare i prodotti della nostra terra, rafforzi l'identità del territorio e crei i presupposti per uno sviluppo economico».

Grazie a questo riconoscimento, Galatina conferma la sua fama nella produzione orticola e aggiunge un altro prodotto agroalimentare nel suo ricco paniere. Un motivo in più per lavorare sulla valorizzazione, insieme ai vari attori della filiera, per far conoscere e apprezzare questi prodotti ad un pubblico sempre più ampio.

Ufficio Stampa Marcello Amante

 

 
 

Nel ribadire la ferma condanna a qualsiasi forma di insulto, offesa e diffamazione prendiamo atto della denuncia sporta dal Sindaco Marcello Amante e dall’Assessore Cristina Dettù.

Allo stesso tempo però ci preme sottolineare che Sindaco, Assessore ed esponenti della maggioranza che oggi si indignano , non sono stati altrettanto fermi e risoluti nel condannare le diffamazioni rivolte a parte dell’opposizione e ed al sottoscritto, oggetto troppo spesso di calunnie infamanti che hanno leso la mia immagine, quella della mia famiglia e del Partito Socialista. L’aggravante è che le accuse rivolte a noi sono riecheggiate per anni in città, insinuando nella gente il dubbio e contribuendo a mistificare la realtà dei fatti. Insinuazioni velate e dubbi che minano la rispettabilità non soltanto di quegli esponenti politici come noi che denunciano le superficialità di questa Amministrazione ma anche di alcuni siti di informazione locale che, nel silenzio generale, hanno il coraggio di spiegare la realtà dei fatti . Tra questi c’è chi, analizzando in maniera critica e non servile la vita politica della città, porta quotidianamente all’attenzione dei cittadini le criticità e le storture di alcune scelte e vicende politiche rispetto alle quali qualcuno vorrebbe che si tacesse.

L’ipocrisia di chi si indigna solo quando ad essere colpiti sono i propri esponenti , emerge anche dalla strumentale decisione di querelare un nostro concittadino noto per le sue vignette satiriche.

 

Di Redazione (del 17/03/2019 @ 11:35:13, in Comunicato Stampa, linkato 35 volte)

La Showy Boys Galatina partecipa con un suo team al campionato 3D Trofeo Young Femminile organizzato dal Comitato Fipav di Lecce. Una delle novità della stagione sportiva 2018/2019 in casa Showy Boys è l’iscrizione a un campionato federale di una squadra femminile. Le allieve della Scuola Volley inserite in organico saranno sicuramente ricordate come le prime atlete del club galatinese considerato che, dal 1967, anno della sua nascita, lo stesso ha svolto la sua attività esclusivamente nel settore maschile.

Il 3D Trofeo Young è un campionato di serie organizzato in quattro gironi per un totale di 23 squadre. La Showy Boys è stata inserita nel girone C assieme a Galatone, Cutrofiano, Nardò, Copertino e Aradeo. La neo squadra femminile è stata affidata al tecnico federale Stefano Rosato che dallo scorso mese di settembre guida le sedute di allenamento delle giovani allieve galatinesi. Il campionato prenderà il via Lunedì 18 marzo con il match in casa dell’Aradeo (Palasport comunale, ore 18).

 

Di Redazione (del 17/03/2019 @ 11:32:28, in Comunicato Stampa, linkato 31 volte)

Grossa iniezione di fiducia per Efficienza Energia da questa trasferta campana, dove una prestazione super ha generato una limpida vittoria e naturalmente tre punti in classifica.

Si condensa così, in appena un’ora e quindici di gioco, la marcia di capitan Buracci e soci che hanno giocato una gara perfetta sotto l’aspetto tattico.

Rivista mentalmente la gara dell’andata, perduta malamente sul neutro di Cutrofiano per 2-3 con Montò, Flaminio e Pecoraro a far da fenomeni, mister Stomeo e il suo staff tecnico hanno impartito direttive tattiche al loro sestetto che hanno annullato le prime linee del Marcianise.

La chiave di volta dell’incontro è stata la crescita vistosa della squadra in un fondamentale, quello del muro, che ha inaridito la vena degli attaccanti di casa, ridimensionati da ben 15 muri -punto subiti, a fronte di due punti-muro messo a segno da Esposito nel secondo set.

Raddoppi puntuali ed efficaci su Flaminio, De Luca e Montò hanno impoverito la vena distributrice di Menna, non sempre bene assecondato in ricezione dai liberi Capasso e Musone.

Ancora una volta i numeri di questa gara sono espliciti: 75 punti messi a segno da Efficienza Energia contro i 48 degli uomini di mister Calabrese, con nove errori in battuta da ambo le parti.

Una vera asfaltata ed una rivincita con gli interessi per Musardo e compagni.

Mister Stomeo tiene ancora in panchina Lotito, non al meglio, ed affida il ruolo di sostituto al giovane Petrosino. Rientra capitan Buracci in diagonale con Zonno, Durante nonostante qualche acciacco accusato in settimana è l’altro laterale, Pierri coordina la difesa e Iaccarino e Musardo sono i guastatori centrali.

 

Di Redazione (del 16/03/2019 @ 15:42:19, in Comunicato Stampa, linkato 39 volte)

Trasferta delicatissima in terra casertana per quel volley galatinese che rappresenta al meglio la città nella terza serie nazionale, in una posizione di classifica, tutto sommato, in linea con i programmi societari.

Il risultato positivo di questa gara, però, può dar lustro ad un percorso fin ad ora singhiozzante in continuità, aprire spiragli combinatori favorevoli nel prosieguo del calendario (Pozzuoli e Cimitile) ed alimentare la carica agonistica in ottica derby con il Casarano e della temibile trasferta di Massa.

Il Marcianise di coach Sergio Calabrese è avversario abituato a non mollare. Grintoso, risoluto, a tratti spavaldo, ha trovato nella cessione dell’opposto Di Florio un equilibrio tattico che non dà, come in passato, punti di riferimento agli avversari.

I dati statistici alla mano evidenziano ben cinque gare vinte e due perse tutte al tie-break: felice connubio di valori tecnici importanti in alcuni elementi con l’opportunismo e cinismo dei suoi attori, quello che in gergo napoletano insomma s’identifica nella cazzimma.

Mister Stomeo in settimana ha indottrinato i suoi, lavorando molto sul livello di attenzione assolutamente da non degradare, portando come riferimento la gara del turno precedente in cui Marcianise in svantaggio per 2 set a zero, è riuscita a portar via la vittoria da Marigliano.

Per il tecnico salentino la formazione da opporre ai campani passa attraverso le condizioni fisiche non ancora al meglio di Lotito, Buracci e Rossetti, altrimenti si affiderà ai naturali sostituti che hanno dato pieno affidamento nelle ultime due gare.

 

Di Redazione (del 16/03/2019 @ 15:28:28, in Comunicato Stampa, linkato 31 volte)

L’under 14 della Showy Boys Galatina alla final four territoriale. La vittoria per 3-0 contro il Lequile (25-11, 25-14, 25-9), nei quarti di finale, ha decretato per i ragazzi bianco-verdi l’accesso alla semifinale.

Il Comitato Fipav di Lecce ha stilato il calendario delle gare che vedrà in campo le quattro contendenti al titolo di campione provinciale: De Giorgi Volley Squinzano, Fulgor Tricase, Sbv Olimpia Galatina e Showy Boys Galatina.

Le due semifinali sono in programma Martedì 19 marzo alla palestra della Scuola Media Giovanni XXIII a Galatina. Alle ore 17, i locali della Sbv Olimpia affronteranno il Tricase, mentre alle 19, i ragazzi di mister Nuzzo si contenderanno un posto per la finalissima contro lo Squinzano. Le finali si giocheranno Giovedì 21, nella stessa sede, alle ore 18 e 20.

“Il gruppo under 14 ha svolto un buon lavoro nel corso di questi mesi e rispettando il programma didattico della Scuola Volley – dichiara il direttore tecnico della Showy Boys, Francesco Papadia – i risultati del campo hanno confermato il livello di preparazione dei nostri allievi che, però, dovranno continuare nel loro percorso di crescita secondo la tabella degli allenamenti prevista dal loro allenatore. Hanno concluso una prima parte del programma e, al termine della final four, riprenderanno le sedute di preparazione tecniche individuali e di squadra. Il raggiungimento della fase finale territoriale è il frutto degli ottimi risultati sportivi ottenuti nel corso del campionato – aggiunge Francesco Papadia – i nostri ragazzi si sono sempre distinti, vincendo con pieno merito tutte le gare del girone B e ora si confronteranno con i pari età in questo bel momento conclusivo del torneo provinciale”.

 

Di Redazione (del 16/03/2019 @ 14:44:58, in Comunicato Stampa, linkato 53 volte)

Preso atto del fatto che, nel cimitero di Collemeto, il numero di loculi comunali disponibili risulta, al momento, insufficiente a soddisfare il relativo fabbisogno, la giunta comunale, con votazione unanime, ha approvato una delibera che darà il via al progetto di realizzazione di n.28 loculi comunali presso il suddetto cimitero. Il RUP dell’intervento è individuato nella persona del geometra Daniele Grappa, funzionario della Direzione Territorio e Qualità Urbana del Comune.

“Riteniamo da sempre essenziale” dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Loredana Tundo “rispondere tempestivamente alle esigenze delle frazioni come a quelle dell’intera comunità. Questa delibera sancisce un intervento strutturale che si inserisce in un progetto più ampio che questa amministrazione ha da tempo avviato nell’ottica di un’attenzione sempre più viva nei confronti di problematiche del genere”.

Ufficio Stampa Marcello Amante

 

Di Antonio Mellone (del 14/03/2019 @ 13:27:52, in NohaBlog, linkato 121 volte)

L'ulivo di piazza Sant'Oronzo
qualche giorno fa

L'ulivo di piazza Sant'Oronzo
oggi

Che ingenuo che sono. Pensavo che, l’altro giorno, gli imprenditori agricoli fossero scesi in piazza a Lecce per protestare convintamente contro la demenziale capitozzatura dell’ulivo plurisecolare piantato ai piedi della colonna di Sant’Oronzo.

Come al solito mi sbagliavo.

Previo utilizzo di compresse protettive per stomaco ma soprattutto fegato, mi decido una buona volta a sfogliare qualche quotidiano locale, compulsare siti on-line, ricercare pagine fb a tema, e guardare il tg orba(n) per capirci finalmente qualcosa.

Ebbene sì, pare che alcune categorie di imprenditori agricoli abbiano organizzato una manifestazione per “fronteggiare la Xylella”.

Un giornalingua televisivo, probabilmente in vena di metonimia o forse sineddoche, dava la Sputacchina ormai alle porte di Bari. Per dire dell’emergenza (ora per favore non chiedetemi precisamente quale).

Ma sì, era ora che qualcuno gliela facesse vedere a questo batterio rompipalle: il quale sicuramente, visto il dispiegamento di mezzi e di falci (senza martelli), spaventato a morte, sarà caduto definitivamente in letargo, anzi automaticamente in quarantena. Peccato che fermare eventualmente la Xylella non significa bloccare il fenomeno dei disseccamenti - ma queste sono inezie, e non possiamo mica star qui ad attaccarci ai particolari.   

Qualche giornale piagnucolava pure sulla spaccatura amletica del mondo agricolo salentino: da una parte le sigle pronte a chiedere le dimissioni dell’assessore all’agricoltura della regione Puglia, dall’altra no. Ma tutte compatte nel rivendicare sostanzialmente due cose: la prima i soldi, e la seconda la libertà di fare quel cazzo che gli pare - tipo eradicare liberamene i “vecchi” ulivi per sostituirli con varietà secondo loro “resistenti al virus” [sic]. Si chiama neoliberismo agricolo (ché il liberismo tout court qualche regola almeno la tollerava).

Delle cure, che in più casi stanno funzionando, manco a parlarne: evidentemente si tratta di “fake news dei soliti negazionisti”; della domanda in merito alla fine che farebbe il concetto di DOP con le novelle varietà nemmeno l’ombra; dell’eventualità che le razze da reimpiantare non siano poi così resistenti al complesso di disseccamento neanche l’ipotesi; del fatto che la scienza autoreferenziale non è vera scienza, e che la ricerca scientifica è per Costituzione (art. 33) libera e aperta neppure un cenno.

 

Di Redazione (del 14/03/2019 @ 13:19:52, in Comunicato Stampa, linkato 44 volte)

«Sospesa la procedura di licenziamento collettivo al tavolo di crisi sulla Sirti convocato ieri al ministero dello Sviluppo economico. Una sospensione di dieci giorni: le parti si incontreranno il prossimo 21 marzo in Assolombarda a Milano dove si deciderà se e come proseguire». Ad annunciarlo il portavoce alla Camera dei deputati del Movimento 5 Stelle, Leonardo Donno. «Si tratta di un primo risultato ottenuto a stretto giro. Adesso si torna a trattare. In ballo c’è il destino di 883 dipendenti, di cui 32 operanti della sede di Galatina. Come ho promesso durante l’incontro con i lavoratori e i sindacati a cui ho partecipato nei giorni scorsi, il Governo ha attenzionato sin da subito la vertenza. E questa ne è la dimostrazione».

M5S

 

 

 

Il Meteo Nohano
...
Noha T min T max Vento Prob. Precipitaz. [%]

A Noha esiste lo Scjakù...

La struttura della vecchia scuola elementare di Noha è stata inaugurata e subito chiusa da:

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< dicembre 2018 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
11
12
14
16
18
19
20
21
23
25
26
30
           

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata